Audi RS e-Tron GT: la tecnica della Gran Turismo elettrica ad alte prestazioni

05 Novembre 2020 15

Audi e-tron GT si prepara al via della produzione nell'impianto di Böllinger Höfe (dove nasce Audi R8) così da debuttare in commercio con l'arrivo del 2021. La Gran Turismo elettrica rappresenta lo stato dell'arte delle tedesche ad alte prestazioni ma non sarà da sola: la RS e-tron GT è stata presentata nel suo prototipo marciante.

BÖLLINGER HÖFE

L'impianto di produzione condiviso con la R8 è un esempio unico all'interno del gruppo VAG, interessante sia perché impiega 34 robots che lavorano insieme all'uomo, sia perché propone un'unica linea per la realizzazione di un'auto tradizionale con motore V10 e una elettrica.

L'impianto diventerà poi presto CO2 neutral: non appena inizierà la produzione della e-tron GT si passerà al biogas per il riscaldamento che completerà un progetto che ha visto l'utilizzo di elettricità proveniente da fonti rinnovabili già da inizio anno.

IL SOUND DELLA e-tron GT

Audi e-tron GT proporrà di serie il sistema AVAS, l'avviso acustico obbligatorio per le auto elettriche che in Europa diventa più sommesso a partire dai 20 km/h (in USA sono 32 km/h) e sparisce sopra ai 60 km/h.


Il pacchetto optional è quello che personalizza l'esperienza, con hardware extra per generare il suono all'interno e all'esterno dell'abitacolo. Il sound della vettura risponde alle modalità di guida di Audi drive select:

  • efficiency: suono attivo solo per l'AVAS
  • comfort: altoparlanti posteriori esterni attivi, sound ad ogni velocità
  • dynamic: gli altoparlanti esterni aumentano il volume e viene attivato il suono anche all'interno
AUDI RS e-tron GT

La Gran Turismo pensata per le prestazioni nell'era EV: questa, per riassumere, è la carta d'identità di quella che sarà la prima Audi RS elettrica che segue un percorso "a batterie" iniziato nel mondo dei SUV (Audi e-tron provato qui e Audi e-tron Sportback provato quo) e pronto a proseguire in quello delle "ruota bassa" e delle prestazioni.

Scheda Tecnica RS e-tron GT

  • potenza: 440 kW
  • potenza in Overboost: 475 kW
  • coppia: 830 Nm
  • velocità massima: 250 km/h
  • accelerazione 0-100 km/h: < 3,5 secondi
  • batteria (lorda): 93,4 kWh
  • batteria (netta): 83,7 kWh
  • peso: 2.300 kg (circa 50:50)

I numeri di Audi RS e-tron GT non si fermano a quelli della scheda tecnica: 335 kW per il motore posteriore e 175 kW per quello anteriore, 800 V per la batteria, prima volta in Audi dell'utilizzo dell'architettura "flat floor" (quella di Taycan) e il baricentro più basso di sempre, inferiore a quello di una R8.

Cambio a 2 velocità sul posteriore, monomarcia sull'anteriore e un'auto che gestisce in autonomia la trazione integrale elettrica, viaggiando solo a trazione anteriore quando serve la massima efficienza o combinando entrambe le unità nel caso in cui si cerchino le prestazioni (anche in curva) oppure quando l'aderenza è ridotta.

BATTERIA E GESTIONE TERMICA

La tecnologia della batteria è quella del gruppo tedesco: 396 celle a sacchetto in 33 moduli per una capacità netta di 83,7 kWh, tutto corredato da un impianto dove la gestione termica diventa funzionale alla garanzia di prestazioni sportive ripetibili. Facile sbandierare accelerazioni brucianti nel mondo dell'elettrico, specie nelle auto da tutti i giorni dove difficilmente servirà stressare ripetutamente il sistema alla ricerca delle massime prestazioni.

Più difficile, invece, dimensionare una vettura marcatamente sportiva come la RS, acquistata da clienti che la scelgono proprio per cercare l'estremo piuttosto che la normalità. Tutto questo andrà provato, al momento possiamo solamente affidarci ai test interni. Audi li ha condotti con il pilota di casa per la Formula E, Lucas di Grassi, che nei primi cinque giri ha confermato la ripetibilità delle prestazioni massime, segno di un impianto di climatizzazione dimensionato e in grado di garantire sempre la massima potenza di scarica.

Su e-tron GT ci sono quattro circuiti di raffreddamento/riscaldamento (batteria di trazione, motori, elettronica di potenza e abitacolo) che possono essere collegati tra di loro tramite valvole a controllo elettronico per scambiare calore a seconda delle necessità, riducendo al minimo la perdita di energia. C'è poi la pompa di calore per migliorare l'efficienza del sistema di climatizzazione di bordo e aumentare l'autonomia.

Se sulle sportive diventa fondamentale gestire la potenza di scarica della batteria, più alta rispetto alle auto da comuni mortali, su tutte le elettriche la potenza di carica è altrettando importante. e-tron GT può caricare a 270 kW proprio grazie alla gestione termica sofisticata che è in grado di reggere potenze del genere in modalità statica (la ricarica). Il sistema permette, durante il viaggio, di preparare la batteria alla temperatura ideale così da poter godere della massima potenza di ricarica disponibile non appena ci si ferma alla colonnina rapida.

MECCANICA

Sempre in termini di prestazioni, sono disponibili i freni carbo-ceramici e quelli rivestiti di Bosch come allestimento intermedio e pensati proprio con la mobilità elettrica in mente, oltre ai dischi tradizionali sui modelli d'ingresso. I cerchi sono in lega da 19", 20" e 21"; il taglio intermedio è quello migliore per l'aerodinamica, i 19" permettono di risparmiare sul peso e sui consumi.

Per gestire la guida da "Gran Turismo" ci sono le sospensioni adattive che permettono di passare dalla guida sportiva al comfort senza incappare nei compromessi che un setup unico costringerebbe ad accettare. Non solo si varia l'ammortizzazione ma si può anche gestire l'altezza da terra abbassando la vettura di 22 mm in modalità "Efficiency".

Con le quattro ruote sterzanti, ormai un obbligo per le top di gamma, si elimina poi un altro compromesso. riuscendo ad avere un'auto agile in città e con un "passo virtuale" che cambia a seconda della situazione di guida. Sotto ai 50/60 km/m l'auto sterza in controfase. e-tron GT costerà 138.00 euro in Germania.

Le massime prestazioni al miglior prezzo? Realme X50 Pro, in offerta oggi da Techinn a 502 euro oppure da Amazon a 549 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
RavishedBoy

"e-tron GT costerà 138.00 euro in Germania."
La compro!
Link per le prenotazioni, grazie.

Vash 3rr0r

per completezza di informazione riporto i dati;
Bmw come brand nel 2019 ha venduto 2.168.516 veicoli.
Audi come brand nel 2019 ha venduto 1.845.573 veicoli.

Simone

Be' sicuramente sono riusciti nel marcketing e nella pubblicità.
Con tanto di gente sfegatata che crede a priori che i componenti delle loro auto siano superiori a quelle di altre auto anche se hanno lo stesso codice identificativo. Però un buon prodotto è un'altra cosa... Le vendite non sono solamente frutto della qualità, anzi nei tempi recenti è quasi più frequente il contrario.

derapage

si riferisce ai modelli con Haldex. Chiamati "Quattro" da sempre ma che del vero "quattro" non sono neanche parenti.

Gio Artificiale

non lo so sai, alla fine conta una cosa sola, il fatturato. Se gli affari sono andati bene significa che le scelte sono state ottime, se hanno peggiorato da 10 anni fa allora hai ragione tu.

Signor Rossi
L'introverso

BMW in USA vende tantissimo

Joey Tempest

Secondo me no. Le bmw di oggi a me non piacciono e sono cliente bmw da molti anni e infatti la mia prossima auto non sarà bmw. Le tesla poi, con quegli interni così anonimi o minimal, troppo minimal, non mi piacciono.

Super Rich Wolfsburg

Cosa? Stai per caso insinuando che i tedeschi non sappiano fare le auto? Dopo aver mostrato la recente trazione by-wire nelle e-tron, dove è scomparso pure l'albero di trasmissione, mi sembra che non ci siano più dubbi, i tedeschi sono i maghi delle auto.

Nacyres

BMW vende un bel po' in più di Audi. Certo se consideri anche VW non c'è paragone

Ridatemi il bel TT!
;)

L'introverso

non dimenticare le miriadi di lucine a led rgb personalizzabile.
Innovazione pura!

Lucaaa

4x4? Giunto viscoso elettronico?

Vash 3rr0r

Condivido il tuo pensiero. Ma verrai trucidato perchè è uno status Symbol e come tale non conta nulla se non il marchio.
Comunque anche Bmw ha preso lo stesso andamento su design e scelte tecniche, solo che essendo molto più piccoli come casa utomobilistica, i cambiamenti arrivano lentamente. Le ultime vere tedesche DOC quindi restano le Mercedes ( e non tutte)

Simone

Posso dire senza essere trucidato che secondo me Audi negli ultimi 10 anni ha perso tantissimo?

Come design sono peggiorato moltissimo, dall'audi tt ad ora è stato una serie di downgrade e scelte discutibili.
Meccanicamente non si sono evoluti, trazione anterio con bilanciamento dei pesi da utilitaria e non da sportive, giunto viscono sul 4*4 e soluzioni anche qui spesso criticabili o che comunque si sono allineati con anni di ritardo.
In cambio però hanno bombardato le loro auto di cose "inteliggenti" e adattive. Schermi a profusione cose adattive e tutte tecnologie costosissime..
Ad ora tra le tedesche lunica che è rimasta valida è stata per me la Serie 3 della BMW, ma dicono che BMW voglia rovinare anche quel modello...

Auto

Honda Jazz Hybrid: solo ibrida, pratica e compatta | Recensione e Video

Auto

Renault Twingo Electric: prova su strada, prezzi e test autonomia elettrica in città

Auto

Hyundai: auto elettriche e mobilità futura. Intervista a Edoardo Torinese | Video

Auto

GR Yaris 2020: Toyota sportiva nata dal WRC, prova in pista e strada | Video