Peugeot 208: la prossima generazione sarà solamente elettrica

18 Gennaio 2021 120

La prossima generazione della Peugeot 208 sarà solamente elettrica. Dunque, non saranno più proposte motorizzazioni benzina e diesel. Anche la futura nuova Peugeot 2008 sarà offerta con unità solo elettriche. La conferma arriva direttamente dal CEO del marchio francese Jean-Philippe Imparato che ha sottolineato che il debutto è atteso nella seconda metà del decennio, dunque dopo il 2025. Ci sarà quindi da attendere ancora diversi anni.

A spingere il marchio francese verso questa direzione, l'ottimo andamento delle vendite delle versioni a batteria della 208 e della 2008. Inoltre, il mercato si sta spostando sempre più velocemente verso i modelli elettrici. La prossima generazione della segmento B sarà quindi solamente elettrica. Nei piani, infatti, non rientrerebbero nemmeno varianti ibride. Non rimane che attendere ulteriori informazioni sul progetto della futura nuova 208. Attualmente, si ricorda, l'auto è proposta anche nella versione elettrica chiamata e-208 (Qui la nostra prova su strada).


Esteticamente è sostanzialmente identica alle varianti endotermiche ma sotto il cofano dispone di un powertrain composto da un motore elettrico da 100 kW (136 CV) con una coppia di 260 Nm. Ad alimentare il tutto una batteria da 50 kWh che può essere ricaricata sino a 100 kW di potenza in corrente continua. L'autonomia? Secondo il ciclo WLTP si possono percorrere sino a 340 Km. La velocità massima raggiunge i 150 Km/h mentre per passare da 0 a 100 Km/h bastano 8,1 secondi.

Per la futura nuova generazione è lecito attendersi specifiche migliori soprattutto sul fronte dell'autonomia e della potenza di ricarica.

VIDEO


120

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giulk since 71' Reload

Non esiste per me, abbiamo parlato fino ad ora che è una cosa personale, per come uso l'auto io devo avere sotto il sedere una buona autonomia, a prescindere dal fatto che sia un'auto elettrica, per dire una tesla long range la prenderei avendo i soldi per comprarla, un'auto da 250 km proprio no

italba

"Non esiste" non è molto saggio, devi pensare se sia conveniente o meno. Per caso ti compri un autobus se magari un giorno ti dovessero venire a trovare tutti i parenti insieme? O ti compri un furgone, che forse tra qualche anno dovrai fare un trasloco? O magari un'auto anfibia, non si sa mai dovesse arrivare un'inondazione... "non aver intenzione di accollarsi i problemi" vuol dire non voler ragionare, prendere delle decisioni sbagliate dettate solo dalla pigrizia o dai consigli "disinteressati" di chi ti vuole continuare a vendere la stessa roba di cent'anni fa anche se non ti conviene più

Giulk since 71' Reload

Errato, quello che dici vale per te, per me l'auto serve o può servire per tutto, non esiste che se devo farmi 600 km sto a pensare di nolleggiarmi un'auto quando ho la mia di proprietà, come non esiste che compro un auto per usarla solo per determinati scopi o percorsi perchè ha una autonomia limitata.

Per me è proprio questo ragionamento di base che è sbagliato, perchè dovrei limitarmi quando con le attuali auto anche utilitarie posso andare ovunque senza problemi? io con un collega per dire ho fatto un paio di volte la roma milano per esempio

Poi non è che uno se deve fare un viaggio lungo può sempre pianificare tutto, a me è capitato di esser svegliato nel cuore della notte perchè un parente anziano è stato ricoverato in ospedale, e farmi 400 km non previsti ne pianificati per andare in ospedale, con un'auto con 300 km di autonomia massima sarebbe un problema, un problema che non ho intenzione di accollarmi

teo

2035 in pochi hanno posto il limite e cmq se compri oggi termico sei pronto per il salto tra 10 anni quando il mercato sarà maturo. Oggi l elettrico è già una bella realtà ma è ancora per gente consapevole di cosa compra e con la voglia di capire/studiare una novità.
Tendenzialmente l italiano è pigro e poco propenso al cambiamento

teo

Per carità mi hanno dato una 308 aziendale e io odio andare in giro con metà cruscotto coperto ... Non capisco perché si ostinano in una pagliacciata simile mah....

italba

Certo, hanno già posto il limite al 2035, ma a quell'epoca le auto elettriche costeranno probabilmente quanto quelle a benzina, se non qualcosa in meno, quindi le auto a motore termico saranno ben pochi a volerle. Se si diffonderanno le colonnine di carica veloce un'auto come questa potrebbe ricaricarsi per 200 km in 10 minuti, ci sarebbe sempre meno senso a comprare un'auto tradizionale

italba

Se con l'auto ci devi solo andare in vacanza viaggia in aereo e noleggiane una sul posto, spendi meno che a comprarla e poi lasciarla ferma ad aspettare che ti venga in mente di farci qualcosa.La maggior parte delle auto serve per andare al lavoro, a fare la spesa, accompagnare i figli a scuola, insomma per brevi spostamenti: Tanto è vero che la percorrenza media delle auto in Italia è di 15 km al giorno

LB1982

Tende a coprirlo. Quando regolo sedile e volante cerco di trovare una posizione ottimale anche da questo punto di vista. Meglio provare in concessionaria per vedere se per te è comodo.

teo

Il cruscotto si vede o il volante lo copre come in tutte le Peugeot (che odio fortemente soprattutto dopo esser rimasto senza lo schermo centrale e quindi senza aria condizionata)

teo

10 anni ?? Previsioni troppo ottimistica ... Venderanno termiche ancora per 10/15 e poi e poi che dureranno 15 anni .. e siamo a 30

Giulk since 71' Reload

No dico infatti che dipende uno come utilizza l'auto, se l'auto per te ( per te inteso come un utente x ) serve solo per farci il pendolare casa / lavoro ok, io la questione non me la sono mai posta perchè l'auto l'ho sempre utilizzata per quello che mi serviva senza mai progettare prima, e a me capita di farmi anche parecchi chilometri, come detto sopra con la 208 benzina ci sono andato in Trentino per dire

italba

Vogliamo fare dal tiburtino 3° all'infernetto? Sono 30 km. Vuoi abitare a Viterbo e lavorare al centro di Roma? Sono 80 km. Da Rieti pure qualcosa in meno, dall'Aquila un centinaio... Da dove vorresti "pendolare", secondo te? Firenze? Napoli? Milano? Palermo? Smettila di farti ridere dietro, per l'uso quotidiano 300 km bastano ed avanzano. Ognuno deve valutare le sue esigenze e guidare quello che gli fa comodo, evitando di ragionare per partito preso. Dici che ti servono 700 km di autonomia? E perché non 1000? Facciamo 2000, non si sa mai...

italba

Spiega quale frittata avrei girato, se sai di cosa stai parlando.

P.s. Segnalato al moderatore

luca bandini

no giri la frittata ah str.0nz0

italba

Risposta puerile tanto per non rispondere nel merito. Io ti ho risposto punto per punto, se non sei in grado di fare altrettanto torna a giocare con i compagnucci dell'asilo, e non ti mettere a piangere

luca bandini

Avrai messo i numerini ma, come al solito, rispondi a casaccio e con argomentazioni ingenue e pure slegate dalla realtà
Facciamo così, per riprendere la tua cit, ti chiamo AH STR,0NZ00000000 così mi bloccherai e mi lascerai in pace?

italba

1a) Come ti ho già scritto, chissà se sai leggere, si vendono auto elettriche da 15 anni, quindi la tecnologia c'è: Si tratta solo di applicarla, Tesla non ha inventato niente che non possano applicare anche gli altri.

1b) Quanto alle auto elettriche di 120 anni fa... Proprio la stessa cosa, certo! Ed allora perché non vai in giro con un'auto a benzina di 130 anni fa? Le auto elettriche moderne non hanno niente in comune con quelle di prima, né il motore, né la batteria e, soprattutto, neanche i sistemi di controllo elettronici.
2a) Mobilità nuova ed acerba per te e solo per te, visto che c'è gente che la usa da più di dieci anni. Ci sono dei compromessi da accettare ma ci sono anche molti vantaggi.
2b) Il petrolio viene consumato dalle automobili per il 27%, più un altro 17% per i camion. La petrolchimica nel complesso, non solo la plastica, arriva al 12%.
2c) La batteria è una, contiene si e no il 10% di litio e dura dieci anni. Un'auto a benzina consuma, nello stesso periodo, da cinque a dieci tonnellate di combustibile, più il lubrificante ed il liquido di raffreddamento.
2d) Quindi spendiamo all'estero tutto lo spendibile così stiamo meglio, no? GENIO!
3) Ma certo, allora facciamo ammalare più persone con i gas di scarico per avere i soldi con cui curarli! AH GGEEENIOOOHH!

Alex Li

Abito in una piccola città..
Abito in una zona prossima al centro...
Il condominio dove abito è del 1935 ed è nato senza garage.....
Il condominio è composto da 6 appartamenti, non ha posti auto e solo due garage....nati successivamente.
Ovvio che io parcheggi le mie auto in strada pubblica ad almeno 100 metri da casa perciò la vedo dura ricaricare durante la notte!!!!
In questa condizione di trova almeno il 60% dei miei concittadini quindi la spinta comunitaria verso le EV PURE mi trova, vista la penuria di punti di ricarica, totalmente in disaccordo.

Lupo1

Il diesel oramai non va più preso in considerazione, a meno che ci fai 50k l'anno e quindi hai intenzione di tenerlo pochi anni, se si fa molta autostrada meglio andare sul gpl.

luca bandini

1) hai detto che si vendono TESLA da 15 anni. le auto elettriche esistono da 120 anni invece, primo errore tuo (o giri ancora le frittata? perchè sei bravo a dimenticare la c@g@t£ che dici e cambiare le frasi a tuo piacere fan boy)
2) beta testing significa buttarsi in una mobilità nuova ed acerba sotto ogni aspetto. il beta testing scompare quando ogni vantaggio dell'ecosistema "auto termica" sarà colmato quindi non lo decido io, ci arrivi?
ah certo perchè con le auto elettriche scompare il petrolio giusto? sai che non esiste solo la mobilità ma pure le industrie e tutti i prodotti plastisti? dai per favore...
senza contare che il litio e le batterie da mettere nelle auto e wall box sono autarchici...tutto in italiano!

ah, senza contare che esiste una cosetta chiamata bilancia commerciale, i paesi da cui importiamo petrolio sono paesi meno industrializzati che hanno bisogno di manutatti e noi li esportiamo.

3) è brutto da dire ma la spesa santitaria si ridurrà drasticamente se lo stato non avrà più le entrate delle accise sui carburanti. è come per il gioco d'azzardo; fa male ma gli incassi statali superano di gran lunga quelli necessari alle spese e quei soldi servono pure per altre cose.

Giulk since 71' Reload

Ah perchè per te Montesacro è periferia? xD sai quanta gente lavora nei dintorni di Roma e viene a lavorare dentro Roma, chiaro che 300 km ti bastano ma come già detto ci possono essere nmila condizioni per cui te ne servono di più, o semplicemente non hai il ricovero notturno dove caricare

Comunque sono tutti discorsi triti e ritriti che non ho intenzione di riprendere, per me le auto elettriche al momento sono inutilmente costose e limitate, e sottolineo per me, lascio che altri facciano da apri strada, quando la tecnologia sarà migliorata, ci saranno auto elettriche sotto i 20mila euro senza incentivi, avranno 700 km di autonomia, si potrà fare la ricarica in pochi minuti e ci saranno colonnine di ricarica ovunque, allora prenderò un'auto elettrica e dico sul serio, non ho nulla contro questa tecnologia, semplicemente al momento non fà per me

italba

Infatti le auto a benzina nuove le continueranno a vendere almeno per altri 15 anni, dove lo hai letto "4 anni"? Diventerà sempre meno conveniente acquistarle ed anche produrle, ed alla fine non le vorrà più nessuno, anche perché le limitazioni per i veicoli inquinanti le faranno anche al sud. Le auto elettriche, anche se le chiami giocattoli, sino già usabili adesso per molti automobilisti e finiranno per costare meno di quelle a motore termico, finiamola con questa retorica che i poveri devono inquinare: respirano pure loro!

italba

Mi sembri un po' confuso... Prima dici che non vuoi fare da beta tester, quando ti rispondo che si vendono auto elettriche da più di 15 anni mi dici che non sono della stessa marca... Allora quanto "beta testing" ci vuole per ogni singola marca? O forse devono fare il beta testing su ogni singolo modello? Già lo fanno, prima di mettere in vendita qualcosa la provano per milioni di km, e non solo per le elettriche!
L'importazione di petrolio fa guadagnare il governo, ma impoverisce l'Italia: Sono soldi italiani che vanno all'estero, facile da capire.
La spesa sanitaria è talmente enorme che anche pochi punti percentuali contano eccome, oltre al "piccolo particolare" che la gente si ammala e muore

luca bandini

Chi ha detto 20 anni? Perché ti inventi le cose? Ho espressamente detto 1000 anni semmai ;)
La conversazione finisce qui perché metti in bocca alla gente cose che non ha detto e tiri fuori luoghi comuni triti e ritriti basati sul nulla.
Argomenta meglio la prossima volta

Vuoi un esempio? importare petrolio che non costa una fava e lo stato ci guadagna talmente tanto che ripaga 100 volte le spese sanitarie se proprio vuoi farne una questione di soldi...
Con le elettriche non scompaiano le malattie derivate dall’inquinamento ma al massimo vi è una riduzione del 10-12% che è l’impatto generato dal traffico (considerando pure i mezzi pesanti).

Gv83

Perche' non e' ecologica. E' un misto. Tecnologia superiore certo, infatti costa molto di piu
I tagliandi al termico non cambiano..i consumi di un full hybrid benzina equivalgono all'equivalente diesel se ce' una quotaparte di percorsi cittadini importante, altrimenti se si fa molta autostrada ed extraurbano l'ibrida consuma piu di un'auto a benzina pura, figuriamoci del diesel.

Gv83

la allure a benzina si porta via a 16k euro comunque

Paco

Quante sciocchezze, c e un terzo di italia, da roma in giù, milioni di cittadini in cui in tantissimi pezzi di territorio si circola ancora con le punto degli anni 90 e si fatica a comprare una Tipo diesel, e secondo te tra 4 anni ci sarà una mega rottamazione di milioni di auto termiche e tutti in giro con le gioiose auto elettriche? In quale film? Ma quando mai, anche se i costruttori non producessero più nemmeno un auto a benzina si alimenterebbe al limite un mega mercato dell usato di auto endotermiche, lasciando ai piu ricchi i giocattoli elettrici. A meno che non approvino una legge che IMPEDISCA La circolazione sul territorio nazionale di auto non elettriche, ovviamente anche a Cosenza e Palermo, non solo nei centri di Milano Bergamo e Brescia. Ma nemmeno con una direttiva europea, il nostro Parlamento non lo farebbe mai.

Lupo1

Ma anche no! Full ibrid è una tecnologia superiore ed ecologica, perché non sfruttarla per qualche anno?

italba

Ahh, quindi ogni auto nuova che fanno devono passare una ventina d'anni di beta testing, secondo te? No, spiegati meglio... Non c'è nessuna "bastonatura", bollo e tasse varie si pagavano pure prima, e gli incentivi per l'elettrico si esauriranno man mano che aumenteranno le vendite. Si sta creando una nuova mobilità che comporterà parecchi vantaggi economici, non so se ti rendi conto di quanto costi all'Italia importare petrolio, oltre ai soldi che si risparmieranno per la spesa sanitaria, sempre che per te la salute sia solo questione di soldi. Giustissimo incentivare le auto elettriche, uno dei migliori investimenti che si potrebbe fare!

italba

Ma stai scherzando? Da Montesacro all'Eur sono 17 km, con 300 km di autonomia ci fai il giro del raccordo anulare quattro volte!

luca bandini

cosa cavolo centra tesla con un articolo sulla 208?

poi, ad essere pignoli, 15 anni dove che la prima tesla costruita in casa è stata la model S perchè prima era una lotus, costruita dalla lotus.

il beta testing per me può durare anche 1000anni basta che non mi obblighino ad entrarci, giusto incentivare chi vuole farlo ma è SBAGLIATO bastonare a suon di limitazioni e tasse chi non vuole

Giulk since 71' Reload

Dipende dalle città, se vivi a Roma tra andata e ritorno anche per andare in ufficio di chilometri ne fai fidati ;) come detto dipende dalle situazioni e dai singoli casi, io non prenderei mai un'auto con una autonomia cosi limitata

italba

Spostamenti limitati in città vuol dire 10 km, non 300!

italba

Ma per ogni costruttore che decide di fare un'auto elettrica bisogna aspettare 15 anni? Anzi, i costruttori tradizionali hanno l'esperienza che Tesla non aveva

Giulk since 71' Reload

Per me no, chiaro dipende dalle esigenze personali, se magari l'auto la usi esclusivamente in città per spostamenti "limitati" può anche andare bene

Giulk since 71' Reload

Si ma la Tesla fà un pò storia a se :)

italba

Il pieno lo fai a casa mentre dormi? Traine tu le conclusioni

Giulk since 71' Reload

Non è difficile da capire, una 208 benza se ricordo bene ha 50 litri di serbatoio, in media ci fai 700 km di autonomia, e il pieno lo fai in cinque minuti, trai tu le conclusioni

italba

Dopo il 2025 non credo proprio. Dove lo trovi un pollo che si compra un'auto nuova col motore termico sapendo che dopo 10 anni l'intera categoria si estinguerà quindi, molto prima, non varrà più niente? Escluso te, ovviamente...

italba

F.u.d. e luoghi comuni a volontà col condimento di "gomblottismo"

italba

Ma può fare benissimo da prima auto per il 90% dei guidatori per il 99% di come si usa normalmente l'auto! Quali poveri conosci che devono fare più di 300 km al giorno?

italba

Dalla prima Tesla sono passati più di 15 anni. Quanto dovrebbe durare il "beta testing" secondo te?

SuperDuo

Con il petrolio si fanno migliaia e migliaia di cose e bruciarlo nelle auto è il uso peggiore.

Senza contare che la chimica verde punta proprio anche a sostituire la parte plastica, polimerica e via dicendo.

Qui però si parla di auto e, si, un mercato dell'auto che non consuma una goccia di petrolio è possibile.

DeepEye

Ah perche secondo te con le macchine elettriche non servirà più petrolio?lol . La trazione auto privata rappresenta solo una parte delle estrazioni petrolifere.

Perche le auto elettriche non alimentano un mercato di materiali rari ed estremamente inquinanti da estrarre? Con esattamente le stesse conseguenze.
Guarda che non cambia nulla all'atto pratico, perche semplicemente si spostano le risorse da una parte all'altra. Mi sembri uno di quelli che pensa l'auto elettrica sia la panacea di tutti i mali, quando in realtà è una goccia nel mare dei problemi, ma siccome l'automobile privata è facile da tassare ed additare, allora ci concentriamo su di essa.

Gv83

Concessionario da me ha la e-208 allure a 21.5K. Direi ancora meglio. Ho provato la GT ed e' sfiziosa, ma volevano 29K e ha degli optional che hanno senso per chi viaggia molto in autostrada.

LB1982

e208 Allure: 35mila euro. Meno 10mila di incentivi con rottamazione fanno 25mila.
208 Allure a benzina: 20 mila euro
La differenza sul prezzo di acquisto la recuperi nei 160 mila km di garanzia che hai sulla batteria perchè la corrente elettrica a casa costa molto meno di quanto costa la benzina.
La manutenzione programmata è ogni 2 anni o 25 mila km e il prezzo dei tagliandi è pure più basso.
L'assicurazione costa pure meno perchè è calcolata sulla potenza fiscale che è più bassa della potenza massima di un'auto elettrica. Un po' come sulle ibride se non che le elettriche pure la potenza massima la sostengono per molto più tempo rispetto alle ibride.
Non riesco a prevedere il futuro ma oggi, con gli incentivi, conviene la e208.

Gv83

Nel frattempo full termic

Gv83

Quanto hai dovuto sganciare?

LB1982

Senz'altro, e in questo caso c'è poco da fare, fanno bene a comprarla a benzina o ibrida..che è praticamente la stessa cosa in termini di utilizzo.
Ce ne sono tanti però che sono nelle mie stesse condizioni (seconda auto e garage di proprietà con presa di corrente) e comprano un'auto a benzina solo perchè sono disinformati e credono di fare un buon affare. Non è così e su questo si può fare molto.

Lupo1

Per chi può permettersi una sola auto il full ibrid è un ottimo acquisto...

Auto

Kia Sportage: proviamo la rivoluzione coreana sotto forma di SUV | Video

Auto

Recensione Dacia Sandero Streetway TCe 90 CVT, quella automatica | Video

Auto

Recensione Jeep Compass 4xe PHEV: SUV ibrido plug-in a trazione integrale | Video

Auto

Recensione Audi Q2: il restyling della #untaggable. Test 35 TDI 150 CV | Video