Mercedes nuova Classe C 2021: la station wagon con (solo) l'ibrido

25 Settembre 2021 53

Dal 1996, quando la prima vera Mercedes Classe C fu lanciata sul mercato, all'ultima station wagon Classe C, di acqua sotto i ponti ne è passata. La nuova generazione di Mercedes Classe C, insieme alla Classe E, rappresenta la berlina con la "coda lunga" dallo stile più classico che la casa della Stella può immettere sul mercato Automotive e ora, nella sua ultima generazione, diviene anche la prima Mercedes a presentarsi al pubblico con i soli motori a 4 cilindri e elettrificati.


Oltre alla completa elettrificazione dei motori, sia diesel che benzina, ci sono altre frecce a disposizione nella sua faretra, tra cui l'ampia digitalizzazione dei servizi di bordo, il sistema intelligente MBUX di seconda generazione e piccoli ritocchi alla carrozzeria, minimali, in punta di dita.

INTERNI DA CLASSE S

Ciò che attrae maggiormente lo sguardo è però l'interno, l'abitacolo. Una volta seduto dietro al volante la sensazione è quella di trovarsi a bordo dell'ammiraglia Mercedes Classe S, ma in una forma più piccola e compatta. Come detto, al mio richiamo "Hey Mercedes" risponde la voce della nuova generazione dell'MBUX (Mercedes-Benz User Experience), che non rivede l'interfaccia e il design del sistema di infotainment, ma semplicemente lo rende più intelligente, capace di rispondere a domande più articolate (per esempio: quanto sto consumando? Quando mi consigli di fare rifornimento?) e permette al sistema di cambiare in base alla situazione di guida, ora mettendo a disposizione del guidatore i menu per una guida più sportiva, con gli indicatori per coppia e accellerazione, ora facendogli vedere i consumi istantanei se predilige la guida più Eco.

Tra le altre chicche tecnologiche di cui poter usufruire c'è il riconoscimento biometrico, la possibilità di utilizzare più account che permettono di impostare un determinato profilo utente, e pre-confingurare l'auto prima della partenza con le proprie preferenze di musica, luci ambiente e posizione dei sedili.

UNA TECNOLOGIA DI TUTTO RISPETTO

La materia grigia di Mercedes si nasconde non solo nel display centrale da 11,9 pollici, disposto verticalmente e che ingloba anche i tasti digitali per il condizionatore, ma anche nel quadro strumenti digitale da 12,3 che sembra appoggiarsi sul cruscotto, oltre alla immancabile connessione a internet con agli ormai irrinunciabili aggiornamenti over-the-air oltre alle funzioni di domotica che tramite il l'MBUX permettono, per esempio, di accendere le luci a casa o gestire la temperatura. Risponde presente anche la navigazione con la realtà aumentata, usufruibile dal sistema di infotainment, e l'head-up display che riporta sul parabrezza molte informazioni di guida, oltre alle indicazioni di navigazione.

La guardi e lei è immancabilmente una Mercedes, dallo stile squisitamente classico. Il DNA è rimasto intatto ma lascia spazio a qualche ritocco all'anteriore. Il viso si presenta con forme morbide e ci sono i fari full LED affilati che sembrano abbracciare la calandra.

DIMENSIONI

Le misure? Sempre ragguardevoli ma non ingombranti. Parlando della station wagon però le sue dimensioni crescono: 4,7 metri di lunghezza, 1,8 metri di larghezza, un passo di 2,8 metri e un volume del bagaglio che cresce di 30 litri per assestarsi sui 490 litri di capacità, con i sedili posteriori posti nella loro giusta configurazione. Se decideremo di abbatterli, allora la capienza complessiva arriverà a 1.510 litri.

SOLO MOTORI IBRIDI E A QUATTRO CILINDRI

A disposizione del cliente finale ci sono solo motori ibridi 2.0 a quattro cilindri. A listino ci sono tre diesel con l'aiutino elettrico che li trasformano in mild-hybrid con tecnologia 48 Volt, ossia il C 200 d, il C 220 d e il C 300, rispettivamente con 163 CV, 200 CV e 265 CV di potenza. Per ogni motore c'è poi da aggiungere 20 puledri in più, regalati dall'unità elettrica, e l'aiuto di un cambio automatico a nove rapporti G-Tronic. Attenzione però. Non ci sono solo ibridi a gasolio, ma nel listino si prende il suo spazietto anche un mild-hybrid benzina, il C 200, da 204 CV, sempre con un piccolo aiutino in più da parte dell'unità elettrica. Presto arriverà anche il diesel mild-hybrid da 265 CV e la versione Plug-in sia diesel che benzina, con 100 km di autonomia in modalità 100% elettrica

PROVA SU STRADA CON I CONSUMI

Per la mia prova su strada ho scelto la versione di mezzo, la C 220 d da 220 CV complessivi. Come ho trovato il propulsore? Sveglio nell'erogazione, molto usabile ma non brutale nonostante l'aiuto dell'elettrone. Il motore resta abbastanza silenzioso anche nelle accelerazioni più brusche con i suoi 440 Nm che permettono di bruciare qualche compagno di semaforo, ma la coppia, la spinta, arriva tardi, a quota 2.000/1.800 giri/min. Prima il motore sonnecchia un po', giusto per permettere al dato dei consumi di restare al di sotto di cifre importanti. Togliamoci subito il pensiero. Facendo molta autostrada, prevalentemente per l'80% del tempo che ho passato in sua compagnia e impegnandola in qualche tornante tortuoso, senza lesinare sul gas, il computer di bordo mi ha ridato un consumo medio che ha oscillato tra i 5,5-6,0 litri ogni 100 chilometri.

SENSAZIONI DI GUIDA

Durante il viaggio di primo contatto, la Mercedes Classe C si è dimostrata essere una compagna ideale in autostrada, con comfort acustico eccellente, tanta comodità a bordo e un set up che riesce a colmare bene anche la minima imperfezione del manto stradale, eppure è riuscita a farmi anche divertire tra le curve. In quel caso è stata sicura. Mi ha donato una grande sensazione di stabilità anche inanellando più curve una dietro l'altra; mai un accenno di fatica, è stato facile indirizzarla e lei ha seguito sempre fedelmente i comandi impartiti donandomi una grande sensazione di sicurezza a tutto tondo...a parte per la gestione del pedale del freno. Ecco, qui la nuova Classe C non mi è piaciuta per niente. Il pedale del freno è quasi del tutto inesistente nei primissimi momenti della corsa, visto che pensa solo a rigenerare energia dalla frenata. Superato il momento di empasse ecco che la frenata arriva forte e decisa. Trovo che la gestione del freno sia molto imbrigliata dal sistema di rigenerazione dell'energia e questo non mi ha regalato un buon feedback nelle frenate, ne in quelle più lievi ne in quelle più brusche.

E gli ADAS? La suite per gli aiuti alla guida è quanto mai completa con una guida autonoma di Livello 2 che guarda al Livello 3. Risponde quindi presente cruise control adattivo con funzione Stop & Go, il riconoscimento della segnaletica stradale, l'assistente alla frenata, il Lane Keeping Assist e il limitatore.

IL VERDETTO FINALE CON I PREZZI

Cosa ne penso, infine, della Mercedes Classe C? E' una vera Mercedes, sia nella sua estetica; classica ed elegante, sia nel suo modo di comportarsi su strada; sicura, sportiva all'occorrenza ma con un occhio di riguardo per i consumi. Peccato davvero per come viene gestita la frenata, perché la perfezione stavolta era molto molto vicina.

Nuova Mercedes Classe C 2021, in versione station wagon, si presenta al pubblico con sei allestimenti: Business, Sport, Premium, Sport Plus, Premium Plus, Premium Pro. Il listino prezzi si apre con la Business da 50.768 euro, per arrivare alla più costosa, ma anche la più accessoriata Premium Pro che richiede un assegno di 62.606 euro.

CONFIGURATORE ONLINE MERCEDES CLASSE C

MERCEDES CLASSE C 220 D: SCHEDA TECNICA
  • Lunghezza: 4.751 mm
  • Larghezza: 1.820 mm
  • Altezza: 1.437 mm
  • Passo: 2.865 mm
  • Bagagliaio: 490/1.510 litri
  • Motore: 1.992 cc 4. cil. in linea Diesel Mild Hybrid 48V
  • Potenza: 200 CV a 4.200 giri/min.
  • Coppia: 440 Nm a 1.800-2.800 giri/min.
  • Velocità max: 245 km/h
  • Consumi dichiarati: 5,9-4.9 l/100 km
  • Emissioni CO2: 148-130 g/km
  • Prezzo: da 50.768 euro

53

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giuseppe Capozzi

prezzi allucinanti per una segmento c

monzobbbizzarro

non so se hai visto i listini ma na kia niro un allestina e sei a 35.000 euro. Fai tu.

riccardopse

un ibrido gasolio+elettrico che fa 5,5/6,00 l x 100 km?? ma stanno fuori di testa?? e dove sta il risparmio?? e anche le altre case non scherzano... mah...

jonny

ti trovi su HD-MOTOREN.DE? siamo in Italia, ovviamente sto parlando per gente che lavora e percepisce lo stipendio medio italiano

DeeoK

Ho sempre trovato gli interni Mercedes tremendamente pacchiani.

Alex

Un gioiellino. Mercedes sta facendo auto stupende, per il mio modesto parere. Fortunati i ricchi che se le possono permettere

Ratchet

Un tedesco.

Maurob

Non è proprio così. Il problema è che si sono inventati nuovi segmenti, solo sulla carta, ed alzato i prezzi del resto.

Faccio sempre l'esempio di Q2 che costa come la Q3 di qualche anno fa che a sua volta costa come una Q5 di anni fa.

Maurob

Non è un problema "tedesco", è un problema generale. I listini sono cresciuti del 30/40% negli ultimi 10/15 anni. Sia sul prezzo base che su allestimenti un po' accessoriati.

Christian Saccani

e continui a pagare interessi su interessi.

MatitaNera

Appena non a pena

MatitaNera

Solita macchina da nonni

ALEXA23

io con 40mila euro ho preso un bel Wrangler V8(import USA) con 60k km, altro che sti cessi

ALEXA23

perchè le altre costano molto meno? si aprla di questa categoria di dimensioni

superfrenc

comprati una panda usata e vivi sereno.

Massimo

hai il giusto aggancio dove?
guarda che il finanziamento lo fai con il marchio dove compri l'auto volkswagen bank , bmw bank etc
se non hai un buon reddito sti giochetti li fai solo con macchine che costano relativamente poco

Massimo

guarda i prezzi reali su autoscout c220 premium sta sui 55mila

Sarcasmo distratto

insomma, non hai idea dei giochetti di prestigio che si possono fare, se hai il giusto aggancio

jonny

Ma chi può permettersi più un auto tedesca? Prezzi da matti...tutte oltre i 50 mila

Paolo Giulio

Il 18 agosto avevo configurato una C220d Premium PRO... se vuoi vedere il codice è MPNY63QX ... costo finale 73MILA E SPICCI... (!!!) ...

Se, come dicevo nel post iniziale, volessi aspettare l'uscita delle plug-in da 100km in elettrico, ci sarà anche l'aggravio per tale tecnologia... 80 li raggiunge sereni.

Il "problema" è che se devo aspettare le semestrali delle plug-in, implica andare almeno a metà 2022... e cmq non che abbia fretta di buttare soldi in pezzi di metallo. ;-)

Mi compro un monopattino... ^_^ :-p

Massimo

ho controllato i prezzi e stanno già a 50 60mila tutte in versione premium

Paolo Giulio

Se è per quello, a fine anno fioccheranno semestrali con ogni "bendidddiodioptional" a prezzi cmq assai più potabili...

teo

Ai tempi dei ma genitori con 800 milioni compravi più case non una

Mario Rossi

stiamo facendo due discorsi diversi. ma evdentemente sei cosi' ricco che non capisci i mio.

Massimo

Guarda che per lasciarti prendere un suv da 80mila euro con solo 1000 di anticipo devi avere un reddito oltre i 60-80mila euro al anno
Lo so che fa bello dire che se la prendono a rate ma non te la finanzia nessuno con uno stipendio di 1500 al mese...

Sarcasmo distratto

Ma guarda che indebitarsi per una casa è comunque una forma di investimento. Indebitarsi per una macchina non lo è, la compri 10, perdi subito l'Iva, poi più grosso è il mezzo, più si svaluta. Paradossalmente una citycar mantiene più valore

Massimo

Solo un fuori di testa pagherebbe 80mila euro per una c
Le trovi tranquillamente a 50mila in versione premium tranquillamente

Sarcasmo distratto

Ho letto, ho letto, ma hai travisato la mia risposta, che in effetti era fraintendibile.
Rifinanziano quello che comunque non potevano pagare nemmeno prima

Mario Rossi

prima di commentare, almeno leggi quello che scrivo.

Sarcasmo distratto

Certo, rifinanzi quello che comunque non potevi pagare nemmeno prima,

J0k3r_IT

in breve, l'inflazione si crea quando si stampa avendo superato la capacità produttiva.

Watta

interni spettacolari

Mario Rossi

si ma 800 milioni di allora sono 800mila euro di ora. ben poca gente se li possono permettere e chi lo fa e' perche' non ha il problema di pagarlo.
ora i giovani non hanno nemmeno il lavoro, figurati se pensano alla casa

Mercury

Per comprare la casa molto facevamo debito lunghi 35 anni e da tanti tanti milioni. Ora un giovane manco ci pensa.

Mario Rossi

800 milioni? e chi li ha mai visti?

Mercury

Quasi tutti ormai mettono a contratto il valore garantito. Non sei neppure più obbligato alla maxi rata. Morale, è una forma di noleggio. Altrimenti le macchine se le terrebbero in concessionaria. In media 5k di anticipo e rate ivate che vanno dalle 450 alle 550 euro. Con dentro tagliandi, assicurazione ecc ecc. E parlo di belle macchine. La storia del debito forse una volta, mal che vada perdi l'anticipo e si riprendono la macchina. I veri debiti erano i mutui da 800 milione dei nostri genitori. Adesso i giovani manco ci pensano.

Mario Rossi

i maggiorni consumi da maggiori soldi in tasca dei consumatori non hanno mai creatoinflazione, per quanto ne so io.
ma e' un dato di fatto che TUTTO aumnti di prezzo ma che comunque l'inflazione sia ferma
questo dimostra quanto essa sia pilotata.

J0k3r_IT

veramente ci sono fondati timori che l'inflazione salga e nel modo peggiore causata dall'aumento delle materie prime e dei beni di prima necessità e non per maggiori consumi da maggiori soldi in tasca al consumatore.

Zacato Zagato

No, lo stanno facendo con i SUV

Mario Rossi

tagliari i salari sarebbe puro masochismo, non credo si possa nemmeno fare. ma comunque e' un dato di fatto che sono fermi da almeno 10 anni. dicono che l'inflazione e' ferma allo zero e fischia e quindi non si possono aumentare, non capisco tuttavia come possa essere ferma se i prezzi di tutte le cose continuano ad aumentare...

J0k3r_IT

veramente con la lira si poteva scegliere se svalutare il lavoro o la valuta scegliendo questa via, ora invece con l'euro puoi solo utilizzare il primo strumento ovvero tagliare i salari per recuperare competitività. Poi ci si sorprende se i consumi sono al palo.

Mario Rossi

non si puo' piu': avendo l'euro lo puoi fare solo a livello europeo. magari lo facessero: comprerei titoli di stato a nastro.

Mario Rossi

la maxirata finale comunque e' rifinanziabile. e, come giustamente dici tu, nessuno di obbliga a comprare il suvvone se non te lo puoi permettere. se lo fai sei un idiota a forma di suppostone.

tupamaro

Perchè non hanno previsto che dietro possano salire anche persone normali e non solo ed esclusivamente nani ?!?

Sarcasmo distratto

nessuno costringe nessuno. Indebitarsi per le cose inutili è una scelta personale, ridurre ed adeguare il proprio tenore di vita alle proprie esigenze reali, non è da tutti

Aiitu kurosawa

Come gettare un marchio storico…nel cesso

J0k3r_IT

aspetta e spera... il nostro vile affarista al potere sta già rispolverando la vecchia ricetta della svalutazione interna per aumentare la "produttività"

esbfjmhedbfmhsd

Tutti i marchi hanno ampliato la gamma, e roba tipo A4, Classe C e Serie 3 son diventate medio gamma. La prima Classe C180 era la base di Mercedes e non aveva nemmeno i finestrini elettrici ed era mossa da un 115 cavalli asmatico; quella attuale è ben altra cosa. La Classe S attuale costa come quella che avevo a fine anni 90, al netto dell'inflazione.

Alexxx

In sostanza ci stanno facendo (volutamente?) indebitare a vita un pò come nei primissimi anni 2000 quando negli Usa tutti prendevano a destra e sinistra prestiti su prestiti e poi sappiamo tutti come è andata a finire nel 2008.
Praticamente vogliono tenere "in catene" finanziarie piu persone possibili in modo da guadagnarci sempre di piu sopra.
Nella finanza poi sanno benissimo che ogni 10 anni, piu o meno, arrivano le "crisi" economiche et voilà...chi poi non c'è la fa a mantenere il tutto le banche arrivano come falchi.
In parole povere prestiti a go-go nel corso degli anni + tutto quello che riusciranno ad arraffare quando arrivano appunto le "crisi".
Ottima tattica

Paolo Giulio

... vista dal vivo, la C berlina è davvero bellina, una vera "S mignon" (poi nemmeno troppo, in realtà, visti gli oltre 4.80 mt)... la SW, invece, non mi piace...

A fine anno arrivano i plug-in da 100 km in solo elettrico... confesso che ci sto facendo più di un pensierino... vero che, configuratore alla mano e senza sapere l'aggravio del plug-in, cmq volano cifre assai importanti (circa 80.000 eu!) con i miei "desideri"... stica...

Elettriche

Monopattini elettrici, in arrivo nuove regole: indicatori di svolta obbligatori

Auto

I pericoli che non ti aspetti in tema di sicurezza, hacking e ricarica auto elettriche

Economia e mercato

Crisi dei chip e ritardi consegne auto nuove in Italia | Risultati sondaggio

Auto

Gomme invernali, quando si cambiano. Regole e sanzioni