Zeekr e Mobileye insieme per un'elettrica a guida autonoma. Debutto nel 2024 in Cina

05 Gennaio 2022 13

Mobileye ha annunciato al CES di Las Vegas un accordo con Zeekr, marchio premium del Gruppo Geely per sviluppare un veicolo elettrico a guida autonoma che sarà commercializzato in Cina nel 2024. Successivamente, sarà proposto anche in ulteriori mercati. Secondo quanto comunicato, la vettura sfrutterà 6 chip sviluppati da Mobileye (EyeQ5) e la piattaforma Mobileye Drive in combinazione con la piattaforma SEA del Gruppo cinese.

I chip saranno utilizzati all'interno del veicolo per elaborare i dati in arrivo dai sensori e gestire la tecnologia di mappatura "Road Experience Map". Il risultato di questa nuova collaborazione sarà una vettura che sarà offerta ai consumatori in grado di disporre della guida autonoma di Livello 4. Ma come sarà questa nuova auto elettrica?

Le due società non hanno condiviso alcun dettaglio al riguardo. Nel comunicato viene solamente mostrata la nuova elettrica Zeekr 001 di cui abbiamo parlato più volte e che dispone già di alcune tecnologie sviluppate da Mobileye per le funzionalità di guida assistita. Visto che al lancio mancano ancora diversi anni, sicuramente ci sarà l'occasione per saperne di più. Ovviamente, i tempi di lancio saranno sicuramente influenzati dallo sviluppo della piattaforma di guida autonoma da parte di Mobileye.

Sulla carta, comunque, l'annuncio è sicuramente molto interessante e non vediamo l'ora di saperne di più su questo progetto. Come parte dell'accordo, Mobileye andrà a creare un data center in Cina e a potenziare i suoi team locali per supportare le sue attività in rapida crescita nel Paese.

La notizia arriva a meno di un mese da quando Waymo ha annunciato che stava collaborando con Geely per costruire un veicolo a guida autonoma completamente elettrico. A quanto pare, il Gruppo cinese sta puntando molto su questa tecnologia.

EYEQ ULTRA

Oltre all'annuncio della collaborazione con Zeekr, Mobileye ha presentato EyeQ Ultra, l'ultima generazione del suo SoC pensato per la guida autonoma. Secondo la società di Intel, questo SoC è in grado di disporre di una potenza di calcolo di 176 TOPS. EyeQ Ultra non entrerà in produzione fino alla fine del 2023 e non dovrebbe essere pronto per la produzione automobilistica su vasta scala fino al 2025.

Mobileye afferma che EyeQ Ultra eguaglierà le prestazioni di 10 chip EyeQ5. Realizzato con un processo a 5 nm, tale SoC sarà in grado di permettere alle auto di disporre della guida autonoma di Livello 4. Il tutto offrendo anche un'alta efficienza in termini di consumi energetici. Sempre al CES, la società ha annunciato il successore del suo chip EyeQ4 per applicazioni di assistenza alla guida. Si tratta del chip EyeQ6L più piccolo e più efficiente del suo predecessore. Arriva poi il chip EyeQ6H per funzionalità ADAS avanzate che offrirà una potenza di calcolo doppia rispetto a quella del chip EyeQ5.


13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Surak 2.04

In confronto a Firenze ed a livelli di democrazia (qui non vi è mai stato un Giuseppe Fava... solo tante teste di fav...), ma in certe zone anche come stile di vita ed opportunità, solo che non so la lingua (e non sono portato), non ho titoli che possano interessare ad una nazione ricca, prospera, che sforna "cervelli" a raffica e non ho un capitale sufficiente da investire.
Quindi mi tocca restare "nello terzo mundo"

Maiale Suino

se pensi che la Cina è Utopia allora parti e vivici, perchè rimanere dove non ti piace stare?

Gianniservizio pubblico
Gianniservizio pubblico
Surak 2.04

Non in taxi...

Gianniservizio pubblico
Gianniservizio pubblico

E)vai a ricoverati

Surak 2.04

A) Vivo a Firenze, in confronto la Cina è Utopia. Hai presente Corleone negli anni '50?
B) E questo senza minima traccia di sistema evoluto
C) Proprio perché il problema della guida autonoma é immaginarla condivisa con la guida degli animaletti con due zampe ed un solo neurone, dicevo che "da ora in poi solo auto a guida autonoma"... risolvi il più grosso dei problemi.
D) Lo so, uno mi vede e pensa che così bello non possa anche essere così intelligente, ma al contrario so quello che dico e parlo di quello che so (oppure formulo domande, non affermazioni)

Massimo

Prima di aprire bocca dovresti informarti

Maiale Suino

"dove ancora funziona lo Stato"

Non so che dire, siccome siamo in un blog di tecnologia non mi aspetto molto in ambito di politica estera, ma si vede che pochi conoscono la cina oltre all'immagine che trasmette con quella che definirei una patetica propaganda.

Prima di criticare così tanto lo stato in cui probabilmente vivi(italia, che comunque si merita tante critiche) almeno cerca di farlo paragonando a qualcosa che conosci, tipo la classica Germania o i vicini senza bidet.

Per chi ha interesse nel comprendere le posizioni della Cina e la sua storia, incoraggio di ricercare, siccome è molto interessante, personalmente la storia dell'antica Cina dalle sue molteplici unificazioni e dinastie fino al conflitto dei tre regni sono alcuni dei più interessanti capitoli di storia antica paragonabile all'impero romano, mentre la Cina moderna è molto complicata al punto di vista politico con una decaduta totale nella seconda guerra mondiale fino a una rinascita sotto il comunismo estremista sfociato in una strana oligarchia dittatoriale fino ai giorni nostri.

Io ho vissuto in Cina per poco tempo durante la mia infanzia e non vorrei viverci in futuro siccome ormai sono abituato a uno stile di vita molto occidentale, ma il fattore più grande è probabilmente la libertà di espressione quasi completamente negata e l'impossibilità di accedere all'internet libero legalmente.
Sto bene qui anche con il maledetto canone rai tra le p*lle.

Riguardo alla guida automatica, non penso sarà funzionale e conoscendo il traffico cinese, buona fortuna alla AI che guiderà.
Direi che siamo ancora lontani da una vera e propria guida automatica e per ora il massimo che avremmo è una specie di semi-pilota che guida bene solo su strade tenute molto bene, che già con questo direi che il 50% delle strade che uso io sono incompatibili.

Surak 2.04

Buono, e probabilmente la guida autonoma verrà prima in Cina, dove ancora funziona lo Stato che se ti dice "da ora in poi solo auto a guida autonoma"... da quel momento viaggiano solo auto a guida autonoma (lo Stato risparmia centinaia di miliardi, nel caso cinese... e non so quanti morti, feriti ecc)

Carlito

Mobileye e Waymo non sono costruttori di auto, la prima fa parte di Intel la seconda è Google.
Geely è quel gruppo che ha Volvo e Polestar e sono primi azionisti di Mercedes XD

Francesco

mobileye
Zeekr
gruppo gely
waymo

ma chi spende decine di migliaia di euro per prendere una macchina da aziende sconosciute che magari prima facevano frullatori elettrici? Bah

Di tesla nate dal nulla senza nome e marchio mica ne può spuntare una al mese

Mercedes EQE 350+, ora facciamo sul serio e Tesla può iniziare a tremare | Video

Mazda CX-60: prova (su strada) di maturità per il SUV PHEV da 60 km elettrici | Video

Mercedes Classe C All-Terrain: ibrida-diesel da viaggio. Versatile, ma non SUV | Video

Mercedes EQB: primo contatto, prova ricarica IONITY e consumi in autostrada