Microlino 2.0: la produzione della microcar elettrica partirà a settembre

12 Febbraio 2021 42

Buone notizie per tutti coloro che stavano attendendo il debutto della Microlino 2.0, una particolarissima microcar elettrica il cui design è ispirato a quello della mitica Isetta. La produzione, infatti, partirà nel corso del 2021. La conferma arriva direttamente dalla società svizzera Micro Mobility Systems che ha fornito un breve aggiornamento sui progressi del lavoro di sviluppo. Il costruttore fa sapere di aver completato la costruzione del primo prototipo dell'auto.

Complessivamente, saranno realizzati 5 prototipi, a circa un mese di distanza l'uno dall'altro. Completata questa fase e se non ci saranno stati problemi con i test su strada, il costruttore svizzero richiederà l'omologazione del suo modello elettrico. Solitamente ci vogliono 2-3 mesi e per questo pensa di ottenerla nel corso dell'estate. Nel frattempo, sarà avviata la fase di produzione dei modelli di pre-serie della Microlino 2.0. Se non ci saranno intoppi, la costruzione dei veicoli di serie dovrebbe partire verso la fine del mese di settembre 2021. Le prime consegne inizieranno subito dopo.


Rispetto alla prima concept car vista diversi anni fa, la Microlino 2.0 è un netto passo avanti. Il design è stato affinato in alcuni aspetti ma il costruttore svizzero ha lavorato soprattutto per migliorare qualità e sicurezza. In particolare, si è passati, rispetto alla Microlino 1.0, da un telaio tubulare ad una scocca in acciaio ed alluminio. Oltre ad una maggiore sicurezza, la nuova scelta tecnica ha permesso di migliorare anche l'esperienza di guida. Inoltre, è stata allargata la carreggiata posteriore per incrementare la stabilità. Pure gli interni sono stati rivisti. La strumentazione, per esempio, sarà tutta digitale.

Per quanto riguarda le specifiche del powertrain, questa particolarissima microcar dispone di un motore elettrico da 11 kW e 100 Nm di coppia in grado di spingerla sino a 90 Km/h. Si potrà scegliere tra due batterie. La prima, da 8 kWh, consentirà un'autonomia sino a 125 Km. La seconda, da 14,4 kWh, permetterà di percorrere sino a 200 Km con una singola ricarica. Questa due posti con accesso frontale è in vendita ad un prezzo di partenza di 12 mila euro. Una volta sul mercato andrà a confrontarsi con modelli del calibro della Citroen Ami (qui la nostra prova).

Viste le sue caratteristiche, questo modello potrebbe risultare particolarmente adatto per i servizi di car sharing urbano.


42

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
IGN_mentale

Se mi offrono 10000 €uri di incentivi la prendo!

Mari/o

Sinceramente per usarla poche settimane l'anno, la scelta di un'elettrica mi sembra la peggiore che ti possa fare. Meglio una macchina a benzina da quattro soldi e uno starter portatile.

Squak9000

bah si... io ho paura a md andare su motorini o roba a sue ruote.
Troppo pericolosi in cittá.

Circe-Calipso-le-sirene

A novembre faceva freddo e non è uscita.

Stefano

Il tuo bisogno di un'auto per poterti definire uomo potrebbe denotare problemi e insicurezze risolvibili con la consulenza di uno specialista, coraggio.

Mostra 1 nuova risposta

Vista ora, inquadravano sempre 3 ruote e di quella dietro manco l'ombra

Andrej Peribar

Ha davvero una estetica discutibile, ma secondo me la rivoluzione ecologica elettrica, passa proprio da auto a basso cosso, economiche e compatte per la città.

Ed onestamente che è brutta se possiede le altre tre caratteristiche, dovrebbe essere irrilevante.

frollo

Per quanto possa sembrare assurdo, diventa una questione di ingombri, il motorino rimane molto più versatile anche per una macchinina come questa, quindi non la vedrei come un suo sostituto.
Direi insomma che è comunque un prodotto per chi ha esigenze diverse, magari chi si sposta da una due ruote perché inizia ad andargli stretta: questa rimane più comoda per portare più di una busta della spesa, se non ti sei già attrezzato con un portapacchi, o per portare in giro quel secondo passeggero senza averlo addosso, magari durante l'estate.

Aristarco

No sono 4, è la prospettiva che inganna, guarda il vecchio articolo

Mostra 1 nuova risposta

In tutte le immagini ne ha 3, che immagini sono quindi

Arcturus è 1 ladro!
Iena

confermo, verra sostituita da un altro modello...

emmeking

No, la macchina fa già anche da bara, 2 in 1

BlackLagoon

non so, me lo chiedo sempre quando vedo la gente in giro in Q8, GLE, etc

tulipanonero1990

Ma sai che mi sa che neanche la producono più?

Lucasthelegend

stupenda!
domanda..parte da 12k, ma posso ipoteticamente usare gli incentivi statali? quindi -6k o -10k?
per la casa al mare sarebbe il top..
altra domanda..se ho una macchina elettrica che uso pochissimo all'anno..conviene tenerla sempre attaccata "alla presa di casa" o caricarla all'80% e stop? tornando dopo N mesi la troverò a 0 o la batteria mantiene bene la carica?(per le ev ci sono i mantenitori di carica?)

Aristarco

no dovrebbe averne 4

Aristarco

occhio che visti i dati tecnici la twizy è solo più economica ma perde per tutto il resto

Mostra 1 nuova risposta

È già a 3 ruote hanno solo sbagliato il colore e l'orientamento

Signor Rossi

Di non uscirne vivo ...

Giulk since 71' Reload

Ma non costa troppo? alla fine se devo prendere un "coso" del genere preferisco la Twizy della Renault...

Aristarco

tranquillo non è l'auto che ti definisce come uomo

Aristarco

è rientrata

alberto adelfio

Scusate ma notizie sulla Citroen Ami ? Doveva uscire a novembre, ma non si è saputo più nulla

BerlusconiFica

Perché uno deve sembrare un id1ota?

Fabio De Bari

Mezzo decisamente grazioso ma esclusivamente per utilizzo urbano a velocità codice, però in questa situazione in effetti diventa interessante, decisamente più sicuro di un monopattino, ebike e scooter, non soffri il freddo invernale ... costa cara ma quello è il prezzo privo degli incentivi, su strada costerà molto meno, vedo una bella sfida con la Citroen Ami (che comunque preferisco perchè per quanto piccola è pur sempre un auto)

Pindol

https://media2.giphy.com/me...

R4gerino

Se devo rischiare di morire come un pir@, preferisco farlo da uomo a bordo di una Fiat Uno Turbo.

Lele

90km/h con una scatola del tonno? Follia pura... Distanza tra le gambe e il paraurti frontale 2cm? Sai cone ti riduci se fai anche un banale tamponamento.
Ok per mobilità cittadina a 45km/h (che é comunque tanto intendiamoci!), ma per ik resto... Bisogna essere proprio impavidi

gaetano mosca

12 bombe per sta scatoletta....

Aristarco

reliant robin?

Aristarco

*iso isetta

trucido

Ma non potrebbero farla a 3 ruote come la macchina del " nemico" di Mr Bean... E soprattutto di colore azzurro..

ally

dove sarebbero i 12k€ di materiale esattamente?

MatitaNera

Sicurezza?

T. P.

https://media3.giphy.com/me...

Squak9000

per spostamento urbano, al posto di un monopattino/motorino la vedo anche come un buon compromesso.
Per tutte le altre situazioni la vedo abbastanza pericolosa.

lynx

ti vendono anche il pacchetto funerale assieme alla macchina?

1984

visto prezzo, velocità ed autonomia non mi pare in diretta competizione con la ami. la vedo più come sostituto economico di una smart (con le dovute differenze)

Amos Buscemi

BMW Approved

L'auto del figlio di Steve Urkel. :D

LAM

https://uploads.disquscdn.c...

Audi Q3 Sportback 45 TFSI e S tronic, per chi la usa più in città | Recensione e Video

Nissan Ariya (63 kWh): ottima efficienza e autonomia nella prima prova | Video

Vita Vera con l'auto elettrica: ritorno al passato, in Umbria a Miataland con le MX-5

Stop endotermiche 2035: tra polemiche, dubbi e fazioni, facciamo il punto | Video