Skoda: trovare i parcheggi sarà più facile grazie a Parkopedia

23 Settembre 2020 16

Trovare un parcheggio libero non è semplice, soprattutto nelle città che non si conoscono. In alcuni casi, magari quando si ha fretta, può essere un compito snervante. Tutti coloro che possiedono una Skoda possono già contare su di un aiuto attraverso i servizi mobile di Skoda Connect. Adesso, grazie ad un accordo di collaborazione con Parkopedia, leader mondiale nella fornitura di servizi di parcheggio, la ricerca di un posto libero è ancora più semplice.


Attraverso il sistema infotainment dell'auto o l'app Skoda Connect disponibile per dispositivi iOS ed Android, sarà possibile individuare i parcheggi liberi e più economici, vicini alla propria posizione o ad un dato indirizzo. Le informazioni vengono date in tempo reale, quindi oltre ai prezzi sarà davvero possibile capire se c'è posto per parcheggiare. Una volta individuato il luogo, attraverso l'app o il sistema infotainment dell'auto, sarà possibile farsi portare a destinazione.

Il servizio di Parkopedia copre oltre 70 milioni di posti auto in 15.000 città e 89 Paesi nel mondo. Grazie a questo nuovo accordo di collaborazione, Skoda è in grado di offrire ai suoi clienti un nuovo ed importante servizio digitale di valore aggiunto.


16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
virtual
Giulk since 71'

SI ma migliora la qualità della vita

Aristarco

compra una panda

dicolamiasisi

no la regoli con una levetta sullo schermo touch...sono 3 passaggi (accedo al menu principale, accedo alla sezione clima e sposto con il touch la levetta) per fare una regolazione che sulla panda fai alla cieca

The_Th

Per l'Italia è prevista l'opzione "Parcheggio creativo" a Milano o "Trova un abusivo" a Napoli?
Altrimenti da noi è inutile.

Polnareff
Aster

Il bello e che loro dicono lo facciamo per i residenti,ma non cambia niente se mi metti a pagamento dalle 8-20 quando torno a casa non trovo lo stesso posto!

GinoGinoPilotino

E quando non ne trovi e posteggi a Km dalla destinazione usi l’app: “VadoAPiedia”

GinoGinoPilotino

Esiste una legge che obbligherebbe i Comuni a rispettare certe proporzioni e distanze per avere equilibrio di strisce gratis e a pagamento. Però chi controlla ? Lo Stato che manda degli ispettori nei Comuni ? E poi come li multa ?

Aster

Un incubo in certe città,altre non so perche hanno più strisce bianche

Giulk since 71'

Già, motivo per cui non abito più nelle città e nei paesi troppo "grandi", ora sto in un paese di 1500 abitanti con zero parcheggi a pagamento, in futuro vorrei prendere un villino il più possibile lontano da ogni essere umano xD

Pietro Smusi

perchè è SOLO automatizzata?

asd555

Per le escort nella zona c'è "Porkapedia".

Markk

Il business dei parcheggi. Ormai sono tutti a pagamento, suolo pubblico a pagamento anche per i residenti. Una città di 15000 abitanti ricava 2,5 milioni l'anno. Non è una tassa questa?

dicolamiasisi

Skoda metti la manopola per regolare la ventola dell'aria...su

mmhoppure

quando non lo trovi usi l'app "porkopedia"

Auto

Citroen Ami è piccolissima, elettrica e si guida a 14 anni: la nostra prova | Video

Auto

Vado a fare il pieno di idrogeno in Svizzera e (forse) torno | Live con Hyundai Nexo

Elettriche

Recensione Xiaomi Mi Scooter Essential: piccolo, economico e meno stradale

HDBlog.it

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6