Polestar 2, con il restyling migliorano prestazioni ed autonomia

24 Gennaio 2023 50

Per la Polestar 2 è arrivato il momento di concedersi un restyling che oltre ad alcuni ritocchi al look, introduce novità per quanto riguarda i powertrain. Il nuovo modello sarà ordinabile a partire dal 28 febbraio 2023, anche in Italia. Le prime consegne sono previste per il terzo trimestre del 2023. I prezzi partiranno da 55.800 euro.

RITOCCHI AL LOOK

Per quanto riguarda il design, la casa automobilistica ha apportato alcuni ritocchi al frontale della vettura. In particolare, arriva la mascherina in tinta con la carrozzeria "SmartZone" che integra al suo interno elementi come la telecamera anteriore ed il radar a medio raggio. I cerchi in lega forgiati da 20 pollici del Performance Pack sono stati aggiornati nel design per offrire uno stile simile a quello dei cerchi a disposizione per la nuova Polestar 3.

La casa automobilistica ha pure migliorato la dotazione di serie della sua vettura elettrica. Per esempio, le funzioni Driver Awareness sono ora di serie, tra cui il Blind Spot Information System (BLIS) con supporto allo sterzo, il Cross Traffic Alert con supporto alla frenata e il Rear Collision Warning and Mitigation, oltre alla telecamera surround a 360 gradi e agli specchietti retrovisori esterni a oscuramento automatico. Anche il caricatore del cellulare wireless diventa di serie su tutte le versioni.

MOTORI E PRESTAZIONI

Le novità più importanti del restyling riguardano i powertrain. La Polestar 2 può contare, adesso, su motori ed inverter di nuova generazione che offrono un sostanziale aumento dell'efficienza e delle prestazioni. Partiamo dal modello con singolo motore elettrico, la trazione posteriore e batteria Standard Range. La nuova unità può contare su 200 kW (dai 170 kW iniziali) con 490 Nm di coppia. Lo scatto da 0 a 100 km/h richiede 6,4 secondi.

Il motore è alimentato da una batteria da 64 kWh di LG Chem in grado di offrire un'autonomia fino a 518 km secondo il ciclo WLTP. L'accumulatore può essere ricaricato in corrente continua fino a 135 kW di potenza.

La Polestar 2 è proposta anche nella versione single motor Long Range. In tale modello la potenza dell'unità elettrica sale a 220 kW. Lo scatto da 0 a 100 km/h richiede 6,2 secondi. In questo caso troviamo una batteria da 82 kWh di CATL che permette di disporre di un'autonomia fino a 635 km (WLTP). In corrente continua è possibile ricaricare fino ad una potenza di 205 kW.


La versione dual motor può contare su di un doppio motore in grado di erogare complessivamente 310 kW con 740 Nm (rispetto ai 300 kW e 660 Nm precedenti). Per passare da 0 a 100 km/h servono 4,5 secondi. In un’ottica di efficienza, il motore anteriore può ora essere completamente disinserito quando non è necessario. Quando il conducente necessità di una maggiore potenza, il motore anteriore si riattiva istantaneamente. La batteria è sempre da 82 kWh e l'autonomia (WLTP) arriva fino a 592 km.

Con il Performance Pack opzionale (disponibile come aggiornamento OTA), invece, la potenza sale fino a 350 kW, con un tempo di scatto da 0 a 100 km/h di soli 4,2 secondi.

VIDEO


50

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Maury "Kinder"

:-))

Vanax
Marco

io ho scritto se si riesce a fare macchine + leggere con le ev, non ho fatto nessun confronto, il primo confronto lo hai fatto tu trall'altro con un caso assolutamente limite. Se le ev per motivi di batterie pesano già a caso normali di più, dovrebbero limitare almeno le dimensioni, e non salire senza motivo con incremento di peso notevoli poi.

an-cic

Ma tu hai fatto il confronto tra elettriche e termiche, mica tra auto grandi e auto piccole...

Marco

il punto è quello, fanno dei cassoni che poi pesano 2 tonnellate. Che inizino un po' a contenere le dimensioni, oppure che facciano veetture grandi per un motivo, ad esempio furgoni per caricare.

ACTARUS
an-cic

peccato che la puma sia 40cm più corta e 6 più stretta di una polestar...

Marco

va bè ma quello è un cassone, altro che sportiva. Prendiamo per esempio una vettura normale, una ford puma che è comunque spaziosa, pesa 1100 kg a vuoto.

Maury "Kinder"

Eri pure su un commento delle zanza...

an-cic

Vatti a guardare l'articolo della BMW M3... Termica sportiva.

ACTARUS

No no..
Ci tengo agli Alluci

andrewcai

Dipende dalla macchina, volvo ha aumentato il listino anche del 20%. Ma la qualità di tutte le rifiniture sono cavolate che ci hanno inculcato. Spendi poche migliaia di euro e qualsiasi tappezziere che ti la fa come vuole. Conta la sostanza della macchina, puoi essere rifinita bene come vuoi ma se ti fa rimanere a piedi, è una macchina di M, Land Rover e jaguar docet

Luis

tedesche posso anche capirlo ( anche se dipende da quale tedesca) ma volvo in fatto di qualità sta molto sopra le tedesche eh

andrewcai

È il ragionamento di chi non si fa più fregare dalle tedesche

Luis

devono fare i fighi poi ci salgono sopra e si rendono conto di quanto sono ben fatte le volvo. Ma probabilmente non sanno manco come so fatte dai disegni

Luis

ma che ragionamento è? che imbarazzo...

The Undertaker

Certo che so di cosa sto parlando, se vuoi ti presento il mio Falegname e te lo conferma.

an-cic

polestar 2 single motor long range -> 59.300€ -> 635km wltp = 93.38€ per km wltp
tesla model 3 long range-> 52.990€->602km wltp = 88,02€ per km wltp

Manu

la singol motor long range fa paura vai su evtest e classifica prezzo / km wltp ha un rapporto ottimo

Paul The Rock

Eh sì... con il taglio dei prezzi di Tesla perde tantissimo visti i prezzi. Però devo dire che tra le due la Polestar mi piace molto di più... :D :D

chester999

lui cerca le specifiche su un sito di auto, che illuso....

chester999

che il peso non influisca sui consumi è una tua opinione immagino...

Maury "Kinder"

Tu sei quello che ha scaricato un app sui funghi? Spero non li cerchi allucinogeni...

andrewcai
Signor Rossi

Un vantaggio dell'auto elettrica è proprio la sua struttura, con la batteria collocata in basso nel pianale. Questo consente di abbassare ulteriormente il centro di gravità del veicolo offrendo maggiore stabilità e sicurezza alla guida.

Il peso, esattamente come la potenza, poi non influisce un granché sui consumi ...

The Undertaker

Si, anche un falegname con un tronco di fa una gamba.

volendo potresti spostare la batteria in un rimorchio o farla modulare, non ti servono 82 kWh 365giorni/anno

HicSuntLeones

È una questione di densità energetica della batteria. Se vuoi avere 80-100kWh di batteria devi ad oggi accettare alcune centinaia di kg di peso. Si stanno vedendo progressi sul fronte cell-to-pack ultimamente, come le Qilin di CATL o le celle 4680 di Tesla, ma devono ancora essere prodotte in massa.

Marco

A me la cosa che impressiona di più, e non in positivo, è il peso di sto carrozzoni.
Non si riesce proprio a fare macchine leggere con le ev?

andrewcai

Con 3/4k un tappezziere ti fa un lavoro migliore

Signor Rossi

Tocca ammettere che per quello che riguarda materiali e finiture è superiore non solo rispetto alla Tesla, ma anche riguardo alle tedesche. I materiali utilizzati da Audi BMW e Mercedes non sono all’altezza delle Volvo, come risulta nel report annuale dell’ADAC e questo si paga.

Johnny

MacPherson davanti e multilink dietro, come XC40.

Il resto si trova facilmente sul sito di Polestar: peso è intorno alle 2t, velocità massima è 160 per le TP e 205 per le TI.

daniele

Bella! Ma con model 3 a €44900....(11 mila euro in meno)

DjMarvel

Pensa come siamo caduti in basso

Ratchet

A nessuno frega qualcosa..

an-cic

Ma dove?

an-cic

Fino a 2 settimane fa

Paul The Rock

Single motor long range tanta roba!!!

Avrà anche estetica più da maschio alfa ma con sti prezzi come pensano di competere con la model3?

DjMarvel

manca lo schema sospensivo
cavolo, 2200 kg.... pesa 400 kg più del mio ducato maxi

Manu

evtest o evdatabase e trovi tutto

Manu

Ragazzi sulla carta fa paura. Rapporto prezzo autonomia ottimo...

DjMarvel

ma che sospensioni monta? che schema? velocità max?
misure e pesi?
mancano i dati più interessanti

ACTARUS

A me piace ...il sugo PolloStar

T. P.

guarda che pol..
estar!!!
ahaahahaha

ACTARUS

Poi si lamentano che non ci sono i pezzi di ricambio

Cloud387

Con sti prezzi la gente manco si accorge

rsMkII
Fandandi

Schifo di auto mi sembra un pochino esagerato eh, non e' affatto male...

luca bandini

Certo che nel mondo dell’auto sono tutti fumati ultimamente.
Buttano fuori in italia il modello pre restyling 3 mesi prima dell’uscita dell’aggiornamento? Stanno uscendo ora le prime recensioni e già sono vecchie!
Bah schifo di auto, schifo di gestione. Auguri volvo

Citroen C5 Aircross Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi e comfort

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla