Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Nammi 01, debutta il nuovo EV compatto con 430 km di autonomia

08 Gennaio 2024 281

Il lancio della nuova Nammi 01 segna un'importante svolta nel panorama dei New Energy Vehicle (NEV) in Cina. Questo modello, il primo sotto il brand Nammi, focalizzato sui veicoli elettrici compatti, rappresenta un'innovazione significativa per il mercato cinese.

La Nammi 01, costruita sulla piattaforma Dongfeng Quantum Architecture S3, combina design moderno e tecnologia avanzata ad un prezzo di 74.800 e 104.800 yuan (9.570,55-13.409 euro). Per certi aspetti ricorda molto la Smart #1. Le dimensioni sono pari a 4030 mm di lunghezza, 1810 mm di larghezza e 1570 mm di altezza con un passo di 2660 mm.

La nuova auto compatta elettrica può ospitare comodamente fino a cinque persone. Il design esterno presenta una griglia chiusa, dei fari triangolari, delle maniglie delle portiere nascoste, delle portiere senza cornice, un tetto sospeso e fanali circolari. La carrozzeria prevede cinque colorazioni esterne, con cerchi da 16” o 17” abbinati a pneumatici 215/60 R16.

Gli interni della nuova 01 presentano due schemi di colori, nero/bianco e nero/grigio, con un cruscotto LCD da 5 pollici, un volante multifunzione a due razze e un display touch centrale da 12,8 pollici.

Il sistema di infotainment supporta il controllo remoto mobile, gli aggiornamenti via OTA e il controllo vocale intelligente. Fra le funzionalità di assistenza alla guida di Livello 2, si annoverano il monitoraggio dell'angolo cieco, il parcheggio autonomo, il parcheggio remoto, l'avviso di collisione frontale, il mantenimento della corsia, il riconoscimento dei segnali stradali e il cruise control adattivo.

PROPONE FINO A 430 KM DI AUTONOMIA CON UNA SOLA CARICA

La Nammi 01 è alimentata da un singolo motore sincrono a magneti permanenti montato anteriormente, che eroga 95 CV (70 kW) di potenza e 160 Nm di coppia massima, raggiungendo una velocità massima di 140 km/h.

Offre due opzioni di batteria LFP (litio-ferro-fosfato) da 31,45 kWh e da 42,3 kWh, che promettono autonomie di 330 km e 430 km secondo il ciclo CLTC, rispettivamente. La vettura a zero emissioni supporta sia la ricarica rapida in corrente continua che quella in corrente alternata, con la possibilità di ricaricare dal 30% all'80% in soli 30 minuti o recuperare fino a 200 km in appena 8 minuti.


281

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Disqutente

Personalmente, anche se ritengo che in determinate circostanze sia una opzione percorribile e quindi continuo a pensarla un po' differentemente da te, posso dirti che sto valutando lo stesso identico scenario che hai appena descritto.

TheAlabek

Tutto è fruibile, dipende come

TheAlabek

Intendo dire che la BEV come unica auto non è ancora un opzione percorribile, se non con grossi compromessi.
Ciò non toglie che, appena cambio casa, la prendo per la mia compagna che fa casa, lavoro e spesa

Disqutente

Giusto.

Disqutente

Quindi se una BEV come indicato consente di avere un utilizzo assolutamente paragonabile alle precedenti abitudini nel 99% delle situazioni e scendere a compromessi in pochissimi casi, risulta fruibile.

Disqutente

Anche io e pure più Km. Ma credo proprio che non siamo noi lo standard di riferimento medio.
E per la cronaca io lo farei ancora, ma è impossibile farlo ora che ho avuto un figlio.

Quindi in tutta sincerità: se parli per il tuo mero utilizzo ok, capisco.
Se vuoi dire che le BEV non sono utilizzabili per questi motivi estendendo questa considerazione in una visione allargata sono più che convinto che stai dicendo qualcosa di errato.

TheAlabek

Se parlo di vacanze/svago, 600km me li sparo in una notte e faccio colazione a destinazione

TheAlabek

Beh chiaro, perché è quello nella quale non vorrei trovarmi

MatitaNera

Ma lui mica la compra

Disqutente

italba mi sembra ancora molto (troppo?) presente

Funz

masochisti!

Disqutente

P.s. comunque il raggio di azione IMHO non prevede A/R.
E' la stessa parola raggio secondo me a definirlo. Teoricamente significa che dal punto di partenza tracci un raggio e disegni un cerchio. Tutto quello all'interno del cerchio risulta raggiungibile. Ovviamente le strade non sono lineari quindi va tenuto conto di ciò, infatti parliamo di KM percorribili.
Parlare di A/R ha certamente senso, ma trovo che esprima un concetto differente da raggio di azione.

Se parlo di vacanze/svago mi interessa prevalentemente il raggio di azione.
Se parlo di lavoro mi interessa prevalente A/R.

Disqutente

Tu inquadri solo il caso peggiore.
Mediamente dissento da quello che descrivi.

TheAlabek

Raggio d'azione è indicativo di A/R senza perdite di tempo estreme...considera che difficilmente 30 minuti ti ridaranno i 300km, proprio per principio delle batterie, quindi per percorrere 600km pieni, servirebbe sicuramente più tempo, diciamo 50 minuti...ed ecco che il tempo cambia in maniera più significativa...diciamo che, in ogni caso, andare oltre i 150km su 300km inizia ad aprire delle eventualità di sbattimento, che altrimenti non hai

PadreMaronno

Perché è la tendenza del mercato a farle di m3rda. Figuramose in Cina che di auto proprio non è il loro campo

Disqutente

Ehm... io una realtà come la descrivi non riesco esattamente ad inquadrarla...
Cioè tu arrivi in villeggiatura e riparti immediatamente?

Considero che arrivi e fai qualcosa, tipo visitare il luogo in cui sei andato. Nel tempo di visita ricarichi.

Se parliamo di lavoro, dove magari la visita è ad un cliente, per poco tempo e con ridotte possibilità di parcheggio vicino ad una colonnina fast allora il discorso è differente. Ma non sarebbe neppure il tipo di macchina adatto a chi fa quel tipo di lavoro.

TheAlabek

Fermarsi ogni 300km vuol dire avere un raggio d'azione di 150km...visto che si conta A/R

Disqutente

Fermarsi ogni 300 Km vuol dire avere un raggio di azione di 600Km se parti con un pieno.
Personalmente io preferisco fare anche 7/800Km senza soste (se viaggio da solo, con la famiglia è impossibile) ma ritengo che un raggio utile di 600 Km con 30 minuti di sosta non comporti sostanziali differenze per la quasi totalità di chi si sposta saltuariamente su distanze simili.

Il problema di questi stup1d1 titoli acchiappaclick è che scrivono una autonomia (e spesso pure un prezzo) che non è valida neppure in ambito urbano. Quindi quella vettura percorrerrà all'incirca 350Km in condizioni ideali, ca 300 in condizioni normali, e ca. 200 in condizioni difficili.
Ecco che così la sua versatilità è sparita e diventa un'auto fruibile a patto di averna un'altra per gli spostamenti più impegnativi o di essere disposti a scendere a patti con la sua autonomia.

italba

Un furgone medio-grande avrà un motore da 100 kW, per le luci interne di una nave da carico più apparecchiature elettroniche, ventilazione, idraulica ecc. ecc. dovrebbero bastare

ACTARUS

Oggi chi ha l'elettrica non la può usare come uso la termica. Su questo non credo ci sia una discussione possibile. Anche ricaricando la notte a casa resta il gap nei viaggi. Specie se non si usano le autostrade.
Per me l'elettrica al momento ha senso come seconda auto da cittá a patto che si possa ricaricare in garage. Resta il fatto che le elettriche costano 10/15.000 euro in più della corrispondente versione benzina/ibrida mentre, data la scomoditá e le limitazioni, dovrebbero costare meno.

italba

Se tu avessi letto anche solo le prime due righe dell'articolo forse avresti capito che questo è il primo veicolo a marchio Nammi mai uscito, ovvio che il crash test non sia facile da trovare.
Comunque il tuo è un "umorismo" basato sul nulla più assoluto, quindi confermo che i tuoi pregiudizi fanno ridere quanto quelli che dicono "Taliani? Spagheti, pizza and mandulino, ah ah" all'estero.
Dubito che la Conad si giocherebbe la reputazione vendendo un prodotto così scadente come il tuo umorismo

MatitaNera

Lo so benissimo. Lo predico da anni. Ma non ci credono.

Le elettriche per ora sono per esigenze di nicchia.
Il cambio verò di logica ci sará con le nuove batterie che peseranno di meno e avranno una velocitá di ricarica doppia costando la metá.
Se ricarico 300 km in 10 minuti posso pensare all'elettrica. Per ora non è così. Sopratutto per ora le colonnine a 400 kW sono mosche bianche e senza la potenza di ricarica i tempi si allungano.

Esempio: venerdì parto da Roma e vado a Firenze. Torno a Roma subito dopo essere passato Firenze (devo consegnare un documento personale e me la sbrigo in 2 minuti), passando per Perugia. Sono 650 km circa. La mia auto al momento segna 1035 km di autonomia. I 650 km li faccio senza fermarmi lungo la strada per il rifornimento. Con una Tesla Model 3 nuova dovrei fermarmi almeno una volta 30 minuti.
Io parto alle 7.00 da Roma e dovrei essere di nuovo a Roma per le 15.00 con la Tesla ci sarebbe almeno 30 minuti di più. Senza contare che la Tesla Model 3 nuova versione (quella con gli pneumatici che permettono i 678 WLTP) è forse l'unico modello di elettrica con questa percorrenza teorica (di fatto in autostrada sono 400/450 km).

PositiveVibes

Posto che nel tuo link, la nammi01 non viene nemmeno presa in considerazione, la mia era una semplice battuta.
Controlla sotto casa, al Conad hanno messo l'umorismo in offerta, puoi prenderne un paio di confezioni

italba

Quando sono ferme in porto le navi fanno andare i gruppi elettrogeni di bordo che vanno a gasolio, non il motore principale. Generano l'elettricità che gli serve per le luci ed i servizi, consumeranno quanto un furgone. In alcuni porti hanno già cominciato a fornire l'allaccio alla rete elettrica apposta per evitare questo problema

Matvej Bolkonskij

ma cosa te ne fai della velocità massima?? non la raggiungerai mai, è illegale e forse ci mette 2 minuti e mezzo. La Panda la conosciamo tutti ed è funzionale, non per questo non devono esistere valide alternative. Il fanboy qua non sono io è evidente

ACTARUS

Si è una bufala...peccato che non sono 3 o 4 le navi...ma migliaia e migliaia, sempre accese anche in porto

italba

Guarda che questa balla delle quattro navi che inquinerebbero quanto tutte le auto del mondo l'hanno già sbufalata da una vita, era una fake news che prendeva solo il dato dello zolfo (il carburante "bunker" delle navi ne contiene fino al 2%, il gasolio no) e lo trasformava magicamente nell'inquinamento globale di qualunque cosa. Da notare che le navi vicino alle coste non possono usare il carburante sporco ma solo il tuo benamato gasolio. E poi quale sarebbe il ragionamento, le automobili devono essere per forza fatte dal fabbro del tuo paesello?

italba

Tutto è relativo

ACTARUS

Certo che inquinano...ma non ti prendono in giro dicendoti che sono green

ACTARUS

Qualcuno ti ha detto che ho il riscaldamento a gasolio ?...cambia uccellino.

TheAlabek

Ma sicuramente non è medio-alto...ma neanche medio

italba

A posteriori...

italba

Per quello basti tu

MatitaNera

Ai posteri...

MatitaNera

Eh sì... poi c'è il carnevale...

italba

O magari è successo qualcosa tra il 24 Dicembre ed il sei Gennaio... Pensaci un attimo, forse ci arrivi

italba

Ripeto:

Guarda che in Cina i "modelli a basso costo" vengono via per sei o settemila Euro, eh...


Questa costa quasi il doppio, in Cina

TheAlabek

Per me sicuramente si...le mie vacanze prevedono sempre molti km e voglio la vacanza inizi il prima possibile

TheAlabek

Perché 700km sono la percorrenza che si fa oggi con una seg B con un pieno...600km, soprattutto con il comfort delle auto di oggi si fanno in scioltezza, capirei 800km con una sosta, ma fermarsi ogni 300km è veramente scomodo

italba

TU spari ca####e facendo la figura del fe##o e staresti sfottendo a ME? Ma sei stato dotato di cervello alla nascita o era un optional a pagamento?

TheAlabek

E che c'entra?
Parlavamo di questa è della dolphin...che dovrebbe essere medio alta

MatitaNera

Infatti ti sfotto

italba

Al solito non hai idea di quello che dici.
PREgiudizio vuol dire "giudicato prima", prima di sapere di cosa si sta parlando e senza conoscere niente di quello che si vorrebbe giudicare

MatitaNera

Ahahahahah i pregiudizi sono figli del giudizio la fuffa solo della stupidità

italba

Molto più alta di questa:
https://www.hdmotori.it/auto/articoli/n573676/geely-panda-knight-caratteristiche-autonomia-foto/

italba

Quali?

italba

Che nelle presentazioni di nuove vetture ci sia della fuffa è probabile, che i pregiudizi siano solo fuffa è sicuro

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video

Volkswagen Passat, nuova con ibrido Plug-in da 100 km, ma anche diesel | Video

Volkswagen ID.3 (2023): prova su strada del restyling con software 3.5 | Video

Viaggio nella fabbrica di Brugola (OEB), le viti italiane fondamentali per il mondo auto