Fiat Panda si rinnova per festeggiare i suoi 40 anni

20 Ottobre 2020 42

Fiat Panda compie 40 anni e per festeggiare questa ricorrenza si rinnova e introduce pure la variante Panda Sport. La piccola cittadina che nel corso del tempo è diventata una vera icona della gamma Fiat, può essere scelta complessivamente in 5 allestimenti. Il modello rinnovato potrà essere ordinato già dalla giornata di domani ad un prezzo di partenza promozionale di 8.200 euro grazie agli incentivi statali, in caso di rottamazione, e in abbinamento allo specifico finanziamento realizzato in collaborazione con FCA Bank.

PANDA E CITY LIFE

La porta d'accesso della piccola cittadina è l'allestimento Panda che permette di poter acquistare l'auto ad un prezzo accessibile ma con una dotazione che permette di soddisfare qualunque tipologia di viaggio o trasferimento. A seguire c'è poi la Panda City Life, pensata per chi cerca il miglior rapporto tra prezzo e sostanza. Il design è caratterizzato dai nuovi paraurti specifici, dagli inserti nelle minigonne e dai nuovi cerchi “Life” da 15 pollici.

All'interno sono presenti i sedili in tessuto bi-colore grigio e la plancia di colore antracite, il climatizzatore manuale e la Radio DAB Mobile con il Bluetooth 2.1, l’apposito supporto per smartphone installato sulla plancia e i comandi al volate. A richiesta la nuova radio Touchscreen da 7 pollici con sistema digitale DAB, predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android Auto e alloggiamento per smartphone.

PANDA SPORT

Questo allestimento è pensato per i clienti giovani e si riconosce per i nuovi cerchi in lega “Sport” da 16 pollici bi-colore con gemme nere/rosse, le maniglie e le calotte degli specchi in tinta carrozzeria e il logo “Sport” cromato sulla fiancata laterale, sopra l’indicatore di direzione. Inoltre, è disponibile la nuova livrea Grigio Opaco.

Parlando degli interni, spiccano la plancia di colore titanio, i pannelli porte specifici in eco-pelle, l’inedito imperiale nero e i nuovi sedili con rivestimento in tinta grigio scuro, i dettagli in tecno-pelle, le fasce laterali in tessuto e cuciture rosse. Tra la dotazione di serie si segnalano anche la nuova radio Touchscreen da 7 pollici con sistema digitale DAB, la predisposizione Apple CarPlay e la compatibilità Android Auto e l'alloggiamento per smartphone. Tra gli accessori, il Pack Pandemonio che include le pinze freni rosse, vetri oscurati e l’inedito volante in tecno-pelle con cuciture rosse.

PANDA CROSS E CITY CROSS

Panda è poi disponibile negli allestimenti City Cross e Cross che donano all'auto un carattere quasi off-road. Entrambe le varianti sono disponibili con le trazioni 4x2 o 4x4, il motore Mild Hybrid o l’alimentazione a metano. Esteticamente, la City Cross offre una livrea pastello Blu Ceramico che si abbina al nuovo rivestimento bicolore (blu e nero) in tecno-pelle sui pannelli porte e sui sedili.

Di serie su questa versione, il climatizzatore automatico e la nuova Radio touchscreen da 7 pollici con Apple CarPlay / Android Auto. La dotazione prevede anche i fendinebbia, i proiettori DRL a led e alcuni elementi neri, quali le barre longitudinali sul tetto e le modanature laterali. La versione Cross, invece, dispone dei nuovi cerchi “Cross” Style da 15 pollici, del doppio gancio-traino rosso nella parte inferiore della griglia paraurti, della verniciatura cromata per gli scudi paracolpi, delle barre longitudinali e delle fasce paracolpi laterali con scritta “Cross” nera in rilievo.


Di serie si trovano pure i sensori di parcheggio posteriori, il climatizzatore automatico, il volante in pelle, i nuovi pannelli porte in tecno-pelle nera, la nuova plancia “woody” realizzata con materiali riciclati e il nuovo sistema Touchscreen da 7 pollici completo di radio digitale DAB, predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android Auto e alloggiamento per smartphone.

MILD HYBRID SU TUTTA LA GAMMA

Adesso, la nuova motorizzazione Mild Hybrid è disponibile all'interno di tutta la gamma. Si tratta di un'unità 3 cilindri benzina di 1 litro di cilindrata della famiglia Firefly in grado di erogare 70 CV (51,5 kW), già conforme alla normativa Euro 6D Final. Rispetto al vecchio 1.2 Fire da 69 CV, la motorizzazione Mild Hybrid consente l’abbattimento di consumi e di emissioni di CO2, sino al 30%, garantendo le stesse prestazioni. La trasmissione è affidata ad un cambio a 6 marce.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da emarevolution.it a 458 euro oppure da ePrice a 512 euro.

42

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mr. G - No OIS no party

Ecco Chiara Ferragni quando vede che è uscita una Panda con il nome del suo quartiere https://uploads.disquscdn.c...

Alex Li

La vettura da me descritta sarebbe lunga 3,73 m e larga 1,69 e alta 1,50 m .....una via di mezzo tra una Panda e una Ypsilon......quindi una segmento A...una citycar con 50 kW di batteria cioè più di Mini e quanto le PSA tutte segmento B.

Vae Victis

Allungare il passo non aumenta i costi, li riduce perché rende più semplice alloggiare tutte le batterie e i dispositivi. La 500E l'hanno fatta con il passo corto perché deve essere una citycar e deve essere bella.
Non c'è nessun altro modo di falra così bella. Se allunghi il passo diventerebbe l'ennesima, orribile, inutile, segmento B.

Alex Li

Caro Vae.
Allungare il tetto e il cristallo posteriore fisso di 10 cm partendo dal montante B avrebbe stravolto il design ?
Hai visto la 3+1 immagina quella portiera più lunga e la 500e lunga poco più di una Panda e poco meno di una Ypsilon.....e magari una portiera controvento sulla sinistra.....
La nuova 500e è così perché dovevano contenere i costi!
Viva la Panda, viva la 500 e viva Lancia!

Vae Victis

10 cm di passo in più lo avrebbero stravolto eccome il design.

Chi vuole una segmento B può sceglierla tra le 100 che già ci sono. Perché venite tutti qui a voler rovinare la Panda e la 500? Sono le uniche segmento A decenti. Guai a chi me le tocca!

Alex Li

Quindi?
Ho parlato di 10 cm nel passo ruote ( 242 cm invece di 232 )
10 cm concentrati sulla colonna B ( vetro posteriore più lungo ) porterebbe più abitabilità ai passeggeri posteriori senza stravolgimenti nelle misure di lunghezza e altezza ( 3,68 x 1,49 ) e non avrebbe stravolto il design soprattutto.
Le citycar avranno vita dura sul mercato EMEA nei prossimi anni quindi trasformarla in una utilitaria e metterla in concorrenza con Mini sdoganando il marchio emotional 500 non cambierebbe la sua iconicità.

Vae Victis

se fosse 10 cm in più farebbe schifo come tutte le segmento B.
La 500 è bella proprio per le sue proporzioni.
Ed è una delle pochissime citycar rimaste, quindi vediamo di non rovinare anche quella.

Vae Victis

-Nuovo motore
-Nuovo cambio a 6 marce
-Android auto
-Sistema ibrido BSG.
Tutto a 10 mila euro (per l'allestimento base). Ci provino gli altri a fare così tante innovazioni senza gonfiare il prezzo.

Vae Victis

Il problema è proprio quello, le leggi assurde.

I modelli che sforano i parametri di CO2 subiscono tasse elevate.

Aristarco

ovviamente parlo per me, ma avendo guidato entrambe le tipologie di auto (sensori parcheggio e sensori parcheggio+cam), la cam posteriore riesce a farti essere millimetrico, il solo cicalino non basta, ovviamente parcheggiare una panda non dovrebbe essere un problema in ogni caso...

Alex Li

Sulla 500 termica ti può servire perché la visibilità posteriore è quella che è.
La Panda è quadrata ...dove finisce il lunotto c'è il paraurti quindi i sensori di parcheggio sono sufficienti.
I sensori di cui parlavo sono quelli che ti avvisano dell'arrivo di una auto durante l'uscita in retro da un parcheggio a spina e magari coperto da una altra più voluminosa.

Aristarco

Tanto dalla prossima diventa obbligatoria

Aristarco

Io trovo più utile la retrocamera dei sensori

Aristarco

La vecchia 100hp non era male

MatitaNera

Eh. Hai partorito l'arguzia.

Alex Li

Sulle 500 tutte vedo bene la retrocamera e adas a profusione vista la diversa politica di commercializzazione mentre sulla Panda bastano i sensori di parcheggio e quelli per l'uscita da parcheggio in retro vista la forma squadrata e la vocazione cittadina.

Simone

mah io che sono passato a 595 da 500X,sento la mancanza della retrocamera. Oltre che a tutti gli Adas..da questo punto di vista la vecchia 500 è stata maggiormente abbandonata rispetto a Panda.

Simone

si rovescia il tuo cervello, ammesso che ci sia nella scatola cranica

Pirullo

è solo in estetica: il motore è tranquillo, non ha nulla di sportivo

Alex Li

250 euro non sono molti per la frenata automatica ma metterla di serie vale una stella.
La camera posteriore non ha grande utilità meglio sensori posteriori che ti avvisano in uscita in retro da parcheggio a spina

Iury Bonamici Fredducci

Ma una trasmissione automatica? Ce l'aveva la prima Panda (quella fatta fino al 2003), la seconda ed anche questa terza fino a qualche anno fa.

Simone

non capisco perchè non sia di serie, ma per il prezzo neanche a pensarci di non inserirlo nell'ordine. Io critico l'assenza della telecamera posteriore!

Alex Li

L'unica critica che mi sento di fare alla 500e è la lunghezza del passo ruote.
Bastavano 10 cm in più per avere più spazio per i passeggeri posteriori e una vera 5 porte con le posteriori controvento invece della Trepiuno.....quei dieci centimetri previsti dalla 120 concept

Alex Li

Bastava metterlo di serie.......la frenata automatica insieme al sensore posteriore in uscita dal parcheggio sono gli unici che servono alla Panda.....che vive la città e il suo caos

Simone

La Centoventi sarà la nuova Panda elettrica e anche lei come 500E sarà promossa a pieni voti, anche perchè costerà meno.

Alex Li

Giulietta mi dice che....
molti dirigenti compreso il CEO inglese debbono cambiare aria!

Simone

esatto! Come Adas c'è la frenata automatica che poi è quello più importante per una macchina che vive l'80% della sua vita in città

Alex Li

Hanno fatto modifiche necessarie cercando di spendere il meno possibile.....e secondo me va bene così.
Proprio la corsa alla elettrificazione, la sua gestione almeno mi fa' criticare i dirigenti.

MatitaNera

Secondo me si rovescia

MatitaNera

Giulietta ti dice niente?

MatitaNera

Il "giovane" con la Panda Sport voglio vederlo

Simone

aggiungono sempre qualcosa di nuovo per mantenerla sempre appetibile e di fatto non le manca nulla di importante. Hanno messo lo schermo grande che serviva e soprattutto quel comodo porta smartphone! Uno dei difetti di Panda/500 sono i portaoggetti! Sui motori inutile arrabbiarsi perchè si va verso l'elettrificazione quindi inutili ormai aspettarsi motori convenzionali prestanti.

Alex Li

Alla Panda non si può dire niente!
Ha sempre svolto alla grande il suo compito rivoluzionando il segmento.
Tuttora è, insieme a Suzuki Ignis, l'unica ad offrire la trazione integrale.
Gli unici su cui possiamo dire qualcosa sono i dirigenti ....che pongono a lei limiti alla sua capacità!

Alex Li

Che modifiche dovevano fare secondo te?
Per nuovo cosa intendi?
Hanno modificato le motorizzazioni rendendole rispettose delle norme;
Hanno aggiornato l'infotaitment a livelli simili agli altri.
Quello che potevano fare in più era mettere di serie gli adas richiesti da EuroNCAP e simili ma....come sempre
hanno comunicato molto poco su dettagli che su auto di questo tipo possono essere, anche inutili.

Simone

ho avuto la vecchia 100HP ed era divertentissima!

Simone

Sempre bella! Peccato la cavalleria non adeguata per la scritta Sport..potevano mettere anche il twinair da 85 cv su questa versione. Ormai con le leggi antinquinamento così severe , le versioni più sportive sono condannate.

Simone

ma alla Panda cosa vuoi dire? Ho avuto tutti i modelli dal 1980 ad oggi e non amarla è impossibile

enric

Credo che Fiat sia la casa che rinnova i modelli meno frequentemente. Aggiungono qua e là qualcosa, ma di "nuovo" non c'è proprio nulla. Persino le Lada probabilmente vengono rinnovate più spesso

Ho_parlato!

se è la più venduta ci sarà un motivo, ma mettere almeno 100cv sulla sport come la vecchia no?

Vae Victis

Ora che ci hanno messo un Tablet e Android Auto verrà considerata nuova da molte persone.
Invece un anno fa quando hanno messo il motore nuovo e il cambio a 6 marce non se n'è accorto nessuno. Così va il mondo.

Alex Li

Minimo indispensabile per portarla verso il 2025.......
Grazie UE..... per la SPORT con 70cv

SoUlSnAkE

70CV SPORT!!! 130...Martin Garrix...SI VOLA!!!

Auto

Honda Jazz Hybrid: solo ibrida, pratica e compatta | Recensione e Video

Auto

Renault Twingo Electric: prova su strada, prezzi e test autonomia elettrica in città

Auto

Hyundai: auto elettriche e mobilità futura. Intervista a Edoardo Torinese | Video

Auto

GR Yaris 2020: Toyota sportiva nata dal WRC, prova in pista e strada | Video