Bugatti Centodieci: test estremi nel deserto a 45 gradi e 2.800 metri di altitudine

15 Ottobre 2021 27

Bugatti Centodieci, nuova supercar da 8 milioni di euro realizzata in soli 10 esemplari, l'abbiamo vista settimana scorsa al Concorso d'Eleganza Villa d'Este, e sta proseguendo i test in attesa di essere consegnata nelle mani dei suoi fortunati - e facoltosi - acquirenti. Lo scorso settembre ha completato con successo tutte le prove previste nella galleria del vento, dove è stata sottoposta a raffiche fino a 300 km/h generate da una turbina da 9.300 CV che muoveva un'elica da 8 metri di diametro.

NEL DESERTO DELL'ARIZONA

In questi giorni la Centodieci è volata in USA, nel deserto dell'Arizona, dove ha dovuto vedersela con temperature anche oltre 45° e altitudini fino a 2.800 metri, un ambiente estremamente ostile sia per l'uomo che per le macchine ma in grado di offrire agli ingegneri di Bugatti dei dati fondamentali, come affermato da Stefan Schmidt, ingegnere nello sviluppo generale dei veicoli presso Bugatti.

I test nel deserto caldo e secco ci sono di grande aiuto nel processo di sviluppo. Tutti i modelli di Bugatti devono funzionare perfettamente, compresi i pochi di Centodieci, non importa quanto sia alta la temperatura. Anche se stiamo realizzando solo dieci Centodieci, la procedura di collaudo è altrettanto estenuante. Ogni modello deve funzionare perfettamente in tutte le condizioni atmosferiche e di traffico.

Partendo dalla California, otto esemplari di Centodieci, tre Chiron Pur Sports e quattro Chiron Super Sports hanno percorso 800 chilometri in Arizona, viaggiando lungo la Central Pacific Highway dall'Oceano Pacifico e passando per San Diego. Tranne che su una Centodieci bianca, le altre vetture erano protette da una pellicola nero opaco.


Nel corso del viaggio, le auto sono state guidate su strade dissestate, nel traffico a bassa velocità, lasciate ferme sotto al sole con l'aria condizionata al massimo e fatte sfrecciare a 320 km/h in determinate condizioni controllate. In ogni fase, gli ingegneri Bugatti hanno controllato ripetutamente l'impianto elettrico, la telemetria, le frequenze radio, l'aria condizionata e i processi di alimentazione grazie a circa 200 sensori.

Questi test in condizioni estreme hanno permesso di valutare al meglio il telaio, il motore, la trasmissione, la gestione termica e l'impianto elettrico. La Centodieci, per regolare la temperatura del suo potente motore W16 da 8,0 litri che produce 1.176 kW/1.600 CV a 7.000 giri/min, ha anche una presa d'aria aggiuntiva vicino al radiatore dell'olio.

GLI ULTIMI TEST IN EUROPA

Dopo questo viaggio in Arizona, le Centodieci torneranno in Europa dove verranno sottoposte a test di resistenza su una distanza di 30.000 chilometri. Una volta che anche questi saranno saranno completati e si riceverà l'approvazione da parte del team di sviluppo, verrà avviata la produzione dei dieci modelli a Molsheim, in Francia.

Bugatti Centodieci è un omaggio alla EB 110, la supersportiva degli anni '90 dotata di motore centrale V12 da 550 CV, quattro turbocompressori e trazione integrale che la spingevano a velocità massime di 350 km/h. La Centodieci va da 0 a 100 km/h in 2,4 secondi e raggiunge i 300 km/h in 13,1 secondi con velocità massima limitata elettronicamente a 380 km/h.

Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Evoluxion a 355 euro oppure da Amazon a 415 euro.

27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Rick Deckard®

Sembra un'alfa 159

Pistacchio
Gabriele

il mio è la Bolide, ma dovrei vivere 6000000 di vite per comprarla (e mantenerla)

Gabriele

spero intendesse il circuito di casa Volkswagen col rettilineone di 9km, Ehra-Lessien

Stef76

Ero sarcastico.

Massi91

Una volta che anche questi saranno saranno completati e si riceverà l'approvazione da parte del team di sviluppo, verrà avviata la produzione dei dieci modelli a Molsheim, in Francia.

simone Rocca

Nurburgring notoriamente un tracciato senza curve... https://media2.giphy.com/me...

Anders Ge (f.k.a."usagisan")

La Bugatti Type 57 Atlantic è elegante,questa un po meno (almeno per me)...
https://uploads.disquscdn.c...

virtual

Una cosa è certa: la produzione di questa non si fermerà per la mancanza di chip. Ci scommetto!

Fede64

Molto potente.
Chissa se stavolta in Bugatti sono riusciti a fare un auto potente e che fa le curve, tutte le altre son nate per andar dritto. Non per niente gli unici test noti al pubblico sono quelli del Nurburgrin

Pistacchio
Stef76

Ma famme capí...me la vendono come usato in garanzia dopo tutti sti chilometri e stresstest?

Jay

Ma centodieci perché posso prenderla col bonus?

Massimo Trentin
G M

Quasi quasi la compro e la parcheggio vicino allo Zen, o a Quarto Oggiaro? No a Kabul ci sono i migliori parcheggiatori al mondo. Poi l'Afghanistan è il paradiso per quest'auto: niente limiti di velocità niente vigili e soprattutto, per la gioia dei nostri sublimi consiglieri europei e soprattutto Von der come si chiama lei, niente donne al volante! Certo vederla accanto a quelle pacchianate di gipponi militari americani lasciati da qualche mese stride un po' con la classe di quest'auto. Chissà il tassametro a quanto sarà arrivato.

Sherthes

Anche Bugatti ha saputo essere molto elegante con le varie Atlantique. Questa definirla bella, ok, ci sta tutto, ma non è per nulla elegante, è esagerata oltre ogni limite. Facendo un paragone, le Lamborghini non hanno nulla di elegante (ok, tranne che per la Miura), cosa che invece le Maserati hanno come tratto distintivo (forse il Levante un po' meno), come pure le Ferrari.

T. P.

https://media4.giphy.com/me...

Massimo Trentin
Sherthes

" vista settimana scorsa al Concorso d'Eleganza Villa d'Este", va bene tutto, ma questa automobile l'eleganza non sa nemmeno dove sia di casa

Questa non inquina.

Mauricio

Ok, ma io la volevo elettrica!

Phoenix

Ora non sono più convinto di prendere la Chiron

Giangiacomo

L'hanno limitata a quella velocità perché oltre poi rischia di far concorrenza ad ITA, la nuova compagnia aerea ;D

Beh ovvio che le testano nei deserti, il 90% della produzione finirà in Arabia e Kuwait...

Tranqui, il mio meccanico sa togliere il fermo! :D

Giulk since 71' Reload

"con velocità massima limitata elettronicamente a 380 km/h."

E no allora cosi non la compro oh

niccolò

menomale è limitata a 380, sennò sarebbe troppo pericoloso andare oltre...

Auto

Kia UVO, 5 cose da sapere | Prova infotainment su Kia XCeed Plug-in Hybrid

Auto

Arrival Van: furgone elettrico che cambia tutto. Tesla dei veicoli commerciali? | Video

Auto

Nuovo Mercedes-Benz Citan, van compatto ma spazioso | Recensione

Auto

Tesla Model Y, i consumi reali sorprendono nel nostro test: autonomia e noleggio