Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

BMW iDrive, nuovi dettagli della nuova generazione del sistema infotainment

08 Marzo 2023 11

Le case automobilistiche stanno investendo sempre di più nello sviluppo dei sistemi infotainment. L'attuale BMW iDrive, l'ottava generazione, ha solo due anni. BMW sta già lavorando alla nuova generazione della piattaforma iDrive. A quanto racconta il marchio tedesco, lo sviluppo è entrato nella fase finale. Maggiori informazioni arriveranno in un secondo momento. Intanto, la casa automobilistica ha voluto condividere alcuni dettagli, oltre a mostrare un'immagine della nuova interfaccia grafica.

IDRIVE 8.5 E 9

La nuova interfaccia è stata sviluppata per offrire una maggiore facilità d'uso all'interno del BMW Curved Display. La casa automobilistica ha adottato il principio Zero-Layer, questo significa che tutte le funzioni e le informazioni rilevanti sono mostrate su di un unico livello, rendendo possibile selezionare la funzione desiderata senza dover prima entrare nei menu interni. Presenti anche dei comodi widget collocati verticalmente che permettono di accedere rapidamente a specifiche funzioni.

La funzionalità QuickSelect consente di selezionare direttamente programmi di intrattenimento, elenchi di contatti e impostazioni del veicolo, avviare l'interazione con il BMW Intelligent Personal Assistant o attivare altre opzioni di menu, tutto tramite un semplice tocco. Una volta selezionate le impostazioni desiderate, basterà un tocco sull'icona "Home" sul bordo inferiore del display per tornare alla schermata iniziale. La nuova struttura del menu rende l'attivazione delle funzioni e delle impostazioni molto più rapida e semplice.

Il nuovo BMW iDrive si sdoppia. La casa automobilistica fa sapere che la versione iDrive 8.5, basata su Linux, sarà introdotta gradualmente sui modelli BMW Serie 7, BMW iX, BMW i4, BMW X5, BMW X6, BMW X7, BMW XM a partire da luglio 2023. A seguire, la nuova piattaforma sarà introdotta su altri modelli. Questa versione sarà offerta in combinazione con il BMW Curved Display di maggiori dimensioni.

Invece, per BMW Serie 2 Active Tourer e BMW X1 (altri modelli a seguire) a partire da novembre 2023 arriverà la versione iDrive 9, basata su Android. Nonostante la differenze tecniche di base tra iDrive 8.5 e iDrive 9, le funzionalità dovrebbero essere molto simili. I modelli con iDrive 9 probabilmente avranno accesso anche al Play Store. I "vecchi" modelli compatibili riceveranno via OTA iDrive 8.5.


11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Eolovive

io vorrei capire perchè con un cruscotto che è 100% digitale, non si possano scegliere un po' lo stile del tachimetro e del contakm ..

Luca

bella schifezza , le auto acquistate fino a luglio 2023 non potranno godere dell aggiornamento ... ma chi li scrive questi software , paperino ?
Auto come tesla che si aggiornano anche se hanno 10 anni e bmw nuove di 2 mesi che non possono farlo ... bravi

berserksgangr

forse scaricabile, non penso proprio direttamente incorporato

berserksgangr

La usavo tanti anni fa e mi ricordo di sì

Ansem The Seeker Of Lossless

Non sapevo avesse venduto.
Sai se fa vedere gli autovelox?

dee

si ma se è basato su android con play store ...

berserksgangr

era quello di Microsoft, che era quello di Nokia

Ansem The Seeker Of Lossless

Here è quello di microsoft giusto?

DjMarvel

io da quando ho attivato android auto non uso più l'idrive
se riuscissero ad implementare tutte le app di android e farle girare nativamente forse sarebbe anche più bello.

berserksgangr

No, Here Wego

dee

beh ottima notizia, finalmente magari avra google maps direttamente incorporato

Auto

Xiaomi SU7 Max, la supercar elettrica in mostra al MWC di Barcellona | Video

Auto

Renault 5 E-TECH Electric: elettrica a meno di 25.000€... con l'asterisco | Video

Auto

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Motorsport

Formula 1: ufficiale, Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025