Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

TUC 3.0, l'auto del futuro sarà modulare e personalizzabile

13 Aprile 2023 31

L'auto del futuro sarà sempre più modulare e personalizzabile, almeno secondo la società torinese Tuc Technology che ha presentato il sistema TUC 3.0, frutto del lavoro degli ultimi anni. L'obiettivo dell'azienda è quello di realizzare un'architettura tecnologica standard con cui costruire i veicoli del futuro dove elementi come sedili, volanti, schermi per l'infotainment, plancia di comando e tanto altro, potranno essere facilmente sostituiti e aggiunti.

Tutto questo grazie alla possibilità offerta da questa nuova architettura di potersi interfacciare sia con i componenti interni dell'auto e sia con dispositivi esterni.

PLUG&PLAY E MODULARE

La tecnologia TUC 3.0 è un ecosistema che ha come baricentro il TUC.plug. Si tratta di un connettore universale che serve per il fissaggio strutturale meccanico plug&play dei vari componenti, per far passare l'elettricità che alimentare i dispositivi collegati e per lo scambio dei dati tra i dispositivi e il veicolo.

Il TUC.plug, sfruttando una serie di connettori, crea un’architettura di rete chiamata TUC.network, una “Daisy Chain” per distribuire attraverso un unico cavo che parte dalla batteria di alimentazione principale del veicolo tutti i plug necessari a connettere i dispositivi del veicolo.

Parte fondamentale di questa tecnologia, spiega l'azienda è l’Hyperboards System che "permette attraverso schede elettroniche a strati all’interno di TUC.plug di gestire la distribuzione dell’elettricità sia a basso voltaggio, tipica dei veicoli di ultima generazione, sia ad alto voltaggio per i dispositivi che lo richiedano e della connessione dati attraverso una Ethernet, garantendo ridondanza e personalizzazione". Tale sistema permette il perfetto e costante funzionamento dei dispositivi collegati attraverso i TUC.plug e la TUC.network.

L'azienda raccolta poi che le logiche di funzionamento sono definite e gestite attraverso il sistema TUC.OS che ha sviluppato.

Le logiche di funzionamento sono definite e gestite attraverso il sistema TUC.OS che sfrutta un firmware all’interno di TUC.plug e ne gestisce tutte le logiche di funzionamento dall’attuazione (chiusura e apertura) elettromeccanica attraverso la Micro Power Unit dedicata, al riconoscimento dei device e la loro direzione di montaggio nel veicolo.

L'architettura sviluppata dall'azienda si compone poi del TUC.brain in cui risiede il software principale TUC.OS.

Il TUC.brain è il cervello in cui risiede il software principale TUC.OS che permette di gestire tutta la rete e i singoli plug in maniera intelligente, evolvendo secondo le infinite riconfigurazioni grazie alla possibilità di riconoscere tutte le possibili commutazioni connettore/device assicurando sempre la perfetta funzionalità dei device indipendentemente dal loro spostamento all’interno di TUC.network.

Per la costruzione del TUC.plug è stato utilizzato l'ERGAL ed è stato realizzato in due misure differenti per poter gestire al meglio le differenti zone di interfaccia. Infatti, l'azienda ha sviluppato pure il TUC.plug_mini che si caratterizza per dimensioni estremamente compatte per potersi interfacciare con dispositivi più piccoli e leggeri quali, ad esempio, i sistemi di Infotainment.

Per lo sviluppo dei dispositivi da interfacciare con i prototipi TUC.technology, sono stati coinvolti una serie di partner. Troviamo, per esempio, ADIENT che ha realizzato dei sedili con diverse funzionalità gestite elettronicamente. Abbiamo poi Lavazza che ha sviluppato una versione di macchina del caffè per veicoli.

Altro partner del progetto è Samsung Knox che ha realizzato un’interfaccia di controllo dei dispositivi connessi attraverso TUC.technology da poter gestire attraverso i dispositivi mobile. La partnership con SILA Group ha permesso, invece, di arrivare a sviluppare un tunnel multifunzionale da cui poter gestire la trasmissione, la climatizzazione e le modalità di guida.

Infine, la partnership con EMA Global Engineering ha portato alla realizzazione di un cockpit digitale dotato di un volante drive by wire che è stato installato su di un prototipo di auto (una Fiat 500) realmente funzionante e marciante.

TUC è un'azienda fondata quattro anni fa da Ludovico Campana e Sergio Pininfarina e con le sue soluzioni si rivolge sia ai costruttori di veicoli e sia ai produttori di componenti.


31

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
italba

Tu hai dei serissimi problemi. Non ho una società di noleggio a lungo termine e non me ne può fregare di meno chi lo sceglie e chi invece si ammazza di rate per comprare un'auto che potrebbe perdere da un giorno all'altro e che comunque dopo qualche anno varrà molto di meno di quanto l'ha comprata, sono semplicemente fatti loro, ho semplicemente detto che

Avere le auto a noleggio non sarebbe mica male, se fai i conti di quanto ti costa l'acquisto e la manutenzione, infatti sempre più fanno il leasing o il noleggio a lungo termine, anche per auto molto costose


Se potessi permettermi un'auto nuova farei piuttosto ben volentieri il noleggio, tanti problemi in meno

pisqua187

vabbe dai.. stiamo parlando da due pianeti diversi. gioca al noleggio sapendo quello che stai facendo e continua a consigliarlo a tutti. stai facendo un ottimo lavoro. saluti e divertiti.

italba

Hai problemi di memoria e/o di comprensione del testo, poverino? Tu e solo tu hai parlato del fantomatico "automobilista medio", ed io ti ho già risposto:


Chissà come mai per quelli come te l' "automobilista medio" corrisponde sempre a se stesso... Il mercato automobilistico non è fatto a misura tua, se il noleggio a lungo termine si continua a diffondere vuol dire che a qualcuno conviene, e magari i conti della convenienza se li sono fatti fare da un commercialista che ne sa qualcosina più di te.


Il noleggio va per fasce chilometriche e mi sembra anche giusto visto che è compresa la manutenzione e l'assicurazione, ma la parte principale della spesa è dovuta all'acquisto dell'auto da parte della società di noleggio: Se noleggi un'auto con un limite di 20.000 km all'anno non paghi il doppio di quando la noleggi con 10.000 km

pisqua187

eh no ragazzo mio.. abbiamo parlato fino ad ora di "automobilista medio" non di commerciante.. grazie al caxxo che conviene alle aziende... e se non lo sai il noleggio è legato a quanti km fai altrimenti come farebbero a ripagarsi tutto quello che ti offrono??

italba

L'unica magia del web sarebbe quella che tu riuscissi a scrivere qualcosa di sensato. La convenienza o meno del noleggio rispetto all'acquisto non ha niente a che vedere con la percorrenza annua, piuttosto con ragioni fiscali (ora meno) e col mancato immobilizzo di capitale: Se qualcuno (non tu, ovviamente) con i soldi ci lavora e si dovesse comprare un'auto, magari abbastanza costosa, dovrebbe versare al concessionario l'intera cifra, oppure pagare le rate che è più o meno la stesa cosa, visto che acquisisci un debito con chi ti finanzia l'acquisto: Se noleggi invece no, paghi per un servizio, il tuo capitale non viene intaccato e la banca ti può continuare a finanziare le tue altre iniziative aziendali o commerciali come prima

pisqua187

la pauraaa!! mi blocchi??!! come farò farò a vivere nel mondo reale senza il tuo nickname che mi fa da bodyguard nella via oscura del web!!
bando alla ciance! "il noleggio è uno sfizio per l'automobilista medio"se fai 10/15k all'anno il noleggio e puramente uno sfizio. a breve termine almeno che non la strausi un auto (con conseguenti rischi in strada manutenzioni ecc) ci vai in perdita; e su questo ragionamento dovresti esserci gia passato visto che scrivi che non conviene a te e neanche a me!. +o.s. non sono ventuo a provocare nessuno. non ti conoscevo prima e non ti voglio conoscere nemmeno ora che vuoi bloccarmi e togliermi tutte le magie del web!

italba

Geniooo! Sei tu che hai detto "il noleggio è uno sfizio per l'automobilista medio", dimostrando che non hai idea di cosa stai parlando. E cosa vuoi che me ne possa mai fregare di dimostrare qualcosa ad uno come te? Io ho detto semplicemente per molti il noleggio è conveniente, non per me e non per te ma questo non vuol dire proprio niente.
P.s. Se sei venuto per provocare e creare flame te ne puoi pure andare dove meriti di essere mandato. Insisti con questo tono e ti blocco, ultimo avviso.

pisqua187

ammmooorreee!! prima mi dai dell' "automobilista medio", ti spiego il perche non lo sono e giri la cosa come se dovessi dimostrarti qualcosa.. e poi il pezzo forte!! non sapendo come uscirtene mi correggi gli errori del correttore del telefono!!sei proprio una sagoma! ti lovvvo consulente! hai una macchina di tua proprietà o sei tra i privilegiati del noleggio/leasing con un saccchissimo di sgravi fiscali??

italba

E chissenefrega di quanto "magini" tu? Se non sai quali siano i vantaggi fiscali e finanziari di prendere un'auto col noleggio a lungo termine o col leasing (non sono affatto la stessa cosa) vai da chi di dovere e fattelo spiegare, mi hai preso per il tuo consulente?

italba

Chissà come mai per quelli come te l' "automobilista medio" corrisponde sempre a se stesso... Il mercato automobilistico non è fatto a misura tua, se il noleggio a lungo termine si continua a diffondere vuol dire che a qualcuno conviene, e magari i conti della convenienza se li sono fatti fare da un commercialista che ne sa qualcosina più di te. Oltretutto non sai nemmeno di cosa stai parlando, il noleggio a lungo termine non è il leasing e non c'è proprio niente da riscattare

pisqua187

i conti me li sono fatti piu e piu volte da almeno 6 anni a questa parte. e si! se si ha ancora la possibilità conviene ancora comprarla! il noleggio conviene solo a chi sa già che l 'auto la usa tanto e i costi di manutenzioni vanno su! il noleggio è uno sfizio per l automobilista medio! quello che tu parli "di buona percentuale".. è lo stesso tipo di clientela che non vuole spendere 1500€ per un iphone ma pagarlo a rate a 50 al mese va bene! "il classico vorrei mai non posso" e credono pure di aver fatto l'affare quando invece se si guarda bene alla fine del noleggio ci si trova con un aggeggio obsoleto e che non vale nulla se lo si vuole riscattare.
RIPETO: le auto nuove non hanno costi esorbitanti fino al quarto anno ma se uno vuole continuamente stare al passo con i tempi e avere semprel auto nuova alo scadere del terzo quarto anno puo rivendere la vettura per quasi lo stesso costo che l ha acquistata e prendersi il nuovo modello con magari 4k in piu cosa che quello che la noleggia non puo assolutamente fare.. il massimo che puo fare è rifare un noleggio e ripagare ancora una rata esorbitante per avere un auto che gia di suo non poteva permettersi.

italba

Dimentichi l'assicurazione, il bollo, la manutenzione ordinaria, le gomme e, soprattutto, le tasse. Inoltre puoi spararne quanto vuoi ma se il settore del noleggio a lungo termine si va sempre più diffondendo vuol dire che a qualcuno conviene, mica sono tutti furbi come te... E non parliamo solo di grandi aziende, ma di negozianti, artigiani e partite IVA, una buona percentuale degli automobilisti.
Le aziende che badano solo ai profitti a breve termine sono già fallite, se non lo sono vuol dire che un minimo di strategia ce l'hanno. Perché secondo te da vent'anni spendono miliardi per sviluppare la guida autonoma? E secondo te non sanno già che tipo di auto dovranno vendere tra altri vent'anni?

pisqua187

spari sempre caxxate! i produttori che ne sanno piu di me badano ai profitti a breve/medio termine e per medio termine intendo entro 10 anni tanto che se ci fai caso non sanno ancora che fare con sto termine del 2035 per le auto termiche.. è da un po che gira la notizia di audi che vuole rivoluzionare gli acquisti delle auto facendo un piano "alla netflix" con il quale paghi il noleggio con la possibilità di cambiare segmento auto in base alle esigenze ma ci sono problemi legati al logistico,alla tecnologia "modulare" e anche il costo che avrebbe perche il noleggio in pratica prevede il giro di 5 auto per persona se uno vuole cambiarla quando vuole.. immagina 60.000 (numero a caso) aquirenti che continuano a swappare auto ogni altro giorno cosa costi ad audi tra personale,garage e manutenzioni...
"avere le auto a noleggio non sarebbe male".... "se fai i conti di quanto ti costa l'acquisto e la manutenzione" ... i primi 4 anni un auto nuova non necessita di nessuna manutenzione... il tuo noleggio potrebbe essere triennale e ancora ci marciano... i leasing le fanno le aziende che scaricano l auto non la persona comune.. ultima cosa...se noleggio una "renegade" a 400/500€al mese per 3 anni sono 18K di auto... ok assicurata e manutentata ma non è tua! se alla scadenza del termine decidi di non voler piu noleggiare un auto ti trovi senza 18k e senza auto e invece il pirla che si è fatto il finanziamento per comprarsela al terzo anno deve ancora cominciare a fare manutenzione, e l auto che gli è costata magari 20k 3 anni prima ore ne vale 16k... i quali puo scegliere se venderla e prendersi una 500 da 10 e tenersi i restanti 6 o di fare l upgrade con un auto migliore

Babi
italba

Esatto! A cosa serve più l'officina con un sistema del genere? E perché devono essere "custom"? Il tuo telefono non è custom, il tuo pc nemmeno, il tuo televisore neanche ma li customizzi tu come ti pare col software che ci carichi o con i programmi che vedi. Questo non è un cablaggio tradizionale con i fili separati, qui c'è solo un conduttore per la corrente ed un sistema di comunicazione come fosse una rete locale, finalmente qualcosa a livello del 21° secolo

pollopopo
italba

Appunto! Se il sistema adas col suo schermo fosse un qualcosa che puoi montare e smontare facilmente o cambiare con un altro se ti piace di più non potrebbero mica farlo pagare 10.000€ come quello della BMW di un mio collega quando gliel'hanno rubato.
I motori a pistoni devono consumare olio, se non lo facessero si usurerebbero o gripperebbero molto rapidamente. È tecnologia di oltre un secolo fa, che ci vuoi fare...

Jotaro

Un ottimo tentativo che ovviamente fallirà.

pollopopo
italba

Il guadagno è sempre in percentuale, se cerchi di vendere a caro prezzo della roba economica arriverà qualcun altro a farti concorrenza

italba

Crash test per il cruscotto o per i sedili? Non credo proprio, infatti li puoi già cambiare con altri modelli omologati

italba

Quelli che producono ne sanno un attimino più di te e capiscono benissimo che se fanno troppo gli avidi poi arrivano i cinesi a fargli concorrenza. Avere le auto a noleggio non sarebbe mica male, se fai i conti di quanto ti costa l'acquisto e la manutenzione, infatti sempre più fanno il leasing o il noleggio a lungo termine, anche per auto molto costose

italba

Infatti i produttori non ne avrebbero nessun vantaggio, anzi hanno tutto l'interesse di tenere sotto controllo ogni minimo particolare delle loro auto in modo da tenere alti i prezzi dei ricambi e magari farli sparire dopo qualche anno, così noi siamo costretti a comprare delle auto nuove. Tutto questo non potrà durare in eterno, le auto saranno sempre più di proprietà di grandi catene di noleggio che avranno la forza contrattuale per obbligare la standardizzazione dei componenti

pollopopo

Ba...non ne capisco molto il senso, ci sto provando con tutto me stesso.... perché un produttore dovrebbe preferire questo sistema? Dovrebbero adottarlo tutti i produttori di parti per automobili e i produttori di automobili dovrebbero adottare un sistema proprietario che non porterebbe nemmeno particolari benefici visto che l'auto non ha senso sia 'modulabile'...

pisqua187

caxxate! il vantaggio va solo a chi produce.. a noi poveri pezzenti toccherà noleggiare le auto per muoverci mentre chi c'ha il grano comprerà queste auto modulari pagandole 60k per il modello base per poi aggiungere una sacca di accessori inutili per intrattenerti nell abitacolo..

rsMkII

"in un futuro si potrebbe prendere direttamente un componente standard e collegarlo"
mica facile poi far passare i crash test

Meandmyself

Vero assolutamente….ma te lo propinerebbero lo stesso a costi esorbitanti perché se ne inventeranno una. Vatti a vedere quanto è il margine di guadagno delle case produttrici di auto con pagamento cash…..non parliamo di finanziamento perché li è un’altro ladrocinio….

italba

Intanto questo è solo un progetto, poi se si riuscisse a fare qualcosa del genere sarebbe un risparmio incredibile per i produttori e per gli utenti. Adesso per qualunque modello di auto bisogna progettare e costruire dei componenti ad hoc, con costi altissimi, in un futuro si potrebbe prendere direttamente un componente standard e collegarlo

Meandmyself

Riformulo io va…..l’auto del futuro sarà un bene per pochi …. Involuzione come 100 anni fa….ecco così il titolo è giusto

checo79

no è per il nuovo modello di tuc tuc

Melon Fax

TUC Cracker 3.0

Renault 5 E-TECH Electric: elettrica a meno di 25.000€... con l'asterisco | Video

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video

Volkswagen Passat, nuova con ibrido Plug-in da 100 km, ma anche diesel | Video

Volkswagen ID.3 (2023): prova su strada del restyling con software 3.5 | Video