Bosch eBike, ecco il nuovo ABS per le bici elettriche e le principali novità 2023

13 Luglio 2022 16

Bosch ha presentato le novità 2023 dell'ecosistema di prodotti dedicati alle eBike a Eurobike, una delle più importanti fiere dedicate al mondo delle due ruote. Novità che permettono di offrire maggiore sicurezza a tutti i ciclisti durante l'utilizzo della loro bici elettrica su strada.

NUOVO ABS BOSCH EBIKE

E proprio in tema di sicurezza, arriva il nuovo ABS Bosch eBike che garantisce una frenata migliore su qualsiasi fondo stradale. Nel 2018, la società aveva lanciato il primo ABS per bici elettriche. Adesso, Bosch svela il più piccolo ABS per eBike, sviluppato utilizzando la tecnologia delle moto.

I produttori di eBike possono equipaggiare tutti i tipi di eBike con la tecnologia di assistenza alla frenata ottimizzata di Bosch. La centralina del nuovo ABS Bosch eBike è più piccola del 77% e più leggera del 55% circa rispetto al modello precedente e si integra in modo discreto nel design dell'eBike.


Per il nuovo ABS, Bosch offre diverse modalità per soddisfare i requisiti di frenata dei diversi tipi di eBike e fondo stradale. Per esempio, la società racconta che tutti coloro che utilizzano una eCargo bike con ABS Cargo beneficiano di una frenata rapida, sicura e che consente di mantenere la carreggiata anche a pieno carico. C'è poi la modalità ABS Touring, pensata per le eBike che si spostano prevalentemente in città. Per chi effettua un fuoristrada leggero è disponibile la modalità ABS Allroad. Infine, per chi percorre strade davvero difficili, è presente la modalità ABS Trail.

Si può passare dalla modalità Allroad a quella Trail attraverso l'app eBike Flow o tramite il display Kiox 300. Il nuovo ABS Bosch eBike con componenti MAGURA sarà disponibile a partire dall'estate 2022. Non è possibile montarlo a posteriori sulla propria bici elettrica.

LE ALTRE NOVITÀ

Bosch fa sapere che i vantaggi del suo sistema intelligente (formato da app eBike Flow, batteria, display, unità di comando e Drive Unit) sono stati estesi anche alle eCargo Bike.

Tutte le bici dotate del sistema intelligente di Bosch potranno disporre della nuova modalità Auto. Con questo livello di assistenza il supporto della trazione si adatta automaticamente all'ambiente, come ad esempio in caso di vento contrario o pendenza, senza che il ciclista debba applicare maggiore potenza o cambiare la modalità.

Inoltre, Bosch presenta la modalità Cargo, appositamente sviluppata per le eCargo bike. Con un supporto fino al 400%, è particolarmente adatta ai viaggi con carichi pesanti. Per gli utenti che vogliono concentrarsi ancora di più sul traffico stradale in città, Bosch eBike Systems offre il nuovo display Intuvia 100. Dispone di un display da 2,5 pollici e mostra chiaramente al ciclista i dati di guida più importanti, come lo stato di carica della batteria, la distanza, la durata del viaggio, l'autonomia e la velocità. Il sistema Intuvia 100 è wireless ed è collegato all'unità di controllo LED Remote tramite Bluetooth, in modo che le mani rimangano sempre al sicuro sul manubrio.


L'app eBike Flow, il cuore del sistema intelligente, offre eBike Alarm e altre nuove funzioni. Gli eBiker potranno presto importare i loro percorsi tramite komoot e navigare lungo le tappe intermedie tramite la schermata di navigazione. Gli utenti Apple possono ora vedere la frequenza cardiaca sullo schermo dello smartphone grazie alla connettività con l'Apple Watch. A partire dal model year 2023, i clienti avranno la possibilità di salvare presso il rivenditore specializzato il libretto di manutenzione digitale, in cui sono registrati gli interventi di assistenza e manutenzione.

E parlando di batterie, all'interno del sistema intelligente, Bosch eBike Systems ha ampliato la propria gamma con i PowerTube 500 e 625 e i PowerPack 545 e 725. I PowerPack sono compatibili tra loro. Se inizialmente si opta per una batteria più piccola, è possibile montarne una più grande in un secondo momento, se la soluzione di installazione del produttore dell'eBike lo consente.


16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ACTARUS

4 costole 1 clavicola, pneumotoracico, trauma cranico...nulla di che dopo 2 mesi di nuovo in forma

PyEr

Ahi, da ciclista mtb amatoriale soffro per Lei.

ACTARUS

Beh certo...pure integrale..ho già sbattuto la faccia in terra, non vorrei riprovare

PyEr

Sarebbe Lei? Allora indossa il casco anche nella vita vera!!!

papau

Direi proprio di no.

Ratchet

Non oltre 500

papau

Definisci "economiche".

Ratchet

ebike economiche ce ne sono?

TheBoss

per allora saranno riusciti ad abbandonare la circolazione sui marciapiedi iniziando a circolare su ciclabili e carreggiate ?

ACTARUS

Potrebbe servirmi sto consumando troppe gomme..
https://uploads.disquscdn.c...

T. P.

concordo! :)
purtroppo...

rsMkII

Sì perché tra qualche anno tutti potremo avere solo questa in garage, quindi tanto vale investirci

rsMkII

Non vedo l'ora che sia obbligatorio averlo e ci faranno rottamare tutte le bici Euro 0

Portobello

da giovane facevo certe sgommate e derapate col posteriore della MTB... altro che abs

T. P.

si stanno dando molto da fare in questo settore...

Pecco

mi ricordo quando l'azienda che creò l'abs per mtb sponsorizz ó un ciclista, e questo a metà stagio ne rescisse il contratto da quanto andava bene l'abs su una mtb.
spero che quello in articolo sia ben tarato, e soprattutto non cerchino fi venderlo per le bici a ruote grassse

Guida all'acquisto di una bici elettrica da città, cosa guardare, quanto spendere e come non farsi fregare | Video

Stop endotermiche 2035: tra polemiche, dubbi e fazioni, facciamo il punto | Video

Mercedes EQE 350+, ora facciamo sul serio e Tesla può iniziare a tremare | Video

Hyundai IONIQ 5 RWD: prova consumi reali, quanto costa la ricarica e costo per 100 km