Dayi Motor E-Odin, nuova moto elettrica cinese con 210 km di autonomia

07 Giugno 2021 46

Il mercato delle moto elettriche si sta progressivamente ampliando. La tecnologia non è certamente ancora matura a sufficienza per proporre modelli in grado di soddisfare davvero i motociclisti (Qui facciamo una panoramica dei principali modelli disponibili). Ciò non toglie che non possano comunque essere proposti mezzi interessanti per un utilizzo prettamente cittadino. Dalla Cina stanno arrivando negli ultimi tempi diverse moto elettriche equivalenti a quelle con cilindrata di 125cc, pensate per un uso urbano o per brevi tragitti ad andature tranquille.

In Europa, anche se ancora non si conoscono i tempi esatti della commercializzazione, arriverà pure la nuova E-Odin di Dayi Motor, una moto elettrica con alcuni richiami estetici a livello del cupolino con la BMW S 1000 R. Estetica a parte, le sue caratteristiche, comunque, sono interessanti.

PRESTAZIONI E AUTONOMIA

Paragonabile ad una 125cc quattro tempi, questa due ruote dispone di un motore elettrico integrato nel mozzo della ruota posteriore da 6 kW. Non è chiaro se si tratti del valore di picco o della potenza continua. Visto che il costruttore dichiara una velocità massima di 100 km/h, è probabile che si tratti del valore di potenza continua. In ogni caso, l'aspetto più interessante è la presenza di una batteria da ben 7,2 kWh che permette alla moto di disporre di un'autonomia sino a 210 km. Sul fronte della ricarica, il costruttore dichiara circa 10 ore da una normale prese di corrente. E parlando dell'accumulatore, la sua forma ricorda molto quella di altre moto del marchio BMW.

Un modello che potrebbe permettere sulla carta anche piccoli viaggi e, infatti, il marchio offre per questa sua moto anche un kit composto da tre bauletti. Adotta cerchi da 17 pollici con pneumatici 120/70 all'anteriore e 180/55 al posteriore, i freni sono a disco (davanti con un doppio disco) ed è presente l'ABS. La nuova E-Odin di Dayi Motor è omologata per poter trasportare anche un passeggero. Purtroppo non è stato reso noto il prezzo con cui questo modello di moto elettrica sarà venduto in Europa.

Un modello potenzialmente interessante che potrebbe rappresentare una valida alternativa per chi cerca una due ruote a batteria che offra una maggiore flessibilità d'uso rispetto ai classici scooter elettrici o moto elettriche per la città che dispongono di autonomie sotto i 100 km. La moto elettrica è disponibile nel colori grigio, blu e rosso.


46

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Superdio

sarebbe la mia prima moto venendo da sh125, sono alto 1.70 e ho paura che qualcosa di troppo grande sia poco pratico per fare casa lavoro casa e soprattutto di eccedere con il gas rischiando di farmi male. altrimenti pensavo mt03 ma penso costi il doppio di una h'ness

1984

no, dal quel che ho letto ha le marce

uncletoma

e noi motociclisti siamo ignoranti e ce ne freghiamo

Honnaya

kikko?

Honnaya

simula le marce?

Honnaya

per poterne aumentare il prezzo

Honnaya

il mondo in futuro sarà terribile

Honnaya

bello scooter mio nipote

Rendiamociconto

non uso un mezzo perché è divertente ma. perché ha una funzione.
Poi se voglio divertirmi faccio qualcosa di divertente (per me, e di certo un terzo non può dire cosa può divertirmi) nel rispetto della legge.
Affermare "deve" non ha senso, la moto sarà quello che sarà e non dipende da cosa ci diverte o meno o gusti personali.

Rendiamociconto

si continua a giudicare il futuro con il presente.... quando sarà si vedrà adesso non si sa

Rendiamociconto

il dizionario e la legge dicono il contrario

Rendiamociconto

può essere, finché potrò prenderò moto termiche non copiate da altre

DjMarvel

Direi più uno scooter.

DefinitelyNotBruceWayne

"il piacere di mettere le marce"

un bisogno che mascheriamo da piacere, come tante altre cose (suono compreso).

sailand

Limiti tecnici a parte (e sono enormi) le moto elettriche hanno un grosso problema estetico: scimmiottano moto con motore e serbatoio. Anche a livello di guida la moto a benzina ha una serie di peculiarità a cui siamo abituati e fanno parte del piacere di andare in moto.
Gli scooter e scooteroni elettrici non hanno tale limite e la guida elettrica già più gli si addice anche se restano certi limiti tecnici.

Per le moto elettriche ci vorrà tempo, dovremo prima abituarci a forme totalmente non tradizionali. Un po’ come dovrà accadere con le auto elettriche ancora troppo influenzate da simulazioni di radiatore e cofano motore.

Foo

moto senza marce, a bassa velocita', e con poca autonomia (in relazione a quanto tempo serve per ricaricarla).
non capisco perche' si ostinano a fare scooter a forma di moto, fate degli scooter elettrici, sono piu' sensati e piu' utili.
la maggior parte delle persone che compra la moto lo fa per il piacere di guida, non per svincolarsi tra il traffico.
con questo non ti fai un'uscita nel weekend.
veramente non capisco sta moda di far passare per moto questi scooter

Roman

le elettrifiche sono perfette per uso cittadino e basta

walterzappa

anche io l'ho provata la supersoco e mi è piaciuta

R4gerino

Si ma la Ducati fa anche la Multistrada da viaggio. Il punto è sempre lo stesso, le batterie pesano tanto, offrono un autonomia risibile, e tempi di ricarica biblici.
Cmq lascia stare la H'ness 350. Prendi piuttosto un usato di 500-650cc, che ne è pieno, che te lo godi di più anche in extraurbano.

R4gerino

Qui me la sento di dissentire. Del sound me ne sbatto francamente. Si, può essere bello, ma dopo 3h di autostrada, credimi, del sound ne fai anche a meno lol. Le marce, sono divertenti sulle moto sportive. Io ho una enduro stradale da viaggio, ed ho provato il DCT della Honda (che è un cambio automatico a doppia frizione). Beh, è fantastico. Puoi cambiare con le levette, ma puoi anche rilassarti e lasciare fare a lui.
Il problema delle moto elettriche è la tecnologia acerba, non certo il 'sound'.

sgarbateLLo

I tuoi vicini di casa magari si

Aristarco

Guarda che case come honda o Yamaha ci mettono 5 minuti a commercializzare una moto elettrica, semplicemente non è il momento per i grandi numeri, se non sugli scooter

Superdio

io fossi in loro, con tutte le tesla che vedo in giro, eviterei di farmi cogliere impreparato come fatto dalle case automobilistiche..

Superdio

beh ma ducati fa un'altra categoria di prodotti. a me serve qualcosa per fare casa - lavoro - casa e nel weekend uscire dalla città, non devo arrivare certamente in svizzera, per quello mi piacerebbe vedere qualcosa di serio da parte delle grandi case tipo Honda - Suzuki - Yamaha - (Kawasaki mi sembra fuori target per ora come linea di prodotti). Sto aspettando che inizino a distribuire la Honda 350 nel resto del mondo ma viste le tempistiche ci metterà meno ad arrivare un'elettrica a questo punto..

Valter Mura

Questa è la speranza. E se continuiamo con i soliti ragionamenti e stili di vita, stai pur certo che si avvererà.

uncletoma

Tra 30, stando agi scienziati, dovrebbe iniziare la fine del genere umano.
Siamo i prossimi dinosauri :(

Roman

che c'entra la sua accelerazione, non è solo quella ci sono un sacco di cose come il sound e anche il piacere di mettere le marce, ciò che non ha un elettrica, non voglio una moto che ha lo stesso soud della mia bicicletta a pedali

Valter Mura

Esatto. Pensa come fossero gli anni 40/50 per le auto. Fra 20/30 anni ne vedremo delle belle

Natale Giuliano Mainieri

"non è divertente" e poi ci sono moto elettriche che fanno 0-100 in 3 secondi e 250km\h...

Il problema delle elettriche è l'autonomia non che non è divertente...

Natale Giuliano Mainieri

Per ora solo Harley ha già presentato la livewire... Aspettiamo gli altri

Natale Giuliano Mainieri

Diciamo che di quelli che appenderebbero il casco al chiodo ne faremo volentieri a meno sulle strade.

Fr@ncesco

Ho guidato una supersoco e aveva 3 opzioni che "rimappavano" il motore, di cui la prima consigliata per velocità più basse e l'ultima per alte... Chiaramente puoi usare quella che vuoi

greyhound

Troppo plasticosa

Aristarco

Forse la kymco

Rendiamociconto

quando inizieranno a guadagnare meno con solo il termico e altri si inzuppano nel miele con l'elettrico

Ngamer

devo dire che non è neanche male , peccato che non credo minimamente alle prestazioni e ai km percorribili con una carica ( forse la metà si ) se i 6 KW sono di picco è poca roba

1984

l'unica con marce che ho visto è la Horwin CR6 Pro

Johnny

Quelle in vendita finora sì a quanto mi risulta. O comunque hanno un monomarcia.
Mi ricordo di aver letto di un concept con cambio a 6 (?) marce, ma nulla di più.

R4gerino

Alla Ducati hanno detto che non produrranno una moto castrata perche al momento la tecnologia delle batterie non è adeguata.

Nessuno compra una moto, con i costi di una moto, per girare in centro storico. E nell'extraurbano di 100-200km di autonomia e 2h di ricarica non te ne fai nulla.

Me la sarei aspettata Made in Sweden.
:D

Aristarco

quando ci sarà da guadagnare realmente

Rapidashmarino

ma le moto elettriche sono senza marce?

Superdio

pare un misto tra una kawasaki z e una speed triple delle ultime uscite

Superdio

si, ok, quando arrivano i marchi seri, tipo honda, yamaha e suzuki?

asd555

Non è male, ma la ciclistica è importantissima.
Indi per cui, anche volendo convertirsi all'elettrico, prenderei una motocicletta da una casa che ha le mani in pasta nel settore da una vita, non da una holding cinese nata nel 2013 (così si legge sul loro sito).

Rendiamociconto

aspe...dov'è che l'ho già vista?

Recensione NIU N-Series: è arrivata l'ora dello scooter elettrico