Lexus, tanti concept al Salone di Tokyo

14 Gennaio 2023 0

Al Salone di Tokyo, Lexus ha portato diversi concept interessanti che mostrano la sua idea di mobilità e le possibilità di personalizzazione delle sue vetture. Partiamo dalla RZ Sport Concept basata sul primo SUV elettrico del costruttore giapponese. Con questo concept, Lexus ha voluto mostrare il lato più sportivo del suo SUV.

Infatti, rispetto al modello di serie troviamo un nuovo body kit che rende il look della vettura molto più grintoso. Inoltre, spiccano pneumatici di diametro maggiore e sedili in stile racing, mentre il colore esterno, 'Hakugin', ha una base bianca con una texture brillante con dettagli di colore blu. I pannelli della carrozzeria sono stati realizzati in fibra di carbonio. Troviamo poi cerchi da 21 pollici. L'altezza da terra è stata abbassata di 35 mm. La RZ Sport Concept è stata costruita sotto la supervisione del pilota automobilistico Masahiro Sasaki.


Sul fronte del powertrain, Lexus ha fatto sapere che sono presenti due motori elettrici da 150 kW. Non sono stati forniti dettagli sulle prestazioni, sulla batteria e sull'autonomia.

PER DIVERTIRSI ALL'APERTO

La casa automobilistica giapponese ha portato al salone anche ulteriori concept che sono stati personalizzati per offrire alla persone la possibilità di potersi divertirse all'aperto. Per esempio, il costruttore ha mostrato la RX Outdoor Concept che si basa sulla nuova RX 450h+ Plug-in Hybrid Electric. Veicolo che presenta equipaggiamenti per uno stile di vita attivo all'aperto come la tenda da tetto. Abbiamo poi il ROV Concept 2, evoluzione della prima generazione del particolare buggy dotato di un motore alimentato ad idrogeno.

Entrambi i modelli sono rivestiti con un colore esterno chiamato "Regolith". Lexus ha poi portato la GX Outdoor Concept, basata sul SUV di lusso GX 460. Vettura caratterizzata dalla presenza di attrezzature speciali per offrire un'esperienza all'aperto anche negli ambienti più difficili.


Al Salone, Lexus ha mostra pure la LX 600 "OFFROAD" del TEAM JAOS che ha partecipato alla Baja 1000 il 15-20 novembre 2022 nella penisola di Baja in Messico, una gara non-stop impegnativa su 1.600 km di terreno accidentato, dove ha gareggiato in una classe per veicoli di produzione non modificati.


Quanto imparato attraverso tale esperienza contribuirà a miglioramenti futuri sia per le competizioni Lexus e sia per i veicoli stradali.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Citroen C5 Aircross Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi e comfort

Auto

Cupra Born eBoost 231 CV: è lei l'elettrica più bella del reame VAG? Prova e video

Auto

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!

Auto

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video