Tesla: 3,6 miliardi di dollari per produrre le celle 4680 e il camion elettrico in Nevada

25 Gennaio 2023 17

Tesla ha annunciato un nuovo maxi investimento per ampliare le sue attività presso la Gigafactory del Nevada. Nello specifico, la casa automobilistica americana ha fatto sapere che investirà ben 3,6 miliardi di dollari per la realizzazione di due nuovi stabilimenti. Il primo si occuperà della produzione delle nuove celle 4680 e il secondo della costruzione del nuovo camion elettrico Tesla Semi. Questa espansione porterà alla creazione anche di 3.000 nuovi posti di lavoro.

IL PROGETTO

Per il momento sono stati forniti solo alcuni primi dettagli di questo progetto di espansione delle attività produttive nell'area della Gigafactory del Nevada. Probabilmente, maggiori informazioni saranno comunicate stasera quando Tesla presenterà i dati finanziari dell'ultimo trimestre del 2022 e quelli dell'intero 2022.

Entrando più nei dettagli di quanto comunicato fino a questo momento, l'azienda di Elon Musk intende realizzare un nuovo sito per le celle 4680 con l'obiettivo di arrivare a disporre di una capacità produttiva di ben 100 GWh annui. Si tratta, evidenzia Tesla, di una produzione sufficiente per fornire batterie a circa 1,5 milioni di veicoli all'anno. La seconda nuova struttura, invece, servirà per la produzione ad alto volume del nuovo camion elettrico le cui consegne sono partite da poco. Purtroppo, la società non ha fornito i numeri di produzione che spera di raggiungere.

Si tratta di un progetto molto ambizioso che potrebbe dare un forte impulso alla crescita di questa casa automobilistica. Speriamo di saperne di più in tempi rapidi. Ricordiamo che, oggi, nella Gigafactory del Nevada si producono i motori elettrici delle Tesla, oltre alle celle 2170. Inoltre, in tale Gigafactory l'azienda di Elon Musk produce pure i suoi sistemi di accumulo come i ben noti Powerwall.

Dal 2014, in questo sito produttivo Tesla ha investito 6,2 miliardi di dollari. Adesso, arriva tale nuovo ed importante piano di espansione che renderà la Gigafactory del Nevada ancora più importante.


17

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Veronika

Bastava dirglielo a Tesla che invece di produrre solo veicoli elettrici devono cambiare e puntare all'idrogeno, per fortuna ci sei tu

Andrea

La 4680 è una batteria che sfrutta meglio lo spazio. Inoltre è nata x essere una batteria "portante" cioè collabora a sorreggere i pesi.
Ne consegue che è difficile sostituirla. Perciò deve avere una vita uguale a quella della vettura. Una bella sfida....

T. P.

Nevada ignota cittadina del sud Italia, giusto? bene così!!! :)

Signor Rossi
an-cic

se poi pensi che a due passi da li c'è las vegas... mi vengono in mente modi molto più simpatici di spendere 3 miliardi

Fatemelo dire soldi veramente mal spesi, quei 3,6 miliardi sarebbero stati più utili per sviluppare camion a idrogeno, invece di camion elettrici che tra un pò non potranno più circolare come in Svizzera.

chester999

ma non aveva appena licenziato?

an-cic

non saranno, sono. in texas hanno già consegnato model y con 4680 e lo hanno fatto su una versione simil rwd (la rwd che conosciamo noi in usa non la vendono) che rappresenta l'entry level della model y

Domenico De Giorgio

hai ragione.. avevo letto che le avrebbe momntato sulla model s , invece a quanto pare le prime saranno le model y .

an-cic

in realta per ora le montano solo sulle versioni più economiche...

Domenico De Giorgio

aspettiamo le prime vetture... certo s tesla ha scelto di metterle solo sulle versioni più costose penso che i vantaggi ci siano .

deepdark

Io ricordo 5% ma siamo li.

deepdark

Si sulla carta ci sonp dei vantaggi ma mi chiedo se poi allo stato reale messe a confronto con le stesse tesla con le classiche batterie ci sia un qualche vantaggio reale.

Ginomoscerino

in teoria i vantaggi più grossi sono nei costi e peso del pacco batteria

Domenico De Giorgio

Anche solo a livello teorico i vantaggi ci sono , soprattutto per quanto riguarda la capacità di ricarica .

acitre

Un 10% mi pare di ricordare.

deepdark

Ma queste 4680 offrono dei vantaggi tangibili o parliamo di qualche punto percentuale? Esiste un test delle nuove batterie?

HDBlog.it

Libero e Virgilio giorni di fuoco, davvero gli S23 non sono già ufficiali? | HDrewind 50

Auto

Citroen C5 Aircross Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi e comfort

Auto

Cupra Born eBoost 231 CV: è lei l'elettrica più bella del reame VAG? Prova e video

Auto

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!