Bugatti Bolide, un'hypercar estrema per la pista da 1.850 CV

28 Ottobre 2020 4

Bugati Bolide è una nuova hypercar che ha tutti i numeri giusti per offrire prestazioni fulminee in pista. Il costruttore ha voluto stupire tutti con un modello estremo che punta molto non solo sulla potenza del motore ma pure sull'estrema leggerezza. Infatti, Bugatti ha sottolineato il rapporto peso potenza di 0,67 Kg/CV. Al momento, si tratta di un concept pensato solo per la pista. Non è chiaro se sarà prodotto o se Bugatti intende debuttare in qualche serie. Nell'attesa di capire il suo futuro, ci si può godere un'hypercar curata in ogni minimo dettaglio che ha tutte le potenzialità per diventare un punto di riferimento assoluto.

VELOCISSIMA IN PISTA

Secondo le simulazioni effettuate da Bugatti, l'auto, che è stata progettata per rispettare le normative FIA, dovrebbe essere in grado di ottenere un tempo di 5 minuti e 23 secondi sull'impegnativo circuito del Nurburgring, molto vicino al record assoluto. Per offrire un livello così elevato di prestazioni, il marchio francese ha infuso nella sua hypercar il meglio delle sue tecnologie.

Il baricentro è il ben noto W16 di 8 litri di cilindrata quadriturbo che è stato rivisto per portare la potenza a 1.850 CV (1.361 kW) con 1.850 Nm di coppia. Rispetto alla Bugatti Chiron Super Sport 300+ la potenza è aumentata di ben 250 CV (184 kW). Per fare in modo che il propulsore offra le massima prestazioni è necessario, però, utilizzare benzina a 110 ottani. Il propulsore è stato inserito in un'auto estremamente leggera. Sulla bilancia, infatti, la Bugatti Bolide fa segnare appena 1.240 Kg a secco.

Per rendere questa Hypercar così leggera, i progettisti hanno fatto largo uso della fibra di carbonio per il telaio e del titanio. Tutto è stato progettato con la massima attenzione per risparmiare più peso possibile. Addirittura, Bugatti ha utilizzato un processo di Stampa in 3D per realizzare con estrema precisione alcune parti dell'auto in titanio. Secondo il marchio francese, l'hypercar sarà in grado di superare i 500 Km/h e di accelerare da 0 a 100 Km/h in 2,17 secondi. "Spaventosa" l'accelerazione da 0 a 200 Km/h. Bastano appena 4,36 secondi. I 300 Km/h si raggiungono in 7,37 secondi.

L'aerodinamica stata sviluppata con estrema attenzione. Il risultato è un carico aerodinamico di 1.800 Kg sul posteriore a 320 Km/h e di 800 Kg sull'anteriore. In curva, l'auto è in grado di raggiungere un’accelerazione laterale di 2,8 G. Un'hypercar, dunque, davvero incredibile il cui futuro, però, non è ancora certo.


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luigi Joseph Del Giacco

Dove progettano e dove producono? In Francia. Quindi è francese. Stesso dicasi per Lamborghini. Per i marchi mainstream il discorso non sta in piedi... Sono tutte multinazionali che producono in tutto il mondo. Quindi si può parlare di nazionalità del marchio, ma non del prodotto.

Nota: Bugatti é Francese quanto Seat é Spagnola.
Ovvero, NON lo é!

Secondo il marchio francese, l'hypercar sarà in grado di superare i 500 Km/h

Sapevo che ci DOVEVANO provare :P
Ed é pure la più bella Bugatti mai costruita!

Ora tocca a Koenigsegg

Ho_parlato!

che bolide!

Auto

Honda Jazz Hybrid: solo ibrida, pratica e compatta | Recensione e Video

Auto

Renault Twingo Electric: prova su strada, prezzi e test autonomia elettrica in città

Auto

Hyundai: auto elettriche e mobilità futura. Intervista a Edoardo Torinese | Video

Auto

GR Yaris 2020: Toyota sportiva nata dal WRC, prova in pista e strada | Video