Marelli investe in Germania ed apre una fabbrica per motori elettrici

01 Dicembre 2020 102

Marelli ha deciso di investire in Germania e di aprire un nuovo sito per la produzione di motori elettrici a Colonia. La struttura che sarà realizzata potrà contare su di una superfice di 18.000 mq con la possibilità di essere ampliata in futuro. L'avvio della produzione dei motori elettrici partirà nel primo semestre del 2021. All'inizio saranno impiegati 160 lavoratori ma la società, ex Magneti Marelli oggi di proprietà del Gruppo Calsonic Kansei, intende ampliare il numero di dipendenti nel corso del 2021 assumendo ulteriori 60 persone.

In questa nuova struttura, Marelli metterà a frutto tutta la sua esperienza acquisita nel Motorsport ed in particolare in Formula 1 ed in Formula E. Oggi, l'azienda offre molti prodotti dedicati ai veicoli elettrici tra cui sistemi attivi e passivi per tecnologie a 800 Volt ad alte performance e a ricarica rapida, sistemi di gestione della batteria, piastre di raffreddamento, compressori elettrici e altro. Joachim Fetzer, CEO dell’area di business Electric Powertrain di Marelli, su questo nuovo progetto ha commentato:

Con questo nuovo sito, espandiamo il nostro footprint e la nostra capacità produttiva in questo importante mercato in crescita. Abbiamo scelto Colonia per la sua posizione strategica nel cuore dell’Europa, per la capacità di offrire lavoratori altamente qualificati e con esperienza nel settore automobilistico e perché la regione si sta sviluppando come centro per la mobilità elettrica.

Il tema dell’elettrificazione è un elemento fondamentale nella strategia di crescita di Marelli. Abbiamo già una grande esperienza nel settore: siamo stati uno dei primi fornitori del KERS (Kinetic Energy Recovery System), la prima soluzione ibrida in Formula 1, oltre ad essere stati pionieri della propulsione elettrica per la Formula E. Nel corso degli anni, abbiamo applicato con successo le nostre tecnologie per la mobilità elettrica alla produzione di serie e, grazie al nuovo stabilimento di Colonia, siamo ben posizionati per poter continuare su questa strada.


102

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aristarco

stai cercando di fare del revisionismo storico quando i dati sono accessibili a tutti, tra l'altro il governo berlusconi II, avendo una maggioranza bella ampia ha fatto di tutto e di più senza problemi.....il governo berlusconi I è caduto per colpa dell'amichetto bossi, non certo per colpa della sinistra, per il governo berlusconi III stendiamo un velo pietoso, e per quanto riguarda l'ultimo di salvini è lui che si è autoeliminato per la sete di potere....perdi 5 minuti della tua vita vai sulla pagina di wiki delle legislature della repubblica italiana e vedrai che in Italia ha pressocché sempre governato la destra o la dc....a parte qualche piccola parentesi ad esempio quella di prodi.....ti chiedo cortesemente di evitare di fare propaganda con dati falsi, altrimenti poi qualcuno ci crede pure

Fede64

Ha quasi sempre vinto ma quasi sempre governato la sinistra. Siamo il paese dei governi brevi e ribaltone. Ogni governo di destra democraticamente eletto è poi caduto appena ha cercato di fare qualcosa di lontano dalla Sinistra. Risultato : quando c'è la sinistra fa quello che vuole, quando c'è la destra deve comportarsi come vuole la sinistra. I diritti acquisiti in questo paese sono cultura popolare ormai,

andrea55

Peccato che la "qualità tedesca" ha imparato da noi a fare auto e motori...

Fabrizio

meno caselli...

Fede64

alzo le mani

MatitaNera

meno autogrill, meno servizi...

Fabrizio

Eccolo il ragionamento da genio: se le case automobilistiche fanno sempre mano significa che creano lavoro (indotto) per centinai se non migliaia di piccole aziende o liberi professionisti, è così difficile da capire?
Fra le quali molte start up innovative specializzate in varie nicchie dell'automotive, dai software per gli ADAS ai materiali eco sostenibili per gli interni.
E in quasi tutti i Paesi avanzati vale una bella fetta del PIL, mai fatto un giro dalle parti di Torino o Modena? Praticamente tutto gira intorno all'automotive. Ma anche poli come Monaco, Stoccarda, Milton Keines in UK, ovviamente Detroit, ecc
Oppure dato un'occhiata ai progetti di ricerca dei Polotecnici? Hai idea di quante novità e di quanto lavoro ci sia dietro ad ogni elemento del'auto? Da una "semplice" sospensione agli ADAS, con ricerca in ambito di elettronica, informatica, meccanica, test e sperimentazione varie anche in climi e situazioni estreme. Per non parlare di tutto quello che gira intorno alla connettività (pensi che SIM e modem in un'auto siano uguali a quelli di un telefono?), mobilità elettrica e guida autonoma, dai sensori al deep learning.
L'unico settore lontanamente paragonabile all'automotive è forse solo quello aeronautico, anche se lì le innovazioni sono più lente e c'è meno competizione essendo B2B.
Ma no, meglio continuare ad essere famosi nel mondo per pizza e scarpe, super innovativi, da andarne fieri wow

minat0namikaze

Ma cosa c'entra la cassa integrazione?? La cassa integrazione è un ammortizzatore sociale e come tale è stato escluso dal calcolo degli aiuti di stato forniti a FIAT negli ultimi 30 anni! Il problema della FIAT è storico e voi non sapete fare altro che prendervela con uno strumento che, se riformato a dovere, può essere un aiuto per la fascia più debole della popolazione e che, tra l'altro, è attivo da meno di tre anni

minat0namikaze

E' questo il problema, sempre a pensare a cosa può fare lo Stato per noi, a mai a preoccuparsi di cosa possiamo fare noi per lo Stato. E' questa visione della cosa pubblica come un'entità esterna, che vive di vita propria, il problema di questo paese: lo Stato è il governo sono espressione del popolo. Senza contare l'ipocrisia dei tanti che si lamentano che le tasse sono troppo alte ma poi non emettono una fattura o uno scontrino nemmeno sotto tortura. O fanno i salti mortali per eludere il fisco, salvo poi mandare i figli alla scuola pubblica, usufruire del SSN, delle strade, etc. . Sempre colpa dello Stato però, sempre tutti innocenti 'sti sepolcri imbiancati.

P.s. e cmq cosa c'entra la vendita della Magneti Marelli da parte della FIAT? FIAT che ha usufruito in lurgo e in largo di aiuti di stato per almeno tre decenni

Fabrizio

Quello è vero, ma solo per alcuni tratti.
In particolare quando piove, l'asfalto assorbe meno acqua e c'è più rischio di acquaplaning

Aristarco

non funziona proprio così....e lo dimostra il fatto che basta guardare la pagina wiki delle legislature della repubblica italiana e vedrai che al governo ci sono quasi sempre stati quelli di destra, soprattutto in tempi recenti

Aster

Devo ancora provarlo questo fantomatico my2020 ma penultima sulla giulia e stelvio faceva pena,una auto e bella ma non salvera il marchio se continuano cosi.

Aster

cambia commercialista,in danimarca nessuno lavora in nero con aziende ltd a malta o lussemburgo

Fede64

La costituzione vale solo quando fa comodo. Ogni volta che le parti in causa han potuto, se ne sono fregati

Fede64

Rimane una differenza fondamentale tra il ns e il loro RdC, in termini di obiettivi e di spalmatura. Purtroppo noi dei tedeschi non siamo nemmeno cugini di quarto grado

Tony Musone

Mi fa piacere che guardi il TG3 ma ti ho scritto solo per dire che la decisione di Marelli col reddito di cittadinanza (una misura di civiltà) non c'entra nulla, dato che la Germania ce l'ha da anni (come ce l'hanno, ognuno a suo modo: Danimarca, Francia, Belgio, UK, Paesi Bassi, Irlanda e forse altri) e anche perchè - ripeto - l'idea su cui stanno discutendo non è quello di abolirlo ma di superare il meccanismo della compensazione (fatto di 'mini jobs' a cui aggiungere il reddito di base per avere di che vivere) per arrivare a dare un vero e proprio reddito universale. Salùt.

Vae Victis

In Danimarca la tassa sulle imprese è del 22%, punto.
In Italia 24% di IRES + 4/8% di IRAP + IMU sui capannoni + IMU sui macchinari che sono dentro i capannoni + TASI + altre mille gabelle (autostrade, passi carrai, accise esorbitanti su metano ed energia elettrica).

Vae Victis

Le aziende svendute negli ultimi 20 anni sono molte centinaia. Quindi non si può dare la colpa agli imprenditori, è palese che il problema è il malgoverno dello stato.

Vae Victis

Concordo su Lancia e sui CEO (e anche i politici) che svendono il patrimonio.
Su Alfa non sono d'accordo. Alfa Romeo non è mai stata così bella in tutta la sua storia. Gli va dato atto che hanno fatto un ottimo lavoro, un vanto per l'ingengeria italiana. Ora è avanti alla concorrenza persino con l'Infotainment, nel MY 2020 gli hanno messo un software spettacolare.

MatitaNera

Autostrade gratuite ma non al livello delle nostre a pagamento.

Fede64

Del reddito di cittadinanza tedesco ha recentemente parlato in un servizio il TG3 . Questo hanno confermato, un servizio per trovare un lavoro, e se rifiti fine dei giochi, con debiti margini, ma moooolto stretti

Fede64

il RDC e' uno dei tanti costi che aiuta a rendere vane le tasse, percui auumentano ma non bastano mai. In mereito alla cassa integrazione, i soldi che versa l'INPS passano per l'azienda, ma sono desrtinati al lavoratore, inoltre l'azienda deve aggiungere una quota, circa il n terzo l'azienda e due terzi l'Inps, che ovviamente l'azienda deve anticipare perche l'INps non sgancia soldi

Fede64

si guadagna di piu e la vita costa meno. Rimase sorpresa persino mia sorella dai prezzi nei supermercati, ha lavorato un po all'ambasciata. A fine fanno la denuncia dei redditi e si fa il conguaglio, nel loro caso era a favore. Degli ammortizzatori sociali hai detto la stessa cosa che ho detto io.

Tony Musone

Guarda che in Germania esiste da anni una sorta di reddito di cittadinanza e di recente hanno iniziato a sperimentare il 'reddito di base universale', 1.200 - 1.400 euro a 120 cittadini indipendentemente dal loro reddito e/o lavoro.

Signor Rossi

Si vede che non sono stato capace di farmi capire, il mondo tradizionale dell’automobile in Italia da lavoro a quattro gatti e non ha nulla di innovativo. In Europa solo il 6% della popolazione ha una qualsiasi mansione nel mondo dell’automotive … E oggigiorno le case automobilistiche acquistano quello che hanno bisogno da terzi. Non sono neanche capaci di creare dei software di gestione ...

La California, uno dei stati più ricchi al mondo, a parte la Tesla il cui valore in borsa è pari a tutte le altre aziende automobilistiche messe insieme, non ha alcuna produzione automobilistica. Ma li vi sono decine delle più importanti società al mondo, il stipendio medio è di 75’000 $ all’anno … IVA al 6% e le tasse sullo stipendio variano dal 9.3% al 12.3%.

Per innovazione si intende l’introduzione di nuove modalità di progettazione, di produzione e vendita di beni e servizi. Significa fondamentalmente CREARE UN CAMBIAMENTO positivo nello stato delle cose esistenti.

Aristarco

spero che il 64 non sia il tuo anno di nascità, altrimenti oltre ad avere poca memoria hai anche poca cultura per quanto riguarda la costituzione italiana, il presidente della repubblica da il mandato esplorativo ad un possibile futuro presidente del consiglio che sonda le camere e se trova una maggioranza, può chiedere un voto di fiducia e formare il governo, berlusconi non fu cacciato due volte...la prima cadde causa lega, la seconda si dimise (fortunatamente per noi), salvini non mollo nulla, ma dopo il colpo del mojito estivo, conte lo scaricò e trovò un'altra maggioranza, inoltre la cgil con i governi non c'entra un bel nulla, visto che tra l'altro in italia tra forza italia/lega/AN e dc, la sinistra il governo l'ha visto ben poco

Fabrizio

Ok si vede che hai solo visto questo mondo da fuori dai, è inutile andare avanti.
Se pensi che la complessità dietro un'auto e un maglione sia anche solo lontanamente paragonabile siamo a posto..pensa anche solo agli aspetti normativi / omologativi e la logistica! Quanti migliaia di componenti (e di valore) ha un veicolo invece che un giubbotto?
Inoltre l'automotive è forse l'unico settore rimasto in Italia a stimolare un minimo di R&D, dalla meccanica all'elettronica ai materiali e la collaborazione con le università. I vesititi sono praticamente uguali dal medioevo ad oggi, come sono cambiate le auto solo negli ultimi 20 anni?
Poi gli investimenti e gli impianti, sai quanti miliardi costa l'ignegnerizzazione / sviluppo / test / omologazione di un nuovo modello? E rischi? Se un paio di jeans ci riesce male la gente che li usa mica muore.
L'Italia si merita di rimanere nel medioevo a fare pasta, vino e vestiti secondo te, oppure solo startuppine di nicchia?
Per carità le PMI servono ma così si rimane secoli indietro agli Paesi sviluppati

Chiedo_schiuma!

diglielo...

minat0namikaze

Ma perchè parlate a vanvera? Non è che bisogna dar la propria opinione su tutto, soprattutto se non si conoscono i fatti. Visto che ci tienia a tirare in ballo la CGIA, leggi un po' quanto ha ricevuto la FIAT in aiuti di stato (al netto degli ammortizzatori sociali!!): https: //www. ilfattoquotidiano. it/2012/09/19/fiat-76-miliardi-di-euro-ricevuti-dallo-stato-investiti-62-miliardi/357338/

P.s. Ancora mi devi spiegare cosa c'entri il reddito di cittadinanza con la (s)vendita della Magneti Marelli

Eric

Avere idee liberali è quanto di più sideralmente distante dalle idee dell'attuale destra italiana.

Eric

Lascia stare, ormai in italia si è instaurato un campo di distorsione dalla realtà ed ogni discussione è inutile. E' sempre colpa di qualcun altro.

Fede64

Il presidente conferma i mandati al governo....
Berlusconi fu cacciato due volte......Salvini ha mollato perche gli era andato il latte alle ginicchia..... Tra Napolitano e Mattarella hanno sempre optato per coalizioni di sinistra.
E aggiungo che ormai certi concetti di sindacati e sinistri vari in Italia sono cultura. Se un governo si sposta dalla linea dettata dalla CGIL il governo cade. Non c'è soluzione, e da bravi preti, piu è peggio e piu si radicano

esese9k esese

Paese italia in mano a incompetenti dal reddito di cittadinanza al bonus del bonus del bonus ecc ecc I forconi ci vorrebbero!

Aristarco

sei serio? il presidente della repubblica non governa in italia, ma firma le leggi che gli vengono propinate, anche le porcherie dell'ex cavaliere, a parte un paio di governi prodi, giunti manco fino alla scadenza, in italia dal 94 in poi ha quasi sempre governato la destra, intervallata da governi tecnici e dagli ultimi due anni dove c'è il pd con m5s...

tulipanonero1990

Più che altro film già visto e rivisto. Dimenticando che i pochi che dichiarano cifre così alte già danno la metà di quello che fatturano allo stato, rendendo il nostro un posto da cui chi ha grandi patrimoni deve per forza di cose andare via.

Fede64

Hai fatto bene, anch'io vorrei per i miei figli che imparino una linga straniera e se ne vadano altrove quando sara il momento di entrare nel mondo del lavoro

Fede64

Ma che dici? Ti ricordo che le poche volte che la destra è andata al governo è durasta un niente. Gli ultimi presidenti della Republica erano ex comunisti e hanno sempre favorito governi di sinistra, anche se aveva perso le elezioni. Questo è il risultato, qualunque siano state le cause, ma il risultato è cosi

Fede64

Vogliono la patrimoniale, poi quando scoprono che hanno la macchina, l'appartamento, ecc.. e devo pagare anche loro, diventa un ingistizia sociale

Fede64

Hai toccato il nodo cruciale: se non hai un lavoro-
In Italia si cerca di equiparare chi lavoro e chi no, da 40 anni. E' qesto il male nostro, ormai talmente radicato che il male diventa la cura

Fede64

So di gente (sia imporenditori che dipendenti) che è fuggita da qui per andare in Germania, oltre a quello che ho visto a Report del TG3.
Artigiani conosciuti in un cantiere vivono da anni in Germania. Oggi, da operai, guadagnano 2800 €/mese, a fine anno hanno ricevuto un conguaglio dallo Stato di 2000 €. (non sanno perchè). Vivono in appartamenti bellissimi a 300 €/mese e la unica bolletta che pagano è la luce per 40€, il resto è gratis rientra nella tassazione generale. Se perdi il lavoro sei cullato e viziato, ma hai un paio di occasionio da prendere al volo altrimenti perdi i dirttti (giusto cosi).
Prova in Italia se ci riesci. A meno che non lavori in Regione o qualche ministero è impossibile

tulipanonero1990

ma esiste già, si chiamano Cuba e Venezuela :-) grazie ma non sono particolarmente attirato dal vivere il sogno socialista.

Fede64

Chiaro, oltre il danno la beffa.
T, sei hai bisogno di liquidità immediata che fai? Perdi tempo a vendere un relitto arrugginito che nessuno vuole, oppure offri un qualcosa che hai appetibile e vendibikle subito?

Fede64

Ancora sta menata degli aiuti. La cassa integrazione per le aziende è un costo. Con lo zampino dell'INPS, ma un incubo per le aziende.

Signor Rossi
Anti Woke Warrior

io sono favorevole alla rivoluzione anticapitalista

Aristarco

occhio che negli ultimi 30 anni ha quasi sempre governato la destra....

Aristarco

io sono caduto dal pero, ma tu non sai leggere, l'ho appena scritto e appunto per questo che una ditta come magneti marelli non può avere fabbriche solo in italia...

Mirko

Ma sei caduto dal pero? Non lo sai che la maggior parte della componentistica della auto tedesche arriva dall'Italia e dalla Cina?

Aristarco

sei bipolare? magneti marelli è una multinazionale e come tale costruisce fabbriche dove gli pare, il motivo per cui lo fa non è sempre modificabile tramite incentivi, lo sai che producono parecchia componentisca per le auto tedesche? magari la fanno li perchè per motivi logistici è molto più semplice costruirla vicino alle fabbriche dove poi saranno montati i motori

tulipanonero1990

Scommesso che sei favorevole alla patrimoniale

Hyundai Kona Electric 2021, arriva il restyling: tutte le novità | Video

Vado a fare il pieno di idrogeno in Svizzera e (forse) torno | Video

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

MyMi: la recensione del cuscinetto anti abbandono che protegge i bambini | Video