Lotus festeggia i 70 anni con le edizioni speciali di Elise e Exige

07 Febbraio 2018 0

1948: Lotus Cars ancora non esiste, ma l'ingegnere Anthony Colin Chapman, che nel 1952 fonderà a Hethel la celebre azienda inglese, si cimenta nella costruzione della sua prima vettura. Oggi, a 70 anni esatti, Lotus Cars celebra l'evento con il solito stile sobrio, fatto di nuovi allestimenti e annunci mirati al cuore degli appassionati del marchio inglese. Le versioni speciali per i 70 anni si basano su Elise ed Exige, i modelli più iconici e longevi degli ultimi 20 anni di Lotus.

La prima in ordine di tempo sarà la Exige 70th Edition, limitata a 40 esemplari e disponibile nelle versioni 350 Sport o 380 Sport. Rispetto alle varianti di derivazione, la 70th Edition proporrà ai clienti la scelta tra tre combinazioni di colori (Empire Green, Essex Blue e Monaco White), personalizzati nella livrea con il logo "Lotus 70" applicato davanti al passaruota posteriore. Lo stesso logo si ritrova all'interno, ricamato in rosso nei poggiatesta dei sedili anatomici in Alcantara, la stessa dicitura è appiccicata sul lato dell'auto, davanti al passaruota posteriore.

Sebbene non ci siano comunicati in merito alle prestazioni, è lecito aspettarsi valori simili alle varianti di partenza: dunque, il motore 3,5 V6 sovralimentato da 350 CV e 400 Nm per la 350 e da 380 CV e 410 Nm per la 380.


Più evidenti le modifiche "celebrative" apportate da Lotus sulla Elise 250 Cup GP Edition: qui, i tradizionali colori nero e oro (che fanno riferimento alla Lotus 72 F1) sono stati applicati alla livrea e agli inserti nell'abitacolo, dove un ambiente essenziale e racing convive con le raffinate cuciture a contrasto e i loghi celebrativi dei 13 titoli in Formula 1 (7 costruttori e 6 piloti). Anche qui, gli stemmi sono ricamati nei poggiatesta.

Sotto al cofano di questo allestimento limitato (non si conosce però il numero esatto delle vetture che usciranno dalla linea con questo allestimento), si cela il sempreverde 1.8 litri da 250 CV e 250 Nm di coppia, per un'accelerazione da 0 a 100 in 4,3 secondi e una velocità massima di 248 km/h.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2