Tesla, nuovo accordo con Panasonic per la fornitura di batterie

18 Giugno 2020 3

Tesla ha annunciato di aver raggiunto un nuovo accordo della durata di 3 anni con Panasonic per la fornitura di batterie. La firma era nell'aria visto che, di recente, i rapporti tra le due aziende erano migliorati. Le trattative, infatti, non sono state facili. La società giapponese ha iniziato a collaborare con quella americana nel 2014 con un investimento di 1,6 miliardi di dollari nella Gigafactory del Nevada dove oggi sono prodotte le celle degli accumulatori.

L'obiettivo era di arrivare ad una produzione di 35 gigawattora l'anno per poi crescere ulteriormente. Le cose, però, non sono andate come pianificato per una serie di problemi e questo ha iniziato a creare attriti tra le due società. La situazione è poi precipitata quando Tesla ha espresso la volontà di produrre in casa le celle per le sue batterie e ha scelto ulteriori fornitori per gli accumulatori delle sue auto elettriche.


Ma con l'aumento della produzione dei suoi veicoli e la conseguente maggiore richiesta di batterie, le attività di Panasonic con Tesla hanno iniziato a generare utili. Per questo i rapporti tra le due aziende sono migliorati. La conferma del raggiungimento dell'accordo è il chiaro segnale che è stata trovata un'intesa sullo sviluppo della Gigafactory del Nevada.

I dettagli non sono stati ovviamente divulgati ma si sa che le due società hanno modificato alcune condizioni del loro precedente accordo, individuando nuovi obiettivi per quanto riguarda la produzione.


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
axoduss

pare il 15 settembre

Ma questi litigi c'erano davvero? A me sembravano più delle fake news...

axoduss

Ma il battery day quando si farà?

Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren