Area B: a Milano entra in vigore la ZTL più grande d'Italia | Stop ai Diesel Euro 3

25 Febbraio 2019 144

Da oggi, lunedì 25 febbraio, a Milano è attiva l'Area B, la Zona a Traffico Limitato più grande d'Italia. Prima applicazione di una strategia che "punta ad abbattere le polveri inquinanti e a migliorare la qualità urbana a Milano" (con stop totale alla circolazione dei veicoli con motore Diesel a partire dal 2030), l'Area B prevede il divieto d'ingresso ai veicoli benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1, 2, 3 e alle moto a due tempi Euro 0. Questi limiti sono in vigore dal lunedì al venerdì, dalle ore 7:30 alle ore 19:30, esclusi i festivi.

L'iniziativa interessa circa il 72% dell'intero territorio comunale, ovvero 1.400.000 abitanti (il 97,6% della popolazione residente a Milano): a controllare gli accessi al perimetro il Comune sta provvedendo all'installazione di saranno installati 187 varchi (15 dei quali già dotati di telecamere). Questi varchi sono collegati ad un sistema informatico che consente anche di registrarsi e verificare se la propria auto può entrare in Area B, tenere il conto degli accessi ancora possibili del pacchetto di 50 accessi a disposizione di ogni automobilista e svolgere tutte le pratiche relative alla ZTL.


AREA B: VEICOLI CHE POSSONO ENTRARE

Sono esclusi dal divieto di circolazione:

  • Veicoli immatricolati per il trasporto delle persone
  • Autoveicoli Euro 5 e 6 benzina
  • Autoveicoli GPL, metano, bifuel, ibride ed elettriche
  • Veicoli immatricolati per il trasporto delle merci
  • Autoveicoli Euro 5 e 6 benzina
  • Autoveicoli GPL, metano, bifuel, ibridi ed elettrici
  • Ciclomotori e Motoveicoli
  • Ciclomotori e Motoveicoli a due tempi di classe Euro 5, a benzina 4 tempi di classe Euro 4 e Euro 5
  • Ciclomotori e Motoveicoli GPL, metano, bifuel, ibridi ed elettrici​
AREA B MILANO: VEICOLI CHE NON POSSONO ENTRARE

Non potranno più circolare all'interno dell'Area B i seguenti veicoli per il trasporto persone (nel link in FONTE troverete la mappa con l'elenco dei varchi).

  • Euro 0 benzina
  • Euro 0, 1, 2, 3 diesel senza FAP
  • Euro 3 diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,025 g/km oppure senza valore nel campo V.5 carta circolazione (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
  • Euro 0, 1, 2, 3 diesel con FAP after-market con classe massa particolato inferiore a Euro 4
  • a doppia alimentazione gasolio-GPL e gasolio-metano Euro 0, 1, 2

Veicoli per il trasporto cose:

  • Euro 0 benzina
  • Euro 0, 1, 2, 3 diesel leggeri (N1)
  • Euro 0, I, II, III diesel pesanti (N2-N3) senza FAP
  • Euro 3 diesel leggeri con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,025 g/km oppure senza valore nel campo V.5 carta circolazione (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
  • Euro III diesel pesanti (N2-N3) con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,025 g/km oppure senza valore nel campo V.5 carta circolazione (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
  • Euro 0, 1, 2, 3 diesel leggeri (N1)
  • Euro 0, I, II, III pesanti (N2-N3) con FAP after-market con classe massa particolato inferiore a Euro 4 / IV
  • a doppia alimentazione gasolio-GPL e gasolio-metano Euro 0, 1, 2 e Euro I, II

Autobus:

  • Autobus M2, M3 benzina di classe Euro 0
  • Autobus M3 TPL diesel di classe Euro 0, I, II senza FAP
  • Autobus M2, M3 non TPL diesel di classe Euro 0, I, II senza FAP
  • Autobus M2, M3 diesel di classe Euro III senza FAP
  • Autobus M2, M3 Euro III diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,02 g/kWh oppure senza valore nel campo V.5 carta circolazione (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
  • Autobus M2, M3 Euro 0, I, II, III diesel con FAP after-market con classe massa particolato inferiore a Euro IV
  • Autobus M2, M3 a doppia alimentazione gasolio-GPL e gasolio-metano Euro 0, I, II

Motoveicoli e ciclomotori

  • a due tempi Euro 0, 1
OBIETTIVO: MENO EMISSIONI INQUINANTI, DIESEL ADDIO DAL 2030

Dopo quello del 25 febbraio, il secondo step di Area B sarà il 1° ottobre 2019, con lo stop ai diesel Euro 4, già vietati dal 2017 in Area C | Milano: dal 2019 stop a diesel Euro 4. Euro 6 dal 2025 |. Seguiranno gli altri divieti progressivi per classi di veicoli immatricolati persona e merci a step successivi fino al 2030.

Questi provvedimenti, secondo le stime del Comune di Milano, porteranno tra il 2019 e il 2026 a ridurre le emissioni inquinanti "da traffico": -25 tonnellate di PM10 allo scarico e -900/1.500 tonnellate di ossidi di azoto.

Nel primo caso si tratterà di un’accelerazione immediata, con già il 14% di emissioni in meno nel 2019 (-24% nel 2020 e -21% nel 2021); nel caso dell’ossido di azoto il calo maggiore si presenterà tra il 2023 e il 2026 con -11% ogni anno, ma già dal 2019 e gli anni successivi il NOx diminuirà del 5% ogni anno.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Techinshop a 504 euro oppure da Media World a 549 euro.

144

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sopaug

anche un ssd costa 10 volte meno ma non mi risultano incentivi, non dimostra niente... Mi sa che l'unico che non ha idea del mercato (in generale, non in quello dove tra l'altro dici di operare) sei tu.

Saluti

Fer

Hai una visione del mondo e del mercato del tutto personale e distorta dalla realtà...guarda quanto costava 10 anni fa un impianto FV e quanto costa oggi... Oggi senza incentivi è conveniente di più di quanto non lo fosse prima con...
Per il resto usa Google... Gli incentivi ci sono stati e oggi anche senza conviene pompa di calore + impianto a radianti per nuovi impianti e grosse ristrutturazioni, piuttosto che classica caldaia e termosifone.
Buona vita .

sopaug

Non tirare fuori misure e fesserie di efficienza che alla fine servono solo per spillare più tasse, parlami di INCENTIVI, soldi in tasca o sgravi fiscali, quindi il condominio o l'azienda che vuole cambiare caldaia ha già degli incentivi? A me non risulta.

Btw, gli incentivi sui fotovoltaici hanno avuto come unico esito quello di drogare il mercato, quando sono terminati si sono messi tutti il cappio al collo e sono falliti, sputtanando completamente il mercato...

Fer

Proprio non riesci a capire che esiste già e da ben prima che iniziassero gli incentivi sulle auto elettriche!!
L'ultima ad esempio è stata l'introduzione obbligatoria della misura della quantità di energia utilizzata per il riscaldamento per ogni singolo modulo... E non più una divisione in millesimali sui costi condominiali di riscaldamento....
Per non parlare della marea di incentivi su fotovoltaici dal 2009 a oggi...ma di cosa ti lamenti? Gli incentivi sulle auto sono gli ultimi arrivati e ben vengano!

sopaug

la mia caldaia è già nuova e la mia auto anche, ma nel computo generale sì, al posto che vietare la circolazione a 4 furgoni vecchi affronterei seriamente un piano di incentivi per cambiare caldaie ed estendere il teleriscaldamento

Fer
sopaug

ogni mestiere è pieno di persone poco competenti, il fatto che tu possa essere una di queste perchè dovrebbe stupirmi?
I dati dicono che il traffico è una causa molto minore di inquinamento rispetto al riscaldamento, quindi accanirsi contro il traffico con misure comunque minime e costose è semplicemente sciocco. Si parla di blocchi, non di sostituzione del parco circolante, stanno spendendo soldi per mettere TELECAMERE al posto di CAMBIARE CALDAIE. Vedi te, espertone, che grande idea che è.

Fer

Sei ridicolo perché stai parlando con un ing. Che di lavoro progetta impianti...per edifici...a Milano ... E sono anni che ne facciamo solo a pompe di calore sia per riscaldamento che per acqua calda sanitaria. Tutti i nostri impianti non richiedono allacciamento alla rete gas ..perché da anni i clienti e il mercato ci ha spinti in questa direzione...
Torna a commentare da sportivo va.
Forse non hai capito che io sono il primo a dire che anche il riscaldamento deve essere considerato in ottica inquinamento ma che è anche vero che li siamo più avanti in termini di convenienza economica al passaggio all'elettrico rispetto alla controparte elettrica nei trasporti che è tecnologicamente ancora "nuova"

sopaug

e tu sei il classico che non ha idea della realtà e vive di buone intenzioni. Chi non è abituato a fare business non dovrebbe parlare di denari.

Fer

Vabbè sei ridicolo... Non ho più risposte da darti...ho già sprecato troppo tempo. Sei la classica persona brava solo a lamentarsi di tutto per il gusto di farlo.

sopaug

Che i soldi non siano infiniti devo dimostratelo io? Sembra che tu abbia finito le argomentazioni, genio.

Fer

E il link di questa perla non lo posti per zittirmi? ..su mostrami i bilanci comunali e "i soldi" messi per incentivare un campo piuttosto che un altro... E indica dove sbagliano e in che modo possono gestire meglio ...mostraci le tue abilità che indubbiamente vanno oltre il lamentarsi e basta...
Mostraci i link. Perché a me risulta che sono partiti prima incentivi con detrazioni fiscali per ristrutturazioni con miglioramento delle classe energetiche degli edifici e incentivi per fotovoltaico dal 2009 in poi... Mentre gli incentivi sul trasporto e il passaggio all'elettrico stanno entrando in gioco solo ora... O sbaglio mrs. Link?

sopaug

perchè per misure come queste servono soldi e incentivi. Che non sono infiniti e se metti da una parete non metti dall'altra.

Fer

Senza dubbio... Riformulo. In che modo combattere l'inquinamento delle auto è inutile a diminuire l'inquinamento se questo è cmq responsabile in modo considerevole e non trascurabile?

...
E se gli articoli che leggi possiamo più di questo che dei provvedimenti contro il riscaldamento poco Green, non significano che non ci siano.

sopaug

ah e quello che pecca in ragionamento logico sarei io? :D

Fer

Tu pecchi proprio in ragionamento logico. Se dai tuoi dati leggi che il traffico e responsabilità per il 24-30% dell'inquinamento come puoi dire che è inutile "combatterlo". E dimmi sempre dal tuo link fantastichissimo dove cavolo hai letto che non sono stati presi provvedimenti in materia di riscaldamento così come ne sono stati presi in materia trasporto?

sopaug

non ho detto che esclude, ho detto che finchè non si fa qualcosa per i riscaldamenti è inutile prendersela con il traffico e basta. E se non ti ho zittito è un errore solo tuo continuare a parlare (scrivere), mi sa che quello che non sa leggere i dati sei tu

Fer

Non hai zittito proprio nessuno con un link che neanche sai leggere...ti ripeto Google meglio che forse ci arrivi da solo a trovare gli emendamenti contro i riscaldamenti obsoleti...e capire che entrambe le strade, sia contro il riscaldamento che contro i trasporti, sono da percorrere e in contemporanea e luna non esclude l'altra

sopaug

non ho capito cosa intendi. Premetto che sono di Milano e ho una macchina nuova quindi la cosa non mi tocca se non dal punto di vista traffico (la cui riduzione è sempre bene accetta), semplicemente mi sembra una soluzione poco efficace in relazione al costo e al reale problema che questi veicoli inquinanti sono per l'ambiente rispetto al resto.

IceMen

Ma scusa , secondo te il comune ha le visioni ?

IceMen

A Milano è così ti vengono a mulyare fino a casa.

Ngamer

sul sito del comune di milano dice fino a ottobre 2025

Rob

Dal 2001 al 2006 tutte le auto immatricolate sono obbligatoriamente euro 3

Rob

Uguale anche io :D lancia y 1.2 fire 60cv immatricolata nel 2002 quindi euro 3
Non si sa a che lista apparteniamo

Francesco

Grazie mille! :)

Desmond Hume

Prima di tutti questi blocchi credimi che la differenza la sentivi eccome nei preventivi :D
Gli unici casi in cui ti mettevano gpl e diesel al prezzo del benzina era per le vetture fine serie.

Allora no non ci siamo.
Se punti a tenerla finché crepa non è l'alimentazione sulla quale puntare visti appunto i blocchi in arrivo.
Se neanche sfrutti il diesel appieno ossia per le alte percorrenze di nuovo non ci siamo.
Se le cose si mettono male e tra 3 anni e te la valutano solo 12mila non pensi di aver speso sprecato gran parte del suo valore?
Se già pensi all'ibrido forse faresti prima a puntare direttamente alla Corolla. Boh poi fa un po' come credi ma da quello che vedo non hai grosse motivi per puntare sul diesel.

Francesco

Se la macchina è "ancora buona" perché cambiarla. Posso tenerla anche a vita! Non viaggio di notte e non faccio nemmeno tantissimi km. Sinceramente questa differenza di prezzo tra una diesel e una benzina non la vedo, alla Ford il preventivo viene quasi uguale. Sono tentato su questo acquisto perché mi piace davvero tanto la nuova focus e poi male che vada tra tre anni se la faccenda si mette male posso dalla indietro e prendere il modello successivo, magari ibrido, se ne varrà la pena.

Desmond Hume

Potranno certamente avere un trattamento diverso visto che le 6D-temp sforano fino al 110% le emissioni cosentite mentre quelle 6D fino al 50%.
A Milano per dire entrambe verranno bloccate nel 2030 ma essendoci questa differenza è possibile anche che vengano cambiate le regole strada facendo con eventuali deroge per le 6D piene.
Va a finire che se nessuno regolamenta i sindaci si sveglieranno la mattina e a seconda di come gli gira...

La domande che ti devi porre sono:
-quanto la sfrutterai quella focus?
-quale percorrenza annua?
-quanto hai intenzione di tenerla?
-viaggi la notte?

Con 20mila euro ti potresti portare a casa una Leon a metano a km0 per dire tutto dipende se hai tanti distributori in zona e dai tuoi orari di percorrenza non essendoci ancora il self service in Italia.

Per un acquisto del genere devi valutare tutto o potresti essere costretto a smettere di circolare prima ancora di avere recuperato la cifra in più rispetto al benzina.

Francesco

Nel prossimi anni i diesel euro6d temp e 6d saranno trattati allo stesso modo o potranno avere divieti diversi? Credi che anche le diesel euro 6d temp siano da scartare cmq? Io per esempio ho trovato un'offerta alla Ford per una focus diesel 1.5 euro6d temp a 20E tondi a rate più assicurazioni varie e usato garantito a 12mila tra tre anni.

sopaug

uhu certo certo. Intanto però quello che ha fatto la figuraccia sei tu visto che con un link ti ho zittito. Ciao fenomeno.

Adriano

Eh boh, è questo il problema. È una zucchina che non sai mai quando ti infileranno

Fer

continui a peccare di ignoranza e non sai cosa dici. non sai i provvedimenti e le leggi gia in atto per contrastare i riscaldamenti "poco green" nel comune di milano, e non capisci un c4z40 di niente. <3

In Area C Gpl e metano pagano l'accesso quindi tanto libero non è

Body123

Tipo tra quanto?

Stefano

d'accordissimo con questi provvedimenti in città come milano che ha moltisssimi mezzi pubblici e cmq bloccano auto ben più vecchie di 10 anni

DonatoMonty81

La certificazione e manutenzione obbligatoria annuale sulle caldaie non risolve, ma quantomeno gestisce in parte il problema, quindi si affianca ai provvedimenti sul traffico

sopaug

sarei curioso di vedere quanto... Resta che agire sul tra

Howard Wolowitz

hai ragione, non me lo posso permettere, per questo ho scelto Londra ahahaha italiano ignorante

Howard Wolowitz

ahahah ma se vivo al nord ahaha

DonatoMonty81

Ok, ma il problema delle emissioni è a monte; la mia risposta è sulle caldaie antidiluviane che in Lombardia, per legge, non possono più esserci, in favore di caldaie a norma.
Se poi la norma prevede che possano essere certificate caldaie altamente inquinanti è un altro discorso.
Comunque le norme severe sulla certificazione delle caldaie è recente, quindi i dati riportati in quell'articolo andrebbero verificati con quelli post 2015, che sicuramente riporteranno il riscaldamento come dato di maggior inquinamento, ma magari in proporzioni inferiori

qandrav

eheheheh :)
poi mi piace come ragionano certi: metro 30 minuti, auto 20 min ....e prendono l'auto :(
guarda non farmi scatenare.....

makeka94

La gente ha bisogno della 911 per andare a lavorare che metro o bici, sarai mica impazzito?

Massi91

ùeee barboneeee!!!! caccia 2 soldi x un affitto di un monolocale, non fare il povero aahah :))))

qandrav

ah si, ma comunque sono il primo a dire che i prezzi dei monolocali siano folli, ma è anche colpa degli i gno rantoni che vogliono per forza casa attaccata al lavoro.
io se non uso la bici cambio 3 metro per andar al lavoro ma almeno ho un affitto a prezzi quasi normali (sempre per gli standard milanesi)

Massi91

FINALMENTE!!! Che senso ha fare blocchi blocchi blocchi se nessuno poi controlla??? La gente che si lamenta sà che si tratta di auto che non possono circolare in inverno da almeno un paio di anni??
In famiglia negli ultimi 2 anni abbiamo cambiato 3 macchine per queste limitazioni di orario, poi guidando vedo che un sacco di gente se ne fotte!! gente che gira con targa che inizia per a oppure peggio con il nome della città!!! Ok il vecchietto ma se la guida un signore di 40-50 anni mi girano!! Ora non partite a fare la morale sull'economia, ci sono un sacco di auto usate sopra l'euro 3 che non costano "tantissimo"

The_Th

il bollo esiste praticamente ovunque...
piuttosto mi lamenterei del fatto che paghiamo il bollo e abbiamo le strade vecchie, con le buche e non adatte al traffico di oggi

Adriano

O uno che vuole circolare e non può permettersi un cambio auto

Tony Musone

Falso. La CO2 imputabile ai trasporti è l'unico "inquinante" a non essere mai diminuito, anzi:

- ISPRA 2016
Nel 2014 le emissioni di gas serra del settore trasporti sono superiori dell’1,6% rispetto al 1990 ed i dati provvisori del 2015 mostrano un aumento del 2,4% rispetto al 2014. La fonte principale di emissioni è la mobilità di merci e passeggeri per il trasporto su strada.
...
tra il 1990 ed il 2014 le emissioni di ossidi di azoto sono diminuite del 53% e quelle di particolato primario, PM2.5, sono diminuite del 57%. Ciononostante, la qualità dell’aria nelle grandi are urbane e in alcune macro-aree del Paese, come la pianura Padana, non rispetta ancora i valori limite stabiliti dalla normativa europea.

http://www.isprambiente.gov.it/files/pubblicazioni/statoambiente/annuario-2016/4_Trasporti%20finale_2016.pdf

makeka94

A me sta benissimo pagare il bollo, vorrei solo che i soldi venissero impiegati per sistemare le strade e dove necessario adeguarle al presente =)

makeka94

Comunque dite il ca che vi pare ma Milano in certe zone è bellissima (e sorprendentemente verde!). Poi che possa non piacere il concetto di grande città ok (e tutti relativi vantaggi o svantaggi).

Ford

Ford Focus 2019 ST-Line 1.5 EcoBlue: recensione e prova su strada | Video

Hyundai

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster