MINI Aceman, il concept offre un "assaggio" del futuro crossover elettrico

27 Luglio 2022 6

MINI offre un "assaggio" di quello che vedremo all'interno dei suoi futuri modelli elettrici attraverso il concept Aceman. Dopo averlo anticipato attraverso un video teaser, la casa automobilistica ha tolto i veli su questo crossover elettrico. Si tratta di un prototipo che anticipa non solo la linea stilistica e i contenuti delle future MINI ma anche un nuovo modello di serie il cui debutto, però, è atteso solamente nel 2024.

MINI Aceman andrà a posizionarsi, una volta sul mercato, tra la MINI Cooper a tre porte e la MINI Countryman che presto sarà totalmente rinnovata con il debutto della nuova generazione. Stefanie Wurst, Head of the MINI Brand, ha commentato:

Questa concept car riflette il modo in cui MINI si sta reinventando per il suo futuro completamente elettrico e ciò che il marchio rappresenta: go-kart feeling elettrificato, un'esperienza digitale coinvolgente e una forte attenzione a un'impronta ambientale minima.

SOLAMENTE ELETTRICA

Aceman è un crossover di segmento B. La casa automobilistica dichiara una lunghezza di 4,05 metri, una larghezza di 1,99 metri e un'altezza di 1,59 metri. Nulla è stato detto sulle caratteristiche della piattaforma che sarà utilizzata per questa vettura. Sappiamo solamente che il modello di serie sarà offerto con una motorizzazione solamente elettrica.

Grazie al fatto che sarà un modello solo elettrico, i designer hanno potuto disporre di maggiore libertà nel realizzare le forme della vettura. Il concept porta, dunque, al debutto nuove soluzioni estetiche a partire dal frontale. L'elemento centrale della griglia della MINI Aceman è completamente chiuso vista l'assenza del motore endotermico. I fari presentano un profilo proprio, allontanandosi dalla classica forma rotonda.


Particolarità, i fari a LED sono stati progettati per poter riprodurre diverse tipologie di firme luminose che possono essere selezionate dal conducente. Il muso risulta muscoloso, come il resto della vettura. Spiccano poi i passaruota squadrati e i cerchi in lega da 20 pollici.

L'abitacolo presenta un design minimalista. La plancia è "dominata" dal display OLED circolare del sistema infotainment posto sempre centralmente da cui è possibile gestire la maggior parte delle funzioni della vettura. Al di sotto troviamo, invece, alcuni comandi fisici.

Sebbene non siano state condivise molte informazioni sul sistema infotainment, MINI ha fatto sapere che non sarà basato sulla piattaforma iDrive di BMW. Infatti, utilizzerà uno stack software Android Open Source Project (AOSP). Molto interessante la possibilità di poter estendere l'area di visualizzazione oltre l'interfaccia centrale. Le proiezioni delle immagini possono trasferire i contenuti del sistema di controllo all'intero cruscotto, creando un'esperienza digitale unica che si estende fino ai pannelli delle portiere.

La progettazione degli interni è passata anche per la ricerca di nuovi materiali maggiormente sostenibili. Per esempio, il volante della MINI Aceman, come i sedili, i pannelli delle porte e tutte le altre superfici interne, è privo di pelle. Grazie al fatto che la Aceman sarà solamente elettrica, è stato possibile sfruttare al meglio gli interni, ottenendo, così, maggiore spazio per gli occupanti.

Nulla è stato detto, invece, sul powertrain. Dunque, non sappiamo la potenza del motore, la capacità della batteria e l'autonomia.

Lo Smartphone 5G migliore rapporto qualità/prezzo? Redmi Note 9T, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 194 euro oppure da Amazon a 239 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
PyEr ADKR

Non gradevole all'aspetto.

Alessandro De Filippo
Alessandro De Filippo

Vista così..il frontale non mi piace molto..poi magari vedendola dal vivo..mi potrei ricredere.. comunque il colore mi piace molto ..quello si.

uncletoma

Una nuova dimensione dell'orrido

Fandandi

La prima mini che trovo almeno guardabile...

Corrado Miglio

Bhe bella è bella

Auto

Mercedes C300 e, una wagon ibrida plug-in come si deve | Recensione e Video

Auto

Audi Q3 Sportback 45 TFSI e S tronic, per chi la usa più in città | Recensione e Video

Guide

Guida all'acquisto di una bici elettrica da città, cosa guardare, quanto spendere e come non farsi fregare | Video

Auto

Nissan Ariya (63 kWh): ottima efficienza e autonomia nella prima prova | Video