In Gazzetta Ufficiale i "nuovi" incentivi auto e quelli per la ricarica

05 Ottobre 2022 125

Finalmente ci siamo, "quasi". In Gazzetta Ufficiale sono stati pubblicati i correttivi agli incentivi auto che il Governo aveva approvato ad agosto. Adesso, sarà sufficiente attendere 15 giorni dalla pubblicazione per l'entrata in vigore di queste novità. Ricordiamo, adesso, le modifiche che il Governo aveva deciso di introdurre.

EXTRA BONUS PER ISEE SOTTO I 30 MILA EURO

Una delle novità più importanti era sicuramente l'introduzione di un extrabonus per le persone che dispongono di una ISEE sotto i 30.000 euro ed intendono acquistare un'auto elettrica o Plug-in.

Per l'anno 2022, il contributo per l'acquisto di veicoli non inquinanti previsti dal comma 1, lettere a) e b), sono innalzati del 50 per cento nel caso in cui l'acquirente abbia un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) inferiore a euro 30.000. Il contributo aggiuntivo di cui al presente comma è concesso ad un solo soggetto per nucleo familiare.

Ricordiamo che la struttura originale degli incentivi prevede un contributo per l'acquisto di un'auto elettrica di 3.000 euro senza rottamazione e di 5.000 euro nel caso si rottami una vecchia auto. Per quanto riguarda i modelli Plug-in, l'incentivo è di 2.000 euro senza rottamazione e di 4.000 euro con rottamazione. Per i redditi sotto i 30 mila euro, le nuove agevolazioni sono le seguenti:

  • Elettrica con rottamazione: 7.500 euro
  • Elettrica senza rottamazione: 4.500 euro
  • Plug-in con rottamazione: 6.000 euro
  • Plug-in senza rottamazione: 3.000 euro

Non cambiano gli altri parametri previsti dagli incentivi come il prezzo massimo dell'auto pari a 35.000 euro + IVA per le elettriche e 45.000 euro + IVA per le Plug-in.

La seconda novità riguarda la possibilità di accesso agli incentivi per le auto elettriche e Plug-in anche alle società di autonoleggio.

I contributi di cui al comma 1, lettere a) e b), nel rispetto delle disposizioni finanziarie di cui all'art. 3, sono concessi altresì, nel limite del 50 per cento, alle persone giuridiche che impiegano i veicoli acquistati in attività di autonoleggio con finalità commerciali, diverse da quelle previste dal primo periodo, e purche' tale impiego, nonche' la proprieta' in capo al soggetto beneficiario del contributo, siano mantenuti per almeno dodici mesi.

INCENTIVI PER LA RICARICA

In Gazzetta Ufficiale sono stati pubblicati anche i nuovi incentivi per promuovere la realizzazione di colonnine di ricarica private o condominiali. Il contributo sarà pari all'80% del prezzo di acquisto e posa in opera, nel limite massimo di 1.500 euro per richiedente e di 8.000 in ipotesi di posa in opera sulle parti comuni di edifici condominiali. Il fondo a disposizione sarà di 40 milioni di euro. Fondo che è stato creato attingendo da quelli per gli incentivi delle auto elettriche e Plug-in (20 milioni di euro ciascuno).

Per l'anno 2022, per l'acquisto di infrastrutture di potenza standard per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica da parte di utenti domestici, è riconosciuto un contributo pari all'80 per cento del prezzo di acquisto e posa in opera, nel limite massimo di euro 1.500 per persona fisica richiedente. Il limite di spesa di cui al comma 1 è innalzato ad euro 8.000 in caso di posa in opera sulle parti comuni degli edifici condominiali di cui agli articoli 1117 e 1117-bis del codice civile.

Un Computer dentro uno Smartphone? Motorola Moto G100, in offerta oggi da Pskmegastore a 274 euro oppure da eBay a 387 euro.

125

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Cpt. Obvious

Quale parte di "oggi" e "2022" ti è sfuggita?

Rick Deckard®

E perché scusa? Ci vorrà un po' di tempo ma salvo rarissime eccezioni si passerà all'elettrico

Cpt. Obvious

Lo sai, non fare il finto tonto.
È impossibile, oggi, che il mercato e gli utenti abbandonino totalmente l'endotermico.

Rick Deckard®

Cosa è impossibile?

Cpt. Obvious

Oggi, AD 2022, sai perfettamente che è impossibile, quindi mi pare inutile anche solo scriverlo.

Rick Deckard®

Se non si vendono endotermiche meglio... Tanto gli euro 6 inquinano sempre un botto

Cpt. Obvious

Penso sia evidente che oggi l'auto elettrica non possa essere acquistata da chiunque.
E penso sia altrettanto evidente che oggi. Senza incentivi, non vendi nemmeno una bicicletta.
Se vuoi che, tra una decina d'anni circa, le case siano pronte ad un'offerta totalmente elettrica decente, devi far si che continuino a vendere oggi, ed oggi vendi perlopiù termico.
Non incentivarle significa che resterebbero in circolazione auto ancora più inquinanti (magari tengono la vecchia auto o comprano un usato), ergo non c'è alcun motivo logico di non continuare con il termico oggi.
Bonus, vista l'età media delle auto, quelle vendute oggi saranno probabilmente sostituite attorno al 2035, a quel punto potrebbero essere elettriche. Ergo in questi anni hai comunque abbassato un po' le emissioni, senza penalizzare l'obiettivo del 2035.

Rick Deckard®

Ok, ma perché incentivare diesel e benzina?
...mazzette

Cpt. Obvious

Perché a loro non interessa l'ambiente.
A loro interessa far finta di interessarsi all'ambiente.
Con le plugin non devono sbattersi per l'infrastruttura, quindi non gli pare il vero di venderne di più.

accakappa

Non è questione di aver ragione o meno, fammi un confronto reale con modelli, numeri e cifre e poi ne discutiamo...

Lillo

Vabbè hai ragione tu

DeeoK

Puoi, ma continui a confondere lo scopo degli incentivi.
Dal momento che è necessaria una transizione morbida verso motorizzazioni diverse, che costano intrinsecamente tanto per via delle batterie, si usano gli incentivi per appianare il gap tra auto elettriche/ibride e auto termiche. Come già detto, gli incentivi devono dare una spintarella temporanea, non comprare l'auto ai cittadini. Ovviamente poi sarebbero da rivedere, nel senso che andrebbe come minimo messo un vincolo sull'ISEE, perché se una famiglia ha 50k di ISEE darle l'incentivo non mi pare il caso.

accakappa

non la paghi allo stesso prezzo ma di più compara stessi segmenti e autonomia.

aerdna

30k un'auto da ricchi? Ma vivi in Romania?

aerdna

In Ruanda forse.

Alessio

Ripropongo la domanda (scusate lo spam)

Qualcuno che ci capisce, potrebbe gentilmente consigliarmi una wallbox che permetta di essere controllata da remoto?
Esempio: metto il monopattino in carica in garage, e dopo due ore "stacco" la ricarica comodamente da casa - per un discorso di sicurezza (e anche di risparmio, perchè il mio monopattino, anche se carico, se rimane attaccato alla spina rimane acceso e quindi continua a caricarsi/scaricarsi, un pò come fanno i telefoni)

Grazie in anticipo :)

Lillo

Con gli incentivi la paghi lo stesso prezzo che pagheresti un auto endotermica. Se non puoi permetterti un auto nuova ti tieni quella che hai e aspetto l'usato

Matteo

Giura!? Ma posso lamentarmene dato che i soldi degli incentivi sono anche soldi miei?

DeeoK

Sono privati, nessun privato rinuncia ai propri utili, mai.

Matteo

Chiaro, ma c'è da dire anche che le case automobilistiche non rinunciano ai loro lauti utili.

DeeoK

Fai confusione.

L'attuale situazione ha poco a che fare con gli incentivi, anche perché l'Italia non è nelle condizioni di influire così tanto sul mercato globale. Gli aumenti generalizzati sono presenti in tutto il mondo non perché in Italia ti danno 2000€ se compri una macchina, ma perché si sono concatenate una serie di problematiche iniziate con il covid ma che riguardano anche altro, come la carenza di semiconduttori causata da lunghi periodi di siccità in alcune aree asiatiche come Taiwan.

DeeoK

Beh, no, ricchi no. 30k era comunque un'auto relativamente costosa per la fascia media perché molte auto si acquistavano a 20k.
Ma non confondere lotta all'inflazione con gli incentivi: sono cose diverse con scopi diversi.

DeeoK

A GombL8Landia

Matteo

ci lavoro, quindi sì come SI'!

Matteo

anni fa comprare un'auto da 30K era appannaggio dei ricchi, e non vedo perchè ora dovrebbe diventare per tutti dato che gli stipendi non sono aumentati, e farlo significherebbe indebitarsi in modo innaturale. Oltrettutto io, ad esempio, sono alto 1,93 e non posso ripiegare su utilitarie tipo Panda.

Alex

secondo me si sarebbe dovuto mettere un tetto intermedio per entrambe ovvero 40k più iva

Rick Deckard®

Mah.. anche fosse vero che senso ha.
Il senso sarebbe incentivare i mezzi meno inquinanti.

Alex

con 35k +iva euro oggi non prendi nulla di decente
mentre nel mondo plug in sì

Rick Deckard®

Certo che dare limiti più alti alle plug in rispetto alle elettriche .. che geni

Scrofalo

Davvero, ma dove vivi ?

Luigi

Di tasse i poveri (e non solo loro) ne pagano ben poche.

Alessio

Qualcuno che ci capisce, potrebbe gentilmente consigliarmi una wallbox che permetta di essere controllata da remoto?
Esempio: metto il monopattino in carica in garage, e dopo due ore "stacco" la ricarica comodamente da casa - per un discorso di sicurezza (e anche di risparmio, perchè il mio monopattino, anche se carico, se rimane attaccato alla spina rimane acceso e quindi continua a caricarsi/scaricarsi, un pò come fanno i telefoni)

Grazie in anticipo :)

Alessio

mi accodo, tempo fa quando uscì la notizia in merito già avevo espresso le mie perplessità/paure su un possibile aumento dei prezzi appena la legge fosse entrata in vigore; purtroppo però non me ne intendo di wallbox quindi non capirei se i prezzi che vedo ora sono onesti oppure già gonfiati.

eturmmcic

Nessuno complotto, ci mancherebbe.
È che gli incentivi sono un sistema sbagliato per drogare il mercato.
I produttori continuano ad alzare i prezzi perché tanto ci sono gli incentivi.
Il mercato deve andare avanti da solo. Non può reggersi sugli incentivi

Tomas

Forza ricchi comprate le auto elettriche anche con le tasse dei poveri…

Tomas

Ma va…lo stesso hanno fatto con me con la caldaia…alla fine l ho pagata cara…

DeeoK

Gli incentivi devono dare una spintatella, non farti comprare l'auto dallo Stato. Più in generale servono a ridurre il gap tra termiche e plugin/elettriche per renderle più appetibili.

DeeoK

GoMblotttto!

Kamgusta

fa parte dei correttivi.............

eturmmcic

Si come no

Matteo

Il 110 c’entra fino ad un certo punto con il rincaro dei materiali. Non parliamo per sentito dire…

Gabriele

Jeep Compass aumentata di 2000 euro, nelle ultime 48 ore, ma sarà sicuramente un caso.

Ngamer

magari aggiungi qualche immagine per renderlo piu "moderno"

ACTARUS

Che bello

Cpt. Obvious

20K IMHO sono oltre l'abbordabile con stipendi medi di 1300€.
Forse se prendessi 3000€/mese valuterei un'auto da 20K.

Antsm90

10K le considero a buon mercato.
Con abbordabile intendo che ci arrivi con un po' di fatica (con incentivi e sconti vari una 500e la porti a casa con poco più di 20K).
Il problema è che più di 20K una volta si spendevano per l'auto principale, non per la city car usata per portare a scuola i figli

eturmmcic

Ecc come come funzionano gli incentivi in italia: si sceglie un ambito, in questo caso le auto, e si stanzia un incentivo di una certa somma. Diciamo, ad esempio, 5000€. A questo punto il produttore (o venditore) gonfia il prezzo del bene, nel nostro caso dell'auto, dell'incentivo stanziato.
Risultato: noi italiani paghiamo sempre lo stesso prezzo. Le case produttrici ed i venditori si intascano gli incentivi.
È stato cosi con le auto, con il bonus 110, con i monopattini ecc.
Solo nel mercato edilizio tutti i materiali hanno fatto un x2 rispetto al periodo pre-110.

Pito

Prezzo massimo 30k. Comprati una Ami

Nello_Roscini

e pensare che le wallbox AC

a parte un differenziale in classe b ,cavi generosi e connettore mennekes
sono di una banalità estrema

Jay

Si scusate non avevo letto isee

Citroen C5 Aircross Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi e comfort

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla