AITO M5, il SUV di Huawei e Seres con piattaforma HarmonyOS

30 Dicembre 2021 21

Huawei sta spostando sempre di più la sua attenzione sul mondo automotive e sebbene il suo CEO abbia più volte dichiarato che non costruiranno mai direttamente un'auto, i legami con questo settore sono sempre più stretti. Non si può non ricordare la collaborazione con Seres da cui è nato in passato SF5, il primo veicolo dotato delle tecnologie di Huawei. La collaborazione tra il costruttore cinese e il colosso dell'elettronica si è fatta ancora più stretta tanto che all'inizio di dicembre hanno lanciato congiuntamente un nuovo marchio chiamato AITO (Adding Intelligence to Auto).

Proprio pochi giorni fa, Huawei ha svelato il primo modello di questo nuovo marchio che è stato chiamato AITO M5. Si tratta di un SUV sviluppato congiuntamente da Seres e Huawei partendo dalla piattaforma Seres REEV (Range-Extended Electric Vehicle). Non si tratta, dunque, di un modello 100% elettrico in quanto è dotato di un motore a benzina quattro cilindri di 1,5 litri con funzione di range extender. Unità che, quindi, serve solamente per ricaricare la batteria e non per dare trazione.


Il SUV (lunghezza di 4.770 mm e passo di 2.880 mm) è proposto in diverse varianti, sia con la sola trazione posteriore e sia con quella integrale. Il modello top di gamma può contare su di una potenza massima di 365 kW più che sufficiente per offrire prestazioni davvero molto interessanti visto che lo scatto da 0 a 100 km/h viene bruciato in soli 4,4 secondi. L'autonomia, secondo il ciclo NEDC, può arrivare a sfiorare i 1.200 km.

L'aspetto più interessante di questa vettura, però, è la tecnologia integrata da Huawei e, in particolare, la presenza della piattaforma HarmonyOS che permette di offrire ai passeggeri un'esperienza immersiva e personalizzata. Tra le funzionalità smart presenti all'interno dell'auto sviluppate da Huawei troviamo la guida assistita di livello 2, l'assistente vocale, il riconoscimento facciale 3D, l'accesso automatico attraverso il Huawei ID, un sistema di rilevamento della stanchezza del conducente, gli aggiornamenti OTA e tanto altro ancora.


Funzioni accessibili attraverso l'ampio schermo centrale touch da 15,6 pollici presente nell'abitacolo che ricorda un po' quello della Model 3. Non manca nemmeno un display da 10,4 pollici per la strumentazione. Questa vettura sarà venduta esclusivamente sul mercato cinese con le prime consegne attese per il mese di febbraio 2022. I prezzi partono da 250.000 yuan per la variante con la trazione posteriore. Al cambio sono poco meno di 35.000 euro. Modello che sembra aver ottenuto da subito un discreto successo. Secondo quanto riferito, in 5 giorni ha ottenuto già circa 6.000 ordini.


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
gianpaolillo

Ma perché non la vendono in Europa. Anche con 10k (per tasse e balle varie) in più può fare concorrenza e far abbassare i prezzi degli altri

Chicco Bentivoglio

No ci sta già pensando la Croazia con il prosek

ydlale

anche per le batterie in continuo miglioramento

ydlale

e l'Italia mandiamo prosecchi a gogo

ydlale

design troppo anonimo, ma la scheda tecnica molto valido soprattutto il prezzo con 35k in Italia puoi solo prendere la 500 elettrica

NOP7356

guarda che mica puoi convertire il tuo hemi all'idrogeno

Macan Sottoproletary Edition

Tommers0050

Forza cina portaci le auto elettriche a basso costo

Jaws 19

Vero, soprattutto se vista di 3/4 posteriore.

Il taglio dei fanali anteriori, però, mi ricorda il design di quelli visti nella Ford Focus di qualche edizione fa, con riferimento a quel modello proposto anche in versione monovolume. La vecchia Focus C-Max, per intenderci.

Al di là di questo, la linea è molto equilibrata, senza inutili fronzoli. Mi piace. E costa molto meno di una Tesla, alla fine.

IceMatrix

Carino :O

R_mzz

L'idrogeno sulle auto non ha futuro, ha diversi difetti, ma il più grande è il costo elevatissimo.

Giorgio
NEXUS

porsche macan sei tu?

Nix87

sono uguali.

gabrimazzo

Non ho capito quanto è grande la batteria. Comunque 35.000 euro con quelle caratteristiche da noi è fantascienza

ACTARUS

Il solito copia e incolla

BerlusconiFica

ciao siamo la cina, copiamo male ció che crea l'occidente

Chicco Bentivoglio

macan sei tu?

Pippu

Mi salta alla mente il vecchio spot della Coca Cola.
https://www.youtube.com/watch?v=WU3FLlpZhqw

DjMarvel

I cinesi metteranno in crisi le case automobilistiche europee.

Nick126

Non rischia di traumatizzare chi soffre le novità

Auto

Recensione Jeep Compass 4xe PHEV: SUV ibrido plug-in a trazione integrale | Video

Auto

Recensione Audi Q2: il restyling della #untaggable. Test 35 TDI 150 CV | Video

Auto

Recensione Volkswagen ID.4 GTX: sportività "elettrizzante"

Motorsport

WRC 2022: nasce la nuova era ibrida