Tesla punta su energia e batterie con l'acquisizione di Maxwell Technologies

05 Febbraio 2019 3

Le auto elettriche sono solo una parte del business di Tesla, che per il prossimo futuro intende investire ulteriormente sul settore energetico. Per questo, la Casa di Elon Musk ha annunciato nella giornata di ieri la proposta di acquisizione di Maxwell Technologies, fornitore di soluzioni energetiche nonché uno dei leader tra i produttori di sistemi di stoccaggio per l'automotive.

Il costruttore di Palo Alto avvierà un'offerta in borsa per tutte le azioni emesse e in circolazione di Maxwell Technologies, in seguito Maxwell sarà incorporata in una società controllata Tesla, diventando infine una sussidiaria interamente controllata dalla Casa automobilistica entro il 2019. Ogni azione ordinaria di Maxwell Technologies sarà valutata 4,75 dollari, per un totale di circa 218 milioni di dollari.


Tra le soluzioni Maxwell di cui Tesla potrebbe presto beneficiare troviamo una tecnologia chiamata “dry electrode”, pensata per incrementare l'autonomia in modo significativo riducendo al contempo il costo delle batterie. Senza dimenticare i supercondensatori, altra tecnologia su cui i produttori di batterie stanno puntando per migliorare le prestazioni dei propri prodotti e per cui Elon Musk ha sempre mostrato grande interesse.

Attualmente, Panasonic resta l'unico fornitore di batterie per i veicoli Tesla: tuttavia, l'arrivo di Maxwell Technologies e la partnership con Toyota stretta la scorsa settimana potrebbe cambiare le carte in tavola.

Tre fotocamere per il massimo divertimento e un hardware eccellente? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 699 euro oppure da ePrice a 791 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
3DBoom

si compra una azienda che produce batterie, Panasonic stringe un accordo con Toyota. Per me a regime Tesla si farà tutto in casa, salvo decida di utilizzare le proprie solo per i modelli economici come la 3 o la prossima che ne avrà in comune molte parti facendo scendere il prezzo.

Marco Seregni

perché dovrebbe lasciare Panasonic? da dove deduci ciò?

3DBoom

Lasciare Panasonic? Pessima mossa, Toyota ne beneficerà dato che Panasonic è la migliore nel campo

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada