Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Formula E, doppio appuntamento a Roma: il circuito e gli orari

09 Aprile 2021 41

Il Mondiale di Formula E sbarca in Italia. Sabato 10 aprile e domenica 11 aprile si disputeranno il Round 3 e il Round 4 delle gare attualmente previste nella settima stagione del campionato che è partito con il doppio appuntamento di Diriyah.

NUOVO CIRCUITO

L'E-Prix di Roma si disputerà sul nuovo circuito dell'EUR che è stato presentato di recente. Il tracciato è stato disegnato per essere più veloce e molto più impegnativo, offrendo maggiori possibilità di sorpasso ai piloti. Novità che dovrebbero garantire gare più divertenti. Inoltre, il percorso è stato pensato per causare il minimo disagio per la città, per cui è stata rivista totalmente l'area utilizzata.

Purtroppo, a causa delle regole per evitare la diffusione del pericoloso virus, le gare si svolgeranno senza pubblico. Per garantire il massimo livello di sicurezza per piloti e team, è stato adottato un protocollo che è stato chiamato "sistema bolla". In altre parole, è previsto uno screening di tutti i presenti attraverso tamponi molecolari e un severo codice di comportamento sul luogo dell’evento. Sull'appuntamento italiano della Formula E, Alejandro Agag, Presidente e Fondatore di Formula E, ha commentato:

Sono molto orgoglioso di essere qui oggi e poter annunciare il nostro ritorno a Roma, grazie alla proroga dell’accordo con Roma Capitale per cinque anni e nel primo nostro anno come Campionato del Mondo. Ci aspettano due giorni di sport e spettacolo: non vediamo l’ora di gareggiare nel nuovo sensazionale circuito all’EUR, ancora più emozionante dal punto di vista tecnico. Vogliamo continuare a essere percepiti come innovatori in termini di tecnologia e qualità dei contenuti per il pubblico, portando avanti al tempo stesso la nostra missione di contrastare il cambiamento climatico accelerando l’adozione di veicoli elettrici. In attesa di poter tornare a godersi le corse anche dal vivo, ci auguriamo di offrire in diretta al pubblico italiano che ci seguirà in TV uno spettacolo sportivo di altissimo livello, grazie al recente accordo con Sky e al nostro storico partner Mediaset. Ringrazio la Sindaca Raggi, Roma Capitale, EUR SpA, ACI, Enel X e tutti i nostri partner per aver contribuito a rendere possibile questo doppio evento.

Come seguire l'E-Prix di Roma? Gli appassionati potranno guardare le gare in diretta su Italia 1 e Sky Sport 1. La diretta di sabato comincerà alle ore 15.00 su Italia 1 e alle 15.45 su Sky Sport 1, mentre l’inizio della gara è previsto per le 16.00. La diretta della domenica inizierà alle ore 12.00 su Italia 1 e alle 12.45 su Sky Sport 1, il via alla gara è fissato invece per le ore 13.00.

LABORATORIO TECNOLOGICO

La Formula E non deve essere vista come un semplice campionato ma come un vero e proprio laboratorio dove le case automobilistiche sperimentano soluzioni tecniche che in futuro porteranno sui modelli di serie. Il motorsport, del resto, da sempre è un luogo perfetto dove testare in ambienti estremi diversi elementi delle autovetture. Questo vale ancora di più per la Formula E visti i grandi investimenti dei costruttori nella mobilità elettrica. In questo campionato, infatti, si possono sperimentare progetti avanzati che riguardano i motori, la gestione delle batterie e le ricariche ad alta potenza.

Proprio dell'importanza del motorsport per lo sviluppo di soluzioni per le auto elettriche ne avevamo parlato nell'ottobre del 2020 con Michele Cecchini, Head of Motorsport unit di Enel X.


41

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
IGN_mentale

1920 minuti di applausi!

Roman

a be si ragiona ora, avevo capito elettrica.

rsMkII

Appunto! XD

The_Th

Vero, qui si fa in alcune categorie minori, si zavorrano le auto per rallentarle, in formula 1 non ne hanno mai voluto sapere. Si tratta sempre di una questione filosofica, gare più competitive e prestazioni livellate andando a rallentare chi è veloce o massima espressione della tecnica, dove chi è più bravo (leggasi ha anche più soldi) può andare più forte lasciando indietro gli altri

The_Th

Fece in tempo a correre nell'era dei V12, ma quando era in Benetton usavano un V8 Ford, che pur essendo meno potente del V12 Ferrari era più compatto e leggero, oltre che molto affidabile.

The_Th

infatti ho parlato di rallycross, dove le auto sono solitamente 2litri benzina turbo, zero limiti di consumi, basta spingere e arrivare primi

The_Th

avresti solo meno tempo, ma a vederle probabilmente un giro basta

mario corsetti

Ci mancava anche la formula E! a quando al Z? Già la F1 è diventata soporifera e monotona, voi non siete stati mai a Monza? con Lauda sulla Brabham Parmalat e la Ferrari col 12 cilindri era un sibilo possente che ti entrava dappertutto! Ragazzi che brividi! Beh anche il Ford Cossworth nn era male però. Oggi... velo pietoso

Andreunto

L'efficienza migliora di anno in anno. Ma anche se la gara durasse un solo giro, non credo che ci sarebbero problemi XD

alextask

Io sono andato a vederla dal vivo due anni fa (ed ho anche partecipato alla parata pre gara percorrendo il tracciato con il mio monoruota elettrico), a dispetto di quel che si può pensare mi sono divertito parecchio. In tv sono meno dinamiche anche se l'approccio di gara simile ai videogame compensa. È sbagliato paragonarle alle vecchie gare a combustibile fossile, non c'entra niente

Roman

ho visto dei video di gare, le auto sembrano come se slittassero, noiose in tutti i sensi, sembrava di avere l'audio disattivato.
Le corse automobilistiche devono essere con vere auto, rumorose e potenti così da creare emozione al posto di un ronzare.

Edoardo Motta

E' un problema degli altri ma anche di categoria. In europa è accettabile vedere un pilota che stradomina in tutte le gare, in usa (Nascar, IndyCar..) interviene il balance of performance.

Portobello

allora era l'anno prima, comunque i 12 e i 10 cantavano

LTL

Schumi non corse mai una gara col 12 cilindri, arrivò l'anno in cui ferrari passò al 10 cilindri.

Si dice che fece un test prima dell'inizio campionato col 12 cilindri e
che fu stupito dal fatto che ferrari avesse deciso di abbandonarlo, ne
era rimasto estasiato, riempì di domande gli ingegneri ma poi rimasero
col 10 cilindri

The_Th

basta che prendi sonno in fretta, visto che fanno pochi giri sennò si scaricano

The_Th

Quello è un problema degli altri, che poi non ha sempre dominato, ha avuto periodi che se la giocava, magari vinceva ma se la giocava, lo scorso anno è stato imbarazzante in effetti, praticamente la gara era su chi arrivava terzo, secondo se andava bene e Bottas si prendeva indietro.

The_Th

infatti,il rumore comunque è piacevole da sentire, infatti con i motori turbo in F1 ci furono critiche su questo aspetto, passare dai V8 aspirati ai V6 turbo fu un "colpo" per molti.

Ma oltre a questo sono proprio le gare noiose, sembrano delle auto che girano su una pista giocattolo, piccola, stretta, corta senza un minimo di brio e guardando più all'autonomia e consumi che alla gara, cosa che odio anche in F1, dove devi stare attento a non consumare troppo per arrivare a fine gara.

The_Th

Secondo me sono divertenti le gare di rallycross, auto potenti, pochi giri, contatti liberi, poche rotture di taglio curva, track limit odiosissimi e piloti che si lamentano per un cambio traiettoria

Portobello

la parte per me più "interessante" è come nella F1 il lavoro ai box: uomini, attrezzature, operazioni, computer ecc...

Portobello

vorresti sentire il 12 cilindri di Schumi eh?

Alieno

Mazesbin intensifies

Aristarco

quelli son gusti personali, è innegabile che sentire nei tempi che furono sul rettilineo di monza la griglia piena di v12 era tutta un'altra emozione...con la parola "boomer" però non ci azzecca nulla

SocioBros

concordo, tra limiti di sicureazza, paletti negli sviluppi e tracciati del caz... le vere gare sono diventate utopia. Di sta formula E quello che non mi appassione sono i tracciati: sembrano quei giochini dove devi far passare una pallina in un lambirinto. Per rivivere un pò di lotte in pista e gare appassionanti mi sono avvicinato al mondo endurance e mi soddisfano

Andreunto

Da gran sostenitore dei veicoli elettrici, in questo caso mi sento del tutto un boomer. Sta formula e è proprio una noia mortale

Andreunto

Preparo il cuscino e la coperta

Aristarco

io ormai guardo solo la motogp e categorie inferiori

Tomas

È un termine che si è iniziato solo per omologare le masse... È solo per non farti usare liberamente il cervello e allora dai un' etichetta a chi la pensa diversamente da te...
P. S. A me sta sulle 00 sia la formula uno che quelle elettriche...

Ieses Ladud
Aristarco

mai detto questo, ma almeno corri su piste vere con veri piloti (la maggior parte)

Edoardo Motta

Invece un campionato di F1 dominato da un decennio dalla stessa macchina è emozionantissimo eh...

Edoardo Motta

Infatti io non vado contro queste opinioni. Io vado contro quelli che "non fa brum brum perciò fa schifo".

Roman

che peccato il vero divertimento delle prime gare automobilistiche sono morte da molto tempo, questa la formula E è proprio la morte.
Vorrei vedere delle vere gare come quando nacque questo sport

Aristarco

fa il paio con cringe....che fastidio

almeno vedi subito la gente che vive sui social. fino a qualche mese fa la parola boomer non la usava nessuno, ora invece è un tormentone.

Ciccio

finalmente una persona che da il nome prorpio alle cose...

Ciccio

uno che è cresciuto a colazione con pane e Senna con Mansell, Prost, Alesi, prima, proseguendo a pranzo con Schumacher, Hakkinen, Villeneuve (Jacques), Montoya, poi per cena, Vettel, Hamilton, Alonso, Rosberg è normale che a tarda sera deve prendere un lassativo cosicchè la mattina dopo possa evacuare con sollievo..

The_Th

Beh dire che le gare di Formula E siano divertenti ed appassionanti è una affermazione forte. Non parlo del rumore, ormai anche le Formula1 sono molto silenziose, parlo della gara in se, corrono su pistine di 2/3km, strette, piene di barriere, sono completamente scariche a livello aereodinamico, i piloti sono ricicli di altre categorie, le auto sono tutte uguali, fanno pochi giri sennò non arrivano a fine gara.
Insomma sembra una gara di bassa categoria proprio, non sono un minimo emozionanti da vedere, non pagherei di certo per andare a vedere queste cose correre.

Aristarco

tranquillo, ti divertirai sicuramente di più

rsMkII

Oh bene non vedo l'ora di seguire l'event... ah no, devo spostare le vecchie riviste dal ripiano A al ripiano B, pazienza!

Aristarco

ma basta con sta parola "boomer"; le gare a prescindere dalla motorizzazione, sono noiose e con piloti riciclati da categorie superiori

Edoardo Motta

Li sentite?? No non parlo delle auto ma dei boomer che stanno arivando a gridare "frullatoriii lavatriciiii vergognaaaaaa"

BYD Seal, prova su strada e prezzi Italia ufficiali, da 46.890 euro | Video

Volkswagen ID.3 (2023): prova su strada del restyling con software 3.5 | Video

Hyundai IONIQ 6: prova su strada. Ottimi consumi e tanto spazio | Video

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video