Polestar, Geely costruirà una nuova fabbrica in Cina: servirà per la Precept?

27 Ottobre 2020 2

Il Gruppo Geely costruirà una nuova fabbrica in Cina per il marchio Polestar dove saranno costruite auto elettriche. La notizia arriva da Reuters che specifica che il Gruppo cinese prevede di costruire un impianto con una capacità produttiva annuale di 30.000 veicoli elettrici nella città di Chongqing. Geely e Polestar non hanno voluto commentare questa indiscrezione. Visti i numeri di produzione, la struttura non sembra che sarà di grandi dimensioni. Del resto, si parla di modelli premium.

Si può ipotizzare che questo stabilimento possa servire per la costruzione della Precept, la futura nuova auto elettrica che Polestar intende portare al debutto nei prossimi anni. Un modello di cui esiste già una concept car che propone alcuni contenuti tecnici davvero interessanti. Che la nuova fabbrica possa essere destinata a questo modello lo fanno pensare anche passate dichiarazioni del marchio che evidenziavano che la Precept sarebbe stata assemblata all'interno di un nuovo stabilimento. Non rimane comunque che attendere informazioni ufficiali per capire esattamente i piani del Gruppo Geely e del marchio Polestar.

Attualmente, si ricorda, sia la Polestar 1 che la Polestar 2 sono assemblate in Cina sia per il mercato locale che per quello americano ed europeo. Il primo modello viene costruito a Chengdu, mentre il secondo a Taizhou. Il Gruppo Geely è tra i più importanti nel settore automotive e oltre a Polestar detiene marchi come Volvo Cars e Lotus.

La fonte riporta, infine, che il Gruppo Geely sta anche costruendo una fabbrica in Cina per produrre SUV con il marchio Lotus.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
L0RE15

"Geely sta anche costruendo una fabbrica in Cina per produrre SUV con il marchio Lotus."

Addio!

Signor Rossi

Gran bella vettura ... peccato, quanto mi piacerebbe vedere dei politici europei non solo a parole, ma oltremodo capaci e non i soliti mangiapane a tradimento che sparano solo caxxxte, che riescano a far in modo che queste multinazionali portino il lavoro da noi ...

Hyundai Kona Electric 2021, arriva il restyling: tutte le novità | Video

Vado a fare il pieno di idrogeno in Svizzera e (forse) torno | Video

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

MyMi: la recensione del cuscinetto anti abbandono che protegge i bambini | Video