Incentivi auto, il Governo vuole reintrodurre l'Ecobonus

18 Gennaio 2022 171

Il mancato rinnovo degli incentivi per le auto all'interno della Legge di Bilancio 2022 non è certamente piaciuto alle associazioni del settore automotive. Abbiamo avuto modo di parlare più volte, anche di recente, degli appelli lanciati dai rappresentanti della filiera auto che puntano il dito non solo sulla mancanza degli incentivi, ma pure sull'assenza di una chiara strategia del Governo per la mobilità elettrica.

A quanto pare, sembra che il Governo sia intenzionato a rispondere a questi appelli e stia valutando di reintrodurre gli incentivi per le auto elettriche.

TORNANO DAVVERO?

Gilberto Pichetto, viceministro allo Sviluppo Economico, a margine di un incontro organizzato dal circolo torinese Dumsedaf, ha spiegato che è intenzione del MISE reintrodurre l'Ecobonus per le auto elettriche. Pichetto spiega che aveva chiesto un miliardo di euro ma che alla fine il Governo ha deciso di privilegiare gli interventi sul caro prezzi e sul caro energia. I fondi, dunque, sono stati indirizzati in queste direzioni.

Faremo una valutazione, ma è intenzione del Mise, e anche la mia visto che io presiedo il tavolo automotive, reintrodurre gli Ecobonus per le vetture elettriche. Vedremo in quale entità. Le auto elettriche sono passate dalle 8.000 del 2019 a oltre 30.000 nel 2020 a 70.000 nel 2021 e cresceranno ancora. Non è possibile integrare completamente il prezzo. Io avevo chiesto un miliardo, ma il governo ha valutato di dovere privilegiare gli interventi sul caro prezzi e il caro energia e i 4 miliardi sono finiti su quei capitoli.

Tornano davvero gli incentivi per le auto elettriche? Il segnale parrebbe positivo. Ovviamente, queste dichiarazioni vanno prese con le dovute cautele. Già in passato, infatti, era stato promesso che gli incentivi sarebbero diventati strutturali. Alla fine, poi sappiamo tutti che non è arrivato nulla. Come ha spiegato Pichetto, il Governo ha deciso di utilizzare le risorse per altri scopi. Dunque, bisognerà attendere qualcosa di più concreto per capire se davvero l'Ecobonus tornerà ad essere disponibile in Italia. Se anche venisse riproposto, bisognerà poi valutare anche come sarà strutturato e i fondi che saranno messi a disposizione.

Non si può fare altro che attendere per capire se dalle parole seguiranno i fatti. Il viceministro allo Sviluppo Economico ha poi aggiunto che in Parlamento sarà presentato nei prossimi giorni "uno studio puntuale sulle imprese della componentistica". E sulla costruzione della fabbrica delle batterie di Stellantis che sorgerà a Termoli, Pichetto ha aggiunto che in queste ore si sta definendo l'accordo.


171

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Maicol.Mar

Onestamente non saprei come risponderti "dati alla mano".
Ma prendendo per vero quello che indichi vorrebbe dire che una vettura prodotta negli anni '60 inquina come una vettura Euro 6Temp.

Ribadendo che "dati alla mano" non saprei confutare quanto detto a rigor di logica mi sembra una affermazione non corretta.

Se così fosse sono decenni che ci prendono per i fondelli con la storia dell'Euro X...

Ottoore

E la soluzione è peraltro molto semplice: aumentare drasticamente
l'infrastruttura di ricarica, calmierare i prezzi dell'energia elettrica
ed aumentare quella dei combustibili fossili.

Questa parte mi fa sorridere. Un paese che rifiuta il nucleare, in una situazione economica a dir poco precaria, dovrebbe rivoluzionare il sistema produttivo dell'energia al contempo riducendo i costi.
Ok.

Ottoore

Non mi pare di aver citato limitazione alle emissioni di CO2: non avrebbe senso, una Panda e una Ferrari consumano un quantitativo di carburante totalmente differente. Sicuramente un'auto Euro 6, quindi un mezzo prodotto negli ultimi 15 anni, ha un'efficienza superiore alla corrispettiva auto di 30 anni fa, quindi anche lato emissioni c'è un impatto.

Il parco auto contribuisce in maniera irrilevante alle emissioni di gas ad effetto serra, quello che un Euro 6 aggiunge sono i limiti di particolato ed altri gas inquinanti (CO,NOx etc).

Ecco il significato del mio messaggio.

markogts

Volete incentivare le EV? Installate colonnine. Obbligate le PA ad installare colonnine nei parcheggi dei loro uffici: comuni, scuole, ospedali, agenzie... Incentivate negozi, centri commerciali, datori di lavoro a installare colonnine. Poi riducete il prezzo del kWh. Non serve altro.

markogts

La normativa "Euro X" non pone limiti alle emissioni di CO2. Una Euro6 che consuma 6 litri per 100 km fa esattamente tanta CO2 per km di una Euro0 che faccia 6 litri per 100 km.

markogts

Ho un SUV PHEV da sette anni e consumo mediamente 3 litri per 100 km, il resto è tutto a energia elettrica. Circa il 60% dei km li faccio in puro EV. Purtroppo le emissioni dichiarate per i PHEV non tengono conto, per come è scritta la norma, delle effettive emissioni del solo sistema termico, ma le "diluiscono" sulla somma dell'autonomia elettrica + 25 km. Comunque se guardi i numeri, anche se le emissioni reali aumentano di "due o tre volte quanto dichiarato" restano sempre inferiori ai veicoli analoghi non PHEV.

Il problema più grande resta la quota di gente che è incentivata a comprare una PHEV ma non è incentivata a caricarla regolarmente. È un problema noto da anni (per chi sta attento a questi argomenti). E la soluzione è peraltro molto semplice: aumentare drasticamente l'infrastruttura di ricarica, calmierare i prezzi dell'energia elettrica ed aumentare quella dei combustibili fossili.

markogts

Il retrofit può avere senso su alcuni veicoli particolari, ma cosa ti metti a elettrificare una Punto di dieci anni che cade a pezzi e non ha dove mettere le batterie?

Zangio

Tutti commentano di economia, soldi pubblici, costi ecc. Ma lo scopo degli incentivi é quello di incoraggiare a comprare una elettrica a che ne ha una vecchia che deve cambiare, piuttosto che un altra inquinante chemavvelena le nostre città e i nostri polmoni

ACTARUS

W Lecco bonus

Vae Victis

E' il governo dei migliori.
Non temete...

IGN_mentale

See banane, tempo 2/3 mesi per lo spargersi della voce che l'auto elettrica ti costa il triplo di una diesel...

J0k3r_IT

SE vogliono regalare soldi alle case automobilistiche ha solo senso se serve per far cambiare le utilitarie vecchie che circolano a milioni in Italia, altrimenti fare lo sconto a chi si compra auto sopra i 20.000€ non ha senso ovvero ce l'ha ma è una regalia indiscriminata.

SoUlSnAkE

Investissero sul trasporto pubblico invece dei soliti truffabonus, non solo si potrebbe fare qualcosa di serio per l’ambiente ma si creano anche posti di lavoro

MisterB

A cosa serve se non ci sono automobili disponibili, si possono ordinare ma hanno tempi di consegna biblici.

DonatoMonty81

Quando i fenomeni non sanno più come controbattere, rispondono esattamente come te, poi io sarei il pappagallo.
Stammi bene genio e mi raccomando, informati su byoblu, radio radio e tutta l'altra fuffa che la gente che non si fa fregare, segue come la bibbia

Rick Deckard®

Secondo me l'errore è stato dare incentivi a tutti quando si potevano favorire di più ibride ed elettriche che possono fare la differenza in termini di emissioni...
da un euro 4 a un euro 6 la differenza in termini di emissioni è bassissima... È una tecnologia al capolinea ed è stato un errore incentivarle

Ivan Cicciociccio

Esattamente, i poveri che pagano i lussi dei ricchi.

Sarcasmo distratto

Non voglio dare i soldi delle mie tasse alle case automobilistiche. Perché non incentivare i produttori di latte? Quelli non hanno diritto a campare? Incentiviamo le aziende che riciclano la plastica, è molto green. Ma regalare i soldi a questi ladri proprio non mi garba, che vendono spazzatura sovrapprezzata

LoseYourself

Tutti ne hanno giovato a parte la parte di popolazione medio-povera che non può permettersi le auto elettriche.

L' Amore pensato

stanno levando gli incentivi anche ai fotovoltaici, figurati alle macchine

Rick Deckard®

Io per non alimentare questo mercato del lavoro sottopagato faccio le rapine a mano armata...
..ti capisco

Rick Deckard®

Beh insomma.
Sono interventi importanti e l'edilizia era in crisi da anni

Rick Deckard®

L'anno scorso gli incentivi c'erano... Mi sa 3500€ ma non coprono i costi

Giorgio
icos

Per curiosita', hai dei link a qualcosa di utilizzabile? Intendo pronti per un mercato a larga scala, non l'officina che "elettrifica" qualche auto ogni tanto.

ACTARUS

Menomati...? Più matti

ACTARUS

L' affare l'hanno fatto le case costruttrici

LoseYourself

Altri bonus nelle tasche di chi può permettersi il lusso di comprarsi un elettrica ora. Intanto però usano i soldi di tutti i contribuenti sti cani. Tra bonus ricariche e incentivi chi ha comprato l'elettrica ha fatto un affare, tanto paghiamo noi.

Francesco Renato

Quando non si hanno argomenti si passa alle offese. Mi spieghi come fai ad evadere l'IVA quando vai al supermercato o dal benzinaio? Mi pare che sei tu a non comprendere il testo.

Francesco Renato

Sei un pivello che ripete a pappagallo le scemenze sentite in TV, cerca di ragionare con il tuo cervello.

c1p8HD

Ringraziate il cielo che hanno messo questi incentivi altrimenti con questi periodi che stiamo passando di assoluta incertezza sul futuro, il mercato si era completamente bloccato e allora si che potevamo dire ciao ciao ripresa

Rettore Università di Disqus

Confermo, la mia compagna è ingegnere e si occupa anche di queste pratiche con il suo studio e i prezzi sono più che raddoppiati e per alcuni beni triplicati, già da prima del covid.

Rettore Università di Disqus

Che verifica? Ormai è tutto digitale.

Rettore Università di Disqus

riparte l'ecotruffa?

Gioele Corsinovi

Il metodo NEDC era ancor più difficile...

Gioele Corsinovi

Fai due ricerche, molte sanno dichiarando fallimento da quando c'è il Covid, non è che se un'azienda vende beni di alto prezzo naviga automaticamente nell'oro, anzi... Una buona parte sono fallite e altre sono state acquisite

Gioele Corsinovi

Perché ecotruffa?

Maicol.Mar

Condivido il rispetto per una posizione che non è neppure troppo differente dalla mia e che hai espresso in modo sensato.

Credo che l'unica differenza reale tra le nostre vedute sia che ho messo al primo posto l'obiettivo da raggiungere (giusto o sbagliato che sia, non condivido ORA il passaggio forzate alle EV ma se si decide di farlo credo si debba percorre la strada che ad esso porti).
Tu, correggimi se sbaglio, hai messo davanti agli altri aspetti l'imparzialità del trattamento verso persone diverse (diverse per ceto, attitudine, fortuna derivata dalla nascite ecc...).

Vero: gli equilibri sono tanti.

Ottoore

Il tuo discorso fila ma c'è un aspetto che secondo non considera.
Puoi essere ricco o povero, non devi per forza voler cambiare auto.

Sì, moralmente il mondo sarebbe bello se non ci fosse la povertà. Ma il mondo sarebbe ancora più bello se non esistesse la pigrizia e l'indolenza. Quando tu aiuti una persona è difficile distinguere la vera difficoltà (economica, psicologica o fisica) da quella causata dai suoi stessi comportamenti.
D'altro canto tu, milionario, puoi non avere il minimo interesse per questo mondo e, se obbligato a pensionare il tuo mezzo, pretendere un incentivo.

CI sono tanti equilibri in mezzo, la soluzione non esiste, quindi rispetto la tua posizione.

Maicol.Mar

Premessa: sono daccordo su molto di ciò che hai detto.

Ma se si è scelto la strada della conversione verso le EV (e ripeto che trovo tante verità su quello che hai detto e quindi trovo che sarebbe oggi più fattibile, veloce e di impatto molto rapido per la riduzione della CO2 il pensare di svecchiare il parco mezzi) quella strada andrebbe percorsa senza tentennamenti perchè chi ha in mano tutti i dati e le competenze dovrebbe essere certo che sia la strada corretta.

Vero anche la difficoltà del controllo, ma credo troverai anche tu che 10k € in meno per uno che si puo permettere una vettura da 100k hanno un valore diverso per uno che puo permettersi una vetura da 20/25k (che neppure trova se non sull'usato) e quindi un qualche strumento per cercare di dare incentivi a chi ne ha bisogno (sempre nell'ottica di raggiungere il risultato previsto) credo sarebbe una scelta valida.

Ottoore

Diventerebbe troppo oneroso per lo stato che dovrebbe sobbarcarsi il costo della verifica: per altro sono assolutamente sfavorevole agli incentivi per le sole auto elettriche alla luce degli enormi limiti tecnologici a cui sono attualmente sottoposte.

Per altro, questo non smetterò mai di dirlo, una Euro 6 contribuisce in maniera irrilevante sia all'inquinamento sia all'emissione di gas ad effetto serra quindi non esiste davvero una ragione scientifica per discriminarle.

Maicol.Mar

Gli va data biada e carbone... si sa che il secondo assorbe i gas intestinali ed inoltre se mangiato non emette sostanze cancerogene nè CO2

Maicol.Mar

Mi hai fatto venire una possibilità per legare i 2 discorsi entrambi con punti a favore:
incentivi per tutte le EV di qualsiasi prezzo, ma a patto di conservare il veicolo per X anni (8 o 10 direi) pena la restituzione dell'incentivo percepito.

DonatoMonty81

Ma perché dovrei avere la coda di paglia? Qui chi ha scritto una boaiata enorme sei te che hai messo in mezzo i nazisti, quindi punta il dito verso lo specchio non verso chi ti fa notare l'assurdità delle vaccate che scrivi

G M

Ecobonus? Ecotruffa come il gioco delle tre carte e so già chi è che fa il finto vincitore per attrarre i polli da spennare. Naturalmente facciamo altri buchi nel bilancio e intanto sulle strade se ne fanno altrettanti. Sempre ideone da questi.

Sarcasmo distratto

Sai cosa me ne frega delle macchinine a batteria? Niente, meno di niente, sai cosa cambia per l'italia? Niente, una beata m¡nk!@

PilloPallo

Ciò che ha fatto il governo è più che giusto, devono essere aiutate le fasce più deboli (per minimizzare il caro prezzo ed energia) non quelle più ricche

ProseccoDoc

Alla confinfustria del mio villaggio danno cariche gratis….c’è uno che lascia tutto il pomeriggio in carica l auto….tutti gli altri vanno in bicicletta perché non hanno soldi per caricare

ProseccoDoc

Iniziano a farli catalitici

Surak 2.04

"viceministro allo Sviluppo Economico"

Quelli bravi! Fossero onesti dovrebbero rinominare il ministero "Sottosviluppo Economico"

Vita Vera con l'auto elettrica: ritorno al passato, in Umbria a Miataland con le MX-5

Stop endotermiche 2035: tra polemiche, dubbi e fazioni, facciamo il punto | Video

MiMo 2022: i numeri e le nostre interviste al pubblico | Video

Mercedes EQE 350+, ora facciamo sul serio e Tesla può iniziare a tremare | Video