Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

CATL, in arrivo le batterie M3P. Bassi costi e densità energetica superiore alle LFP

26 Luglio 2022 132

CATL sta continuando ad investire nello sviluppo delle batterie per le auto e molto presto sarà in grado di poter offrire ai suoi clienti una nuova generazione di accumulatori sviluppati esplicitamente per le vetture elettriche con una percorrenza superiore ai 700 km. Si tratta delle batterie chiamate dall'azienda cinese "M3P" e che erano state annunciate alcuni mesi fa senza particolari dettagli. A quanto pare, non si tratta di un progetto a lunga scadenza in quanto queste batterie sono già entrate in produzione e saranno disponibili ai clienti a partire dal prossimo anno.

La notizia è arrivata direttamente da CATL durante l'appuntamento del World EV & ES Battery Conference 2022. I dettagli di questi nuovi accumulatori non sono comunque ancora molti. All'inizio si pensava che si potesse trattare di batterie con celle LMFP (litio-manganese-ferro-fosfato). L'azienda cinese, però, ha smentito questi rapporti affermando che le celle M3P contengono anche altri elementi non presenti nelle LMFP.


Indipendentemente dalla loro composizione, è stato promesso che forniranno una maggiore densità energetica rispetto alle batterie al litio ferro fosfato (LFP) ma senza raggiungere i costi della "classiche" NMC o NCA. Non ci sono dati precisi sulla densità energetica ma giusto per dare un metro di paragone, le batterie LMFP hanno una densità energetica teorica superiore del 15-20% rispetto alle batterie LFP. Il tutto ad un costo simile.

Dunque, sembra che CATL stia per portare sul mercato nuovi accumulatori che offrono i vantaggi delle batterie LFP, soprattutto in termini di costi, ma con una densità energetica superiore. Per le case automobilistiche il tutto si tradurrebbe nel poter disporre di batterie in grado di offrire maggiore autonomia a costi inferiori.

Maggiori dettagli sulle nuove celle è possibile che arrivino con l'avvicinarsi del loro debutto sul mercato.


132

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
mail9000it

Per nulla. i PC montano processori Intel e AMD che sono americane. Le Google Apps (non Google) sono un modo mirato per colpire solo i prodotti Huawei via software e non via hardware.
Molto più importante il ban legato alla vendita di attrezzature per la produzione di chip (macchinari UV se ti sei perso la notizia come penso).
Questo fatto impedisce alle società cinesi di produrre chip in grado di competere con Intel e AMD.

mail9000it

Dal momento che stanno costruendo la fabbrica avranno già contattato gli eventuali clienti mostrando il prodotto. Fidati che per attirare i clienti hanno fatto vedere i numeri reali. Se non erro è anche già uscito un articolo che conferma Tesla come cliente per queste batterie, ma c'era anche un'altra società che aveva confermato.

DeeoK

Sono già stati firmati accordi in merito e le alternative sono già in itinere. L'Ungheria è già isolata perché la sua grande alleata Polonia farebbe di tutto può di andare contro alla Russia e favorire l'Ucraina. La compattezza si potrà sfaldare solo nel caso in cui la Russia riesca a favorire i partiti filorussi nei vari stati ma ad oggi la cosa sembra improbabile. Pure la Meloni è diventata abbastanza furba da dissociarsi.
La politica suicida per l'Europa è stata il non allontanarsi per tempo dalla Russia che ha evidenti mire espansionistiche. Si sta facendo ora quello che andava fatto nel 2014.

Tommers0050

Aspetta prima di parlare, appena si finisce il gas vedrai l'unità europea dove va a finire, gia adesso sta scricchiolando tutto, l'ucraina commandata dagli usa detta una politica suicida europea tra l'altro sai che l'Ucraina continua a comprare gas russo? Comunque basta una sola nazione che continui a comprare gas russo tipo l'Ungheria e gli altri seguiranno a ruota anche perché per almeno 3 anni non c'è modo di rimpiazzare il gas russo per l'Europa e la vedo dura far resistere i cittadini del benessere ad un po di freddo

DeeoK

È già avvenuto in frangenti diversi per motivi diversi ma non si è mai arrivati a risultati come quello di Huawei. Più in generale molti anti-occidentali hanno sempre dormito sogni tranquilli pensando a quanto fosse facile dividere l'occidente e con la Russia si è visto che grande cantonata abbiano preso.

Tommers0050

infatti le aziende occidentali dovrebbero imparare da huawei perche' e' la fine che faranno se alzano troppo la voce

DeeoK

Io non sottovaluto nulla, la ricchezza al di fuori di Cina e occidente è quasi nulla. Pure la Fiat vende auto in Brasile, ma non è certo quello il mercato che possa fare la differenza.
Il mercato interno cinese è importantissimo, ci mancherebbe ma, come già detto, moltissime aziende cinesi puntano tanto sul mercato occidentale. Huawei è un esempio perfetto di cosa possa succedere perdendo il mercato occidentale.

Tommers0050

ma anche no campa ANCHE di mercato occidentale, la produzione cinese e' ovunque dal sud america a tutta l'asia e all'africa che tu oggi magari sottovaluti ma avere un mercato di 7 miliardi di persone su 8 schifo non farebbe a nessuno mentre all'occidente rimarrebbe solo l'occidente perche ci vedi un africano comprare prodotti costosissimi europei o americani quando puo scegliere un prodotto cinese che e' pure un loro alleato e non come certi governi che arrivano con le bombe e se ne vanno dopo aver maciullato qualche milione di persone e lo stesso vale per gli altri continenti?

DeeoK

La Cina campa di mercato occidentale, accettalo.

Tommers0050

L'Europa o usa senza cina perderebbero tutti i soldi che riescono a fare in giro per il mondo perché i loro prodotti non li comprerebbe nessuno manco gli occidentali immagina dover pagare un iphone 5000 euro chi lo compra? Mentre la cina dopo che il mercato occidentale sarà crollato inevitabilmente fara quello che vorrà, se l'occidente potesse fare a meno della cina credi che gli usa non sarebbero molto piu aggressivi contro una nazione che in 5 anni li supererà come pil mentre gia come richezza sono stati superati?

DeeoK

Eh, si, si vede. Quotidianamente.

Tommers0050

È l'esatto contrario

DeeoK

Sicuramente hai il QI molto basso per non capire che gli unici due mercati che contano sono quello occidentale e cinese ed è il motivo per cui la Cina si guarda bene dal tagliare i ponti visto che da sola non può farcela e oggi continuano a non potercela fare infatti si stanno accettando ogni sorta di compromesso. L'occidente senza Cina soffrirebbe parecchio. La Cina senza occidente non durerebbe niente.

Tommers0050

probabilmente hai il QI molto basso per non capire che le aziende che produrrebbero per in europa non hanno chance di vendere i prodotti al resto del mondo perche costerebbero dalle 5 alle 6 volte in piu ai prezzi cinesi, le risorse come terre rare che sono alla base di tutto sono in mano alla cina( le terre rare e non solo di sud america e Africa sono controllate dai cinesi che intelligentemente hanno investito in quei territori ) tranne quelle australiane che di certo non possono soddisfare la domanda occidentale quindi l'occidente ha poco da minacciare, il motivo per cui la cina e' sempre stata buona rispetto alle minacce fatte dagli USA e' perche' gli serviva crescere economicamente e geo-politicamente, oggi sono piu che pronti a sfidare l'occidente creando alternative anche a livello politico alla tirannia occidentale del ventesimo secolo

Tommers0050

mamma mia ma quante scemenze leggo oggi I CHIP NON LI FANNO IN CINA(22% share mondiale e praticamente tutto quello che c'e' dentro ad un chip viene dalla cina puoi a taiwan nelle fonderie li creano lo sapevo gia grazie), la cina si priverebbe di enormi introiti( per qualche tempo si mentre le aziende occidentali non avranno piu nessun introito ma 0 proprio) e si ritornerebbe alla produzione europea(sei un visionario fai un favore a tutti non entrare in politica hai nozioni di geopolitica a quelle di un bimbo di 3 anni), quindi mi stai dicendo che un economia al collasso come quella occidentale che si ritroverebbe ad dover rimpiazzare tutta la produzione della cina senza gas russo riuscirebbe nel giro di qualche anno ad avere fabbriche in grado di competere con in know how cinese e avere prezzi concorrenziali a quelli cinesi nel mondo con un costo della manodopera di circa 10 volte maggiore un genio dell'economia proprio e per quando riguarda il fatto degli iphone prodotti in india ti sbagli su un dettaglio sono ASSEMBLATI in india ma i pezzi dov'è' che li producono? esatto in cina

DeeoK

I chip non li fanno in Cina e no, non è qualche, ma l'intera filiera che non regge la richiesta da anni.
Quello di cui parli tu è il mercato delle cianfrusaglie. La gente smetterà di trovare lotti di magliette a 3€, giocattoli da due soldi e compagnia bella. Il 90% delle cose sono beni non essenziali che comunque priverebbero la Cina di enormi introiti. Per molto altro si tornerebbe alla produzione europea, più costosa, che quindi porterebbe ad una riduzione nella frequenza di ricambio degli oggetti. Il che non è un male.

Tommers0050

eh si immagina la gente che nel giro di poche settimane non trovera' piu NIENTE di NIENTE ma trovera' l'iphone quanto sia contenta, davvero con questi ultimi commenti e' chiaro che non sai di cosa parli. gia per la carenza di qualche chip il mondo si e' quasi fermato ora immagina che alle aziende occidentali non venga piu prodotto niente immagino come l'occidente andrebbe avanti come se niente fosse

DeeoK

Lol, no.
Quello di cui parli è per sua stessa definizione il mercato dell'eccesso, quello che più facilmente può essere perso. La gente si lamenterebbe ma nella pratica non le cambierebbe nulla, anzi, sarebbe probabilmente un bene. Sarebbe più problematico per il mondo delle auto elettriche la cui filiera dipende dalla Cina.
Ho citato Apple per gli imponenti volumi produttivi che muove e tutti quelli in posizioni analoghe stanno già iniziando a ridurre la dipendenza dalla Cina.

Tommers0050

Ma chi se ne frega di apple, non esiste solo apple, ti parlo di produzione mondiale da chi fa sedie, penne, carta, parti di automobili, quasi tutta l'elettronica di consumo, vestiti ecc. Immagino gia gli occidentali viziati che non possono piu comprare queste cose dall'oggi al domani praticamente l'occidente sarebbe morto nel giro di 1 mese

DeeoK

Peccato che Apple produca iPhone e iPad sia in India che in Vietnam, giusto per citare due esempi. La stessa Foxconn, che è cinese quindi la situazione la conosce bene, si sta svincolando dal controllo cinese proprio per evitare rischi in caso di rottura.

Tommers0050

Nessun paese puo offrire la manodopera cinese per i prossimi 20 anni nemmeno l'India

DeeoK

Guarda che un sacco di aziende USA ed europee sta già iniziando a spostare fuori la produzione, eh. Vietnam e India non aspettano altro.
E secondo te se la Cina smette di produrre per l'occidente di che campa? L'esempio di Huawei dovrebbe parlarti chiaro: Trump ha deciso che Huawei doveva morire e così è stato, ormai vale meno di un decimo di quello che era prima del ban. In un anno è stata praticamente distrutta. E non lo dico con gioia, perché penso sia stata una mossa pessima, ma è un dato di fatto. Fino a che la Cina non avrà un mercato interno sufficientemente florido dipenderà dall'occidente (che è il motivo per cui si sta mantenendo tiepida nella questione russa). Per l'occidente attualmente è impossibile sostituire in maniera indolore la Cina, ma un sacco di paesi si stanno attrezzando per diventare alternative e si parla sempre di più di riportare la produzione entro i confini, soprattutto in settori strategici.

Tommers0050

E se la cina stoppa la produzione dei brand stranieri le aziende usa e europee dove producono dall oggi al domani?e secondo te se rimangono in produzione solo prodotti cinesi cosa compreranno gli utenti?

DeeoK

Se la Cina non può vendere i suoi prodotti i soldi li fa per magia o perché hai deciso tu? Basta vedere la rapidità del tracollo di Huawei dopo il ban USA.

Tommers0050

Veramente è il contrario l'occidente senza cina sarebbe nel medioevo nel giro di un anno

DeeoK

Quindi confermi che siano i modi sbagliati quelli giusti per dominare il mondo e quindi da elogiare, lol. E' meraviglioso questo corto circuito logico.

Comunque no, l'economia cinese non rallenta solo per il covid (sul quale non vogliono neanche fare marcia indietro) ma anche perché il resto dell'occidente sta pian piano riducendo la partnership per via della nuova guerra fredda commerciale. Gran parte dell'economia cinese dipende da quella occidentale e le cose non sembra possano cambiare granché nell'immediato anche perché il nuovo miglior amico di Pechino è economicamente e politicamente traballante.

Tommers0050

infatti oggi l'economia americana e' entrata in recessione tecnica mentre quella cinese sta rallentando solo per le politiche covid, mentre adesso i modi sbagliati cinesi stanno dominando il mondo fatti due conti

DeeoK

E chi lo dice? Tu?

L'economia Cinese sta già rallentando parecchio e sarà difficile prevedere i prossimi anni, viste le tensionin ballo.

Comunque sei tu il primo a voler dire chi abbia i metodi sbagliati e chi no, eppure i modi sbagliati degli USA li hanno portati a dominare il mondo.

Disqutente

In realtà mi pare che appunto perchè CATL non dice nulla o quasi i numeri espressi nell'articolo sono un po' buttati lì a generare hype.
Speriamo che a questo giro ci sia più ciccia rispetto alle tante novità che nel recente passato sono state promesse e raramente mantenute.

Tommers0050

vaglielo a dire tu che il loro metodo e' sbagliato quando tra pochi anni saranno la prima economia mondiale

DeeoK

Hai scritto che per i cittadini di HK non cambia nulla, è sbagliato, è già cambiato.
Dici che non si da il tempo alla Cina di adeguarsi, è possibile. Ma la situazione cinese è simile a quella degli anni '30 in alcune parti d'Europa: democrazia e diritti vengono visti come il male, non come qualcosa a cui aspirare. In Cina i diritti e libertà difficilmente aumenteranno, a meno di sconvolgimenti particolari. Non sono neanche disposti ad accettare opinioni diverse, figuriamoci se ci possa essere spazio per il libero pensiero.

Dark!tetto

Già, ma i telefoni Huawei non possono usare Google, mentre i computer Huawei possono usare Microsoft...strano no ?

Dark!tetto

La nota del congresso parla anche delle auto elettriche e la Cina non ha buona parte delle riserve di litio, semplicemente ne estrae di più, le riserve cilene per esempio sono maggiori.

AlphAtomix

E allora il più grande produttore del mondo ha cannato una presentazione, perché hanno annunciato un prodotto senza uno straccio di dato.

mail9000it

Huawei non è stata bannata a causa dei telefoni ma per gli apparti di rete che avrebbero soppiantato quelli di Cisco metteno le backdoor cinesi al posto di quelle usa.

mail9000it

La sicurezza delle telecomunicazioni è una cosa, una batteria è una cosa diversa e poi ricordiamoci che i Cinesi hanno buona parte delle riserve mondiali di litio.

mail9000it

Quale è il punto che non capisci. Stanno cercando di proteggere un segreto industriale che vale miliardi riducendo al minimo le informazioni in circolazione.
Mi sembra normale. Quando saranno pronti per inondare il mercato di batterie usciranno più informazioni. Un annetto da quello che dicono.

Tommers0050

Non sai manco leggere, rillegi bene quello che ho scritto perché stai rspondendo ad altro che nin ho scritto

DeeoK

Che la Cina stia migliorando economicamente è fuori di dubbio, così come è fuori di dubbio che la condizione economica dei cinesi sia, mediamente, migliorata.
Quello su cui sbagli è che anche i diritti siano migliorati. I cittadini di HK non rifuggono la Cina perché tutti ragazzini (considerato poi cosa sia HK per l'economia mondiale quest'affermazione è già ridicola di per sé) ma perché non hanno nessuna voglia di buttare la loro libertà di parola ed espressione in favore delle decisioni del partito. Una Cina e due sistemi ha già platealmente fallito, il governo cinese non ammette alcuna opinione che non sia quella decisa da lui, alcuna idea che non sia quella dettata dal partito e nessun stile di vita che non sia prima approvato da Winnie. Tutto ciò che non è cinese deve diventarlo, con la forza se necessario. Anche la Germania nazista comportò un enorme miglioramento economico e le somiglianze con la Cina non sono poche.

Per chi fa la fame il modello cinese è un passo avanti perché quando sei povero con la libertà non ci fai molto e non sei nelle condizioni di far valere i tuoi diritti. Per chi sta bene la Cina è il male assoluto perché a fronte di presunti miglioramenti nelle condizioni economiche (improbabile perché prima o poi la situazione si stabilizzerà ed il ceto medio non crescerà più) si ha un drammatico peggioramento nelle condizioni di vita. Questo senza considerare che il modello economico che ha consentito alla Cina di crescere così tanto è quello che sta distruggendo il pianeta, ma qui la miopia fu americana.

L'occidente ci ha messo 150 anni a raggiungere il benessere perché ha dovuto crearne le condizioni da zero. Alla Cina ne sono bastati 40 perché l'economia globale era già pronta e comunque non hanno ancora raggiunto il tenore di vita occidentale. In quei 150 anni però l'occidente ha anche scoperto i diritti umani che per la Cina sono un fatto ignoto.

Tommers0050

Il problema che voi occidentali non capite è che la cina fino a 20 anni fa era povera, i cittadini vivevano in povertà assoluta con un pil pro capite di meno di 1000 euro all'anno oggi è di 10.000 euro annui gli stipendi si stanno alzando e i diritti stanno aumentando cosi come le condizioni di vita, quello che gli stati occidentali hanno raggiunto in 150 e piu anni la cina lo otterrà in circa 40 anni ovvio che sono ancora indietro il problema è che non gli si lascia il tempo naturale per fare cio e si critica ogni sua manovra a prescindere, la cina sta migliorando la vita dei suoi cittadini in ogni singola provincia, per quando riguarda hong kong è ovvio che i ragazzini cresciuti sotto la propaganda americana credono che la cina sia il mostro da cui sfuggire mentre sarà la loro ancora di salvezza perché la cina non ha nessun motivo di cambiare le condizioni di vita dei cittadini di Hong Kong cosi come non lo sta facendo con Macau che probalmbimente non sai manco cos'è visto che li vivono esattamente come a Hong Kong pur facendo parte della cina cosi come fa parte hong kong ovvero con il sistema una nazione due sistemi

Tomas

Stiamo parlando del produttore di batterie più grande e innovativo del mondo che ha inventato anche le Lfp montate sulle standard range di Tesla. Non hai idea di ciò che dici!

max

Nuove batterie dai costi sempre inferiori,allora per quale ragione le vetture (vedi Tesla) costano sempre molto?

DeeoK

E infatti il tenore di vita nelle aree controllate dalla Cina schizza alle stelle, lol. A Hong Kong facevano a gara a chi voleva finire prima sotto il regime.

Tommers0050

gli uguri facendosi saltare in aria sono diventati criminali e non hanno la mia simpatia come tutti i criminali, ps non e' stato un viaggio di lavoro ma ho lavorato li per 3 anni in pianta stabile e direi che ho una visione della cina molto piu veritiera della tua che probabilmente puoi solo parlarne attraverso la visione di media propagandistici americani/occidentali senza un vero riscontro della realta' e gli americani sono gli oppressori mondiali per eccellenza una nazione che porta morte e distruzione in tutto il mondo scatenando guerre ovunque per un personale tornaconto, fortunatamente il mondo sta cambiando e gli usa hanno gia perso gran parte della loro influenza nei territori fuori dall'europa

DeeoK

Singapore non è Cina ed un viaggio per lavoro non è equiparabile al vivere in un posto. Si vivono solo sottoinsiemi di quello che è il quotidiano. Diciamo che se chi confina con la Cina non ha nessuna voglia di essere annesso, un motivo ci sarà.

Il sillogismo sugli uiguri è degno di un bambino di 6 anni. Se opprimi e metti alle strette un popolo od una cultura non puoi lamentarti se ne ricavi terrorismo, che poi altro non è che ribellione. La cosa triste è che simpatizzi con gli oppressori invece che con gli oppressi mentre critichi gli USA per essere oppressori. E neanche te ne rendi conto.

Tommers0050

ci ho vissuto in cina per quasi 3 anni fortunatamente ho viaggiato molto per lavoro vivendo in tanti paesi asiatici e mi sono sempre trovato bene cina compresa e ci ritornerei volentieri ad oggi vivo a singapore

DeeoK

Il concetto di terrorismo è molto discrezionale. Di sicuro nego che l'essere terrorista sia un fattore razziale.

Non hai risposto al resto.

Tommers0050

neghi che gli uiguri siano terroristi?

DeeoK

Ahahahahah.
Comunque va beh, sei tu che citavi Guantanamo, non è che ci mandino Cappuccetto Rosso, lol.

Comunque dai, ti hanno fatto il lavaggio del cervello, amen. Capita a parecchi di questi tempi. Ti lascio a tifare la tua squadra del cuore. Toglimi una curiosità: come mai tutti voi filo-cinesi siete tanto fan della Cina ma in Cina non ci andate a vivere? A me non interessa granché andare a vivere negli USA, ma di sicuro non ho nessuna voglia di andare a fare lo schiavo in Cina. Poi, oh, son scelte. C'è a chi piace la libertà e a chi piace morire di lavoro per due lire solo per la gloria del partito. Probabilmente sbaglio io, perché in posti come Taiwan e Hong Kong fanno a gara per l'integrazione cinese.

Tommers0050

informati prima di fare figuracce, gli uiguri purtroppo sono responsabili di vari attacchi terroristici ovvio che non sono tutti gli uiguri a farli ma e' giusto dargli una educazione da permettergli di vivere nel 2022 dove fiabe di gesu cristo o allah facciano ancora danno alla societa' e' inammissibile

Renault 5 E-TECH Electric: elettrica a meno di 25.000€... con l'asterisco | Video

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video

Volkswagen Passat, nuova con ibrido Plug-in da 100 km, ma anche diesel | Video

Volkswagen ID.3 (2023): prova su strada del restyling con software 3.5 | Video