Incentivi auto: esaurito il fondo per le auto nella fascia tra 61 e 135 g/km di CO2

08 Aprile 2021 36

Il fondo dedicato agli incentivi per le auto nella fascia tra 61 e 135 g/km di CO2 è esaurito. Guardando sul sito dedicato all'Ecobonus si può vedere che sono rimaste solo le "briciole". Questo significa che non sarà più possibile approfittare del contributo economico erogato dallo Stato a fronte della rottamazione di un vecchio veicolo. Per il mercato auto, provato dalla crisi causata dalla pandemia, si tratta di una notizia non certamente positiva.


In questa fascia si trovano le autovetture che più comunemente le persone acquistano. Dunque, gli incentivi per questi mezzi sono i più importanti per sostenere il mercato. I dati mensili sulle immatricolazioni sono ancora pesantemente negativi e senza il bonus economico il rischio è che le vendite calino ulteriormente, accentuando la crisi del settore. Se non saranno presi provvedimenti, gli effetti li vedremo molto presto con i dati delle immatricolazioni dei prossimi mesi.

E ADESSO?

La palla passa, adesso, al Governo Draghi che dovrà decidere come comportarsi, se arrivare cioè a rifinanziare il fondo o trovare una soluzione alternativa. Da tempo le associazioni di categoria come UNRAE stanno chiedendo un intervento del mondo politico per rifinanziare gli incentivi. Alcune indiscrezioni delle ultime settimane affermavano che il Governo effettivamente stesse pensando a nuove misure a sostegno del comparto automotive. Per il momento, però, non c'è nulla di ufficiale. Probabilmente, adesso che il fondo è andato esaurito, si inizierà a discuterne più concretamente.

Da questo punto di vista, dunque, non si può fare altro che attendere ulteriori notizie da parte del Governo. Per le elettriche e le Plug-in, invece, non ci sono problemi. I fondi per queste categorie di veicoli sono ancora abbondanti e dovrebbero permettere di andare avanti ancora per diversi mesi (potrebbero terminare in estate). Inoltre, presto, si parla di giugno, dovrebbe entrare in vigore il nuovo maxi incentivo dedicato alle sole elettriche sotto i 30 mila euro (più IVA) per le ISEE sotto i 30 mila euro. Si ricorda, infine, lo schema degli incentivi in vigore sino a questo momento.

  • Auto 0-20 g/km CO2: con rottamazione 8.000 euro di bonus + 2.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 0-20 g/km di CO2: senza rottamazione 5.000 euro di bonus + 1.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 21-60 g/km di CO2: con rottamazione 4.500 euro di bonus + 2.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 21-60 g/km di CO2: senza rottamazione 2.500 euro di bonus + 1.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 61-135 g/km di CO2: solo con rottamazione 1.500 euro di bonus + 2.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
VIDEO


36

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
stefano passa

10 miliardi sono stati stanziati per varie iniziative non solo per i ristori ,
con 250 mln davi a 25.000 persone 10.000 € o a 250.000 persone 1000€
non risolverebbe nessun problema ma aiuterebbe, ora tra scegliere di finanziare l'acquisto di un auto , e dare soldi a persone in difficoltà io scelgo la seconda ipotesi, specialmente in un momento come questo dove si sta distruggendo un intero settore economico, capisco che sei "di parte" avendo comprato un auto elettrica grazie agli incentivi, ma non parleresti cosi se saresti stato dall'altra parte, alias vedere distrutta la tua azienda per le chiusure provocate dal covid, oltre tutto la motivazione di quei incentivi
non è "salvare il settore automobilistico" ma diffondere le tecnologie green

TT-MK1-180cv

Le auto nuove non sono una priorità,...se a qualcuno serve una macchina e dispone di 10.000 euro si compra una macchina da 10.000 euro senza incentivi....i soldi di tutti vanno usati per tutti...Magari anche per la sanita..

Vae Victis

Se vuoi creare occupazione e gettito fiscale devi dare un incentivo piccolo e lasciare che siano i privati cittadini a metterci il grosso dei soldi. Quindi ovviamente devi consentire ai privati cittadini di acquistare ciò che desiderano.

Vae Victis

Se fermavano il settore auto avrebbero dovuto spendere tutti i soldi in casse integrazioni. Anzi è probabile che ne avrebbero spesi ancora di più.
Ora speriamo che le vaccinazioni vadano veloci e si possano eliminare tutti questi bonus e lotterie.

Massimo Potere

no perché il motore ha 6 cilindri in linea, fosse stato V6, ci poteva rientrare.

an-cic

Ma aiutava cosa? Solo nel decreto gennaio sono stati stanziati 10 miliardi. 250 milioni sono il 2.5% di quella cifra... Non avrebbe cambiato di una virgola la situazione ma avrebbe cambiato la situazione del settore auto. Mettici poi che quei soldi non ci sono, un conto non incassare (come nel caso incentivi) e un conto è dover pagare come nel caso ristori.

stefano passa

no ma aiutava...

Scoiattolazzo

alla fine ho preso una panda mild hybrid a 8900 euro con incentivi... non me la sono sentita di prendere la dacia spring full electric

Acta

Stessa cosa in Fiat per 500 e Y. Rimango convinto che non hanno tutti questi problemi anche se non vendono.

Galy

Volevo aquistare una Aygo e mi hanno fatto lo stesso sconto che fa di solito la Toyota tutto l'anno, quindi scalavano dal prezzo di listino col bonus statale e la macchina costava sempre uguale.
Truffa bella e buona.

Christian Saccani

Io ho acquistato un'auto a marzo che non rientrava per poco nei limiti. A parte il fatto che la rottamazione è applicabile ad un veicolo di 11 anni (quindi non è stata adeguata la data minima di immatricolazione rispetto agli incentivi 2020), il concessionario dove ho acquistato ha counque applicato un extra sconto indipendente dalla rottamazione/limiti. E la stessa cosa è capitata in un altro con il quale avevo iniziato una trattativa.

gabrimazzo

Erano 4 spiccioli

an-cic

eh si, con 250 milioni si che avrebbero risolto tutti i problemi...

dodicix

Si si, stavo confermando la parte della sua frase: "Quando è nato, nel 2019, c'erano due scaglioni, quello da 0 a 20g/km, e quello da 21 a 70. Stop.". Non anche tutto il resto della vostra discussione. :-)

an-cic

no, ha detto che quando è nato nel 2019 le fasce erano quelle, ma non ha considerato che nel 2020 già erano cambiate ed il limite massimo era 110 con ciclo ndec. nel 2021 quel 110 è diventato 135 perchè è lo stesso valore calcolato con ciclo wltp.

dodicix

Elia Cherubini parlava delle fasce del 2019, e sostanzialmente corrispondono all'articolo trovato su Google.

an-cic

ehmm... 2019 e 2020 ti sembrano lo stesso anno? giusto per regolarmi

dodicix

Se cercate con Google: "incentivi statali auto Ecobonus 2019", vi risponderà così:
Gli incentivi in base alla CO2 emessa: da 0 a 20 g/km, ecobonus da 4.000 euro che diventa 6.000 se si rottama l'auto vecchia (da euro 1 a euro 4) Da 21 a 70 g/km, ecobonus da 1.550 euro che diventa 2.500 euro con la rottamazione.

Luigi Melita

WLTP :)

TT-MK1-180cv
an-cic

guarda che nel 2020, con il vecchio ciclo, il limite massimo era 110... non 70

Giulk since 71' Reload

NDEC o WLTP? perchè se è il secondo ci rientra pure una Giulia Turbo Diesel ultima gen per dire xD

Giulk since 71' Reload

La Serie 5 Touring con il V6 Turbodiesel recensita qualche giorno fà qui sopra mi sa che non ci rientrava però :(

Elia Cherubini

Non esiste che tra i due cicli ci possa esser una rapporto nei risultati di 1 a 2. Massimo, ma proprio massimo, un 50% di differenza. Il cilco NEDC non l'hanno mica progettato delle scimmie incapaci.

dodicix

Vero. E' che seguo principalmente quelle, è una mia curiosità vedere ogni mese come vanno le loro vendite.

Luigi Melita

Nella fascia 60-135 rientrano anche diverse non full hybrid

an-cic

nel 2019 le auto si omologavano con il ciclo nedc, nel 2021 con il wltp. la stessa identica auto omologata con il ciclo wltp risulta che emette più co2, per questo hanno alzato il limite per far rientrare le stesse auto che ci rientravano l'anno prima. non hanno allargato la platea delle auto che rientrano, è solo una questione "contabile"

Elia Cherubini

Quando è nato, nel 2019, c'erano due scaglioni, quello da 0 a 20g/km, e quello da 21 a 70. Stop. Capisco che poi è arrivato il covid e si è deciso di ampliare, per tentar di mantener vivo il mercato dell'auto, ma portarlo a 135 vuol dire sussidiarlo tutto o quasi, questo mercato.

an-cic

non hanno alzato un bel niente, è lo stesso identico limite dello scorso anno solo che è cambiato il conteggio in fase di omologazione... quindi rientrano le stesse identiche auto dello scorso anno

Elia Cherubini

Io francamente non ho capito perchè alzare il limite dell'incentivo a 135g/km. Ci son auto di 10 anni fa da 150 cavalli che emettono meno CO2. A me pare un limite molto poco stringente in termine di transizione ecologica. Io difficilmente sarei arrivato a 100. Questo Ecobonus dovrebbe premiare solo elettriche e plug-in.

dodicix

...quindi hanno fatto un botto di vendite di Full Hybrid, nelle ultime due settimane circa. L'ultima di Marzo e la prima di Aprile. Vedremo i dati dell'UNRAE di Aprile ai primi di Maggio. Yaris, Clio e Jazz sommate insieme, sugli scudi!

Giorgio

Appunto.....

Iena_Reloaded

a dire il vero l'abbiamo pagata tutti... con le nostre tasse

Pietro Smusi

"preferisco usare le banconote a mò di carta di giornale per scaldarmi le tasche"

gioboni

Ma che la smettessero con sti contributi che non fanno altro che falsare il mercato.

Giorgio

E adesso pagatevi l'auto :D

Dacia Spring: come va l'elettrica economica da 9.460 euro (con incentivi) | Video

Nuova Mazda CX-30 2021 eSkyactiv-X: quando 6 cv fanno la differenza | Video

Renault Arkana 2021: SUV Coupé per tutti, solo ibrida e come lei nessuna | Video

Incentivi auto 2021: tutto quello che c'è da sapere | Video