Porsche Taycan: negli USA 3 anni di ricariche rapide incluse fino a 350 kW

29 Gennaio 2019 30

Porsche Taycan: è quasi tutto pronto per il debutto della prima berlina 100% elettrica di Porsche, un modello che sarà svelato alla fine del 2019 e commercializzato nel 2020 per contrastare la concorrenza di Tesla con un veicolo ancora più ricercato e tecnologico. E visto che uno degli elementi del successo di Tesla è l'ecosistema di ricarica rapida, in Porsche non vogliono essere da meno, proponendo a chi acquisterà una Taycan 3 anni di ricariche rapide incluse nel prezzo della vettura (ricariche da 30 minuti illimitate).


La rete sarà inizialmente quella di Electrify America, divisione di Volkswagen Group of America che sta investendo 2 miliardi di dollari (2017-2027) per la realizzazione di una infrastruttura capillare per la ricarica rapida dei veicoli elettrici. Queste colonnine, posizionate in punti strategici (300 stazioni di servizio in autostrada, 180 parcheggi della metropolitana e diversi concessionari Porsche), offriranno una potenza di ricarica da un minimo di 150 kW a un massimo di 350 kW, consentendo alla berlina elettrica di Porsche - dotata di tecnologia a 800 V e standard di ricarica CCS Combo - di ottenere 100 km di autonomia in circa 4 minuti.


Ogni stazione sarà dotata di una media di 5 postazioni di ricarica, fino a raggiungere in alcuni casi le 10 postazioni. La loro collocazione farà in modo che non ci siano più di 120 miglia tra una stazione e l'altra (pari a circa 190 km) con una media di 70 miglia (112 km) di distanza a livello nazionale. A questi, naturalmente, si affiancheranno i sistemi di ricarica domestica sviluppati da Porsche (i dettagli arriveranno prossimamente).


Non mancherà, infine, nemmeno la rete proprietaria di Porsche, per la quale il marchio investirà un totale di 70 milioni di dollari: presto, tutti i 191 concessionari Porsche presenti negli USA installeranno colonnine di ricarica rapida con corrente continua: 120 di questi installeranno il sistema Porsche Turbo Charging (immagine qui sotto) con potenza massima di 320 kW e standard CCS Combo, mentre i restanti avranno comunque in dote colonnine da 50 kW.


L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 507 euro oppure da Amazon a 681 euro.

30

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Soleluna

Ho generalizzato perché i costi delle attuali tecnologie delle batterie sono fuori da ogni logica economica.

Florekx

È normale,questa è un auto sportiva/premium ed è normale che costi tanto sostituire qualcosa,proprio come le auto endotermiche di pari segmento..il problema è che tu hai generalizzato su tutte le elettriche,piano piano arriveranno anche quelle economiche dove non costerà una fortuna sostituire il pacco batterie.

Mario

Hai detto niente... La e-Tron ed e-Tron GT sono auto che esistono fisicamente, questa è solo un render. :/

Mario

Cioè, tu non spenderesti centinaia di migliaia di euro basandoti su degli schizzi di un designer anche se poi il prodotto finito potrebbe essere totalmente differente? Allora sei un pazzo!

Soleluna

Di una macchina tradizionale cambi tutto, con costi accessibili. In quelle a batteria, visto che costa un enormità, non cambi nulla. Butti la macchina direttamente

Ratchet

TIO CAN!!

R_mzz

Intanto tutta la rete di Electrify America è fuori servizio per problemi di sicurezza

https://electrek.co/2019/01/25/electrify-america-shuts-down-high-powered-charging-stations-safety-issue/

Sterium
Sterium
Florekx

Infatti l'auto endotermica è eterna e prima o poi non deve essere cambiato NIENTE da quando la si compra,su dai.
E non intendo la manutenzione ordinaria.

MatitaNera

Arriverà certamente una Giulia elettrica

MatitaNera

la ricarica da 4 minuti inizia a cambiare le cose...

Soleluna

Questi si fregano le mani. Stanno mettendo in piedi l'auto usa e getta. E quando, per qualche motivo, si deve cambiare la batteria ci fanno altri soldi

Tom Smith

La e Tron è progettata abbastanza male. Mentre questa taycan sembra un ottimo lavoro.

Tom Smith

No?

Tom Smith

Se questa ricarica funzionerà sarà rivoluzionaria.

Giulk since 71'

Quelli nel Dakota tanto vanno a cavallo e sono già ecologici :P

luca bandini

certo però tra due anni dovranno rinnovarla fuori ma sopratutto dentro. sotto e come adas può rimanere ancora così per anni

an-cic

tutte le auto per il mercato europeo devono avere la presa europea standard, le colonnine invece possono avere attacco proprietario se sono per uso esclusivo.

an-cic

cambiare l'estetica è facile, costruire quello che c'è sotto è più difficile

luca bandini

arrivano arrivano... piuttosto tesla mi preoccupa perchè tutt'ora non ha piani noti per sostituire la model S che ormai circola da un po' di anni. a livello tecnico è ottima per vendere dovranno modificare l'estetica

luca bandini

beh nelle loro pubblicità non hanno mai mentito riguardo le date...

Gpat. (Ryzen+Mi8)

Il connettore per l'Europa dovrebbe essere unificato per tutti e dovrebbe chiamarsi CCS mi pare.
Ma non sono informatissimo a riguardo

Gpat. (Ryzen+Mi8)

Audi e-tron è entrata a listino tipo l'altro ieri.

Hanno 2 piattaforme scalabili su tutte le fasce di mercato, pianale MEB (modulare per mass market) in arrivo su cui saranno basate le Ford elettriche, e il pianale PPE (Premium) su cui è fatta la e-tron grossa e appunto questa Taycan.

Tutto studiato da 0 per l'elettrico, bilanciamento pesi 50/50, spazio massimizzato per le batterie eccetera, sono gli unici a fare un lavoro al pari di Tesla ma che tra qualche anno vedrai per ogni categoria di auto.

VAG è l'unico grosso produttore che sta facendo un lavoro del genere, ad esempio proprio l'Audi e-tron può reggere un confronto con Tesla visto che è studiata da 0 per essere elettrica mentre la nuova Mercedes EQC è solo una GLC con le batterie al posto del motore e non può minimamente competere

CAIO MARIOZ

Ci vuole la concorrenza, ma finora VAG non ha tirato fuori nulla, nonostante i proclami per il 2018, fatti negli anni precedenti, pure Audi e-Tron non si è ancora vista

dolcecomeunlimone

Che comperi l'auto in funzione della rete. Chi ha la rete migliore alla fine vince.

gpiemo

Ma l'utilità di fare tutte le reti di alimentazione proprietarie, che vantaggi porta?
Ma almeno (parlo da ignorante) hanno tutti lo stesso connettore o si rischia di fare la fine della telefonia con USB-C, USB-A, microUSB, lightning, adattatori etc anche sull'automotive?

Gpat. (Ryzen+Mi8)

VAG sta facendo investimenti di scala ben diversa da Tesla, dalle utilitarie alle supercar. Inoltre ha uno svantaggio temporale e sta provvedendo a rete di ricarica e tutto il resto.
Però ti assicuro che i soldi li stanno spendendo e pure parecchi.

CAIO MARIOZ

2-3 anni di pubblicità senza nemmeno conoscere il prodotto per foto o dal vivo.

Marketing assurdo per racimolare il grano speso per lo sviluppo di questa elettrica

Poi ci lamentavamo di Tesla, credo sia l’azienda automobilistica più seria del pianeta

Gpat. (Ryzen+Mi8)

Spero di avere la possibilità di prendermela quando sarà ora di cambiare la Giulia.
Ma c'è ancora tanto da maturare....

Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida

HDBlog.it

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Ford

Ford Mondeo Hybrid Vignale: wagon ibrida per risparmiare con la gamification | Video