Kia Niro, ecco la nuova generazione: ancora ibrida, Plug-in ed elettrica

25 Novembre 2021 34

La Kia Niro di nuova generazione ha fatto il suo debutto al Seoul Mobility Show 2021. La casa automobilistica coreana spiega che il suo nuovo crossover è stato ridisegnato da zero ed "incarna il suo impegno nella creazione di un futuro più sostenibile". Anche il nuovo modello sarà sempre proposto nelle versioni ibride, Plug-in ed elettriche. Purtroppo, al momento, non stati forniti molti dettagli. Kia si è limitata a mostrare la vettura senza condividere informazioni sulle sue specifiche tecniche.

Ci sarà comunque modo di saperne di più nel corso dei prossimi mesi visto che la commercializzazione è attesa per il prossimo anno.

NUOVO DESIGN

La nuova Niro è stata sviluppata secondo la filosofia di design "Opposites United" di Kia che prevede che le vetture presentino un look distintivo e d'impatto che rifletta la crescente attenzione del costruttore verso l'elettrificazione. Il nuovo crossover presenta diversi elementi in comune con la concept car HabaNiro che Kia aveva svelato nel 2019 a partire dalla carrozzeria bicolore.

Il crossover dispone anche di un ampio montante posteriore progettato per migliorare il flusso dell'aria e quindi l'aerodinamica. Frontalmente spicca la nuova "tiger face" che si estende dal cofano fino al parafango. Le luci sono a LED. Dietro, invece, fanno la loro comparsa gruppi ottici a forma di boomerang.

Parlando dell'abitacolo, Kia evidenzia l'utilizzo di materiali sostenibili. Per esempio, il rivestimento del cielo è realizzato con carta da parati riciclata. Per i sedili, invece, il costruttore coreano ha utilizzato bio-poliuretano con Tencel ricavato da foglie di eucalipto. Sui pannelli delle portiere viene utilizzata vernice priva di BTX per ridurre al minimo l'impatto sull'ambiente e ridurre gli sprechi.

All'interno dell'abitacolo spicca anche l'ampio pannello che racchiude al suo interno il display della strumentazione e quello dell'infotainment. Una soluzione molto simile a quella della Kia EV6. Il costruttore fa sapere che i modelli Plug-in saranno dotati della funzione "'Greenzone Drive Mode". In pratica, si tratta di un sistema che attiva automaticamente il passaggio alla modalità di guida in solo elettrico quando necessario. La decisione viene presa in base ai dati del navigatore e della cronologia di guida del conducente. L'auto passa in modalità EV, per esempio, nelle zone residenziali, nelle aree green e in tutti quei luoghi in cui il conducente è solito utilizzare solamente la trazione elettrica.

Come accennato all'inizio, non ci sono informazioni sulle specifiche tecniche. Tuttavia, in passato erano emerse indiscrezioni su di un miglioramento dell'autonomia per le versioni solo elettriche. Non rimane che attendere per saperne di più.


34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Cosa vuol dire abbastanza? Sulla CHR hai dei consumi reali che si aggirano sui 5.3L/100km.
In autostrada di solito stai sui 5.8 e arrivi a 6.5 se viaggi a 140km/h, sempre con la CHR (e parlo della variante 180cv).

Una TROC da 116cv consuma in media 5.8-6.0L/100km.

Lo scopo dell'ibrido é appunto tenere basso il numero di giri del motore a benzina, che sia in città o in autostrada. E' vero che in autostrada é più difficile, ma hai un risparmio comunque del 20-30% in autostrada rispetto ad una vettura a benzina normale e di un 5% rispetto ad un diesel. Sarà poco, ma é comunque migliore.

eberg93

Io ho provato chr e niro. Sono gli unici veicoli ibridi su cui ho messo veramente le mani. E ho visto che comunque in autostrada consumano abbastanza, anche più del 1.5 tsi benzina da 150cv. E io sono abbastanza bravo nel guidare in modo parco.

Per quello chiedevo che tipo di tragitto giornaliero avesse. Perchè appunto ho visto che in urbano l'ibrido è magnifico, e fuori invece meh. E quindi, visti i 3000km mensili che faceva, volevo capire meglio.

Un ibrido usato correttamente consuma meno di un diesel.
Paragonando il mio ibrido (2.5L, 180cv+140cv) consumo nettamente meno rispetto alla controparte diesel e ho decisamente più potenza.
Arrivo a oltre 1000km con un pieno.
Solo perché in città consuma il 60% in meno di un diesel, non significa che in autostrada consumi di più!

La Toyota ha un sistema parallelo secondo te?
Documentati un po'...
La Niro ha 1 solo motore elettrico, in parallelo. Toyota ne ha 2 da poter inserire in serie o parallela in base alle esigenze.
Comunque sono in tanti, come te, a non capire come funziona un ibrido PSD.

eberg93

Accidenti, 3000km al mese? Non ti conveniva un diesel? O fai tanta città e quindi l'ibrido rende bene?

Vittorio Podestà

Mi sa che hai le idee un po' confuse. La Niro ha un sistema ibrido con schema parallelo esattamente come la Toyota. Quello in serie (motore che carica solo la batteria ma non è collegato alle ruote) è quello Nissan. Immagino intendessi che la Kia ha il cambio "vero" e non quello "simil variatore" dell'HSD Toyota che, pur essendo più efficiente, si alza di giri in modo scollegato alla marcia dell'auto

paul's

ho la niro ibrida (2017) e sono molto soddisfatto per i miei 3.000 km/mese, comoda, consuma poco e allestimento "style" dove non manca nulla

Felipo

Da possessore di Ioniq HEV non posso che confermare. La macchina è ottima in rapporto al prezzo. Consumi strepitosi se si ha un po' di malizia e soprattutto cognizione di come farla rendere nel traffico (io sono sui 4,2L/100km su 42k km, consumo misurato alla pompa)

Felipo

La preferisco all'attuale, eccezion fatta per il montante - d'altronde il tetto bicolor ce l'hanno tutti ormai, bisogna cercare qualcosa di innovativo che può piacere o meno...
Mancano dettagli sul powertrain (che comunque rimane uno dei più efficienti anche in versione attuale) per valutare se si tratta solamente di una rivisitazione estetica...

Felipo

mi sembra strano un turbo su un'ibrida, di solito si punta su cicli a minore potenza ma alto rendimento e capacità di sopportare continue accensioni/spegnimenti. Dove avevi letto questa info?

Harry_Lime

Monterà il 1.6 turbo ibridato. Dovrebbe passare da 140 cv a 160 circa.

eberg93
Aristarco

Molto bella? La juke al confronto di questa è un capolavoro

BerlusconiFica

sti doppi colori per farla piacere alle mogli

Fabrizio

Estetica esterna molto bella, a parte il bicolore che non mi piace. Interni ottimi, mi piacce l'estetica dei due display che sembrano una cosa sola ed anche il tunnel.
Spero che come motore migliorino un po' l'accelerazione da 0 a 100, non adeguata al costo dell'auto

Lo si legge sempre di nuovo... Ma in realtà penso sia sempre ancora lo stesso motore a ciclo Atkinson.

No, un mio collega di lavoro l'ha comprata e ricevuta ieri. Ha optato per il modello vecchio perché non gli piaceva la strumentazione nuova :P
Identico in tutto praticamente. Ha preso la full hybrid, che però é in ibrido parallelo. Da non confondere con il full hybrid seriale o PSD di Toyota ;) Ha i suoi vantaggi avere un motore parallelo in termini di risparmio sul carburante.

checo79

evevo letto che la nuova avrebbe avuto un 1.6 turbo

Flavio

Non credo ci siano sorprese particolari da un punto di vista di piattaforma e powertrain. Si tratterà come sempre di quella condivisa con Ioniq (1.6 Full Hybrid, PHEV ed EV), eventualmente con qualche affinamento in termini di capacità delle batterie dopo quasi 6 anni dalla presentazione della prima generazione

Orribile! Volante a parte

checo79

bella tralasciano il montante coloroato, gli interni boh si sono moderni ma non mi convincono

daniele

Bella! Volante a parte

FCava

esteticamente, soprattutto il fianco, mi pare peggiorata.... Speriamo sia un po' più brillante in guida normale (la ibrida) senza doverla mettere in sport per sorpassi etc

mashiro84

La plastica se usata in quantità moderate e con cicli di vita lunghi (su un'auto dura almeno 10 anni prima di dover essere riciclata) non è un male.
Il problema è la plastica "usa e getta" che consumiamo ogni giorno.

Quattro sedili assemblati con derivati plastici sono potenzialmente un'ottima idea.

R4gerino

'massacriamo'? Stai bene? Sono animali maccellati per il consumo umani. Non si butta via nulla.

Si inquina?

Invece estrarre il petrolio non inquina per nulla.

Canvas

C'è da dire che nel gruppo Hyundai azzardano parecchio con il design, c'è da dargliene merito. Questa non mi dispiace, il davanti è aggressivo, la fiancata con quel bicolor che evidenzia i fanali posteriori mi piace, il posteriore si vede poco in queste immagini e non mi convince granchè per adesso.

Jaws 19

Il terzo montante verniciato di nero, a mio parere, appesantisce decisamente un po' troppo la linea, comunque piacevole e ricercata, di questa auto. Gli interni....mmmh....! La mono-palpebra non mi è mai piaciuta, ma vista dal vivo potrebbe sortire un effetto differente. C'è comunque molto di peggio.

Promossa, per me, a patto di vederla prima con il terzo montante nello stesso colore della carrozzeria.

jonname84

Credo che la pelle conciata sia uno dei processi più inquinanti che esistano.

Massimo

Il volante è veramente orrendo. Mo,to più bella la attuale niro secondo me

Massimo

Si la pelle..... massacriamo migliaia di animali, trattiamo la pelle con infinite quantità di prodotti chimici, verniciamola, ecc

R4gerino

" Per i sedili, invece, il costruttore coreano ha utilizzato bio-poliuretano con Tencel ricavato da foglie di eucalipto"

E' pur sempre plastica. In genere la percentuale di 'bio' è risibile.

Non ce la fanno proprio con sta b0iata del 'sostenibile'. Non per dire, ma la pelle è infinitamente più sostenibile, naturale, ripristinabile, e dura mooolto di più.

rsMkII

Orribile, concordo!

rsMkII

A me il nuovo logo KIA continua a non convincere. Non lo so, è meglio di prima ma mi sembra troppo uno di quei concept cinesi che ormai vanno tanto di moda online.

IceMatrix

Brutto quel volante :X

Auto

Kia UVO, 5 cose da sapere | Prova infotainment su Kia XCeed Plug-in Hybrid

Auto

Arrival Van: furgone elettrico che cambia tutto. Tesla dei veicoli commerciali? | Video

Auto

Nuovo Mercedes-Benz Citan, van compatto ma spazioso | Recensione

Auto

Tesla Model Y, i consumi reali sorprendono nel nostro test: autonomia e noleggio