Dacia Spring, i brevetti svelano come sarà l'auto elettrica economica

16 Luglio 2020 109

C'è molta attesa sul debutto della Dacia Spring, un'auto elettrica che si caratterizzerà per un prezzo davvero molto competitivo. Un modello pensato per la città che in Europa potrebbe risultare molto appetibile per chi cerca un mezzo agile, economico e con bassa manutenzione per muoversi nei caotici centri urbani. Su di lei sappiamo che arriverà nel 2021 e che sarà basata sulla concept car presentata pochi mesi fa che a sua volta deriva dalla Renault City K-ZE che oggi è commercializzata solamente sul mercato cinese.

Adesso, grazie alle immagini trapelate da alcuni brevetti, è possibile scoprire le fattezze reali della Dacia Spring. Come prevedibile, il design non sarà molto differente da quello della concept car. Rispetto al prototipo, si notano solamente alcune differenze a livello del frontale. Essendo sostanzialmente una versione rivista del modello venduto in Cina, le sue misure dovrebbero essere molto simili alla K-ZE e quindi 3,74 metri in lunghezza, 1,58 metri in larghezza e 1,48 metri in altezza.


Lecito attendersi dei miglioramenti per quanto riguarda gli aspetti legati alla sicurezza. L'autonomia, come già comunicato da Dacia, dovrebbe essere di 200 Km. Un livello di percorrenza non elevatissimo ma più che sufficiente per le esigenze quotidiane di chi si sposta soprattutto in città.

Il prezzo, come detto, sarà molto competitivo. Il modello venduto in Cina può essere acquistato a meno di 10.000 euro. Difficile che Dacia possa proporre la sua vettura ad un costo così basso in Europa ma è lecito attendersi comunque qualche sorpresa positiva. E se poi si aggiunge il fatto che dal prezzo di listino andranno dedotti i vari incentivi nazionali e locali, la Spring potrebbe davvero costare meno di un equivalente modello endotermico. Non rimane che attendere ulteriori novità su questa autovettura che punta a rendere la mobilità elettrica più accessibile.


109

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Domenico Belfiore

Impossibile passare al 100% elettrico e se ci fosse la possibilità passaranno minimo 2 generazioni... Bisogno invece fermare la lotta contro i diesel e i carburanti fossili e far convivere tutti i tipi di alimentazione. E per abbattere le emissioni dovremmo tornare alle auto di una volta dove non esistevano suv dalla aerodinamica da autobus e le macchine non pesavano tonnellate e tonnellate..

Giacomo Milan

Di solito le elettriche hanno il baricentro più basso delle termiche a parità di altezza da terra...

Giacomo Milan

Ti manca un pezzo, è vero che ogni passaggio nella produzione si perde, ma le centrali hanno efficienze del 60-70% contro il 30 delle auto a combustibile.
Inoltre anche la benzina si deve trasportare in ogni distributore, ed è molto meno efficiente che distribuire quell'energia sotto forma di elettricità.
Poi i motori di auto elettriche sono estremamente efficienti, compresa tutta la trasmissione circa 90% di rendimento, senza contare ciò che si accumula in frenata.
L'elettrico secondo me alla lunga è più eco anche utilizzando comunque fonti non rinnovabili

gioboni

Io non ho un suv, ma non è che chi vive in città non fa nient'altro che andare a fare la spesa e l'idea di avere due machhine ha poco senso se una deve stare quasi sempre ferma. Io credo che ognuno è liberissimo di comprarsi quel che vuole, pure un Hummer, e poi vivere dei compromessi che ne conseguono.

Davide Mognetti

Per la batterie, non capisco questo "rompersi la testa prima di averla rotta" che molti continuano a fare, "...e poi le batterie come le smaltiscono..?". A parte il fatto che ci sono possessori di auto elettriche che hanno fatto più di 150mila km e ancora le batterie a bordo sono efficienti (magari con un leggero decadimento), troveranno modo di smaltirle, e poi sono allo studio batterie più durature che arriveranno in un futuro non lontano (Tesla sta già lavorando in questo senso).
Per quanto riguarda l'inquinamento "indiretto" di queste auto, c'è da considerare che i materiali di consumo da smaltire nei tagliandi sono molto meno rispetto a un'auto tradizionale, e questo va a vantaggio delle EV.
Il problema è e sarà, almeno per un po', la ricarica pubblica: più aumenterà il numero di veicoli elettrici circolanti, più vi sarà bisogno di potenza in kW... e vi sarà richiesta di singole ricariche rapide che utilizzano potenze oltre i 50kW...
Staremo a vedere.

X Wave

Solo 5 anni fa era appena il 20%
Considerando la posizione geografica siamo avvantaggiati rispetto ad altri paesi, possiamo usare l'eolico, fotovoltaico, geotermico, idrico.......
Secondo me potremmo raggiungere l'indipendenza energica, questo discorso delle EV gli darà un'ulteriore impulso

Luigi Melita

Banale no perché il discorso può essere costruttivo. Però generalizzi, o meglio parli solo considerando i tuoi gusti e necessità...Il piacere di guida è qualcosa che tanti apprezzano, e io sono fra quelli altrimenti non avrei buttato soldi per un kart che serve solo a guidare in pista e non ha utilità pratica. Ma sono il primo a dirti che il piacere di guida è stato mitizzato dal marketing e alla maggior parte delle persone, sotto sotto, non importa. Importa riuscire a vedere a due auto di distanza quando sei in mezzo al traffico, cosa che con una MX-5 (che amo) non puoi fare. Importa avere una macchina economica ma spaziosa perché così non litighi con la moglie quando vai in vacanza...e via dicendo.

Questa cosa del "tutti dobbiamo essere piloti e ricercare le prestazioni e il piacere di guida" non esiste, così come non tutti amano le serie tv, non tutti sono videogiocatori, non tutti sono runner ecc, ognuno ha il suo mix di esigenze e gusti

Alieno

E cos’è? Non venirmi a dire che è di lusso.

remus

Renault non è un marchio relativamente economico

Aristarco

Mio cognato nel 2007, 30k e oltre per una a3 diesel 3 porte...

Comitato_no_Disqus

Tu conosci gente che compra quelle macchine nuove? Io le vede sempre di seconda mano, importate dalla germani (roba schilometrata e incidentata)

Tizio

I beta tester sono i cineswi in questi caso, perché la Kwid indiana è stata elettrificata e venduta come K-ZE in Cina.

Tizio

Questa Dacia è una segmento A ed è basata sulla Renault Kwid/K-ZE.

Nello stesso gruppo c'è la Zoe, una segmento B e dopo l'ultimo resryling parte da 25k ed ha 395km di autonomia.
Quando faranno la nuova generazione della Zoe, potrebbe essere una bella idea riciclare questa generazione, semplificarla e venderla come Dacia.

Tizio

Con quei soldi forse ti compri un Audi Fabia, ops Audi A1 con un 3 cilindri ed i fari alogeni che trovi davanti al cesso dell'autogrill.

Ancora con l'equazione Audi=premium?

Ad esclusione di Italia e Germania prende sonore batoste dalla concorrenza in termini di vendite.

In america le chiamano OverPriced Volkswagen e vendono la metà di Lexus, Bmw e Mercedes

Alieno

Ironia.
É un marchio relativamente economico appunto.

FrancescoB

Ma con baricentro alto e ruotine così strette non si ribalta alla prima curva? mah

Adri949

Tralasciando che non prenderesti assolutamente una a3 con quei soldi, fammi capire, ti stai vantando di essere l'ennesimo italiota medio che preferisce l'auto coi led e le lucine ultrasovrapprezzate dell'affidabilità e costi fi manutenzione alquanto dubbi. Complimenti. Ah, visto il livello, chiariamo, non ho detto che uno debba prendere la dacia o che sia meglio, ma di certo è più sensata come scelta. Ai prezzi fi una A3 c'è un mondo

Developer
Lato oscuro

Si lo avevo capito,era per spiegare,perchè molta gente, che ovviamente fa altro nella vita,ma su internet sono tutti intenditori di tutto,crede veramente che sotto ci sia la clio 2 para para!

Aristarco

La corrente importata non arriva manco al 10% tranquillo, la transizione deve cominciare da qualche parte, inoltre ti ricordo che qualsiasi centrale elettrica a combustibili fossili é efficiente almeno il doppio del motore della tua auto, oltre ad essere più facile da controllare nelle emissioni, da qui capirai che é necessaria questa transizione e che in ogni caso ci vorranno ancora decenni...

Developer

tutto sto problema non lo vedo per 2000auto al mese.

Stepa
Yosemite Sam

a me non mi è chiara una cosa di base,
Ok sono d'accordo che l'elettrico è il futuro delle auto. Ma mi chiedo come farà l'Italia a stare dietro a quest'avanzata inesorabile dell'elettrico ?
la maggior parte dell'energia elettrica è prodotta oggi da centrali a combustibile fossile circa 70%.
ora, le macchine a gas e benzina le togliamo per quelle elettriche, produciamo tonnellate di batterie che riempiremo con energia elettrica prodotta con petrolio e gas.

dato che ad ogni passaggio nella produzione si perde energia,
benzina-->auto
gas/petrolio-->enegia elettrica-->batterie---> auto

questa rivoluzione elttrica non è un pò precoce ? non sarebbe meglio creare infrastrutture decenti prima ? ah no noi la corrente la compriamo dalle nucleari francesi e tedesche...

mdwll

In effetti le ho sempre guidate solo per qualche ora e a certe cose non ho fatto caso. Quando mi danno la Up TSI da 115 cavalli sono più contento però.

Immagino costi anche tipo il doppio di una sandero / panda km0

0KiNal0

Lo sanno tutti che incartano la cioccolata, per quello non sanno nulla di informatica :D

Developer

plastica ovunque per una macchina che parte da 24K, peró sono discorsi personali che mi fanno valutare la macchina anche in base al prezzo
https://uploads.disquscdn.c...

Desmond Hume

In versione Racer non è malaccio, in versione Climber è più bruttina.
https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

Developer

vedila come auto per i figli che vanno all'universitá. sicuramente ha piú senso una mii/e-up che una smart visto il prezzo

0KiNal0

Mi sembra che ormai molti marchi offrano piccoli suv, a prezzi contenuti. Poi tanto se vuoi la qualità non è detto che tu debba spendere parecchio, vedi Tesla dove la qualità degli interni è tuttaltro che buona.

0KiNal0

Su quale pianeta con i soldi con cui compri una Sandero o una Duster compri una Audi A3?

Developer

si é ovvio che si basino su un pianale per abbattere i costi. era solo per precisare.

Aristarco

con una elettrica da 150km di autonomia mi sa di no...

Developer
Aristarco

la compri, poi prendi una bomboletta di arancione e sei a posto..

kogan92

a me non dispiace il design, considerato che in realtà entrambe derivano dalla renault kwid, venduta solo in india

Aristarco

con una up in autostrada rischi la vita ogni volta che ti passa un tir di fianco

Lato oscuro

Tu te ne intendi come una marmotta si intende di informatica!

Developer

200 come media. almeno che non stai solo in cittá. hanno provato a portarle in autostrada a 130km/h da soli e si sono fermate a 150km. non penso che a pieno carico fuori cittá ma in statale si discosti molto.

Aristarco

o poltrone e sofà

Aristarco

beh la sandero come target è un pelo sotto, ma come infotainmente ne da sia alla panda che alla up

Mirko

Se la facevano come il concept avrei anche potuto prenderla in considerazione.

Aristarco

se parli del 1.6 gpl che possiedo, ci ho fatto 400km di autostrada con 18 euro di gpl.....a velocità limite del codice, non si imbarca assolutamente da paura, faccio parecchia montagna e collina, OVVIO che non sia sportiva, arrivavo da una 147, ma non è né un polmone né una barca in mezzo alle onde...

tulipanonero1990

Guidata, la vecchia GPL un polmone inenarrabile. Consumi sempre sotto i 10 al litro col gpl, imbarca da far pausa in curva ma quello ci sta.

Aristarco

ma soprattutto come fai a paragonarla ad un duster che costa la metà?

Aristarco

un duster costa come una a3? si del 2008 con 200k km....e pure 3 porte..

Aristarco

allora ovvio che non è un auto sportiva, ma la duster frena benissimo, consuma nulla con il gpl, e la qualità degli assemblaggi è ottima, al massimo ha qualche materiale al risparmio come le plastiche dure della plancia o altri particolari riciclati, come tutti i tasti e le varie leve.....mi sa che non ne hai mai guidata una...

Euforia

I ricambi costano più di Renault, lì sta una parte del guadagno.
Le parti accessorie ( specchietti/alette parasole etc ) sono Renault di, anche, 10 anni prima.
Ma i listini estremamente bassi si fanno da altre parti

remus

Renault non è un marchio di lusso

Aristarco

è il minimo per sopravvivere alle strade italiane, tra dossi e buche...

Comitato_no_Disqus

Ribadisco, esigenze ed usi diversi. La tua signora A3 bella quanto vuoi ( non mi è mai piaciuta) non è detto che debba calzare bene alle esigenze di tutti

Economia e mercato

PETRONAS, intervista a James Mark: il futuro parte da Torino

Auto

NIO EL6, il SUV elettrico che cambia la batteria in 5 minuti | Video

Auto

Nissan Ariya Vs Volkswagen ID.4, SUV elettrici a confronto: motori e prezzi

Auto

BYD Seal Vs Tesla Model 3 a confronto: motori, autonomia e prezzi