Mercedes Vision EQS: a Francoforte la berlina elettrica del futuro | Video

12 Settembre 2019 23

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Mercedes Vision EQS - il concept svelato al Salone di Francoforte - anticipa la prima vettura del marchio sviluppata per essere elettrica fin dall'inizio, con un design che sfrutta le opportunità date dall'elettrico (ridotti ingombri del powertrain e necessità di un'aerodinamica ottimizzata) per creare un'esperienza nuova per i clienti che sceglieranno l'alto di gamma di Mercedes.

Nelle sue linee, Vision EQS ripropone il linguaggio stilistico Sensual Purity di Mercedes, declinato nella sua variante "Progressive Luxury", ovvero quella che adatta gli stilemi del marchio alle esigenze delle auto elettriche. I richiami a Mercedes EQC (video prova) sono evidenti, a cominciare dalla mascherina avvolgente integrata con i gruppi ottici, passando per i numerosi dettagli azzurri.

La showcar soddisfa già oggi questi requisiti e offre un'anticipazione delle future grandi berline elettriche di fascia alta, creando una visione del design orientato all'elettrico. Con VISION EQS, Mercedes-Benz si dichiara esplicitamente a favore della sopravvivenza delle auto d'alta gamma guidate dall'uomo. Perfezione artigianale, design emozionale, materiali pregiati e piacere di guida individuale resteranno molto ambiti anche in futuro; perché l'idea del lusso, oggi come in futuro, è anche e soprattutto sinonimo di libertà personale.


Mercedes Vision EQS propone proporzioni da berlina coupé, orientata al confort piuttosto che alle performance in senso stretto. Il cofano è corto (del resto, i motori elettrici sono compatti) e l'abitacolo è sviluppato in lunghezza, ma anche in altezza, nonostante il tetto filante. La carrozzeria bicolore è enfatizzata dal listello luminoso perimetrale (“Lightbelt”), che disegna la linea di carattere e simula la presenza di un vetro senza soluzione di continuità.

I gruppi ottici Digital Light sottolineano la densità tecnologica di questo concept, grazie a due moduli a lenti olografiche e alla firma luminosa a tre "tratti", tipica dei modelli della famiglia "S". L'illuminazione posteriore è assicurata da 229 stelle luminose, mentre la calandra Black Panel è costellata da una matrice formata da 188 LED singoli.


Dentro, Vision EQS fa sognare, con un abitacolo arioso, ispirato al mondo degli yacht di lusso. La plancia circonda gli occupanti come il ponte di un'imbarcazione, avvolgente e "calda" grazie alla presenza di materiali naturali e sostenibili (legno di sicomoro), alternati a tessuti tecnici (come la mirofibra Dinamica ottenuta dal riciclaggio di bottiglie in PET) e a soluzioni "ibride", come la pelle artificiale dal feeling equivalente a una pelle nappa. Lo stesso rivestimento del tetto è realizzato utilizzando una percentuale di rifiuti di plastica recuperata dagli oceani.


E poi c'è la tecnologia: tutte le superfici diventano touch, diventando degli schermi smart con cui interagire tramite il sistema connesso MBUX. Le bocchette di aerazione sono integrate negli intarsi della fascia decorativa, e non mancano nemmeno i dettagli oro rosa/rame, utilizzati anche nel brand di lusso Mercedes-Maybach.

Questa vettura nasce per offrire la libertà di mobilità individuale, ed è dunque dotata di volante e pedali. La guida è manuale, sebbene siano presenti i più sofisticati sistemi di assistenza alla guida, in grado di soddisfare il livello 3 SAE della guida autonoma (QUI la guida ai livelli). Il sistema è comunque pronto per raggiungere la guida autonoma totale.


Il powertrain elettrico di Mercedes Vision EQS anticipa da vicino quello che vedremo sotto la futura berlina elettrica: due motori, uno per ogni asse, compongono la trazione integrale elettrica di questo modello (con coppia variabile sugli assi), sviluppando una potenza massima di 350 kW (475 CV) e una coppia di circa 760 Nm disponibile fin da subito. Le performance non sono il focus principale di questa vettura, che comunque accelera da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi.

Grazie all'ampio pacco batterie agli ioni di litio Accumotive (modulare come la piattaforma) collocato all'interno del pianale, l'autonomia è elevata: 700 km con una ricarica secondo lo standard WLTP. Elevata è anche la potenza massima di ricarica, con 350 kW supportati (80% della capacità in meno di 20 minuti).

VIDEO

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Clicksmart a 849 euro oppure da ePrice a 955 euro.

23

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
SimoM

Il frontale senza aperture laterali un po' alla Mazda 3 mi piace un casino...speriamo che prendano questa direzione come stile, sono stufo di vedere frontali con finte prese d'aria di plastica...

Desmond Hume

talmente tamarra da sembrare bella.

The Evil Queen

Meravigliosa!

MfS

Sì puoi cambiare colore singolarmente sia per portiere che poggia piedi

Vero, io sono spesso su una A7, addirittura puoi cambiare colore scegliendo i valori RGB!!!

Aristarco

Non so scrivere in italiano mi spiace

MfS

Mi spieghi in italiano cosa vuoi sapere?

Zeronegativo

voglioamo parlare del display centrale multifunzione messo praticamente sdraiato e in basso, che se devi veder qualcosa sei costretto a guardare lontano dalla strada?

Simone Facchetti

Tesla e Porsche sviluppano oltre 600 CV, dunque questa è relativamente una potenza non esagerata

checo79

450cv non esagerata... mah...

Aristarco

vero che quando li tiene spenti è autolimitata a 50km/h?

MfS

penso sia per avere un cx elevato

MfS

sono salito su una q8 di un conoscente e in pratica puoi farla diventare un albero di natale con la miriade di led sparsi nella vettura

Cuj0

ok che è una concept.. ma i sedili così.. PERCHE'!?

https://media0.giphy.com/me...

Aristarco

senza andrebbe troppo piano

Ci mancavano solo i led sui sedili e poi li hanno infilati un po ovunque...

sgarbateLLo

Al contrario, se guardi il rapporto tra altezza linea di cintura e altezza ruota vedrai che è aumentato sempre più obbligando a ruote enormi per riequilibrare visivamente le fiancate mentre qui abbiamo la linea di cintura alta quasi come la ruota che permetterebbe a un diametro di cerchione più piccolo di riempire comunque visivamente la fiancata

BLERY

Molto suppostoso

luca bandini

nulla da dire davvero bella e apprezzo molto la pulizia delle linee che la renderanno attuale per molti anni. quanto alle ruote mi chiedo, perchè stanno diventando sempre più grandi? ora capisco che 20 anni le ruote erano troppo piccole e sproporzionate rispetto a molte carrozzerie ma ora non si sta esagerando nella direzione opposta?

Madfranck

ovviamente sono gusti, ma a me non piace.

Fabrizio

Dici l'EQC? Saranno gusti ma non sembra male, frontale aggressivo ma non tamarro come le ultime BMW e Audi

Madfranck

tranquillo il modello di serie sara' completamente diverso.Ma forse conservera' quel muso orribile, visto che hanno fatto un suv simile.

Fabrizio

Questa è davvero uno spettacolo, a differenza delle ultime Mercedes lanciate sul mercato.
Speriamo il modello di produzione non si discosti troppo dal concept e segni una linea guida per il design futuro

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti