Formula E Parigi 2019: Robin Frijns è l'ottavo vincitore in otto gare

27 Aprile 2019 2

E-Prix bagnato, E-Prix fortunato per Robin Frijns, il 28enne olandese del team Envision Virgin Racing che si è guadagnato la sua prima vittoria in Formula E a Parigi. La pioggia, scesa battente dopo pochissimi minuti dalla bandiera verde e resa ancora più fastidiosa da una violenta grandinata, ha mischiato ancora una volta le carte in tavola, portando all'ottavo diverso vincitore in otto gare.

Partito in terza posizione dopo l'inutile superpole di Pascal Wehrlein (il pilota Mahindra è partito ultimo causa penalità), dietro ai due piloti Nissan Oliver Rowland e Sébastien Buemi, Frijns ha preceduto Felipe Massa (Venturi) e il leader della classifica provvisoria piloti, Jerome D'Ambrosio (Mahindra). Fin dai primi minuti di gara il cahos ha regnato sovrano: testacoda, tamponamenti e bandiere gialle hanno contribuito a fomentare l'imprevedibilità di una corsa resa già parecchio difficile dalla natura del circuito, stretto e viscido, con pochissime possibilità di sorpasso.


Sono la penalità per Buemi (che secondo la direzione di gara ha utilizzato in modo inappropriato la corsia dell'attack mode) e il muro preso in pieno da Rowland a compromettere fin da subito in discussione la vittoria per i piloti della scuderia Nissan e.Dams, che in questo modo hanno aperto la strada a Frinjs, leader della tormentata gara fino alla fine dei 45 minuti + 1 giro.

L'olandese volante - finalmente ne abbiamo uno anche in Formula E! - ha mantenuto il sangue freddo per tutto il gran premio nonostante alle sue calcagna ci fosse Andre Lotterer (DS Techeetah), il promettente tedesco che anche stavolta si è dovuto accontentare di annusare la vittoria terminando sul secondo gradino del podio. Terzo Daniel Abt di Audi, seguito a ruota dal compagno di squadra Lucas Di Grassi e dal tedesco Maximilian Gunther, che finalmente porta il team Geox Dragon in zona punti.

Con la vittoria di Parigi, Robin Frijns diventa il leader provvisorio della classifica piloti con 81 punti, seguito a strettissimo giro da Lotterer (80 punti), Antonio Felix da Costa di BMW i Andretti (70 punti), Lucas di Grassi (70 punti) e Jerome d'Ambrosio (68 punti).

Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Bpm power a 614 euro oppure da Media World a 679 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aristarco

in fe stesso pilota? che articolo hai letto?

DjMarvel

praticamente quest'anno si hanno sempre gli stessi vincitori, in F.E stesso pilota, in F1 stessa scuderia, in SBK sempre stesso pilota. Solo monologhi

Auto

Mercedes EQA: 100% SUV, 100% elettrica. Prova su strada e consumi | Video

Auto

Kia XCeed Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi, risparmio e costi

Auto

Hyundai IONIQ 5: quanto costa e quando arriva in Italia | Video anteprima

Suv

Opel Grandland X Hybrid4, in pista da cross con un SUV Plug-in 4WD | Video