RC auto familiare in vigore e le penalizzazioni in caso di incidenti | Guida

17 Febbraio 2020 249

La polizza RC auto familiare è entrata in vigore da domenica 16 febbraio. Tutti si attendevano un rinvio attraverso un emendamento al Decreto Milleproroghe che, però, alla fine non è stato approvato.

Arriva, quindi, sul fronte assicurativo, questa importante novità che permette di condividere con i membri della famiglia la migliore classe di merito anche su mezzi non della stessa tipologia.

COSA CAMBIA E COS'È

Con il Dl 124/2019, il Governo ha deciso di estendere i benefici del 2007 della legge Bersani anche ai mezzi di tipo diverso, a patto che il beneficiario non abbia fatto incidenti con colpa negli ultimi 5 anni. Per chi non se lo ricorda, la legge Bersani permette di attribuire la classe di merito del veicolo del conducente più "virtuoso" della famiglia ai nuovi mezzi acquistati dagli altri membri della famiglia, a patto che siano dello stesso tipo.

Quanto deciso attraverso il Dl 124/2019 è molto importante ma, come al solito, dietro ai numeri dei decreti si nasconde la domanda principale: come funziona l'RC Auto Familiare?

COME FUNZIONA E PENALIZZAZIONI INCIDENTE

Da adesso in poi, sarà possibile chiedere l'applicazione della classe di merito più favorevole anche sui veicoli di diversa tipologia. L'esempio più classico è quello delle moto acquistate dai figli. Se in precedenza i giovani dovevano assicurare il loro mezzo con la classe di merito meno favorevole, adesso potranno utilizzare quella delle auto dei loro genitori. Inoltre, la nuova RC auto "formato famiglia" sarà valida pure per tutti i veicoli del nucleo familiare già presenti anche se non da subito. In tal senso, infatti, bisognerà aspettare il rinnovo della polizza.

Come detto, molti si attendevano che queste importanti novità non entrassero subito in vigore. C'erano, infatti, alcuni problemi tecnici da risolvere. In particolare c'era da capire cosa sarebbe successo se uno dei veicoli della famiglia avesse causato un incidente. In questo scenario il dubbio da sciogliere era se avesse ancora potuto godere della migliore classe di merito del veicolo più virtuoso, oppure no.

Una domanda a cui prova rispondere un ulteriore emendamento approvato alla Camera. In pratica, ci potrà essere una "retrocessione" se l'incidente andrà a costare all'assicurazione più di 5.000 euro. Una scelta che dovrebbe lasciare fuori i piccoli incidenti. Il "peso" della retrocessione sarà poi a discrezione della compagnia assicurativa. L'emendamento sottolinea solamente che la penalizzazione può arrivare sino a 5 classi di merito.

In ogni caso, l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni sta valutando le novità per evidenziare eventuali criticità da risolvere. Inoltre, si dovrà vigilare sul comportamento delle compagnie assicurative. Questa scelta del Governo sicuramente avrà come effetto quello di diminuire gli introiti delle assicurazioni visto che tutti i veicoli delle famiglie potranno godere di classi di merito più favorevoli che significano costi delle polizze inferiori. Il timore, infatti, è che per recuperare i minori introiti, le assicurazioni alzino i prezzi.

Tutte queste novità si sommano a quelle arrivate nel corso degli ultimi mesi come gli sconti per chi sceglierà di mettere una scatola nera in auto.

DOMANDE E RISPOSTE

Acquisto una nuova moto, posso portare la classe di merito da auto a moto/scooter all'interno della stessa famiglia?

Sì, un membro della famiglia potrà utilizzare la classe di merito più favorevole (quella più bassa) tra quelle degli altri membri del nucleo familiare

Devo assicurare un'auto, posso prendere la classe di merito della moto di mio padre portandola da moto/scooter ad auto?

La nuova RC Auto Familiare non fa distinzioni nel tipo di veicolo, si può portare la classe di merito da auto a moto o da moto ad auto. Anche in questo caso, la nuova assicurazione per il mezzo acquistato da un membro della famiglia (intesa come nucleo familiare) partirà con la classe più bassa fra quella di un altro componente, che sia la madre, il padre

Devo assicurare per la prima volta un'auto nuova, posso prendere la classe dell'auto di mio padre/madre?

Certamente, il passaggio da auto ad auto era già possibile in precedenza grazie alla Legge Bersani.

Devo assicurare per la prima volta un'auto usata, posso prendere la classe di merito dell'auto di mio padre/madre?

Risposta affermativa, sempre grazie alla Legge Bersani

Devo assicurare un'auto (o una moto) già in mio possesso, posso prendere la classe di merito di un veicolo di un membro del mio nucleo familiare?

Sì, le modifiche della RC Familiare ora consentono di estendere il passaggio di classe anche ai mezzi già in possesso del nucleo familiare, eliminando il vincolo della "prima volta"

Ho un veicolo di proprietà con una classe di merito migliore di un altro veicolo di proprietà, posso trasferire la classe di merito più economica?

Sì, al prossimo rinnovo si potrà trasferire la classe di merito migliore al secondo veicolo di proprietà, sia esso un'auto, una moto, uno scooter o un quadriciclo. In questo caso non sarà necessario fornire all'assicurazione la copia dello stato di famiglia: i veicoli sono già registrati nel database a disposizione delle Assicurazioni e per questo i dati sulla proprietà sono già in possesso dell'assicuratore al momento dell'acquisto o del rinnovo della polizza RC, sia nelle filiali che con assicurazione online.

Quali sono i requisiti per l'assicurazione auto familiare? Chi è escluso?

Possono accedere tutti i membri del nucleo familiare, a prescindere dal mezzo da assicurare (auto, moto, scooter e quadricicli) ad eccezione di chi è già in prima classe di merito e di quei nuclei che hanno un solo veicolo. Sono esclusi anche gli assicurati che hanno causato un sinistro con colpa nei 5 anni precedenti.

Come faccio a sapere se ho causato un sinistro con colpa nei 5 anni precedenti?

La risposta è contenuta nell'attestato di rischio da richiedere al proprio assicuratore.

Cosa si intende per nucleo familiare?

Il nucleo familiare, secondo l'ordinamento giuridico, è l'insieme dei componenti della famiglia anagrafica (conviventi nella stessa casa e legati da matrimonio, parentela, tutela e via dicendo, fa fede lo stato di famiglia rilasciato dal Comune) e dei soggetti fiscalmente a carico. Quest'ultima definizione include quindi il coniuge separato ad esempio, i figli o i figli maggiorenni qualora non raggiungano la soglia minima di reddito prevista dalla legge.


249

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Roberto Antonelli

devo assicurare uno scooter 250 acquistato usato posso prendere la stessa classe di merito della mia auto

Domenico Minutolo

Devo assicurare la mia moto usata, non
assicurata da più di 10 anni posso prendere la classe di merito della mia auto?

Sergio Cardone

Ho acquistato uno scooter l'anno scorso assicurato in classe 14 avendo rca auto in classe 1 al rinnovo della polizza scooter posso usufruire del bonus familiare?

Valerio

Salve , ho una moto assicurata da quasi un anno in 14CU , e un auto in classe 1, ho fatto il preventivo per il rinnovo della moto e l assicurazione dice che non posso beneficiare della classe 1 della mia auto perche la legge vale solo per le nuove immatricolazioni. Non riesco a capire, leggendo vari articoli online come questo la legge vale anche sui rinnovi. Non si capisce nulla, ho il presentimento che questa legge non vale nulla, e sicuramente le assicurazioni aumenteranno anche i prezzi alle prime classi.

Mario

Salve posso fare una domanda?
Io possiedo una moto dal 2010 ma nel 2017 ho fermato l'assicurazione della moto con 8 di classe di merito ora siamo nel 2020 vorrei attivarla posso usufruire della nuova legge di conte la legge famiglia quella che se un famigliare è in prima classe può portare un'altro mezzo in in prima grazie una vostra risposta.

Ozenit
Bauscia

Ok grazie!

Riccardo Piccinato

No, ovviamente scala la cu. Che classe avrà invece dipende. Se cambia auto e fa Bersani può avere la stessa classe di merito. L'attestato di rischio invece può averlo solo uno dei due, l'altro lo perde, e dunque perde quella classe lì

Riccardo Piccinato

In teoria ad oggi no, nella pratica non lo escludo... Ogni compagnia ragiona in maniera diversa

Riccardo Piccinato

Hai scritto correttamente, anche su franchigie e condizioni di assicurazione. Chi vuole assicurasi bene non può farlo on-line, meno che meno se non sa esattamente quello che fa.

Bauscia

Intendi che è come dico io oppure secondo te sbaglio qualcosa?

Developer
Ozenit

Ti stai confondendo con la tassa di circolazione(bollo auto). Fu innalzata a 30anni dal governo Renzi dando anche autonomia alle Regioni. Con il governo attuale è stata riportata a 20 anni ma con lo sconto del 50%. Il codice della strada invece non ha mai subito modifiche(vedi articolo 60)

Angelo

Buongiorno, ho un ciclomotore non assicurato da più di 10 anni, posso fare l’assicurazione con la classe di merito che ho nell’auto? Grazie

Developer

dipende dalle regioni. l'hanno alzata a 30anni ma per alcune regioni é rimasta a 20... solite cose all'italiana.
ho fatto assicurare un auto a mia sorella in lombardia proprio per questo

Developer

fatta per mia moglie che partiva da 14cu,trasferendo la classe della moto cu1.
preventivi 14 classe da 600 a 1200€ per la sola RCU, ora é in classe1 solo RCA 419€...non male per iniziare

Developer

perché non vale sul rinnovo?

Developer

ancora non ho capito. caso: macchina cointestata madre-figlio, veicolo assicurato dalla madre. non esegue bersani/familiare e dopo 14 anni il figlio vuole comprare un auto nuova in che classe si trova? sapevo che scalava solo la classe interna dell'assicurazione non la CU. ma posso sbagliare(mica faccio questo di lavoro)

Riccardo Piccinato

Invece assolutamente puoi applicarla.

Riccardo Piccinato

10 anni, ora

Riccardo Piccinato

La classe è del contraente della polizza.

Riccardo Piccinato

Uno dei due poi dovrà rinunciare all'attestato di rischio e dunque perderà il beneficio. Se ha altre targhe non perderà la classe. Comunque la contestazione è non gran cosa da fare, genera parecchi problemi in caso di sinistri seri.

Riccardo Piccinato

Online risparmi solo se fai la polizza base, che spesso è fatta male (non sempre, ovviamente), e hai zero (o poca) assistenza. Ha senso?

Riccardo Piccinato

Scusa, gentilmente mi puoi dire le compagnie fisiche che la applicano la legge ai rinnovi con 2 anni di utilizzo del veicolo? Ti sarei grato, grazie mille

Riccardo Piccinato

Io, dimmi pure

Riccardo Piccinato

No perché devi avere 5 anni completi per ora. Anche se la norma non dice esattamente questo...

Riccardo Piccinato

Faccio il broker, è esattamente così, e c'è anche una spiegazione tecnica che qui non mi metterò a scrivere

Riccardo Piccinato

No, non è corretto. Fa fede l'attestato di rischio. Stop

Riccardo Piccinato

Ni. La legge dice una cosa ma le compagnie la interpretano come fa comodo a loro.
Ad oggi non conosco compagnie che ti applicherebbero la legge in maniera corretta. Ad oggi potrai godere della nuova legge tra 3 anni dopo che avrai assicurato il mezzo per 5 anni senza sinistri.
Ma "rallegrati", non è così scontato che pagheresti di meno comunque...

Riccardo Piccinato

Dipende. Se l'avevi già assicurata in passato no, non puoi usufruire della legge RCA familiare. Potrai farlo solo in fase di rinnovo dopo averla assicurata per 5 anni senza incidenti.
Se invece non l'hai mai assicurata sì, puoi applicare la nuova legge.

Riccardo Piccinato

Perché in prima classe hanno l'attestato valorizzato, tu no. Ciao

Piero

Ciao, ti confermo che per usufruire della RC Familiare la condizione è che il veicolo su cui vuoi “ereditare” la classe di merito deve avere almeno 5 anni di storia senza incidenti con colpa. In pratica le nuove auto devono attendere almeno 5 anni prima di poter beneficiare.

Nicola Zanella

Ciao , hai avuto una risposta? Sono nella stessa situazione

Paolo

Salve, sono in procinto di ereditare un autocarro da mia madre deceduta. Vorrei usufruire della nuova RCA familiare ma facendo preventivi online i prezzi facendo figurare l autocarro in prima classe sono notevolmente piu bassi che usufruendo della RCA familiare. Come mai?

Yuri Bracci

Buongiorno Io ho una macchina assicurata da un anno senza aver causato incidenti come possibile che non posso usufruire della nuova legge mentre una macchina appena comprata la può fare

Piero

Quindi se la mia auto è stata acquistata 2 anni fà con 2 anni di storico senza incidenti non è idonea a beneficiare della classe familiare più bassa se non matura almeno 5 anni di vita senza incidenti? - grazie in anticipo se mi risponderai

Ozenit

Sarebbe opportuno leggere e comprendere prima di commentare con inutili slogan. Il mio è un discorso oggettivo e tecnico. Nel tuo caso specifico hai dimostrato una buona condotta per 14 anni e meriti un'agevolazione su un nuovo contratto. Ma paragonare la tua buona condotta ad un neo patentato solo perchè appartiene allo stesso nucleo familiare non lo ritengo corretto. Paradossalmente la badante indiana di mio nonno che da pochi mesi vive con lui e che non hai mai guisdato nemmeno una bici nella sua vita viene messa sullo stesso livello di rischiosità di mio nonno che in 60 anni di patente non hai mai causato o subìto un incidente. Vogliamo poi parlare di quelli che si mettono per pochi mesi nello stato di famiglia di qualche conoscente solo per usufruire della legge e poi andarsene di nuovo?

Ozenit

Ciao, il limite per le auto storiche non è mai stato alzato a 30 anni. Hai un'informazione errata. Un auto viene definita "storiche" al compimento del 20° anno di immatricolazione o costruzione. Vedi codice della strada art. 60 codice della strada. Io stesso ho registrato un veicolo di 21 anni con tanto di riduzione di assicurazione e bollo ridotto al 50%. Saluti.

dario Rossi

se guido da 14 anni un auto senza inciditenti mi dai la 14 per uno scooter????? ma siete matti?? mi costava piu l assicurazione che il mezzo.. non avete più amici al governo i 5 stelle non si comprano con le mazzette

dario Rossi

incompetenti? perchè aiutono le famiglie e no le assicurazioni che lucrano pesantemente e lobbyzzano il settore?io con la prima classe devo partire col la 14 in moto?se non massacrate le famiglie con continui e aumenti no si arrivava a questo punto il settore rca dal profondo rosso degli anni 90 è passato a trainare tutta la vostra baracca a spese nostre.. vampiri.

dario Rossi

grandi 5 stelle.. finalmente posso farmi lo scooter senza svenarmi! era ridicolo partire dalla 14 quando avevo la prima classe con la macchina.. il risparmi è oltre il 50 percento.. grazie

Mario Sernicola

L'attestato di rischio e' sul mezzo o meglio sulla polizza, non sulla persona. Se una persona ha piu' mezzi ha anche piu' attestati di rischio.

Sembra che la legge dica "negli ultimi 5 anni" quindi anche ad avere una moto da 2 anni con attestato pulito, significa comunque che negli 5 anni non ha fatto incidenti.

Mario Sernicola

Evidentemente quelle on-line non hanno voluto adeguarsi o c'e' ancora da aspettare...

Mario Sernicola

L'attestato di rischio dovrebbe essere sul mezzo, non sulla persona perche' tiene traccia degli incidenti fatti con quel veicolo, non in generale. diverso discorso il fatto che secondo me le assicurazioni interpretano a loro vantaggio. Se io ho una moto da 2 anni, questo significa che comunque negli ultimi 5 anni non ha fatto incidenti (perche' i primi 3 di fatto non ha circolato)

Diverso se volessero un attestato di rischio "valorizzato" negli ultimi 5 anni, ma in questo caso i neo-patentati non rientrebbero, quindi dovrebbe valere la prima interpretazione, cioe' quella degli anni.

Dovrei leggere bene la legge innanzitutto, altrimenti rischio di dire fesserie

Luca

Salve a tutti, oggi ho chiamato l’IVASS e mi hanno chiarito le idee.
Prendiamo in considerazione un utente in classe X ( generica)
Possono godere del RC familiare i seguenti utenti (facenti parte del medesimo nucleo familiare)
1) chi acquista una nuova auto o moto;
2) chi ha una o più auto o moto,già intestate è assicurate ,nel cui attestato di rischio non siano segnalati incidenti negli ultimi 5 anni.
Questi utenti avranno tutti la classe X.
Tenete presente che l’utente la cui classe debba essere ereditata può anche aver causato incidenti con colpa e questo non comporta l’esclusione .L’attestato di rischio che deve essere pulito è solo quello dell’assicurazione della macchina che deve beneficiarne.

Chi resta fuori sono tutti gli altri.
Faccio 2 esempi tipici:

Auto in classe 1 e moto o auto in possesso dal nucleo familiare da 3 anni ,quindi in classe 12. In questo caso bisogna aspetta altri 2 anni prima di poter usufruire della legge.

Auto in classe 1 e moto o auto in possesso ma che non è stata assicurata continuativamente per almeno 5 anni , come per esempio chi usa la moto solo per 4 mesi l’anno e quindi per avere l’anzianità di 5 anni dovrà aspettarne 15 perché l’assicurazione calcola l’anno di assicurazione su 12 mesi continuativi di assicurazione;

Auto in classe 1 e moto o auto in possesso da 6 anni ma ,per un qualunque motivo ,assicurate solo qualche anno in modo discontinuo e che globalmente nell’attestato non risultino 5 anni di storico senza incidenti.

Spero di aver fatto un po’ di chiarezza .
Saluto tutti

Riccardo sacchetti

Ripeto, sono passati molti anni. Dipende da molti fattori. Io 13 anni fa ho dimezzato l'importo. Ora, a 32 anni e 2 piccoli incidenti, pago circa 370€ su un 2008 di 3 mesi da 110cv! E con garanzie aggiuntive, non solo RCA. Hai fatto vari preventivi in sedi fisiche anche?

papozio

Ho un'auto storica che è stata ferma da quando fu alzato il limite a 30 per poterla definire tale. La vettura stata ferma in garage (non subendo incidenti) ed il bollo di circolazione è stato pagato regolarmente. La vettura è di mia proprietà. Posso rassicurarla alla mia classe di merito? classe 1 sia su auto che su moto.

Andrea Ben87

Salve, ho due moto in 12 classe e la macchina in prima, la mia assicurazione dice che non posso passare le moto in prima classe perché ne hanno diritto solo a chi acquista una nuova moto/macchina. È vero?

Guido Lavespa

Invece purtroppo è una condizione assurda.
La ratio della norma è partita per estendere la classica bersani (che si applica solo sui nuovi acquisti) anche tra tipologie di mezzi diversi; poi si è deciso di estenderla anche alle situazioni di rinnovo classico a patto che il veicolo che ne deve godere abbia dato prova di guida virtuosa (5 anni completi senza incidenti).
L'attestato di rischio dell'auto in questione deve essere compilato con "zero" dal 2015 compreso in poi, se sono presenti degli "NA" in questi anni (perchè per esempio è stato assicurato nel 2018 con bersani o in prima polizza, indifferente) la nuova norma non ancora applicabile, bisognerà attendere di avere quei 5 anni completi.
Brutto, bruttissimo, insensato ma è così.

Guido Lavespa

Naturalmente è una scelta personale: tu suggerisci che lo faccio per non scoprire fantomatiche "boiate" (dimmi quali) ma in realtà preferisco non dirlo perchè non voglio che mi si dica che sto intervenendo solo per fare pubblicità alla società per cui lavoro. Chi legge valuterà come crede.

Cerco semplicemente di aiutare a capire una legge poco immediata ai "non tecnici" e a combattere l'aspettativa - alimentata da politica e media - di assicurazioni più economiche per tutti.

Dacia Spring: come va l'elettrica economica da 9.460 euro (con incentivi) | Video

Nuova Mazda CX-30 2021 eSkyactiv-X: quando 6 cv fanno la differenza | Video

Renault Arkana 2021: SUV Coupé per tutti, solo ibrida e come lei nessuna | Video

Incentivi auto 2021: tutto quello che c'è da sapere | Video