GAC e Huawei insieme per un SUV elettrico con guida autonoma di Livello 4

04 Agosto 2021 6

Non è un mistero che Huawei stia intensificando le sue attività all'interno del settore automotive. Sebbene per il momento la società non sembri ufficialmente intenzionata a produrre direttamente un suo modello, sta ampliando le collaborazioni con le case automobilistiche offrendo loro le sue tecnologie sviluppate per questo settore. Negli ultimi giorni è arrivata la notizia che GAC Group, produttore di auto cinese, collaborerà con Huawei per sviluppare e lanciare sul mercato un SUV definito "smart". L'obiettivo è di portarlo al debutto entro la fine del 2023.

I dettagli del nuovo modello non sono moltissimi. Per il momento è stato comunicato che il SUV poggerà sulla piattaforma GEP.30 di GAC e che utilizzerà l'architettura CCA (Computing and Communication Architecture) di Huawei. Si tratterà di un modello 100% elettrico di dimensioni medio-grandi. Inoltre, potrà contare su un avanzato sistema di guida autonoma di Livello 4 (Qui spieghiamo i livelli della guida autonoma).


Questo SUV, però, sarà solo il primo di una serie di nuovi veicoli elettrici frutto della collaborazione tra GAC Group e Huawei. L'obiettivo del costruttore cinese è quello di arrivare a disporre di una gamma di vetture completamente elettrificata entro il 2025. Sarà quindi molto interessante scoprire quali saranno i frutti di questo lavoro. Ci sarà comunque tempo per capire meglio i contorni della collaborazione visto che al lancio della nuova vettura manca ancora molto.

Vale la pena notare che i primi rapporti tra le due aziende risalgono al 2017 per poi intensificarsi nel 2020. Il SUV non sarà la prima auto dotata delle tecnologie di Huawei: si ricordi a tal proposito la Arcfox Alpha S del Gruppo BAIC. La società sta anche lavorando allo sviluppo di soluzioni di guida autonoma, tecnologia che probabilmente vedremo all'interno del modelli di GAC Group.

Per Huawei il settore automotive rappresenta un'opzione importante per poter diversificare i suoi ambiti operativi dopo che nel 2020 il governo Trump aveva "soffocato" le sue attività nel settore smartphone. Ma davvero si limiterà a collaborazioni con altri costruttori? Al momento pare di sì ma non è detto che in futuro non possa cambiare idea.


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alex

Available solo in China we hope

Surak 2.04

Suv e smart, nella stessa frase dovrebbe essere reato da Corte Internazionale contro la tortura dei neuroni

See....batteria al grafene.
San Tommaso docet.
:|

atm

Ma che notizia...cioè mica siamo in cina boh

momentarybliss

GAC presenterà nei prossimi mesi il suo nuovo SUV Aion V con batteria al grafene e tempi di ricarica velocissimi, come al solito in questi casi prima vedere cammello

zdnko

la seconda immagine sembra un qualcosa fatto con i lego 8-\

Auto

Recensione Tesla Model Y: la migliore, ma ha dei difetti | Video e confronto Model 3

Auto

Citroen C3 Aircross 2021: piccola ma pratica, nuova ma sente il peso degli anni

Elettriche

Salone dell'Auto di Monaco: ecco 3 concept interessanti (+ 1) | Video

Auto

IAA Mobility 2021: tutte le novità su auto, tecnologia e non solo | Live Blog