Shenzhen: dopo gli autobus, ora anche i taxi si convertono all'elettrico

04 Gennaio 2019 71

Il nostro Niccolò vi ha recentemente raccontato di Shenzhen, svelandovi diverse curiosità della città cinese nota anche come "la Silicon Valley dell'hardware". Una città che ha fatto parlare di sé negli scorsi mesi per aver convertito all'elettrico l'intera flotta di autobus del proprio servizio pubblico nel 2017.

Oggi, la storia si ripete (in parte) con i taxi: la Commissione dei Trasporti di Shenzhen ha infatti annunciato che, alla fine di dicembre 2018, il 99% dei 21.689 taxi presenti in città era costituito da veicoli alimentati a batteria. Un altro importante segnale con cui la Cina sta dimostrando il proprio impegno nell'elettrificazione dei mezzi di trasporto.

Tuttavia, secondo quanto riporta il sito ufficiale della Commissione Trasporti (link in FONTE), ci sarebbero ancora 1.350 taxi elettrici in attesa di prendere servizio. Il motivo va ricercato nella relativa carenza di infrastrutture di ricarica, la cui espansione non è evidentemente andata di pari passo con i ritmi di conversione della flotta all'elettrico.


Una carenza accusata dalla stragrande maggioranza degli stessi tassisti (l'80% secondo un sondaggio realizzato dal quotidiano Southern Metropolis Daily e riportato da Tech Crunch), che si lamentano sia della quantità insufficiente delle colonnine sia della loro collocazione migliorabile nelle diverse aree della città.

I taxi elettrici, quasi tutti a marchio BYD (il primo costruttore al mondo di veicoli elettrici) possono vantare un'efficienza energetica superiore del 70% rispetto a quelli alimentati a combustibili fossili, contribuendo - secondo le stime delle autorità di Shenzhen - a ridurre le emissioni di CO2 di circa 856.000 tonnellate l'anno (a cui si aggiungono 438 tonnellate in meno di NOx).

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla a 400 euro oppure da Media World a 479 euro.

71

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DefinitelyNotBruceWayne

" in cina dove non frega a nessuno dell'inquinamento"

Il 1990 ha chiamato e vuole la tua affermazione indietro

Maurizio Prati

eeeh buonanotte

Fabu

Anche a lei avvocato del diavolo :)

Tizio Caio

Meglio concentrare l'inquinamento in un unico punto con la possibilità di limitarlo e isolarlo e spargerlo per tutta la città con migliaia di macchine e autobus

Snowtrooper

Ah ma guarda, il signor io so tutto... ma buongiorno anche a lei ;)

Fabu

Peccato che l'elettricità per alimentare questi taxi venga prodotta con centrali a carbone poco "ecologiche". Il problema dell'aria irrespirabile in Cina dipende più dalle industrie che dal traffico in sé.

Mauro B

Sei tu che ha affermato che inquina meno il motore a combustione termica, sei tu che devi citare.

Paolo P

"stoccare"... mah...

italba

A Roma no, grazie!
https://uploads.disquscdn.c...

Luca Esse

si mobilitano solo perchè ci guadagnano (economicamente parlando), hanno molti soldi e hanno una specie di dittatura (quindi uno decide e tutti "bravo, bravissimo" altrimenti zack). Dietro questi 3 punti (che in tutto il resto del mondo non sono veri contemporaneamente) c'è il motivo. Non è che noi (o altri stati, Cina esclusa) sono scemi e fanno apposta a inquinare o se ne fregano del clima.

artick82

anche a modena

Maurizio Prati

cita le fonti

FravZone

Ti ripeto, non è l'unica città della Cina, non prendere in esame solo quella, e inoltre un conto e inquinare per produrla e poi inquinare nuovamente con le auto, un altro inquinare solo per produrla

Tony Musone

Dovrebbero essere questi:
https://en.wikipedia.org/wiki/BYD_e6

Desmond Hume

Sarebbe stato interessanti conoscere le caratteristiche di questi taxi a livello di autonomia.

Mauro B

Il taxi viene usato al posto di migliaia di auto, che ragionamenti fai....

Mauro B

Con 1000 litri di petrolio un'auto a combustione interna fa 1000km, una elettrica fa 5000km. Sono numeri a caso ma fanno capire l'enorme differenza di efficienza delle due tecnologie.

Tony Musone
vorrei vedere da dove la producono l'elettricità per ricaricarle

La producono principalmente col carbone ma alcune recenti ricerche dimostrano che anche col peggior mix energetico c'è comunque un vantaggio ambientale nella mobilità elettrica, soprattutto all'interno delle città, laddove si concentrano la maggior parte delle persone.

Comunque a leggere, il rapporto stilato da BP, le due fonti su cui sta puntando la Cina, quelli col maggior incremento percentuale tra il 2016 e il '17, sono nell'ordine: il petrolio, le rinnovabili ed il nucleare.

https://www.bp.com/en/global/corporate/energy-economics/statistical-review-of-world-energy/electricity.html
https://www.bp.com/content/dam/bp/business-sites/en/global/corporate/pdfs/energy-economics/statistical-review/bp-stats-review-2018-full-report.pdf

Mauro B

Il pacco batteria di una Tesla non verrà smaltito, ma riciclato. Al termine della vita utile totale (si stima in 20 anni) le batteria al litio potranno essere riciclate quasi interamente. A questo serve la ricerca scientifica, sul motore a combustione interna, invece, non c'è praticamente più nulla da scoprire.

Sig. Stroboscopico

La Cina il problema delle colonnine lo risolve in 1 mese.
Sono ormai quasi 10 anni che a Pechino non ci sono più scooter a benzina.
E a prezzi ben più abbordabili che in Occidente...

Mauro B

Inquina molto meno dell'intero ciclo del petrolio, e cioè dalle esplosioni per trovare il pozzo utile al gas di scarico che esce dalla tua auto.

ydlale

visto per inquinamento la Cina ha fatto tantissimo nei ultimi anni

Tony Musone

Mmm... No. I numeri in quel grafico stanno ad indicare il numero di macchine prodotte nel 2108 fino a nov.

ydlale

non ma anche il numero 1

Tony Musone

Invece e purtroppo stai dimostrando di essere tu "l'ignorante medio e la mente debole" ma stai sereno, sei in ottima e abbondante compagnia.

ydlale

penso che Tesla per fatturato e la byd per nr mezzi prodotti

Tony Musone

Simone Facchetti

marchio BYD (il primo costruttore al mondo di veicoli elettrici)

Senza polemica ma stando a quanto si legge sui siti specializzati, fino a novembre sembrerebbe che sia Tesla il primo produttore al mondo.

https://insideevs.com/global-november-sales-record-electric-cars/
http://ev-sales.blogspot.com/search/label/World

https://uploads.disquscdn.c...

Ikaro

Ti piace vincere facile, In Cina sono quasi 2 miliardi e hanno la maggior parte della produzione mondiale, per forza di cose consumeranno di più ma in proporzione si stanno muovendo molto più velocemente di noi che siamo in 60 milioni e produciamo magliette ;)

Ikaro

Oggi hanno aperto le gabbie?

Ikaro

Come quello sopra, fatti mettere dai tuoi genitori hdmotori nel parental control

From Monkey Island 2 (bannato)

se vi avanza qualche bus vecchio lo date al comune di Napoli per favore?

italba

Disse tuo trisnonno: "Con lo 0,3% di automobili rispetto alle carrozze a cavalli non si va da nessuna parte". La Cina sta investendo cifre colossali nelle energie rinnovabili, e le auto elettriche hanno bisogno di molta meno energia di wuanto tu creda. L'Enel ha stimato che, se in Italia tutte le auto fossero elettriche, gli basterebbe il 20% di centrali in più

GianlucaA

Tutto ciò invece non inquina assolutamente altrove... eh già
https://uploads.disquscdn.c...

Ikaro

Di ai tuoi genitori di aggiungere hdmotori al parental control ;)

Fabio Maddiona

Ahahhaha questa è proprio gorssa

Account Anniversario

Veramente lo è già protagonista

Marco

Sshhhh, che poi capisce di aver detto una stupida

deepdark

E quanto inquina estrarre petrolio, trasportarlo e raffinarlo?

italba

Prima di tutto "ignorante medio" e "mente debole" ci sarai, in secondo luogo da dove viene la storiella che con l'elettrico "si inquina dieci volte tanto"? Chi te l'ha detto, la portinaia? La fruttarola al mercato? Tuo "cuggino"?

uncletoma

Tipo noi che adesso permettiamo il fango agli idrocarburi nei campi dove vengono coltivati frutta, verdura e maggese?

Lorenzo Cot

Non è proprio così. Elettricità e batterie possono essere prodotte in zone ben localizzate e più facilmente controllabili rispetto al combustibile

italba

Lo so benissimo, infatti le auto elettriche non dovrebbero essere solo per Milano

italba

BALLE! Fonti? Chi te lo ha detto, la portinaia? Ma almeno lo sai come sono fatte le batterie al litio o no?

boosook

Invece a Milano, dove sono costretti a fare blocco del traffico un giorno sì e l'altro pure per sforamento dei limiti... ah però non c'è il litio...

MasterBlatter

possono fare tutti questi passi che ti pare, rimane che con lo 0,3% non si va da nessuna parte, sopratutto perchè vorrei vedere da dove la producono l'elettricità per ricaricarle

Maurizio Prati

questo e' il pensiero dell'ignorante medio. Purtroppo il mercato sta facendo presa su queste menti deboli! L'importante e' non avere un motore termico, fa nulla se poi si inquina dieci volte tanto altrove!

MasterBlatter

ti faccio vedere a roma che certi giorni si vede la cupola di smog?

MasterBlatter

perchè smaltire quelle batterie inquina più di quei 20k litri di gasolio bruciati

Maurizio Prati

visto che sei colto spiega anche quanto inquina produrre il litio che avviene in cina dove non frega a nessuno dell'inquinamento.

andrewcai

finalmente uno intelligente

Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren