Kia: Android Auto e Apple CarPlay sulla gamma 2016 in Europa

3 agosto 2016

Kia Apple Car Play Android Auto

Dopo l’annuncio relativo agli USA, Kia rivela i piani per l’aggiornamento ad Android Auto e Apple CarPlay per il Vecchio Continente.

Ormai Android Auto e Apple CarPlay sono diventati un “must”. Gli acquirenti di una nuova vettura si aspettano la possibilità di collegare lo smartphone al sistema di infotainment di bordo e i produttori hanno iniziato ad adeguarsi. Così anche Kia, dopo aver annunciato i piani per gli USA, rilascia la sua scaletta per l’Europa, un piano per introdurre il supporto ai due sistemi operativi per smartphone entro i prossimi 18 mesi.

Kia Niro, a Ginevra la prima Hybrid Utility Vehicle | Video anteprima

Android Auto, che richiede uno smartphone con Android 5.0 o superiore, debutterà su Kia Niro, uno dei nuovi modelli del produttore che andrà in vendita nel corso del terzo trimestre del 2016. Sempre entro il 2016 vedremo l’introduzione su Niro di Apple CarPlay (con un aggiornamento che arriverà verso la fine dell’anno) che funziona con gli iPhone dal 5 in poi. Sia Android Auto che CarPlay saranno integrati nel sistema di infotainment di bordo che sfrutterà display da 7 o 8 pollici a seconda del modello.

Kia Optima PHEV: l’ibrida plug-in arriva in Europa

In seguito il supporto agli smartphone arriverà sull’intera gamma europea: si partirà con Kia Optima Plug-in e su Sportswagon. Nel caso di Optima PHEV vedremo una distribuzione in due tempi, con Android Auto a fare da apripista e CarPlay che seguirà verso la fine dell’anno. Optima Sportswagon, invece, sarà la prima auto del produttore a sfoggiare entrambi i sistemi dal lancio.

Kia Optima Sportswagon: la nuova station a Ginevra

  • J.H. Bolivar Pacheco

    Ma questi sistemi alla fine non legano una persona a quel determinato sistema operativo?

    Mi spiego, se io ho applecar e un iphone, ed un domani scelgo di avere un telefono Windowsphone o con Android, il sistema come si comporterebbe?

    Inoltre se il sistema non ha la possibilità di un continuo aggiornamento, il rischio è che dopo 5 anni posso avere un telefono talmente recente che il sistema di infotaiment a bordo dell’auto potrebbe non riconoscerlo per obsolescenza, o sbaglio?

    O sono un mezzo per accellerare il cambio dell’auto, oramai non piu dipendente dalla vecchiaia del mezzo, ma dalla vetustità del sistema elettronico a bordo?