Tesla Model 3: sicurezza a 5 stelle dopo i crash test NHTSA

21 Settembre 2018 101

Tesla Model 3 è stata sottoposta ai crash test dell'ente statunitense per la sicurezza stradale NHTSA, ottenendo una valutazione complessiva di 5 stelle, ovvero il massimo. L'elettrica entry level della casa di Palo Alto segue così le orme delle sorelle maggiori Model S e Model X, rispettivamente promosse con 5,4 stelle nel 2013 (quando era in vigore il vecchio sistema di valutazione) e 5 stelle nel 2017.

Sebbene non sia raro negli USA che un nuovo modello ottenga le 5 stelle nella valutazione complessiva, Model 3 si è distinta per aver conquistato il massimo punteggio in tutte le sottocategorie. Giusto per avere un termine di paragone, la rivale diretta Chevrolet Bolt, anch'essa promossa con 5 stelle complessive, ha ottenuto il massimo punteggio solamente in poco più della metà delle sottocategorie analizzate.

Le sottocategorie comprendono impatto frontale, impatto laterale (con barriera e palo) e rischio di ribaltamento. Importante sottolineare che, al momento, l'NHTSA non tiene conto delle performance dei sistemi di assistenza alla guida per effettuare le valutazioni, al contrario di quanto avviene per esempio da noi con l'Euro NCAP: nel Vecchio Continente, infatti, il massimo punteggio è vincolato alla presenza di serie di alcuni ADAS, primo tra tutti la frenata automatica d'emergenza.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 558 euro oppure da Yeppon a 647 euro.

101

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
utente

Valuta anche una Polo GTI :D.

utente

A proposito, quando arriva in Italia? L'hanno presentata da qualche anno.

utente

Non penso che le uniche Tesla a fare incidenti siano quelle degli articoli.

Maledetto

Se per quello dalle prime uscite alle ultime l'opinione sull'affidabilità è cambiata molto e questi ultimi test sul nuovo modello 3 dimostrano che c'è stato comunque del miglioramento

Tony Musone

Te l'ho già scritto il perchè:
- citare il test negativo di Consumers Reports del 2017 invece di quello positivo del 2018 è fazioso.
- Affermare tout court: "la qualità costruttiva di Tesla non è proprio il top" è provocatorio.
- Così come lo è scrivere "nel caso di Tesla , come questa discussione mi dimostra, molti sembrano disposti a perdonare di tutto, anche ciò che mai perdonerebbero ad un altro costruttore".

Soprattutto sotto un articolo riguardante la notizia della Tesla Model 3 (2018) in cui ha ricevuto dalla NHTSA 5 stelle, in ciascuna categoria testata. Model 3 (2018) che non ha ancora ricevuto un richiamo e, ripeto, costruita da un'azienda che fa automobili da 8 (otto) anni (ed è tra quelle con meno richiami)

Poi, se non ti rendi conto di quel che scrivi e non accetti che qualcuno te lo faccia notare e quando accade ci si trasforma automaticamente in fanatici di un marchio, allora evita il confronto.

Peace & Love ;)

toca79

Guarda ultima risposta ma solo per dire che a me non pare di essere stato nè polemico nè esagerato e di non aver certo provocato gratuitamente, ho espresso la mia opinione con calma, non ho offeso nessuno, ho riportato dati e informazioni reperiti su internet.
Poi se quando si esprimono opinioni contrarie le si percepisce come una polemica o una provocazione allora meglio spegnere il pc e non navigare su internet.

Peace!

Tony Musone

Non so quante auto tu abbia comprato in vita tua o quante ne abbia guidate ma io l'auto perfetta la devo ancora trovare, quel che ho capito è che l'assistenza post vendita ha un grandissimo valore, soprattutto quando non si comprano auto di lusso.

Non ho seguito la cosa delle officine autorizzate ma vedo che l'esagerazione, la vena polemica e la provocazione gratuita fa parte del tuo stile, perciò anche per me si può chiudere qui. Salùt.

toca79

Mah dipende tutto dagli standard personali, io avessi avuto i tuoi stessi problemi non avrei più comprato una Toyota, l'auto per me deve essere perfetta e questo vale per qualsiasi marca non solo Tesla.
Il fatto è che nel caso di Tesla , come questa discussione mi dimostra, molti sembrano disposti a perdonare di tutto, anche ciò che mai perdonerebbero ad un altro costruttore.
Ad esempio l'altro giorno su eletrek gli utenti si dicevano contenti che i pezzi di ricambio e le riparazioni fossero eseguibili solo nella rete autorizzata, un discorso davvero ridicolo, non solo perchè ha determinato, per esempio in Norvegia, tantissimi problemi ai proprietari con tempi di riparazione di settimane ma anche per una questione di costi.
Comunque io mi fermo qua, ho detto quello che dovevo, spero che vi godiate le vostre auto a lungo e in santa pace

Tony Musone

Non c'è bisogno che vada a cercare, ricordo "il problema del panel gap" ma colui che lo fece notare ammise che il problema era presente nei primi lotti, quelli destinati ai dipendenti e fornitori. Oggi, a leggere il forum Tesla non sembra essere una situazione drammatica.

Io ho preso una Auris Hybrid MY2014, me l'han consegnata col parabrezza crepato, i freni che fischiavano e il cruise control che non sempre si riusciva ad attivare. Tutto sostituito e risolto, tranne il cruise che ancora oggi ogni tanto s'incanta ma stiamo parlando di Toyota e di un modello che ormai ha 4/5 anni sulle spalle, non di uno nuovo di zecca e di un'azienda che costruisce auto da 8 anni e vende senza pubblicità ma solo col passaparola. Detto questo e malgrado i piccoli difetti (riguardo soprattutto al confort) che ho riscontrato nel tempo sulla mia Auris, la ricomprerei, perchè per me i pro superano i contro.

toca79

Ma la mia intenzione non era quella di trasformare la discussione in una battaglia, ho riportato quei dati solamente perchè sono i primi che ho trovato cercando su google.
Per quanto riguarda la qualità costruttiva è ben noto il problema del panel gap presente anche sulla model 3, puoi cercare tranquillamente su google anche quello, la stessa Tesla ha ammesso che il problema esisteva/esiste comunicando che hanno migliorato del 40% i problemi di allineamento dei pannelli rispetto al passato, inoltre ci sono molti problemi di verniciatura, anche quelli documentati ripetutamente su youtube e/o su google
Premesso tutto questo a me se l'utente si vuole comprare una Tesla interessa, come già ribadito, poco o nulla, ho espresso una mia opinione sul perchè lo ritenga un acquisto, ad oggi, avventato,poi ognuno coi suoi soldi ci deve, giustamente, fare quello che vuole.

Tiwi

bene

Tony Musone

Tesla è entrata in borsa nel 2010, con un valore ad azione di 17 dollari, con quello che valgono oggi, vuol dire un incremento in 8 anni del 1.601,94 % ;)

Leox91

Ah ma l'ha editato!! Prima si fermava ad "agosto"

Tony Musone

Ah ok. Non avevo capito, così come tu non avevi capito che stavi rispondendo ad un commento (che a me pare) sarcastico di IGN_mentale, ecco anche perchè ti ho frainteso ;)

Leox91

Guarda che volevo dire proprio che Tesla non sta fallendo, e gli ho fatto vedere il periodo di Agosto :|

Tony Musone

Eggià ;)

https://uploads.disquscdn.c...

Leox91

Intanto le Tesla che hanno fatto incidenti sono quasi tutte andate a fuoco :)

Tony Musone

Non è questione di sensibilità ma quel che trasforma una serena discussione in una "battaglia" è il postare report dell'anno prima quando ce n'è uno nuovo oppure frasi come queste "tanto più considerando che la qualità costruttiva di Tesla non è proprio il top".

Ora, magari è pure vero ma a me non risulta, quindi sembra una tua opinione/provocazione/flame. A meno che non alleghi una fonte attuale e autorevole che lo confermi.

Tony Musone

Ma poi ha fatto riferimento al report stilato nel 2017 ma ne han fatto un altro quest'anno, in agosto.

Mauro B

Il tuo è un discorso che fanno quasi tutti e non è sbagliato. Tuttavia, una Smart elettrica è da valutare se si hanno particolari pretese.

Per prima cosa la Smart ultima serie ha un raggio di sterzata assurdo, poi ha risolto moltissimi problemi delle vecchie generazioni... quali stabilità, contraccolpi esagerati, spazio per due, ecc...

Poi guidare elettrico in città è un'esperienza che può davvero cambiare la vita quotidiana. Molto meno stress per tantissime ragioni. Torni a casa e ricarichi l'auto ogni giorno, anche dalla normale 220V di casa. Manutenzione ridotto all'osso e molti meno costi di gestione.

Mattoz

Con 24mila € mi compro una polo full optional e con i soldi che rimangono mi pago benzina per TOT anni.
Ed è una macchina completamente diversa

Tony Musone

Nel 2017 ma nel 2018 le critiche sono:
"distracting controls, overly stiff ride, and uncomfortable rear seat ... here’s a lot of wind noise at highway speeds."

Poi aggiunge che "the car doesn’t absorb bumps well" però a quanto pare questo è in contrasto con quanto afferma la NHTSA

https://www.consumerreports.org/hybrids-evs/2018-tesla-model-3-review-fully-electric-but-not-fully-baked/

I beta tester sono stati gli americani e sono stati coloro che han ricevuto i primi lotti, secondo me, i fortunati europei che se la compreranno non avranno problemi.

Mauro B

La Smart elettrica? Non mi pare...

Tony Musone

Ma in quell'articolo erano o volutamente faziosi oppure non erano usciti dettagli e si basavano su speculazioni oppure qualcosa in un anno è cambiato. Perchè ora sul sito di Tesla si legge che sono disponibili vari pacchetti optional ma questo è quello che è standard:

https://www.tesla.com/it_IT/presskit?redirect=no
https://uploads.disquscdn.c...

Maledetto

Perché per danneggiare le batterie mentre guidi in qualche modo devi comunque schiantarti, ovvio che non restano cosa succede se uno ti prende a mazzate il powerpack, è un po' come pretendere dei test in cui si danneggi solo il serbatoio di una macchina, cosa dimostra? La sua resistenza ad atti vandalici?

Tony Musone

Credo che, con quelle botte frontali e laterali, se le batterie fossero esplose o si fossero incendiate avrebbero inciso sul punteggio. Invece, credo che anche grazie alle batterie sul pianale abbia superato la prova di ribaltamento.

Lo so, non c'entra, ma se t'interessasse, qui hanno testato gli effetti di un incendio su un powerpack:
https://electrek.co/2016/12/19/tesla-fire-powerpack-test-safety/

IGN_mentale

La prendi dal concessionario di Milano o Padova?

Leox91

Vero, vero...

https://uploads.disquscdn.c...

Leox91

Intendeva una Smart elettrica :)

Leox91

Domanda: tutti questi test hanno senso, ma non mi pare di aver visto NULLA riguardo la sicurezza delle batterie. Perché non c'è un test che danneggi specificatamente il pacco batterie?

Marcomanni

Ah, 41! Quindi mi volevi dar ragione al mio 42.000, scusami!

Ginomoscerino

allora fai 2 classifiche separate, altrimenti uno fa una macchina di m... ma si ritrova 3 stella euro ncap perchè ha tutti gli ADAS, mentre auto ottime si ritrovano con 3 stelle perchè non hanno aiuti

greatteacher

Decenti ma non paragonabili a macchine con 500km di autonomia, che secondo me per questo segmento sono il minimo. Altrimenti trovo più sensata la smart eq

greatteacher

Come vuoi, ti auguro di trovare una model 3 full optional a 2k in più rispetto al prezzo di listino :')

Nick126

Non è un confronto tra prezzi tassati e non, è un modo molto teorico per arrivare ad un prezzo ita.
Model S USA - 77
Model S ITA - 90,5
Model 3 USA - 35
Stima Model 3 ITA 35*1,175=41,1
(1,175=90,5/77)

Se fosse effettivamente circa 41 secondo me sarebbe comunque buono.

toca79

la differenza è che se ti sfascia qualcosa sulla macchina col motore termico la puoi portare anche dal meccanico sotto casa, con Tesla devi per forza portarla al loro centro riparazione.
Ora se vivi al nord te la sfanghi ma se vivi a Trapani che fai? Carro attrezzi fino a Milano?
Per altro considerando che ogni vettura è composta da migliaia di parti la possibilità che si presenti un problema, anche di minore entità, è davvero molto elevata

toca79

Più che altro, se non sbaglio, i 35k promessi da Musk erano calcolati dopo il rebate di 7500 dollari previsto negli USA, però non sono sicuro al 100%

Marcomanni
toca79

Semplicemente perchè non ho trovato il relativo articolo.
Mi sembrate un pò paranoici su sta storia di Tesla come se la gente avesse chissà che piano diabolico per non farla comprare.
A me frega poco o nulla cercavo solo di dare un consiglio per evitare ad un utente di avere difficoltà in futuro ma se questo offende la vostra sensibilità pro Tesla basta dirlo

Marcomanni

Tesla non ha concessionari, non la ordini dal concessionario.
Cmq, mancano pochi mesi al prezzo ufficiale, se ne riparla ;)

greatteacher

Perdonami, intendevo la Ampera-e, la versione 100% elettrica con un autonomia stimata di circa 500km

toca79

ok, contento tu contenti tutti, come detto a me cambia poco, spero però che tu viva in zona Milano perchè gli unici due centri riparazione Tesla sono proprio nel capoluogo lombardo, ergo se ti succede qualcosa tocca andare li

Commentatore

Secondo consumers reports 2017 l'affidabilità della Model S è sopra alla media.
Come mai questo non lo scrivi?

Mauro Corti (Sbabba)

Ma nemmeno l'altra :D Se pensi 35k$ base + dazio del 10% quindi 39k + iva al 22% sul prezzo siamo a 48k € + altre addizionali, IPT, cresta del concessionario... se si troverà a meno di 60k sarà già poco.

Marcomanni

Affidabilissima. Tanto che ha riportato dati falsati. Con seriali inventati.

Marcomanni

Ci sono gruppi, forum, chat su telegram. Li uno su va ad informare.

Nick126

Ma non voleva essere quello il suo conto, se in america la S viene mostrata dal sito a 20 e in quello ita a 30, vista la 3 a 10 in usa probabile che sarà a 15 in ita.

Commentatore

E' una questione di fisica.
Su una elettrica tipo Tesla, non avendo un motore sotto il cofano hai una zona vuota che funziona bene come spazio di smorzamento degli urti.
La batteria in fondo al pianale garantisce un basso centro di gravità diminuendo il rischio di ribaltamento.
Inoltre la batteria rigida nel pianale risulta ottima contro impatti laterali.
(Vedi i video/foto di intrusioni laterali di una Tesla rispetto alle altre).

Ovvio che questo non basta. Ma se si parte da questi fondamentali positivi (e unici di una EV) si può ottenere una sicurezza ottima.

toca79

A parte che consumer report è una delle testate più affidabili d'america basta anche solo andare su youtube per trovarne a bizzeffe.
Poi per carità io davo solo un consiglio, se la compri o non la compri a me non viene nulla in tasca

Marcomanni

Adoro le persone che confrontano prezzi esenti da tasse con prezzi già tassati.

Speciale

Pronti a ripartire? Il punto sul presente e il futuro dei viaggi | Podcast

Elettriche

Le migliori biciclette elettriche pieghevoli da comprare | Maggio 2020

Xiaomi

I 5 migliori monopattini elettrici da comprare | Maggio 2020

Auto

La differenza tra kW e kWh e perché è importante | Guida auto elettriche