Mazda2 Hybrid, debutta la prima Full Hybrid con le forme della Toyota Yaris

06 Dicembre 2021 90

Mazda ha lanciato ufficialmente il suo primo modello dotato di un powertrain Full Hybrid. Si tratta della Mazda2 Hybrid che arriverà in Europa nella primavera del 2022. I prezzi per il mercato italiano non sono ancora stati comunicati. Questa nuova vettura è il frutto di un accordo di collaborazione tra Toyota e Mazda. Come si può chiaramente osservare, la nuova auto nasce sulla base della Yaris ibrida.

Si tratta di un'operazione già vista, per esempio, tra Toyota e Suzuki con il debutto della Across Plug-in e della Swace Hybrid. Il lancio della nuova Mazda2 Hybrid era atteso da tempo e già si sapeva che sarebbe stata basata sulla Yaris. Passate foto spia avevano, infatti, permesso di scoprire proprio questo dettaglio.

SPECIFICHE SENZA SORPRESE

Il design non presenta evidenti differenze con quello del modello Toyota. Logo differente a parte, non sembrano esserci altri grandi cambiamenti. Anche gli interni sono sostanzialmente gli stessi della Yaris. Le specifiche tecniche, ovviamente, sono quelle ben note che conosciamo già.

Dunque, la nuova Mazda2 Hybrid disporrà del powertrain della Yaris ibrida in grado di erogare 85 kW (116 CV). La velocità massima raggiunge i 175 km/h, mentre per accelerare da 0 a 100 km/h servono 9,7 secondi. La nuova vettura consuma 4,0-3,8 l/100 km ed mette 93-87 g/km di CO2 (cerchi da 16 o da 15 pollici). Questi valori sono secondo il ciclo WLTP. Una volta in commercio, la nuova ibrida sarà proposta negli allestimenti Mazda2 Hybrid Pure, Mazda2 Hybrid Agile e Mazda2 Hybrid Select.

E l'attuale Mazda2? Non sarà eliminata, almeno per il momento. Questo modello, infatti, è stato da poco aggiornato al Model Year 2022 e quindi continuerà ad essere commercializzato. La nova vettura Full Hybrid è importante per il costruttore nel contesto del suo impegno a raggiungere gli obiettivi stabiliti nella "Sustainable Zoom-Zoom 2030", la sua visione a lungo termine per lo sviluppo tecnologico.

Il marchio, in linea con gli Accordi di Parigi, punta a ridurre del 50% le emissioni medie di CO2 “well-to-wheel” (dall'estrazione del petrolio all’impiego su strada) entro il 2030 e, accelerando l'elettrificazione della sua flotta, raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050.


90

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Adri949

Si ma è una Yaris col logo Mazda, e questo non cambia nemmeno con quel logo. È semplicemente un tappa buchi per quel segmento. Anche se per assurdo la comprassi, la consideri comunque una Toyota

DeeoK

Se non avessi possibilità di ricarica non la prenderei, perché in effetti perderei il grosso vantaggio su una full hybrid. La discussione era nata perché secondo un utente una plug in non ha gli stessi sistemi di ricarica di una full, cosa che ovviamente è falsa.
Semplicemente, essendo strutturata diversamente, ha un po' poco senso prendere una plug in per usarla come una full.

Emanuele

ma se puoi ricaricare allora non vedo il problema... io pensavo che non avessi proprio possibilità di farlo. Se ricarichi tutte le sere è un ottima scelta secondo me.

DeeoK

Io la possibilità di ricarica la ho e faccio per lo più superstrada, per me la full non ha senso.
Per il resto, se guardi i pesi delle differenti versioni della Kona vedrai che solo l'elettrica pesa sensibilmente di più.

Emanuele

Le batterie nelle full hybrid sono un decimo di quelle nelle plug-in.
Leggiti la discussione sul forum di 4R "Plug-in hybrid senza possibilità di ricaricare" e vedrai che avere una plug-in senza ricaricarla è un controsenso. C'è un utente che con la sua Kona plug-in(ricaricata quotidianamente) ha costi d'esercizio paragonabili ad un auto a metano.
Normalmente la Kona con batteria scarica funziona come una full: recupera quei pochi punti % quel tanto che basta per fare qualche accelerata in elettrico ma non va a ricaricare la batteria ad oltranza.
Sulla Renegade un utente ha detto che ha usato il tasto "Save" per poter viaggiare in elettrico dopo l'autostrada: la batteria era all'85%... ma quante ore è dovuto andare con la sola benzina per avere quella ricarica?
Prenditi una full che almeno risparmi sul prezzo di acquisto rispetto ad un plug-in.
Io personalmente se potessi adeguare la casa con il fotovoltaico e batteria di accumulo passeri subito all'elettrico ma ora non posso dunque punto ad una Yaris full hybrid(costasse un po' meno mannaggia)

DeeoK

Si, ma non cambia nulla.
Una plug in si ricarica esattamente come una full hybrid e, nota a margine, l'alternatore ricarica con il movimento delle ruote, non viene bruciata benzina per ricaricare direttamente l'alternatore.

Al di là di questo il peso della batteria di una plug in inficia poco sul peso finale. Stiamo parlando di una batteria da 50, 60 km di autonomia, non di più.

Emanuele

è fastidiosa per gli occhi, ho dovuto zoommare per controllare il logo... io in realtà speravo in una Suzuki Swift con questo power train(cosi magari si risparmiava qualcosina rispetto alla Yaris)

Emanuele

L'apporto che ti da il ricaricarla con "l'alternatore" è minimo oltre che antieconomico(bruci benzina per ricaricare una batteria). Teoricamente è anche anti-ecologico ricaricare una plug-in col motore. Se non erro molte plug-in hanno la modalità "ricarica col motore" però è da considerarsi come "emergenza" per quelle volte che sai sarai costretto ad andare in elettrico(ad esempio dopo km di autostrada sai che dovrai entrare in una ztl allora magari prima del casello provi a salvare energia elettrica sprecando più benzina). Con la batteria poco carica la tua plug-in si comporterebbe come una full-hybrid(con lo svantaggio di portarsi dietro il peso di una batteria ben più grande ma "vuota").
L'uso "perfetto" di una plug-in è ricaricarla la sera a casa o di giorno a lavoro e che questo tragitto quotidiano rientri nel range della batteria.

DeeoK

Quindi secondo te hanno staccato l'alternatore dalla batteria per farti dispetto e non farla ricaricare?

Joel

plug-in hybrid va ricaricata col cavo, plug-in è un verbo che indica proprio il gesto di attaccare il cavo

DeeoK

Considerato che pure le auto a benzina ricaricano la batteria tramite l'alternatore direi di no.

Joel

no no va ricaricata col cavo

Joel

no no va ricaricata col cavo

DeeoK

Penso che la batteria delle plugin si ricarichi anche da sola esattamente come quelle delle full hybrid.

Joel

certo, però va ricaricato, che seccatura

Luigi

Costa meno?

Nebula

Quanta fantasia hanno i giapponesi

MK50
mat

Se servono ste porcate per permettere a Mazda di fare più MX-5, così sia!

Alexxx

A livello industriale la strategia ruota attorno a cinque cardini:
1) istituire una joint venture per la produzione di veicoli negli Stati Uniti;
2) sviluppare congiuntamente tecnologie per veicoli elettrici;
3) sviluppare congiuntamente sistemi di connettività all’interno delle auto;
4) collaborare su tecnologie avanzate di sicurezza;
5) espandere prodotti complementari.

Direi che siamo di fronte a una partnership molto molto piu ramificata e questa nuova mazda è solo un tassello.

Alexxx

Credo che sia tutto dovuto alla partnership con Toyota.
Un alleanza che porterà maggiori vendite utilizzando all unisono le stesse linee.
Forse in futuro anche di altri modelli
Bisognerebbe cmq vedere perchè se il motore è diverso siamo di fronte a una macchina diversa.

Mazda Suzuki e Subaru non hanno ibride o elettriche.
Toyota le sta aiutando a ridurre le emissioni affinché possano continuare a proporre le loro vetture. Quello che manca a stellantis, dove si sono unite solo vetture "inquinanti"

Appunto! Se ti piace il design Toyota non vai a prenderti una Mazda. Se ti piace il design Mazda, preferirai ritrovare le sue linee anche sulla Mazda 131, ehm 2

Alexxx

Non capisco il motivo di tante lamentele..mi pare ovvio che Mazda sia voluta andare (solo questa volta visto che è stata per tutta la sua vita sempre originale con le sue macchine) sullo stra-sicuro andando in futuro a vendere una delle linee piu venduta a livello internazionale.
Senza contare che è nata una collaborazione con Toyota e tutti e due ci guadagneranno con una linea leggermente rivisitata ma con un brand diverso.

Alexxx

secondo te andavano a cambiare le forme di una delle macchine piu vendute a livello internazionale? con il rischio poi di vendere poco?
Diciamo che sono andati sul sicuro lasciando le stesse forme ma con la differenza che i soldi sto giro vanno tutti a Mazda

GianL

sì, sono operazioni limitate a mercati molto specifici;
per completare l'articolo sarebbe interessante capire quali sono in questo caso.

Adri949

Le Yaris sono sempre state molto belle, ma appunto è soggettivo. Non capisco la lamentela sul fatto che non sembra una Mazda, dato che è una Toyota

DeeoK

Con il plug in però posso andare direttamente in elettrico.

MK50

Tralasciando il fatto che non ci abbiano neanche provato a renderla leggermente diversa dalla Yaris, hanno veramente cambiato il logo e basta...
Al di là di questo, da possessore della Mazda 2 (2020), mi viene da dire: che gigantesco passo indietro dal punto di vista estetico, mamma mia... Quella precedente è molto bellina, sembrava quasi una Mazda 3 in miniatura.. Questa è proprio orrida (come del resto è sempre stata la Yaris, almeno secondo me), non sembra neanche una Mazda...
https://uploads.disquscdn.c...

1984

ma è chiaramente la mazda yaris...

1984

si, ci han messo un adesivo sopra

zdnko

Hanno cambiato lo stemino sul cofano?

ACTARUS
Mr. G - No OIS no party

La porterai da Toyota pure per l'assistenza, probabilmente

Joel

La Yaris Hybrid fa di media sui 20-25 km/h proprio grazie al sistema full hybrid, puoi anche toccare 30 km/l

Joel

il full hybrid intorno a 90 km/h rende tantissimo, ti fa tranquillamente 25 km/l

Neanche il minimo sbattimento di renderle un attimino diverse

Lorenzo Cot

APPUNTO!! siamo dalla stessa parte io e te ahah

Felipo

Qualcuno qua dentro pensa che la Panda Hybrid sia paragonabile ad una yaris in quanto a consumi... malafede o ignoranza, sta di fatto che c'è chi lo ha sostenuto a spron battuto

Lorenzo Cot

eh il problema è che qualcuno potrebbe prenderti seriamente ahah

Felipo

Ero ovviamente ironico.

Lorenzo Cot

panda e marbella (bei tempi). scherzi a parte alla fine al consumatore poco dovrebbe importare secondo me, più probabilità di prendere una yaris a basso prezzo, magari con un marchio differente

Lorenzo Cot

non farei confronti sulla piattaforma, quella della panda ha 13 anni suonati e non è ibrida, e poi perchè avrebbe dovuto proprio con fiat?

parabellum82

Nulla di nuovo https://uploads.disquscdn.c...

Giorgio

Si, rimane la stessa macchina Mazda con logo Fiat

FedFer

Diverso design e diverse motorizzazioni, almeno diciamo le cose per bene.

DeeoK

Io per la prossima auto stavo valutando il plug in perché mi sembra il compromesso migliore. Se dovessi tornare in ufficio farei quasi tutto extraurbano, ma superstrada, quindi 90 o 100 km/h per la maggior parte del tempo. Il puro elettrico ora come ora non mi offrirebbe reali vantaggi e mi sembra che neanche il full hybrid lo farebbe.

Felipo

Han praticamente sostituito lo stemma toyota et voilà, ecco la nuova mazda. A questo punto se non avrà un prezzo decisamente più appetibile, non ha molto senso prendere la mazda (assistenza saprà mettere mano sull'hsd?)

Felipo

In extraurbano stai ampiamente sopra i 30km/l se la sai guidare correttamente, d'estate. Città e extraurbano sono l'ambiente ideale per le ibride. In autostrada altro discorso ma se la cavano comunque, soprattutto auto molto aerodinamiche come Ioniq.

Felipo

Ma allora potevano rebrandizzare la Panda Hybrid!!!!!

LOL

Auto

Kia Sportage: proviamo la rivoluzione coreana sotto forma di SUV | Video

Auto

Recensione Dacia Sandero Streetway TCe 90 CVT, quella automatica | Video

Auto

Recensione Jeep Compass 4xe PHEV: SUV ibrido plug-in a trazione integrale | Video

Auto

Recensione Audi Q2: il restyling della #untaggable. Test 35 TDI 150 CV | Video