I costi dell'energia aumentano: Enel X incrementa i prezzi per la ricarica

15 Febbraio 2022 218

L'aumento dei costi dell'energia elettrica si fa sentire anche sui prezzi della ricarica delle auto elettriche. Enel X ha appena inviato un'email ai suoi clienti con un aggiornamento tariffario. Dal 7 marzo 2022 cambieranno i prezzi delle ricariche pay per use (e non di poco).

Non ci sono, comunque, solo notizie poco positive. Infatti, nella comunicazione si legge che nonostante l'aumento dei costi dell'energia, non saranno modificati i prezzi degli abbonamenti. Nessuna variazione anche per le tariffe degli abbonamenti OpenCharge che, in partnership con Enel Energia, consentono di ricaricare ad una tariffa fissa sia in ambito privato sia in ambito pubblico (di questo abbonamento ne abbiamo parato qui).

Vediamo, dunque, le novità.

NUOVE TARIFFE PER RICARICARE

Dal 7 marzo, dunque, cambieranno le tariffe di Enel X per ricaricare per chi non dispone di un abbonamento. I nuovi costi sono i seguenti:

  • Ricarica AC: 0,58 euro a kWh
  • Ricarica DC fino a 100 kW: 0,68 euro a kWh
  • Ricarica DC fino a 150 kW: 0,75 euro a kWh
  • HPC oltre 150 kW: 0,79 euro a kWh

Attualmente, dalle colonnine AC si paga 0,40 euro a kWh, dalla colonnine DC fino a 50 kW 0,50 euro a kWh e dalla colonnine con potenza superiore 0,79 euro a kWh. Incrementi, dunque, importanti che sicuramente non faranno piacere agli utenti. Come detto, invece, gli abbonamenti non cambiano.

  • Flat Small: 25 euro al mese per 70 kWh
  • Flat Large: 45 euro al mese per 145 kWh

Non cambiano nemmeno i piani OpenCharge per poter caricare da casa senza limiti.

  • OpenCharge 20: 50 euro al mese
  • OpenCharge 50: 80 euro al mese
  • OpenCharge 75: 120 euro al mese

Per quanto riguarda, invece, la ricarica in Europa, le tariffe di Enel X sono le seguenti:

  • Ricarica AC: 0,70 euro a kWh
  • Ricarica DC fino a 100 kW: 0,75 euro a kWh
  • Ricarica DC fino a 150 kW: 0,80 euro a kWh
  • Ricarica HPC oltre 150 kW: 0,85 euro a kWh

218

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dren .d

Direttamente dall' applicazione

Lupo1

Allora, si sta parlando di un acquisto di un elettrica oggi, anche caricando da casa se sui 40/ 50 cent per kwh, vai molto vicino ai costi di una a benzina , e l'elettrica è meno conveniente di una full ibrid sia in consumi e prezzo.
I prezzi bloccati sono vincolati per 12 o 24 mesi, poi arriva la batosta!

R_mzz

Io ho già recuperato l'investimento.
Almeno fino al 2024 ci sarà ancora lo scambio sul posto, dopo avremo un altro incentivo (probabilmente non molto differente)

R_mzz

Si parla di 2024, non mi aspetto grandi cambiamenti

Lupo1

Gli oneri! Interessa prezzo lordo!

Lupo1

E grazie, qui bisogna tenere conto degli aumenti dal 1 gennaio, se compri un'auto elettrica oggi ti un costo di circa 40 cent al kwh!.

Kekkonen
LB1982

Ok. Anche la mia era una battuta. Volevo dire..vuoi non fidarti di Eni? ;)

Kekkonen

Non voglio mica fare polemica.
Con il termine “energia rinnovabile” si identificano anche la produzione idroelettrica, a biomassa ed eolica, con annessi e connessi riguardo alla conservazione e lo sfruttamento del territorio.
Non sto dicendo che sia la stessa cosa che importare gas o carbone, dico solamente che sul discorso strettamente etico i risvolti sono molteplici e vanno considerati.
Tutto qua.

LB1982

Io ricarico da Eni BeCharge. Energia 100% rinnovabile. C'è scritto sulle colonnine, cosa c'è non ci credi?

Romu83

16 cent al kWh oggi è già tanto se riesci a spuntarli con un contratto da 3kW, anche se siamo un pò sotto le attuali quotazioni.
Peccato però che con 3kW non riesci a caricare un auto e contemporaneamente a gestire i consumi di un'abitazione moderna... Servono contratti maggiori, con oneri di servizio non più trascurabili.

Romu83

L'unico modo per risparmiare oggi è avere i pannelli a casa. Sfortunatamente però se lavori di giorno sei fuori casa quindi non hai modo di ricaricare l'auto, a meno che non ti appoggi a batterie di accumulo, ma con costi tutt'altro che trascurabili, e perdite di passaggio di energia tra l'accumulo e l'auto.

DarkVenu

è rimasto a 1-2 anni fa, perché con gli attuali contratti non è così...
Chi beneficia di quelle tariffe, come nel mio caso, beneficerà ancora per poco, poi son tutti contratti che verranno rimodulati. Nel caso Eni, arriva una mail con scadenze e costi rimodulati, in piena trasparenza.

DarkVenu

Ricaricavi, perché anche contratti biennali pre-aumenti stanno scadendo.

Lupo1

E gli oneri?? Mi interessa il kwh lordo compreso degli aumenti recenti.

Lupo1

E gli oneri?? Mi interessa il kwh lordo compreso degli aumenti recenti

Olianza <3

Si dice "cerca in internet" o "informati a riguardo". I canali di informazione sono molteplici.

Signor Rossi
LB1982

Ciucciati la benzina a due euro al litro.

Artemis DeWitt

Non credo proprio, le vendite sono in costante calo, e in quell'anno presumibilmente te le tireranno dietro perchè prossime al bando. Dimentichi che mancano 12 anni e la tecnologia avanza di anno in anno rapidamente, per cui i costi non saranno più un problema

Lupo1

Non compra un'elettrica!

Lupo1

Etica???

Lupo1

Quale gestirecfa 16 cent????

Rick Deckard®

Si, in pratica due volte all'anno prova il brivido di pagare i rifornimenti quanto si pagava con le endotermiche

Davide

Ahahahah

Kekkonen

Sull’etica bisognerebbe discuterne.
Se hai un impianto fotovoltaico dì cui disporre è senz’altro etico. Secondo me è per adesso l’unico caso in cui ha senso comprare un’elettrica e non una termica.

Asciugamario

Etica ahahahahahahaha

Tommers0050

una centrale nucleare non la costruisci in 5 anni, tra quando si decide a quando si finiscono i lavora passano 10 anni almeno e con una sola centrale non fai niente e si per ottenere l'indipendenza energetica per un paese come l'italia ci vogliono almeno 30 anni se iniziassero a costruire domani

Porfetx

Al momento non esistono tariffe che ti fanno pagare a casa 0,16€/kwh.
Il costo al kwh adesso è mediamente è intorno a 40cent.

Porfetx

No, devi aspettare la fine del mese.

Porfetx

Le flat di enelx si possono disattivare solo a scadenza. Se finisce il plafond devi continuare a consumo fino al prossimo rinnovo.

NonLoSo

ma se a casa hai un contatore da 3kW/h, significa che per caricare 100kW ci impieghi 33.3 ore...

Al contrario dalle 22.00 (visto che usi altri elettrodomestici tipo lavastoviglie, lavatrice, forno rtc) alle 07.00, quindi 9 ore puoi caricare al massimo 27kW , con cui forse si va al lavoro e si torna a casa (io ho 80km tra andata e ritorno, ma vado 2 volte a settimana in ufficio)

R_mzz

Qualsiasi auto elettrica si può tranquillamente caricare a casa durante la notte.

R_mzz

Ripeti: “A favore di altri incentivi”
Il GSE rimborsa lo scambio sul posto come il PUN + CUS e la vendita dell’eccedenza come il PUN.
Il PUN attualmente è circa 0,20 €/kWh, pertanto il rimborso del GSE è superiore al costo delle bollette.

an-cic

O anche meno

nickmot

Beh, se volgiono far fallire le aziende e isolare qualche centinaio di migliaia di persone, possono tranquillamente mettere i blocchi.

Alessandro

sei ottimista... la questione dei blocchi euro4-euro5-euro6 che cambiano a piacimento fa diventare il tuo endotermico obsoleto in un paio d'anni.
il fatto che le anche le full hybrid non saranno considerate ad emissioni zero, come le GPL, fa gia diventare obsolete pure quelle.
o elettrico o rischi di restare fuori... e non tra 100 anni.

Frankie4dita
"A parità di tassazione un'auto elettrica è comunque nettamente più economica"


Dopo l'acquisto? come costi d'uso sicuramente. Ho qualche dubbio se uno sviluppa un piano di ammortamento considerato l'attuale delta costo.
Mi citi un caso di ecotassa in Francia da 40.000€?

Pian piano diventerà un lusso acquistare un auto Diesel o benzina.


Probabile.
Ma è un ragionamento stupido quello che ci sottoponi di continuo secondo il quale l'auto elettrica sarà sempre più economica. E soprattutto che la contingenza di oggi del mondo elettrico (indubbiamente favorevole se hai auto produzione elettricità e soldi sufficienti a garantirti l'extra costo dell'auto elettrica) sarà uguale da qui a 10 anni.
Tra 10 anni quando la proporzione sul venduto sarà 90 a 10 e quando il circolante vedrà una quota di elettrico superiore al 30% è ovvio che uno stato vorrà continuare a garantirsi un gettito dal mondo "mobilità automobilistica".
Pensare che quello che accade a te oggi (pioniere e con il vantaggio/opportunità di poter autoprodurre energia) sia la norma è fuori dal mondo.
Quando il mercato e il parco circolante saranno stabilizzati sull'elettrico lo stato dovrà continuare a garantirsi quei soldi e quindi delle forme equivalenti alle attuali accise sui carburanti e una riparametrazione della tassa di proprietà.

nickmot

Per almeno altri 100-200 anni.

Non possono tagliare in 2 la provincia e prima che si accordino per fare la Lucca-Modena, avremo le auto volanti.

Alessandro

Per ora...

nickmot

Mai visti blocchi dell'endotermico.
Qui non sarebbero sostenibili.
Ogni tanto bloccano il centro storico agli euro 0-2 per qualche giorno, ma in auto in centro storico non ci vai e non ci deve andare nessuno se non i residenti.

Alessandro

Perchè te con diesel e benzina pensi di salvarti?
starai molto, molto peggio... soprattutto nei giorni dei blocchi dell'endotermico.

accakappa

Senza ri-contare che in un viaggio abbastanza lungo devi fare la caccia al tesoro delle colonnine e aspettare il messia prima di ripartire....

an-cic

di fatto, visto che non ci sono penali e vincoli di durata, è come una prepagata che compri tutti i mesi se non fai disdetta. Sarebbe utile magari fare il restart come fa ho sui giga

nickmot

Ok, istantaneamente era un'esagerazione.
Comunque puoi acquistare pacchetti di kW consecutivi all'interno dello stesso mese solare.
Grazie.
Chissá che non facciano offerte simili senza dover disdire e rifare, tipo "prepagate", sarebbe ottimo.

an-cic

istantaneamente non lo so. io il mese di gennaio ho attivato la flat large l'8 gennaio, finiti i kwh il 16 gennaio. il 17 ho fatto disdetta e sono tornato al piano pay per use, il 18 ho riattivato la large e mi ha ridato regolarmente i nuovi 145kwh. il 20 ho rifatto disdetta. questa è la mia esperienza personale e la confermo, su altre situazioni non mi prendo responsabilità

nickmot

Si, ma prima o poi dovranno cambiare la loro auto e, a quel punto, non potranno che caricare alle colonnine pubbliche.

Alessandro

lo credo anche io. l'usato ben tenuto avrà rincari pazzeschi. C'è chi già parla di "investire in auto termiche" per poi rivenderle quando la produzione verrà fermata per legge. Io personalmente credo che il limite del 2035 sia puramente indicativo e tutt'altro che realistico. Leggevo un report che parlava di 60milioni di colonnine in tutta europa per rendere il processo funzionale; conti alla mano sono 5 milioni di nuove colonnine all'anno...fantascienza al ritmo attuale.

nickmot

Sei assolutamente certo che possa essere riattivata subito una volta terminato il plafond?

Signor Rossi

E a casa ricarichi con 16 cent kWh ...

MiMo 2022: i numeri e le nostre interviste al pubblico | Video

Mercedes EQE 350+, ora facciamo sul serio e Tesla può iniziare a tremare | Video

Mazda CX-60: prova (su strada) di maturità per il SUV PHEV da 60 km elettrici | Video

Mercedes Classe C All-Terrain: ibrida-diesel da viaggio. Versatile, ma non SUV | Video