Spotify abbandona Car View tra l'insoddisfazione diffusa degli utenti

26 Novembre 2021 65

Car View, la modalità auto dell'app ufficiale di Spotify per Android e iOS, è in procinto di essere rimossa: l'ha confermato già diverse settimane fa la società stessa, offrendo agli abbonati un nuovo motivo per protestare in modo ampio e diffuso sul forum ufficiale. Spotify ha spiegato che l'abbandono di Car View è necessario per permettere agli sviluppatori di studiare modi ancora più efficaci e funzionali di ottimizzare l'esperienza d'uso della piattaforma in auto, ma si sa, alle promesse sono sempre preferibili i fatti. Anche perché proprio in questi giorni c'è già abbastanza polemica per via della continua assenza di supporto agli HomePod di Apple, nonostante quasi un paio di anni fa avesse detto che sarebbe arrivato.

Le proteste degli utenti non accennano a interrompersi nonostante sia passato circa un mese dall'apertura del primo thread; in ultimo il messaggio è "non togliere funzionalità utili prima di aver implementato quelle sostitutive". Spotify suggerisce di usare Google Assistant e altri assistenti vocali per attivare la riproduzione, e, per carità, è facile trovare metodi alternativi di vario genere; ma era tanto comodo quello integrato che la sensazione è di fare un passo indietro - o più di uno, se è per questo.

CHE CI SIA DI MEZZO CAR THING?

Volendo essere maliziosi, si può anche osservare come la sezione delle impostazioni una volta dedicata a Car View sia stata rimpiazzata da quella per Car Thing, che è un prodotto lanciato da Spotify negli scorsi mesi da 80 dollari ed è sostanzialmente una sorta di schermo aggiuntivo touch (con anche qualche pulsante fisico) che permette di controllare il servizio quando si è al volante. Ma, appunto, ha un costo, laddove uno smartphone con Car View sfrutta equipaggiamenti che l'utente già possiede. Tra l'altro non è nemmeno disponibile in tutto il mondo: al momento è stato lanciato solo negli USA. Inoltre, le recensioni non l'hanno nemmeno trattato granché bene.

Resta da capire come Spotify deciderà di reagire alle critiche. Abbiamo notato che in certi casi la società sa ascoltare i feedback dei propri utenti, soprattutto quando hanno un nome importante come quello di Adele; diciamo che ora serve "solo" un testimonial di spicco anche per Car View.


65

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
rusp95

Non confondere carview con Apple carplay. La prima è un'interfaccia integrata all'app che si arriva quando l'app di Spotify di Schiffer che sei in auto, mentre la seconda è una funzione di iOS che se attiva sempre quando si collega il tel all'auto. Con la finzione carview disabilitata, l'app funziona sempre se utilizzata con Apple carplay e Android auto

Maxishine

Ma menomale!

rusp95

Leggi il messaggio di risposta a jakodel

rusp95

L'utente sopra parla di supporto Apple carplay, argomento che non c'entra niente con l'articolo, visto che Spotify continuerà ad averlo...

JakoDel

eh, che dice l'articolo? a me pare di aver letto che spotify rimuove la feature di avere l'interfaccia dell'app sulla macchina, feature che apple music ha, quindi non vedo errori nel suo commento
Poi magari mi sono perso qualcosa eh, boh

Paolo

Infatti!

Eagle03

hai completo accesso a 40 milioni di brani che puoi ascoltare quando vuoi, 10€ sono veramente pochi.

piero

OTite

Marco Sartori

same

Matteo Rossi

Fossero anche 10 son prezzi ridicoli

Tiwi

beh, intanto la promo singola costa 10euro, poi puoi fare duo o family e dividerlo, ok, ma in teoria sarebbe x coppie o famiglie, e cmq sono soldi

Simone

#meglioApplemusic.

Kilani

Direi che siamo d'accordo sul fatto che quello non fosse HiFi. Avevo anche io un paio di amici, convinti di avere un impianto di qualità, col subwoofer a riempire il bagagliaio e Gigi Dag o i Prodigy a cannone, mi hanno sempre fatto sorridere.

Luca Lindholm

Io, pur non essendo un esperto di audio (sebbene mi ci stia interessando un po’, guardando sempre gli spettrogrammi delle mie canzoni preferite tramite Sonic Visualizer dell’Università di Londra), penso che la buona qualità si riconosca dalla capacità di distinguere i singoli suoni, a partire ad esempio da quelli molto sottili dei piatti, che vanno verso le altissime frequenze.

Le masterizzazioni digitali che ho fatto io personalmente da vecchi 33/45 giri (perché non ripubblicati in CD e/o digitale, per vari motivi) si sente che hanno dei suoni cristallini, pur facendolo con strumenti (giradischi + trasmettitore segnale in digitale verso computer) economici… sarà anche perché negli anni ‘80-‘90 gli strumenti, sia analogici che digitali, erano suonati meglio e i campionamenti erano migliori.

GioB

Io che ho una macchina dove l'infotainment si limita a una presa aux trovo tutte queste modalità auto sono comodissime, non capisco perchè le vogliono levare

trodert

E invece in un modo ignorante sì: "Senti come pompano i bassi, come si sente bene".
Tanto anche nel mondo degli audiofili "seri" si dicono castronerie e la ricerca dell'alta fedeltà si conclude spesso in assurdità e argomenti pseudoscientifici.

Matteo Rossi

“Con quel che si fanno pagare”… 6 euro al mese con l’abbonamento duo, sai che cifre.

boosook

Io infatti sono passato a amazon music, ma l'app android è imbarazzante per la quantità di bug che ha...

boosook

Quella non è ricerca di alta fedeltà, lol

Astar
Astar

No no ma scherzi?

Astar

OT: a quanto sono le arance al kilo?

Ocram

A me piaceva

Tiwi

con quel che si fanno pagare l'app è abbastanza pessima
la cosa che più mi da fastidio è che non posso modificare la home

Nicola Ramoso

Totalmente inutile per te magari.
Io car view lo uso ogni volta che guido e ora che ho saputo che vogliono rimuoverlo, adducendo spiegazioni senza capo né coda, sono infastidito.

ALDream40K

OT. xché in android auto le routine di google mi dice che non sono supportate su questo dispositivo?? da smartphone tutto ok....

Paolo Gambetti

Finché ognuno usa i propri di soldi non vedo il problema. La differenza tra un file hires e un mp3 comunque si sente anche sull’impianto base di serie. Almeno il mio orecchio la sente, ma non mi interessano le guerre di purezza tra audiofili.

trodert

Si faceva anche 20 anni fa. Hai dimenticato la subcultura tuning degli anni 90- inizio anni 2000 con impianti audio hifi car con mega subwoofer che sparavano Gigi Dag a palla.

non sto capendo o forse non sai di cosa stai parlando... L'interfaccia di Spotify per carview / android auto è opportunamente ridotta e appunto ottimizzata per i comandi al volante gli assistenti vocali che lavorano su queste piattaforme.

Paolo Gambetti

Ok. Allora monto le Tannoy westminster nel bagagliaio e il giradischi goldnote al posto del passeggero. Grazie per la dritta.

Kilani

Eh, ma lui è un "audiofilo"...

Marco

La maggioranza degli utenti lo utilizza...

rusp95

Ma li leggete gli articoli prima di commentare?

rusp95

Leggi bene l'articolo...

Kilani

Voi finti audiofili, vorrai dire. Un audiofilo vero difficilmente cede allo streaming e sicuramente non ascolta musica di qualità in auto spacciandosi per esperto. Lascia perdere, è meglio...

Marco

Forse tu confondi l'ascoltatore musica con il frugare l'interfaccia di spotify dello smartphone... Come dicevi prima, per ascoltare musica non serve guardare lo schermo.... Quindi ripeto il mio concetto, car view è totalmente inutile visto che mentre guido non mi metto a cambiare canzoni ecc anche se i tasti sono leggermente più grandi... Poi ormai, tra assistenti vocali e pulsanti dell'autoradio collegato a spotify messi su volante , proprio volendo cambiare canzone, nessuno si metterebbe a farlo dallo schermo dello smartphone mentre guida...

trodert

Da qualche giorno ho scoperto pure che Google ha disabilitato Android Auto per Smartphone, per costringerti ad usare la modalità guida di Assistant.
Peccato che questa modalità guida non supporta Waze e fa sch1fo.
AAAAAAAAAAAAAAAA PICHAIIIIIIIIIII

Paolo Gambetti

Ma scusa si parla di AppleCarView quindi si parla di utenti Apple. Comunque ho capito cosa vuoi dire, ma il servizio gratuito nemmeno lo considero. In auto comunque l’iphone è collegato con cavo o wifi, non Bluetooth e ci sono auto con ottimi impianti Dynaudio. Io parlo sempre da audiofilo, non da chi deve ascoltare la trap coi bassi pompati.

Kilani

Ricercare l'alta fedeltà in mezzo al traffico... Come sprecare soldi e fare la figura dei fessi.

trodert

Nel 2022, con lo streaming affermato da un decennio e da qualche anno anche con qualità lossless,
ascoltare musica da una scheda sd o una chiavetta usb è antiquato e superato.

Nukysh

Apple Music lo usa principalmente chi è utente Apple. Qobuz, come dici, si utilizza per la qualità. Ma ha davvero senso ricercare la qualità per trasmettere musica in auto, nella maggior parte dei casi tramite bluetooth? E poi Qobuz non offre un servizio base gratuito come Spotify.
Quindi chi usa Spotify al giorno d'oggi? Milioni di utenti. Anche in auto.

Paolo Gambetti

Noi audiofili lo conosciamo, e questo basta.

KK

Io il car thing lo comprerei subito

KK

Presente

Si... Per ascoltare musica non per giocare a tetris

sasa

Qobuz non lo conoscono nemmeno i dipendenti che ci lavorano dentro ahahaah

Marco

Che c'entra la musica? Si parla di car view, che è l'interfaccia di spotify quando si è in auto...

Perché per ascoltare la musica hai bisogno di fissare lo schermo tutto il tempo?

Ansem The Seeker Of Lossless

Ma non mi ritengo nemmeno tale, ho una scheda audio da 80€ e un paio di casse che pagai 350.

Però la differenza è netta comunque!

sasa

Chi è che usa Spotify nel quasi 2022?.... Tutti?

Auto

Recensione Jeep Compass 4xe PHEV: SUV ibrido plug-in a trazione integrale | Video

Auto

Recensione Audi Q2: il restyling della #untaggable. Test 35 TDI 150 CV | Video

Auto

Recensione Volkswagen ID.4 GTX: sportività "elettrizzante"

Motorsport

WRC 2022: nasce la nuova era ibrida