Waymo-Google: 8 milioni di miglia a guida autonoma dal 2009

30 Luglio 2018 9

Con oltre 8 milioni di miglia percorse a partire dal 2009, Waymo - fino al 2016 nota come Google Self Driving Car Project - rappresenta il punto di riferimento nella Silicon Valley per quanto riguarda i test di veicoli guida autonoma. Dalla sua fondazione, il progetto di un sistema di hardware e software per sviluppare la guida autonoma "per tutti" ha mutato la propria forma, evolvendo i contenuti.

Dalle prime Toyota Prius-Lexus RX (con le quali sono stati percorse circa 300.000 miglia in 3 anni), Google ha successivamente virato su un veicolo realizzato in casa, la celebre Koala Car, per poi stringere accordi con FCA (oltre 600 le Chrysler Pacifica Hybrid attualmente in circolazione) e Jaguar Land Rover (20.000 Jaguar I-PACE in arrivo nei prossimi anni) per la fornitura di una flotta di veicoli ibridi ed elettrici da utilizzare come base per i propri test.

Se 8 milioni di miglia sembrano tanti in assoluto - il principale competitor in questo senso, Uber, è fermo a 3 milioni di miglia, anche a causa dello stop ai test dovuto all'incidente mortale dello scorso marzo - è anche vero che le statistiche USA parlano di un incidente mortale ogni 100 milioni di miglia percorse.


Di strada da fare per garantire la sicurezza "statistica" della guida autonoma, dunque, ce n'è ancora molta. Intanto, però, Waymo sta premendo virtualmente sull'acceleratore, procedendo ad un ritmo di circa 1 milione di miglia percorse ogni mese, con particolare attenzione al traffico caotico e alle situazioni complesse riscontrabili nelle più grandi città USA.

A questo si aggiungono le miglia percorse attraverso le simulazioni computerizzate (realizzate basandosi sui dati acquisiti dalle vetture attualmente in circolazione): nel solo 2017, Waymo ha percorso circa 2,7 miliardi di miglia "virtuali".

Contestualmente con il perfezionamento della tecnologia, il lavoro del team Waymo sarà concentrato nel costruire un rapporto di fiducia tra essere umano e veicolo a guida autonoma. Con un veicolo Waymo al posto guida, sarà infine possibile re-immaginare il concetto di trasporto, dai servizi di ride-sharing alla logistica, dal trasporto pubblico a quello privato.

Il primo obiettivo a breve termine di Waymo sarà quello di lanciare il proprio servizio di ride-hailing senza conducente a bordo di Chrysler Pacifica Hybrid e Jaguar I-PACE, e parallelamente proseguiranno i test della guida autonoma sui mezzi pesanti.

Uno smartphone concreto, veloce e con un display eccellente? Asus Zenfone 5Z, in offerta oggi da Computer Shop Pisa a 399 euro oppure da Amazon a 454 euro.

9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Francesco Badini

O per le strade di Napoli :D

Francesco Badini

Perché? https://uploads.disquscdn.c...

MaxArt

È anche vero che, purtroppo, pressoché la totalità di quella distanza è stata percorsa negli Stati Uniti.

Ungarus

In foto la famiglia del mulino bianco

Francesco

già il car sharing gli ha dato una bella mazzata nelle grandi città

Pip

Ora, non è per essere ingrato o altro, però non sarebbe meglio scrivere le cifre in km al posto di usare le caxxate?

Vorrei vedere un'auto di queste circolare per Roma :P Ahahaha li si che si metterebbe a dura prova l'intelligenza artificiale del sistema.

Paolo C.

Tassinari addio. Entro 15 anni finirete tutti con ll cul0 per terra, come è giusto che sia.

piervittorio

Solo per corretta informazione, la massima parte delle 8 milioni di miglia è stata percorsa con le Chrsyler Pacifica (FCA), delle quali solo due mesi fa Google / Waymo ne ha ORDINATE altre 62.000.
Quella con Jaguar all'opposto è solo una partnership strategica che, nei prossimi anni, POTREBBE portare all'acquisto di FINO A 20.000 e-pace da parte di Google.
Il proficuo e priviegiato legame a doppio filo che Marchionne ha stabilito con Google in tempi non sospetti, e una ennesima prova della genialità e lungimiranza di compianto CEO.

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!