Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Auto elettriche, il calo della domanda non dovrebbe rallentare gli investimenti europei

28 Novembre 2023 72

A ottobre 2023, la quota di mercato delle auto elettriche in Unione Europea è stata del 14,2%. In particolare, le immatricolazioni sono aumentate, rispetto al 2022, del 36,3% (121.808 unità). Negli ultimi mesi, però, la domanda dei modelli BEV è calata e diverse case automobilistiche hanno evidenziato questo aspetto. Non possiamo non menzionare, al riguardo, Volkswagen che ha dovuto rivedere gli obiettivi e ridurre la produzione.

Il calo della domanda delle elettriche non dovrebbe pregiudicare gli investimenti delle case automobilistiche europee, a differenza di quanto sta succedendo negli Stati Uniti. Questo, almeno, è quanto riporta Automotive News Europe che menziona alcuni rapporti di analisti di aziende come Fitch e UBS.

GLI INVESTIMENTI NON DOVREBBERO CAMBIARE

Gli analisti spiegano che il raffreddamento della domanda di auto elettriche è dipeso da più fattori tra cui gli alti tassi d'interesse e i problemi dell'economia. A causa di queste problematiche, le case automobilistiche e gli analisti prevedono una crescita più debole dei veicoli elettrici e breve termine in Europa. Questo scenario, però, non dovrebbe andare a penalizzare gli investimenti dei costruttori europei nel settore delle auto elettriche.

Secondo gli analisti di UBS, la crescita dei veicoli elettrici in Europa rallenterà del 15% nel 2024 rispetto ai numeri del 2023. Si tratta di un dato ben differente rispetto alle previsioni. Questa tendenza, però, è già evidente oggi visti gli allarmi lanciati da alcune case automobilistiche. Per esempio, ad ottobre, il responsabile finanziario del Gruppo Volkswagen, Arno Antlitz, aveva rivelato che in Europa gli ordini di auto elettriche del Gruppo erano calati sensibilmente.

Negli Stati Uniti, il raffreddamento della domanda di auto elettriche ha portato General Motors e Ford a rivedere i loro piani. Tuttavia, Fitch non si aspetta che gli investimenti europei seguano lo stesso schema.

Ci sono ancora molti investimenti indirizzati verso i veicoli elettrici in Europa, e questo rimane l’obiettivo finale per i produttori anche se vediamo un rallentamento della domanda.

Un segnale positivo arriva da Renault che ha dato vita alla divisione Ampere dedicata esclusivamente alle auto elettriche. Inoltre, gli investimenti negli impianti delle batterie e nelle auto elettriche stanno continuando ad andare avanti visto che le case automobilistiche prevedono una crescita a lungo termine nel settore, trainata, in parte, dalla legislazione.


Come ben sappiamo, le normative europee prevedono lo stop alla vendita delle nuove auto endotermiche dal 2035 (rimane solo la deroga per le auto alimentate con i carburanti sintetici). Successivamente, tutte le nuove auto vendute dovranno essere ad emissioni zero. A spingere gli investimenti nei veicoli elettrici in Europa anche gli incentivi offerti nell’ambito del Green Deal europeo. Pensiamo, per esempio, ai 659 milioni di euro destinati alla francese Verkor per un impianto dedicato alle batterie a Dunkerque, in Francia.

Le case automobilistiche si aspettano che l’UE rafforzi il Green Deal per competere meglio con il pacchetto di incentivi previsto dall'Inflation Reduction Act (IRA). In sostanza, si pensa che lo stop alla vendita delle nuove auto endotermiche e le agevolazioni promesse dall'Unione Europea, spingano le case automobilistiche a continuare gli investimenti sulle auto elettriche in Europa.


72

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Teomondo Scrofalo

https://uploads.disquscdn.c...

Teomondo Scrofalo

https://uploads.disquscdn.c...

Aperitivo

Ma questo è un altro discorso e sono d'accordo con te, almeno in parte. Non è vero che si è obbligati a comprarle, io posso benissimo, con un Euro6 benzina, circolare ovunque oggi come fa 10 anni, quando i prezzi delle elettriche saranno già scesi e non di poco.

Io questo "obbligo" onestamente non lo vedo. Io ho una Euro 5 benzina e la terrò ancora per anni, ad esempio, ed è una macchina da neanche 10mila euro, quindi...

Petri97

Non quelle di oggi, quelle che escono l'anno prossimo ne fanno anche 300km senza problemi in città

Copyr

"L'elettrico è una tecnologia nuova su cui si sta investendo pesantemente. E' ovvio che i prezzi siano alti. "

giusto però allora non imponi di comprarle e cose simili, come stanno facendo, lasci evolvere la situazione e se sarà una tecnologia matura fra 30-40 anni amen.

il primo telefono cellulare in italia arrivò a metà anni 80, non mi pare che abbiano imposto entro 10 anni di comprarli come stanno facendo con le auto, si sono evuluti e pian piano la gente li a comprati, per avere una diffusione di massa siamo arrivati ai primi anni 2000, ci sono voluti 15 -20 anni, e parliamo di un telefono che costa 500-100-1500€ al massimo non di ato che ne costano 30-40K

Copyr

si ma che auto, utilitarie da 150km di autonomia

Copyr

questo non giustifica nulla anzi peggiora le cose, stanno aumentando i prezzi delle endotermiche per farti sembrare normale pagare una C3 25K

Copyr

una C3 a 24K ti sembra un prezzo normale? è un auto che dovrebbe costare fulloptional 10-12K

Copyr

raggiunto il tetto di gente che poteva acquistarla e gestirla e una manciata di fanboy che si sono indebitati e passano le domeniche pomeriggio alla colonnina le vendite si assesteranno.

Sandro-Khan

"cringe" e' un aggettivo veramente gentile , io utilizzerei altro :)

Sandro-Khan

si , il sovrappopolamento del pianeta e il "peso" ecologico di ciascuno di noi.

Visto che sulle natalita' non si puo' agire in maniera drastica si cerca di agire sullo stile di vita dei paesi sviluppati .

MisterB
acitre

staceppa

Federico

Chi è che vende a manetta??????

Federico

Ormai le concessionarie sono sature di elettriche invendute che han dovuto autoimmatricolarsi, ma i soldi finiscono.........e anche i piazzali.

Ma se sparano prezzi assurdi ma chi caxx0 le compra. Ormai per comprare un auto devi fare un mutuo, persino porcherie di auto usate con oltre 100k km si fanno pagare a peso d’oro .. spero non vendano niente nei prossimi anni né di elettrico né di termico

Marco B.

Le auto a pile non interessano a nessuno. Fine. Non questione di marchi o costi

Marco B.

Le auto a pile le comperano solo i radical chic
Finito loro, finita la clientela
Mercato abbastanza ridotto
Ora anche in Svizzera

ACTARUS
Mark

Capite che non può stare in piedi il teatrino...
va contro ogni legge economica o corrente storica,
si spinge per produrre qualcosa che non ha domanda sul mercato..
Escludendo l'inesorabile insorgere della demenza nei boomers
chiaramente non abbiamo il quadro completo di quale sia il nuovo piano.

Qualcosa deve aver influenzato il vecchio piano del nasci, cresci, studia,
lavora, fai le rate, compra casa, fai le rate, sposati, fai le rate e fai
dei figli, fai le rate, lavora, lavora, lavora, fai le rate, pensione,
fai le rate, muori...passa le rate.

Disqutente

Tu vuoi fare i conti per tutti.
Da nessuna parte c'è scritto che sono i conti relativi alle tue tasche.

E non dover chiedere 10.000€ in prestito vuol dire non poter usare quei 10.000€ per investire ed averne dei frutti o potersi permettere altri acquisti.

Il denaro ha un costo, ma uno che si comporta da adolescente come te e che dimostra di non essersi ancora emancipato non riesce a capirlo e sbraita indignato pretendendo la ragione.

Disqutente

Il futuro è restare a vivere con la mamma vivendo anche grazie a buona parte dei suoi risparmi.

Perchè farsi una famiglia ed emancipizzarsi quando c'è la mamma?

Ma godete a dare ragione alle uscite, di cui poi magari vi lamentate voi stessi, tipo i "ciusi" della Fornero?

ilariovs

Ognuno fa i conti CON LE SU TASCHE.
Se TU hai bisogno di un prestito per un oggetto di 10K€ è un problema TUO non certo mio.

Si vede che mi sono alzato alle 6 e fatto notti per tanti anni da poterne spendere 15 e 20K senza chiedere prestiti a nessuno.

Secondo se hai carenze in matematica, ai miei tempi (30 anni fa) facevano gli esami di riparazione a Settembre.
Fatti spiegare cosa è un TCO e poi torna che ne parliamo di quale costa meno se l'elettrica arcata a casa o la brumb brum ad 1,8€X18 Km.

Disqutente

In 10 anni vai a pari...
Certamente se credi che tenere 10.000€ per 10 anni non costi nulla è certamente così.

Mi dovresti indicare quale sia l'istituto di credito che mi da 10.000€ e tra 10 anni ne rivuole indietro 10.000.
Io non lo ho ancora trovato, ma tu che sei il genio della finanza del 22esimo secolo potresti condividere queste tue conoscenze.

Ogni volta che leggo certe tue uscite mi convinco sempre più che tu sia un ragazzo che vive in casa coi suoi genitori, che non abbia mai fatto un mutuo, che non abbia ma avuto bisogno di prestiti (se non quelli di mamma e papà) e che della vita conosca ancora molto poco.
E' una fortuna poichè vuol dire che sei giovane, ma è un limite totalmente tuo se le cose ti vengono dette e tu non fai altro che ignorarle evitando in ogni modo di metterti in discussione.

ilariovs

Città e dintorni. E quando dico dintorni intendo 150Km comodi A/R senza caricare.
Se poi carichi a destinazione anche 300 Km comodi.

ACTARUS

Ha acquistato solo chi poteva e voleva acquistare dopo c'è il buio

Davide

Vanno bene in città infatti, non ovunque

Davide
MatitaNera

Sciolto come neve al sole

MatitaNera

E si impenna!

MatitaNera

Di fes*o invece...

ACTARUS

Manco per 10k l'acquisterei come unica auto di famiglia

Fraternity

Con la ruspa a etanolo dovete girare serpi

Luigi

Il divieto di vendere endotermiche a partire dal 2035?
Vediamo dopo le prossime europee.

T. P.

è dura per tutti!

Petri97

Siamo passati da tutte le auto elettriche costano 40k ad avere roba da 20k, quindi direi che è un ottimo passo avanti ed andrà sempre meglio

Turk

Oltre a prezzi alti per le italiche tasche, c'è anche il problemino che questa tecnologia avanza così velocemente che facendo un prestito a 4\5 anni ti ritrovi a pagarla il doppio e con un valore residuo ridicolo perché nel frattempo sarà diventata obsoleta.

BlackLagoon

Quindi stai dicendo che invece di avere una crescita del 102% ne avremmo una dell’appena 87%? Azz, è crisi piena!

BlackLagoon

Dai ladri, la Model 3 costa 40k ed è un segmento D..

Kar Tar

Prezzi alti e autonomia ridicola, auto uscite già vecchie.

ilariovs

Però per fare 100 Km in città e dintorni spendi 4/5€.

E siccome tanta gente vive in città e pochissimi in autostrada... non mi meraviglia che ne vendono 10mln l'anno.

italba

Sei rimasto solo tu che non sei eco

italba

KWh, semmai...

ilariovs

Eppure le comprano, da 20, da 25, da 30 e anche da 35K€.

Guardare le statistiche per credere.

acitre

Il mercato europeo cala perché l'unica che fa elettriche decenti è tesla che infatti vende a manetta. Se Volkswagen, stellantis e compagnia cantante fanno elettriche indecenti a prezzi stratosferici la gente mica è sc3ma eh...

Kar Tar

Impossibile, la tecnologia non c'è ancora, sarà un salasso

ilariovs

Gli investimenti "europei" oramai sono quasi ininfluenti sul piatto della bilancia.

La differenza sarà chi si siederà al banchetto e prenderà la parte migliore.

Fin tanto che Cina ed USA investono a palla nell'elettrico la transizione è al sicuro.

Listini che partono da 35/40k per un'auto che non sia una specie di microlino, 7/8h di ricarica per avere la batteria al 100%, autonomia che si dimezza con il freddo, colonnine ancora inesistenti per il fabbisogno reale, situazione economica del paese sempre più in fase calante. Solo la sinistra poteva imporre un obbligo del genere a discapito di milioni di persone, non saremo mai l'Olanda o il Belgio dove andiamo tutti in giro in bicicletta ancora non lo capiscono e non a caso ormai la destra sta vincendo ovunque, anzi proprio dall'Olanda è ripartita anche l'ultra destra, rendiamoci conto di cosa e di chi è riuscita a fare rinascere la sinistra in Europa. Bisogna rimettere in carreggiata questo contenti e i paesi che ne fanno parte, dalla sicurezza alle politiche green, le favole dei radical chic hanno distrutto potenze mondiali che ora sono diventati fogne a cielo aperto

ilariovs

42500€ Model 3 RWD.
Proprio un Seg B.

MG4 ER 77KWh 40250€... un SegB (full optional tra l'altro).

Peugeot 208 GT (full opt) 136CV ibrida SegB (sul serio stavolta), con la guida Tipo 2, tetto nero (come la Mg4 ER), e camera 360... 27470€.

136 VS 245CV. Seg C VS Seg B.

Le ICE, regalate veramente.

moichain

la ricarica costa 80 cent a KW! per fare 100 km in autostrada si consumano quasi 15 una posche ti costa meno!

Renault 5 E-TECH Electric: elettrica a meno di 25.000€... con l'asterisco | Video

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video

Volkswagen Passat, nuova con ibrido Plug-in da 100 km, ma anche diesel | Video

Volkswagen ID.3 (2023): prova su strada del restyling con software 3.5 | Video