Auto elettriche: le targhe verdi in Inghilterra arriveranno in autunno

01 Settembre 2020 29

Il Dipartimento per i trasporti inglese ha confermato che le targhe verdi per le auto elettriche debutteranno in autunno anche se, al momento, non è stata resa nota una data precisa. Stiamo parlando dell'iniziativa annunciata lo scorso giugno da Grant Shapps, Segretario di Stato per i Trasporti, come parte di un piano più ampio per raggiungere il traguardo delle emissioni zero entro il 2050. Non è un mistero, infatti, che il Governo inglese stia spingendo molto verso la mobilità elettrica vista l'intenzione di bloccare la vendita delle auto con motore endotermico, anche ibride, nel 2035.

Secondo il piano del Governo, le targhe verdi dovrebbero facilitare il riconoscimento dei modelli elettrici soprattutto da parte delle autorità che potranno offrire loro una serie di agevolazioni come parcheggi più economici o l'ingresso in aree interdette alle altre autovetture. Vantaggi che diventerebbero ben visibili alla persone. Un modo, secondo le autorità, per spingere l'adozione di questa categoria di autoveicoli.


Nel frattempo, i costruttori si stanno preparando a questa piccola "rivoluzione". Nissan, per esempio, ha già iniziato a montare su alcuni esemplari in esposizione le nuove targhe per mostrare ai clienti come appariranno. Targhe che si caratterizzano per la presenza di una banda verde sul lato per indicare la natura green dell'autovettura. Il costruttore giapponese ha pure sottolineato la positività della novità in quanto, secondo lui, le targhe verdi si dimostreranno incredibilmente utili in termini di sensibilizzazione sui vantaggi di una guida ad emissioni zero.


29

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
asd555

Ma non è un colore neutro e stona col colore generale dell'automobile.
Dovrei comprare un'automobile gialla.

massimo mondelli

Giallo però è molto visibile

massimo mondelli

Da noi inventeranno la pecetta verde finta...

Riccardo Mineri

Agevolazioni per ricchi, ad oggi.

Gianluigi

Considerando che nel resto d'Europa la percentuale delle elettriche sta già sfiorando il 10% nei principali mercati del nuovo, 15 anni potrebbero pure essere troppi. I vari studi, anche delle agenzie più conservative, pongono al 2024 la parità di prezzo. A quel punto, chi vorrà comprare nei 5 anni un benzina saprà di rischiare di non riuscire a rivenderlo bene, per via dei vari blocchi.
Quando la quota di mercato in Italia sarà oltre il 5% credo si lanceranno in molti a installare colonnine (supermercati, centri commerciali, parcheggi), perché é un'altro canale di rendita. Lo si vede già in alcuni paesi europei e non. Non c'è nulla che dobbiamo inventarci

DeepEye

Ci ritroviamo qua tra 10 anni a tirare le somme allora.

Visto il trend degli ultimi 20 anni, mi aspetto ancora di leggere notizie di mirabolanti batterie magiche che saranno 'presto' disponibili'.

Dark Entries

Ottima idea, speriamo venga seguita anche da noi

Alex

beh dai noi hanno già abolito la povertà. Che ci vuole?

asd555

Ah, finalmente targhe normali al posto di quelle orribili targhe a fondo giallo.

Marco P.

Tempo di ricarica, costo e soprattutto capillarità dei chargers. Ancora troppo distante dalle classiche stazioni di servizio

sassi

Chi di verde si veste della sua beltà troppo si fida

Crash Nebula

Tutti quelli che credono che con la produzione e lo smaltimento delle batterie ci sia più inquinamento che con i motori endotermici hanno un serio bisogno di informarsi.

Per quanto mi riguarda l'unica cosa che ancora non mi fa acquistare un'auto elettrica è il tempo di ricarica.

MatitaNera

Gli sfuggono tante cose

Andrea M.

svolta green, nel senso che le targhe saranno di colore green, geniale.

MatitaNera

Variazione dei prezzi?

Kamgusta

Il 2035 sarà prorogato al 2040, poi verrà aggiunta l'eccezione delle ibride e così facendo si mena ancora il can per l'aia per altri 30 anni... Con le vecchie auto che rimarranno in circolo e nell'usato... Hai voglia di continuare a usarle fino alla pensione...

provolino

Secondo me sono anche troppi, vedrai che tra 10 anni comprare una macchina non elettrica sarà una cosa da "appassionati"

provolino

Forse ti sfugge quando costasse un'auto a combustione nel 1915

provolino

Speriamo arrivino anche in Italia

Marco Resti

si basteranno, basta vedere la lotta che stan facendo ai diesel...e poi ci sarà sempre anche il benzina

Aster

In alcuni paesi i TIR hanno la targa verde:)

Luca Bonora

nel decennio passato le elettriche erano roba di nicchia, il trend è in forte salita. Si basteranno

DeepEye

Pensi che bastano 15 anni per diffondere in maniera cosi capillare le auto elettriche e renderle competitive? Il 2005 era ieri, ed in giro è pieno di auto che sono ben più vecchie, anche in UK.

Luca Bonora

pensi che nei primi 20 anni di auto con motore a scoppio fossero per poveri? Non è bastato aspettare un po'? Tra 15 anni i costi di specifiche produzioni (batterie) saranno inferiori

Giulk since 71'

Quindi da noi venderanno l'adesivo verde da applicare alla targa.....

DeepEye

Quindi tra 15 anni in UK sarà vietato essere poveri?

Quaquaraqua

Ah ok, solo quelle 100% elettriche quindi, grazie!

winzozzlagdroidiphogna

Auto elettriche. Non ibride.

Quaquaraqua

Ma per esempio la Ferrari La Ferrari avrebbe targa verde, dato che ha un motore elettrico?

Auto elettriche e app di ricarica colonnine pubbliche: guida per principianti | Video

Hyundai Kona Electric 2021, arriva il restyling: tutte le novità | Video

Vado a fare il pieno di idrogeno in Svizzera e (forse) torno | Video

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI