NIO, le sue elettriche si possono acquistare in Europa con il noleggio delle batterie

23 Novembre 2022 72

NIO quando si è presentata ufficialmente ad ottobre sul mercato europeo, annunciando la sua strategia di crescita per il mercato del Vecchio Continente, aveva raccontato della decisione di proporre le sue vetture attraverso la formula "NIO Subscription". Si tratta, sostanzialmente, di una particolare formula di noleggio flessibile. A distanza di meno di due mesi, la casa automobilistica cinese ha deciso di proporre le sue vetture anche attraverso il classico listino prezzi.

Dunque, i clienti dei Paesi europei dove il costruttore è giù sbarcato (Norvegia, Germania, Olanda, Danimarca e Svezia) potranno acquistare i nuovi modelli ET7, EL7 ed ET5 in maniera "tradizionale".

QUANTO COSTANO?

Guardiamo i prezzi della Germania. La NIO ET5 parte da 49.900 euro, la NIO ET7 da 69.900 euro e la NIO EL7 da ben 73.900 euro. Attenzione, però, tali prezzi non includono la batteria. Come sappiamo, il marchio punta sul battery swap e quindi offre le sue vetture con l'accumulatore a noleggio. Formula che permette l'accesso alle stazioni per lo scambio delle batterie.

  • NIO ET5 (senza batteria): da 49.900 euro
  • NIO ET7 (senza batteria): da 69.900 euro
  • NIO EL7 (senza batteria): da 73.900 euro

Quanto costa il noleggio degli accumulatori? Il prezzo dipende dalla capacità. Il costruttore, attualmente, offre batterie da 75 kWh e da 100 kWh. In Germania, si dovrà pagare al mese, rispettivamente, 169 euro e 289 euro. La cosa interessante, è che con il noleggio, NIO permette di poter passare da un tipo di batteria all'altra. Aspetto molto comodo quando, per esempio, si ha la necessità di dover disporre di maggiore autonomia.

  • Noleggio batteria 75 kWh: 169 euro al mese
  • Noleggio batteria 100 kWh: 289 euro al mese

C'è comunque la possibilità di poter acquistare la batteria. Tuttavia, scegliendo questa opzione, non si avrà accesso alle stazioni per il battery swap. Dunque, le auto elettriche di NIO andranno utilizzate nella maniera "classica" con le batterie che si potranno solamente ricaricare e non sostituire. Quanto costa l'acquisto degli accumulatori? Molto, infatti, si parla di 12.000 euro per la batteria da 75 kWh e di ben 21.000 euro per quella da 100 kWh.

Scegliendo questa formula, la NIO ET5 parte da 61.900 euro, la NIO ET7 da 81.900 euro e la NIO EL7 da 85.900 euro.

  • NIO ET5 (con batteria da 75 kWh): da 61.900 euro
  • NIO ET7 (con batteria da 75 kWh): da 81.900 euro
  • NIO EL7 (con batteria da 75 kWh): da 85.900 euro
  • NIO ET5 (con batteria da 100 kWh): da 70.900 euro
  • NIO ET7 (con batteria da 100 kWh): da 90.900 euro
  • NIO EL7 (con batteria da 100 kWh): da 94.900 euro
BATTERY SWAP IN EUROPA

L'opzione di acquisto con noleggio della batteria non è certamente una novità in Europa. In passato la proponeva anche Renault per la sua Zoe. NIO punta sul battery swap per spingere su questa formula. I piani di espansione di tale rete di stazioni per lo scambio delle batterie nel Vecchio Continente sono ambiziosi. Sappiamo che il marchio ha aperto pure una fabbrica in Ungheria per produrre le sue infrastrutture.

Attualmente, stazioni attive nel Vecchio Continente ce ne sono ancora poche. L'ultima è stata aperta in questi giorni in Svezia e a dicembre arriverà la prima dei Paesi Bassi. Se davvero NIO riuscirà a far crescere rapidamente questa infrastruttura anche in Europa, l'acquisto con noleggio della batteria potrebbe risultare un'opzione sempre più interessante.


72

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DeeoK

Sulle stazioni ok, infatti è un vantaggio solo se prenderà piede come approccio.
Non mi sembra tanto vantaggioso il pagare abbonamenti più volte al mese. Compri pacchetti, non direttamente la corrente.

Giulk since 71' Reload

Si chiaro sono di due fasce diverse, ma ripeto, per me per Tesla al momento ha gioco facile, non ha moltissima concorrenza e la "nomea" che si è fatta aiuta molto a vendere, ma rimangono sempre auto da 50/70mila euro appunto, vorrei vedere fino a quanto riusciranno a vendere, a meno di non riuscire a sostituire la produzione di altri brand blasonati su quelle cifre, tipo mercedes e bmw per esempio, di gente con i soldi c'è ne è, ma prima o poi finisce.

Vedremo se in futuro saranno capaci di tirare fuori un'auto sotto i 30mila euro, già sarebbe qualcosa

Signor Rossi
an-cic

io lo vedo molto comodo invece. attivo quando mi serve e se mi serve... il vantaggio economico poi come fai a non vederlo?

an-cic

sei in viaggio, ti restano 60km di autonomia, hai la stazione di swap davanti a te ma non arrivi alla successiva con la carica residua. che fai? swappi la batteria e butti via 12-14kwh o fai la ricarica normale? e questa situazione si ripete quasi sempre perchè è molto difficile che riesci ad arrivare alla stazione di swap con 1kwh dentro... metti che quel giorno fa più freddo o più caldo e la macchina consuma leggermente di più significa che alla stazione non ci arrivi. che un 10% lo butti via ogni volta lo devi mettere in conto, oppure ricarichi normalmente alle colonnine ma allora dove sta il vantaggio della nio visto che consuma più delle concorrenti ed ha una potenza di ricarica inferiore alle concorrenti. quindi devi mettere dentro più kwh caricando più piano...non lo vedo molto sensato

DeeoK

Mi sembra un po' scomodo e non ci vedo vantaggi economici rilevanti.

DeeoK

Beh, no, perché da quel che so non sei obbligato a fare lo swap, quindi se hai tanta carica al limite vai alla colonnina normale. Se vuoi lo swap è per fare una ricarica quasi totale. Il grosso problema è su quanto possa essere capillare la presenza di punti di swap, che è un vincolo non da poco.

an-cic

se ti servono di più attivi una nuova flat. l'abbonamento non prevede nessun vincolo o costo quindi quando hai finito i kwh disattivi quello che hai e ne riattivi un'altra. io di media ne attivo 3-4 al mese. sulla prima parte dei calcoli hai fatto confusione invece

an-cic

il costo è già di poco superiore che usando la flat enel x... in teoria. in pratica a meno che non vuoi arrivare alla stazione di scambio batteria con il carro attrezzi tu consegnerai sempre la tua batteria con una percentuale più o meno alta di carica che avrai pagato ma che poi perdi. quindi il costo è abbastanza superiore alla ricarica alle colonnine

R_mzz

Ma seriamente?
La Golf praticamente vende solo in Europa.
Stiamo parlando di auto da 50/70 mila auto che vende più di un’auto da 20/30 mila euro.
Nel 2023 Model Y sarà l’auto più venduta al mondo.
Ricorda che la crisi colpisce prima le fasce basse.

Tesla genera più utili di Toyota.

DeeoK

Scusa, ma l'abbonamento parte da 25€ al mese e puoi ricaricare 70 kWh al mese. Praticamente spendi 45€ per un pieno, contro i 25€ di cui parlavo io. Altrimeni spendi 45€ per due pieni, contro i 50 di cui parlavo, ma raggiunti i 145 kWh vai a consumo, quindi se ti servono più di due mesi sei fregato.
In pratica, se ti va bene paghi di più o lo stesso ma non hai il pieno immediato.

HeySiri

Bella però quella Nio ET5

Signor Rossi
DeeoK

Come fai a pagare 31 centesimi con EnelX se ha tariffe che partono da 58 centesimi? Comunque la ES8, oltre ad essere pure lei "vecchia", è una 7 posti, il confronto con la Model X non ha senso.

Signor Rossi
Signor Rossi
graffo

non si può confrontare una es8 con una model y per consumi, quando ci sarà una prova comparativa tra et5 ed model 3 ne riparliamo anche se la mod 3 è una vettura di latta modello panda

Giulk since 71' Reload

Calcolando che nel 2015 venivano vendute solo in Europa 650mila Golf, direi che stanno ancora indietro e non di poco, che fanno numeri ok, ma a livello mondiale sono bassi per ora, o se vogliamo sono ottimi per il tipo di vettura, mi chiedo quanta possibilità di penetrare il mercato hanno visto che la loro fascia di clienti premium prima o poi si esaurirà

DeeoK

Beh, 20 centesimi a kWh al momento è un prezzo vantaggiosissimo (i Supercharger costano il triplo, per dire) e visto che lo swap è veloce si possono fare sempre "pieni" per ottimizzare i costi.
In quest'ottica la versione con batteria più capiente è più vantaggiosa, il problema è che il costo è fuori di testa. Parliamo di 20k di differenza per una capacità maggiore di 25 kWh. In pratica un +200% di prezzo per un +33% di capacità.
Comunque un "pieno" al modello da 75 kWh verrebbero 25€, che mi sembra ragionevolissimo.

Gianni

Bene, magari con la buona uscita tra circa 35 anni, mi potrò permettere un'auto elettrica.

saetta

infatti non mi frega una mazza

Dark Entries

Nio ha delle perdite colossali, credo che nessuno voglia raggiungerla

an-cic

https://www.quattroruote.it/news/sicurezza/2022/02/03/tesla_cinture_di_sicurezza_maxi_richiamo_per_817_mila_model_s_3_x_e_y_negli_usa.html

Anche quattroruote difende tesla in modo disonesto allora? Io non difendo nessuno, basta che tu scrivi cose veritiere ed abbiamo risolto.

Perché tu invece continui a sorvolare sui richiami veri della nio?
https://electrek.co/2019/06/27/nio-recall-es8-battery/

Signor Rossi

Ti stai inventando un sacco di cose ... i “richiami” Tesla sono stati tutti risolti tramite updates OTA, cosa di cui nessun altro costruttore è capace ... infatti quando ci sono problemi tutti gli altri richiamano le vetture presso i concessionari e tocca pure lasciarle lì per non so quanto tempo.

Tommers0050

Richiamate per problemi strutturali delle cinture ritenta magari puoi spargere qualche altra fake news, come mai difendi cosi tanto tesla in modo disonesto?

Signor Rossi
an-cic
Tommers0050

tipo le 40k vetture richiamate per problemi alle cinture?

an-cic

Visto che ti piacciono tanto i richiami perché non ti vai a vedere quante auto ha dovuto richiamare nio perché le auto prendevano fuoco? Guarda a quante decine di migliaia di auto hanno dovuto cambiare la batteria... La grandissima qualità nio

an-cic

Gli altri sono altrettanto validi ma devi sempre confrontarli a coppie visto che ogni standard è diverso... Facile prendere il ciclo cinese per nio dove l'auto segna 1000km e il wltp per tesla... Solo che nio nel wltp segna 580km, non 1000 mentre tesla ne segna 600 con batteria più piccola, più potenza e prestazioni nettamente più alte. I test su strada non valgono nulla se non sono fatti con metodologia... Per i richiami lascia perdere, non c'è una sola macchina che sia stata richiamata in officina, peccato che non lo sapevi

Signor Rossi

No il swap lo paghi a parte : Nio is currently charging €10 per swap plus an additional 20 euro cents per kWh ...

Signor Rossi

A cui tocca aggiungere i costi del battery-swap più un 20 cents per kWh ...

Signor Rossi

Bisogna anche calcolare i costi del battery-swap : Nio is currently charging €10 per swap plus an additional 20 euro cents per kWh ...

Tommers0050

ah quindi il ciclo wltp e' valido mentre gli altri no? peccato poi che in test fatti su strada(l'unico che conta davvero) la tesla faccia meno in qualsiasi condizione non considerare solo quello che vuoi tu, ps i richiami alcuni sono ota alcuni bisogna andare di persona e quel 2 milioni di vetture solo nel 2022 pensa negli ultimi 5/6 anni quanti milioni di vetture uscita dai concessionari tesla hanno avuto problemi software o meccanici da dover essere richiamate in cosi pochi anni, ripeto qualita' pessima

an-cic

no, su topolino li guarderai tu... io visto che ogni test viene svolto in condizioni diverse e non replicabili mi baso banalmente sul wltp. nio et7 100kwh -> 580km. model s plaid 95kwh -> 600km

Tommers0050

i consumi li guardi su topolino? i consumi di nio et7 si attestano sui 17kwh per 100 km mentre tesla model s si aggira sui 18kwh per 100 km per quanto riguarda la questione richiami tra un problems ed un altro nell'ultimo anno sono state richiamate oltre 2 milioni di tesla qualita' TOP

Carlito

In Norvegia dove è già presente da un po' il baas dava diritto a 200kWh al mese gratis mentre lo swap costava circa 10€+0.2€kWh

Questo però a marzo quando ho visto il video, ora non so se hanno fatto aumenti.

GianlucaA

Si questo è ovvio, ma non mi è ovvio se con i 169 acquisti solo il diritto all'accesso allo swap e poi paghi ogni singolo cambio in base alla batteria scelta o se questo è incluso nei 169€

R_mzz

Model Y nel 2023 supererà agevolmente il milione di auto vendute.
Nell’ultimo trimestre ne sono state prodotte 225 mila, in questo trimestre si dovrebbero superare le 280 mila.
Berlino e Austin continuano ad aumentare la capacità produttiva.
Pertanto molto probabilmente nel 2023 l’auto più venduta al mondo sarà Model Y. https://uploads.disquscdn.c...

an-cic

si si certo... 1000km calcolati con il metodo cinese CLTC. peccato che sono 580 km in wltp contro i 600 della tesla con batteria più piccola e con potenza e prestazioni nettamente superiori (quasi 2 secondi in meno nello 0-100). Poi quante tesla sarebbero state richiamate sentiamo...

Code_is_Law

Mi sembra ovvio che se cambi batteria nelle loro stazioni, ricevi una completamente carica e la tua scarica viene ricaricata e dopo inserita nella macchina di un altro

Tommers0050

vai a vedere anche quante tesla stanno venendo richiamate e poi ne riparliamo, poi per il consumo meglio leggermente et7 di model s che sono sullo stesso segmento

Giulk since 71' Reload

Ma no credo che tra un pò risponde, magari non è davanti al pc

Comunque la mia non è una domanda provocatoria, e che mi sembra che i volumi di vendita siano ben più bassi degli anni precedenti

Poi io non sono tanto convinto del fatto che le vendite andranno ad aumentare, perchè parliamo di auto che costano un bel pò, alla fine quella quota di acquirenti finisci per saturarla prima o poi, e al momento non c'è molta scelta sulle fasce basse di prezzo

an-cic

immagino che hai visto un sacco di nio ed un sacco di tesla per arrivare a questa conclusione... oltretutto è da vedere cosa si intende per qualità. per me qualità è anche tecnologia e vatti a vedere quanto consuma una nio e quanto consuma una tesla poi ne riparliamo. quindi confermo la grossa risata precedente

Cpt. Obvious

Tu!
Povero!
Zitto e vai a piedi!
Se sei troppo povero per possedere un'auto per andare a lavorare, puoi sempre accedere al RdC...

Ah, no!
Allora hai diritto di pagare rate perenni!

DeeoK

Facendo i conti sul modello base e con la batteria più piccola, in 6 anni si sarebbe pagato la cifra per intero. Non mi sembra granché vantaggioso a meno di non pensare di distruggerla con cariche e scariche continue.

MatitaNera

da quando ti preoccupi per il prezzo?

MatitaNera

Ovviamente ha eluso la tua domanda...

MatitaNera

Non hai risposto alla sua domanda... comodo eh?

MatitaNera

Finalmente! Ci volevano i cinesi per farmi spendere 50mila euro e accollarmi pure un balzello di 200 euro al mese...

Auto

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!

Auto

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Auto

Auto Plug-in: come funziona la tecnologia PHEV e cosa significa ibrida ricaricabile

Auto

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025