Audi elettriche: nuove soluzioni per la ricarica domestica

14 Giugno 2018 22

Da produttore di automobili a fornitore di servizi per la mobilità: Audi si prepara ad una trasformazione strutturale del proprio business, un cambiamento che verrà accelerato alla fine del 2018 con il debutto di e-tron, il primo SUV 100% elettrico del marchio dei quattro anelli.

Un veicolo che porterà con sé non solo innovazioni a livello di prodotto (tra cui la ricarica rapida a 150 kW o gli specchietti retrovisori "virtuali") ma anche dal punto di vista della ricarica domestica, vero punto interrogativo di tutte le vetture a zero emissioni, per le quali i tempi di ricarica da un impianto standard sono spesso incompatibili con le esigenze di autonomia di una giornata tipo.

La soluzione attualmente più efficace per sopperire a questo limite è l'interazione "intelligente" tra il veicolo elettrico e l'infrastruttura domestica. A questo scopo, Audi sta lavorando con le aziende SMA Solar Technology e Hager Group per ottimizzare l'utilizzo della rete di ricarica domestica.


Diverse sono le soluzioni offerte dal costruttore di Ingolstadt per la ricarica domestica, vincolate a contratti da 11 o 22 kW. Sistemi che si connettono via Wi-Fi con l'infrastruttura domestica, in simbiosi con un "home energy management system" che privilegia le fasce orarie di minor richiesta energetica e favorisce l'accumulo di energia in presenza di impianti fotovoltaici, riducendo così costi di ricarica e l'impatto sulla rete elettrica.

Il sistema è in grado di ricaricare la batteria della vettura quando l'elettricità costa meno, tenendo in conto nel frattempo delle esigenze di mobilità di chi guida, incrementando magari la potenza di ricarica se l'auto deve essere pronta per un determinato orario. In questo modo è anche possibile limitare il sovraccarico di energia nell'impianto domestico, riducendo al minimo i blackout

Tutte le informazioni sul processo di ricarica (statistiche, previsioni e costi) possono essere controllate direttamente dall'applicazione myAudi oppure dal portale web myAudi.

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8 è in offerta oggi su a 529 euro oppure da ePrice a 627 euro.

22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mario

L'unica spiegazione possibile è che Tesla ha sede nel futuro e trasferisce le auto a noi nel presente tramite un portale transdimensionale.

Adriano

Io rido ogni volta che leggo ste cose e penso ai neofondamentalisti elettrici. La mia bella naftona fresca fresca, avrà tempo di invecchiare con tranquillità. Forse anche di avere una succeditrice

Sterium

... e se superi i 6kw sei obbligato a fare il progetto dal elettrotecnico!

Sterium

Penso che chi compra questo tipo di auto abbia a disposizione posto auto privato nella propria residenza!

Marcomanni

Ah... Ma parlano sempre del futuro... Che spasso...

Lukinho

Si ma l'area di sosta deve essere vicino casa...è lì il problema.
Io ad esempio non avendo il garage, sarei bello che fregato...

Francesco

non vogliono scoraggiare i picchi di potenza in italia, nono

Pip

Io ero rimasto che per avere più di 6kwh dovevi obbligatoriamente passare alla trifase, e lì si che costa un botto

simone pasquali

Attualmente l'aumento di kw a casa consiste in una tamtum per alzare il contattore di 50 euro a kw richiesto in più oltre a i 3 già in uso più un bollo annuo di 22 euro a kw (che già c'è sui 3 kw)

simone pasquali

Puoi arrivare a 12kw qui a Verona, devi avere l'impianto recente e a norma, anzi come scrivevo sopra, puoi avere due contatori da12kw

simone pasquali

La comunità europea ha sbloccato fondi per agevolare il 4.5kw e il 6kw, in più é stata modificata la legge che obbligava ad avere un solo contatore elettrico per famiglia. Adesso puoi avere anche 2 il secondo se possiedi un impianto di riscaldamento primario a pompa di calore o una macchia elettrica con ricarica a spina, hai dei vantaggi sul costo energetico

pastor

Un giorno magari si scoprirà che auto di piccola massa a metano, derivato dalla cacca di mucca, con motori evoluti e aumentando il verde pubblico, si riduce l'inquinamento più che adottando le pesanti e scomode auto elettriche, costruendo per esse nuove centrali nelle campagne e dovendo rifare per esse la rete elettrica

Commentatore

Nuove soluzioni?
Le Tesla possono ricaricarsi a casa a 16 kw da anni, se uno ha quelle potenze.

Riguardo alla ricarica "intelligente" è qualcosa che Tesla fa già con la PowerWall. Quando e se vorrà applicarla anche alla ricarica delle auto, basterà un aggiornamento software over the air e centinaia di migliaia di Tesla avranno la possibilità della ricarica "intelligente".

Giulk since 71'

Oltre al problema della tensione rimane quello annoso e difficilmente superabile di dove caricare, può sembrare banale ma non tutti hanno a disposizione un garage o un posto auto dove collegare la presa all'auto per caricarla la sera.

Se vogliono che l'auto elettrica si diffonda, i vari comuni devono organizzarsi con aree di sosta via via più ampie per permettere agli automobilisti di lasciare le auto in carica

ciccio35

Mi pare che il limite "prestabilito" siano 6 kW per le utenze domestiche, per averne di più i costi si alzano di motlo perché devi fare soluzioni custom

ciccio35

Quando sono stato in Germania la gente mi guardava stupita quando dicevo che qui da noi lo standard sono i 3 kW per le case. Lì da loro mi pare sia 16, in casa riuscivamo tranquillamente ad usare in contemporanea lavatrice, asciugatrice, due fornelli elettrici e lavastoviglie senza che saltassero i tappi

davidemo89

ho i 4.2kw a casa e la differenza è minimale. In bolletta non ce ne accorgiamo

qandrav

E come sempre accade da mesi e mesi, quando si parla di auto elettriche crucche c'è sempre una costante: il tempo futuro:
- verrà accelerato
- porterà con sé
ecc.

BuBy

beh se vuoi ti portano anche gli 11 o i 22 ma quanto paghi? gia i 5kw costano un sacco di fisso

Pip

In teoria qua in Italia si può arrivare ai 6kw facendo richiesta, che è già una potenza più che ragionevole per un utilizzo domestico (a meno di apparecchiature strane)
Il problema è che comunque 6kwh sono pochi per un auto elettrica...
15kw, o anche 10 sarebbe un compromesso accettabile

BuBy

contratti da 11 o 22 kW. ,, beh ora siamo fermi ai 3kw da tempo immemore (per via dei costi) gli 11 sembrano un miraggio

FCava

Spero puntino ad avere anche uno standard di ricarica induttiva ed un sistema economico da annegare nell'asfalto con generatore piezoelettrico e ricarica induttiva da mettere sulle autostrade (utopia, lo so)

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: recensione auto elettrica, consumi e autonomia | VIDEO

Mercedes benz

Mercedes AMG GT R: prova su strada alla 1000 Miglia 2018 | VIDEO

Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano