Cosa succede agli aerei parcheggiati? Ecco come li coccola Qantas

20 Aprile 2020 21

Un giorno si calcoleranno i numeri di questa pandemia e della risonanza che ha avuto e sta tuttora avendo anche sul settore dell'aeronautica, tra i più colpiti dal lockdown globale. Perdite di centinaia di miliardi di dollari per il solo anno in corso e migliaia di aerei a terra, parcheggiati negli aeroporti ma anche in zone estremamente remote per risparmiare sull'affitto. Alcuni dei principali hub europei, infatti, chiedono fino a $285 all'ora per prendersi cura di un singolo velivolo mentre nella sperduta Roswell, New Mexico, si arriva ad un massimo di $14 al giorno.

Il problema da risolvere non è solo di spazio: prima del Covid-19 si calcolavano in media 20.000 aerei contemporaneamente in cielo in tutto il mondo, sempre, adesso la maggior parte è in attesa e non possono restare spenti a porte chiuse. A mostrare tutte le cure necessarie in questo periodo eccezionale ci ha pensato Qantas, la compagnia di bandiera australiana che come tante altre ha spostato le operazioni negli hangar.

Prima di tutto gli aerei devono muoversi, se non in cielo almeno nelle piste con delle passeggiate programmate che permettono di far girare le ruote e meccanismi connessi. Bisogna poi pulirli all'interno e all'esterno, non si tratta di rimuovere solo lo sporco ma di proteggere anche certi punti sensibili dagli insetti e da eventuali nidi, sensori e motori sono così ben coperti dall'esterno. Naturalmente si scherma anche la cockpit per evitare che si scaldi troppo all'interno. A seconda del modello vanno poi attivate le turbine, lo si può fare ogni 15 o 30 giorni.

I posti caldi sono preferiti per il parcheggio, soprattutto se il tasso di umidità è molto basso e si evita così la corrosione delle parti metalliche. Per fortuna è arrivata la bella stagione anche dalle nostre parti e questo dovrebbe facilitare le operazioni a terra, ma resta ancora da capire come e quando gli aerei potranno tornare in cielo e riprendere le rotte principali, magari seguendo il modello di Emirates con test sierologici per tutti i passeggeri prima dell'imbarco.


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ninuzzo

Secondo me tutto ritornerà come prima. In molte aziende la mentalità è ancora troppo all'antica.

TizioIncognito

C'è da dire che io impiego meno di 15 minuti ad arrivare al lavoro e non ho quasi mai problemi di traffico.

SuperDuo

Secondo me soffri perchè comunque non puoi uscire di casa ( o almeno è il mio caso) Potessi uscire per vedere gli amici o i colleghi fuori dall'orario di lavoro, lo smart working sarebbe il top.

Anto71

"Ma il cielo è seeeempre più blu !... pa-ppa-ra-ra-raara" cit. Rino

TizioIncognito

Io sono uno sviluppatore e sto lavorando da remoto, ma sinceramente non vedo l'ora di ritornare in ufficio.
Anche solo per scambiare 2 chiacchiere con i colleghi.

Pierino

Per mesi ci siamo riuniti e ci riuniremo via web, forse molti voli non si faranno mai più. Forse molti uffici perdono di significato, per esempio le sedi periferiche. Molte stavano scomparendo giá prima, molte altre sedi periferiche verranno chiuse perchè le aziende preferiranno pagare una Adsl al dipendente che una sede fisica...30 euro contro 200. Peraltro meno malattie strategiche, meno stress nel traffico, meno consumo delle auto aziendali, meno caos in cittá ecc. i dipendenti non dovranno uscire da casa per farsi ore in mezzo al traffico. Non tutti possono farlo, dipende dal lavoro ma molti possono e lo faranno.

Fabrizio Degni

Corretto: qui, Sydney, l'estate e andata e le temperature variano dai 10 ai 20 gradi di media giornaliera
Altro che estate...

csharpino

"Per fortuna è arrivata la bella stagione anche dalle nostre parti.."
O stiamo ammettendo che la terra è piatta o se la bella stagione è arrivata da noi da qualche altra parte se n'è andata e visto che gli aerei non li posteggiano tutti in italia/Europa sta frase non ha molto senso...

Gupi

Ad aspettare teee

SuperDuo

Ora che anche la massa si è accorta che lavorare da remoto è possibile, difficile che si torni ai precedenti livelli di traffico.

O almeno, spero che la memoria non sia così corta. Se non ci fossero stati gli aerei e il commercio mondiale fosse passato solo via nave, non avremmo avuto la pandemia visto che con tempi lunghi i portatori sarebbero stati individuati o guariti prima di arrivare in europa o america.

francesco

notte intere ad aspettarti...

ADM90

Personale o aziendale?

Squak9000

l'asfalto si deforma nel tempo...

Tim Cook

Ma chi sarai, per fare questo a me?

Tim Cook
Giacomo

come mai?

eL_JaiK

Quando li coccolano e quando poi dopo gli fanno il solletico:
https://uploads.disquscdn.c...

MartinTech

più o meno sono le stesse cose da fare quando si rimette la panda in garage, comprese le coperture per i buchi per la velocità :P

Squak9000

aggiungo Monaco l'altro ieri:
https://uploads.disquscdn.c...

Garrett

Beh, appena riaprono partite voi per prima.
Io prendo i voli successivi.

Squak9000

Amsterdam ieri
https://uploads.disquscdn.c...

Speciale

Pronti a ripartire? Il punto sul presente e il futuro dei viaggi | Podcast

Elettriche

Le migliori biciclette elettriche pieghevoli da comprare | Maggio 2020

Xiaomi

I 5 migliori monopattini elettrici da comprare | Maggio 2020

Auto

La differenza tra kW e kWh e perché è importante | Guida auto elettriche