Taxi volanti, ecco dove saranno i primi "vertiporti" della città di Milano

18 Gennaio 2023 33

Inizia a definirsi il progetto di SEA Milan Airports per la creazione di un network di vertiporti dai quali potranno decollare ed atterrare piccoli velivoli elettrici (noti come eVTOL) che offriranno servizi di taxi a corto raggio. I lavori inizieranno nel 2024 con l'obiettivo di offrire i primi servizi di "taxi volante" a partire dal 2026 in occasione dei Giochi olimpici invernali. A illustrare i primi dettagli di questo piano, l'amministratore delegato di SEA, Armando Brunini.

IL PROGETTO

Nel 2024, dunque, si partirà con la costruzione dei primi 4 vertiporti nell'area di Milano. I primi 2 saranno realizzati a Citylife e a Porta Romana e gli altri 2 a Linate e Malpensa. L'obiettivo è quello di essere pronti per poter trasportare le migliaia di persone che arriveranno nel capoluogo lombardo in occasione dei Giochi olimpici invernali Milano-Cortina.

Negli aeroporti saranno realizzati dei mini hub per i taxi volanti, mentre i vertiporti cittadini saranno più piccoli, come degli eliporti ma con un piccolo terminal per il check-in e i controlli di sicurezza. Ogni velivolo sarà in grado di trasportare uno o due passeggeri più il pilota.

Per occuparsi della progettazione, della costruzione e della gestione dei vertiporti, sarà creata una nuova società di cui SEA avrà il 51% (30% a Skyports e il 19% a 2i Aeroporti). Per fare in modo che tutto sia pronto per il 2026, saranno necessari circa 30 milioni di euro di investimenti.

Quanto costerà un volo dal centro di Milano ad uno degli aeroporti? Brunini spiega che ovviamente i prezzi saranno stabiliti da chi offrirà i servizi di taxi volanti visto che SEA si occuperà solo delle infrastrutture. Tuttavia, secondo un'analisi, inizialmente un volo da Malpensa alla città di Milano potrà costare 120 euro a persona.


L'obiettivo, non è solo quello di attrarre chi viaggia con i jet privati ma pure tutti coloro che viaggiano in classe Business. L'amministratore delegato di SEA rivela che la compagnia Emirates è interessata ad offrire questo servizio per i suoi viaggiatori di classe Business.

Con il tempo, comunque, i prezzi scenderanno, soprattutto quando arriveranno i taxi volanti in grado di trasportare 4-6 passeggeri. A quel punto, il costo per la tratta Milano-Malpensa potrebbe scendere tra i 70 e gli 80 euro a persona. Il progetto, comunque, non riguarda solo l'area di Milano. Infatti, sono state complessivamente individuate 17 aree in Lombardia dove costruire i vertiporti. Oltre che nei due aeroporti, si realizzeranno 9 vertiporti in ambito urbano e 6 in ambito regionale. Brunini aggiunge che tutti i capoluoghi di provincia avranno un vertiporto, così come il lago di Como per ragioni turistiche.

Progetto nel suo complesso molto ambizioso che dimostra come la mobilità aerea attraverso gli eVTOL stia diventando sempre di più una realtà concreta.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Phoneshock a 610 euro oppure da eBay a 672 euro.

33

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Danylo

Anche loro dovranno andare a 30 km/h?
:)

ACTARUS

Continuerà nei sotterranei

MatitaNera

Tempo 3 mesi e di questo "progetto" non ci sarà più traccia

ACTARUS

Non mi danno l'abilitazione...troppo pericoloso

ACTARUS

Vorrei vedere chi sarà il primo che si fiderà a salire su quel coso

Disqutente

Ad ora dei Giochi Olimpici scommetterei che quegli spazi saranno destinati a soli elicotteri privati alimentati a combustibili fossili (escludendo il volo di prova ad uso e costume delle TV nazionali).

Ma sbaglierò sicuramente.

MatitaNera

E vai con le scemenze...

L0RE15

Non era meglio fare City Life (Ovest, coperta da tram e metro) e magari, al posto di Porta Romana, Rogoredo (Sud-Est coperta da treni e metro) in attesa di Linate (Est, coperta da bus e metro)?

The Evil Queen

Brutta razza davvero.

The Evil Queen

Sta cosa di rendere Milano una città di serie a mentre il resto d’Italia rimane nel medioevo non la capisco.

ZiuZiu

ci sarà anche Actarus a pilotarli ???https://uploads.disquscdn.c...

ACTARUS

Prendere i fondi per poi volare via

Tony bresaola

Ci sono nato e ti ribadisco che questi aerotaxi non possono scaricarti sul tetto di casa tua…
Hanno come unici hub CITYLIFE e porta romana

Tony bresaola

Ci sono nato… e ti ribadisco non é che ti possono scaricare sul tetto di casa tua

LaVeraVerità

Ok, e mentre vado al lavoro con il taxi volante...

https://uploads.disquscdn.c...

boosook

Mah, non è vero.

Petaloso

Sei mai stato a Milano? a parte ad agosto c'è sempre traffico.

boosook

Onestamente, ricordo il treno diretto con anche servizio di checkin a SMN, ma erano altri tempi... prima cosa, erano tempi in cui le FS erano statali e non ci si preoccupava dei costi e del fatto che una tratta fosse sostenibile economicamente o meno, seconda cosa era prima dell'attentato alle torri gemelle e non c'erano le misure di sicurezza che ci sono adesso e che renderebbero assolutamente impossibile fare un checkin fuori dall'aeroporto.
Detto questo, per quanto riguarda il treno, hanno fatto il people mover... che diciamocelo, è una cosa che ha assolutamente senso... infatti così puoi utilizzare qualsiasi treno che vada a Pisa, che si fermi lì o che prosegua per Livorno o altre località. Hai più treni a disposizione e dal punto di vista delle ferrovie non sei costretto a far proseguire un treno da Pisa fino all'aeroporto per pochi viaggiatori (non stiamo parlando dell'aeroporto di Parigi...). Prima eri invece limitato ai soli treni che andavano direttamente in aeroporto. Certo, potevi prendere il regionale per Livorno e scendere a Pisa, ma poi? Dovevi prendere un taxi o aspettare comunque un altro treno per l'aeroporto.
Il problema dunque non è quello, a mio avviso è la lentezza della tratta.

Tony bresaola

Dipende dove puoi atterrare e la tua destinazione finale… non é detto che siano più rapidi di un taxi

Tony bresaola

Vedo molto improbabile che riusciranno ad ottenere permessi di volo, certificati di sicurezza ecc ecc mantenendo quelle tariffe…

Petaloso

120€ è un'affare con i prezzi che girano tra taxi e uber. Ovviamente tenendo conto dei vantaggi in termini di rapidità.

camillo777

Beppe Sala (da St. Moritz) afferma che a Milano non c'è un problema sicurezza.

Surak 2.05

Ok, non conosco la zona e i vari collegamenti, quindi non so se basterebbe togliere qualche fermata per recuperare tempo e dubito che ci sia spazio e posto per altre linee dedicate o rapide.
Invece sulla cosa di qui, assolutamente voluta l'inefficienza, anche perché fino ad un certo tempo c'era un servizio più veloce con check-in a bordo e non era un treno dedicato solo all'aeroporto (uno poteva andare a Pisa anche per altri motivi).
E' proprio stato boicottato.
Ci vuole circa un'ora (80 km) quando potrebbe farlo benissimo in metà tempo

T. P.

malpensa express, da centrale, 13 euro!
però magari un giorno la follia potrei farla per provare! :)

boosook

Beh visto che i tassisti prendono 90 euro, o almeno li prendevano un paio di anni fa quindi forse adesso ne prendono anche di più, se costasse 120 euro sarebbe un affarone.

boosook

I treni per l'aeroporto nelle grandi città solitamente passano ZERO stazioni... il Malpensa Express è una presa per i fondelli dato che è essenzialmente un treno regionale che poi si prolunga fino all'aeroporto.
Con Pisa probabilmente non sarebbe sostenibile perché l'aeroporto non è sufficientemente grande da avere un treno dedicato.

Franz 451

immagina se paghi col pos ti buttano giu

Surak 2.05

si incomincia a ipotizzare il costo del biglietto, bene!
70-80 euro sono sempre una bella cifra ma credo abbordabile anche per una fascia di redditi alta ma non eccessiva e da tutti quelli che hanno "rimborso spese". Il costo maggiore è il pilota, per cui quando ce ne saranno di autonomi, ed ammortizzata la spesa, i prezzi saranno ancora minori (sempre ci sia reale concorrenza)

Surak 2.05

Quante fermate fa e quante stazioni deve passare? Anche le stazioni contano, dato che per legge devono comunque rallentare i treni che ci passano, e non nel solo tratto "stazione".
Poi certo, sono 40 km, ed è possibile farli in meno tempo di sicuro, ma poi tutto il sistema alternativo che nel tempo è sorto per "sopperire a questo irrisolvibile problema" finirebbe a spasso.
Qui a Firenze hanno fatto lo stesso per la tratta verso Pisa e relativo aeroporto internzionale. Boicottato in maniera ignob-le e rallentato, per poter avere il pretesto di fare mille opere inutili alternative oltre ad aver creato opere demenziali sulla tratta. Se risolvi un problema lavori una volta, se lo conservi, ci lavori molte volte ed in tanti

Signor Rossi
VelvetUnderground93

Qualcuno pensi ai bambini!

Maurob

Ma solo io penso che la soluzione migliore sarebbe un treno Malpensa - Centrale che non impieghi 60 minuti per fare 40 km?

immagino che esperienza fantastica si vivrà in una città dove ci sono accoltellamenti ogni giorno, l'ultimo ieri sera, dove le stazioni sono case per immigrati africani che delinquono senza problemi, dove nei parchi per i bambini spacciano e stupr*no tutto il giorno, dove gang di marocchini e sud americani ormai si contendono il territorio e comandano su negozianti e aziende, e così via. un misto tra gotham city e bogotà, si salvano ancora per poco grazie alle multinazionali che mantengono le loro sedi ma si sa che le aziende ci mettono poco per spostarsi. al nord stanno messi peggio di quanto vogliono far credere, quante se ne inventano per spostare l'attenzione

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Scooter elettrico in città, conviene? La mia prova con Askoll NGS3 | Video

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla

Guida all'acquisto di una bici elettrica da città, cosa guardare, quanto spendere e come non farsi fregare | Video